Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Colpi D'ansia Intensa...immotivata, soffocamento e sensazione di vomito
 
Luchito97
Inviato il: Giovedì, 06-Giu-2019, 20:58
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 2
Utente Nr.: 19.392
Iscritto il: 06-Giu-2019



Salve a tutti,
Sono venuto a conoscenza di questo forum da un video su Youtube, argomento chiave l'ansia.
Sto passando, da un paio d'anni, un complesso di emozioni che continuamente mi portano a riflettere.
Senza mai arrivare a delle conclusioni.
Così, mi sono chiesto, se qualcuno all'interno di questo forum abbia mai provato sensazioni simili alle mie. Non chiedo una soluzione, voglio semplicemente assicurarmi che l'essermi aperto con voi mi porti ad un minimo di rassicurazione interna.
Tutto è incominciato 5/6 anni fa: serata in discoteca al mare, io e i miei amici stavamo facendo la classica fila infinita all'ingresso...quando senso una forte presa al petto...un dolore dentro di me mai provato ed inizio a sentirmi soffocare...Tutto all'improvviso!
Non ho allergie e non ho mai avuto problemi in età postnatale...alzo lo sguardo e sento che mi viene da vomitare...mi guardo attorno e il pensiero che tutte le persone mi stessero osservando aumentava di più il sintomo...sapevo che se avessi vomitato lì, davanti a tutti, sarebbe stato un evento traumatico per me...così prendo il mio migliore amico da parte...passiamo una decina di minuti nel parcheggio...poi mi convince che è tutto nella mia testa...con fatica (e senso di colpa per averlo fatto aspettare) entro in discoteca e di colpo passa tutto.
Decido di tenermi per me quella sera e passa 1 anno...un'altra discoteca ma il sintomo è lieve...mi dico fa niente. Passa un'altro anno e improvvisamente, in un arco di 6 mesi, ho riavuto gli stessi sintomi in contesti diversi dalla discoteca (a mente fredda ora non ricordo sfortunatamente quel periodo) ricordo di essermi sentito malissimo! Ero così disperato che ho raccontato tutto ai miei genitori e ai miei migliori amici.
Ho capito che il sintomo era esteso a qualcosa che non potevo comprendere! Si, che ancora non comprendo.
Ne sono capitati altri in questi ultimi 2 anni, l'ultimo avvenimento risale ad 1 mesi fa:
Sono a cena con la mia ragazza. Locale tipico di Bologna: L'Osteria dell'Orsa.
Per chi non la conoscesse, la particolarità di questo locale è la disposizione dei tavoli messi o a tavolata o piccoli tavolini uno accanto all'altro. Questa decisione permette di cenare ed avere dei sconosciuti seduti sulla tua stessa panca.
Una volta arrivati i piatti, alzo lo sguardo casualmente, faccio una lunga e veloce osservazione del ristorante (penso sia normale quando arrivi in un posto nuovo) ad un certo punto la vista si annebbia e sento come se mi avessero pugnalato al petto. Per non fare preoccupare la mia ragazza, fingo e trattengo il dolore, inizio a sentire la nausea e devo vomitare...mi convinco di questo! (stacco il cervello dalla conversazione con lei e penso ossessivamente a dove fosse il bagno)...sfiga voleva che il nostro tavolo fosse posizionato proprio nella sala sotto l'entrata...accelera il battito, capisco che il bagno non c'era e che forse potevo trovarlo solo di sopra...mi sento finito(in trappola!) provo a deconcentrarmi mangiando e parlando...non riesco...finché esterno le mie problematiche del momento alla mia ragazza...a suo parere è tutto un fatto mentale...mi convinco, non potevo rovinare quel momento insieme a lei...non ho toccato cibo tutta la sera e mi è passato.
Questo fatto mi ha scosso! non voglio più che mi ricapiti, ma ho PAURA di tutte le situazioni che potranno essere simili e, chissà quante altre, se ho capito che i sintomi avvengono tutti in situazioni diverse!!
Scusate lo sfogo, mi serviva per liberarmi un po dal rancore.
Sarò molto contento di sapere i vostri pareri, che spero siano più obiettivi possibili.
Grazie
PMEmail Poster
Top
 
Mikymix
Inviato il: Giovedì, 20-Giu-2019, 00:45
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 19.409
Iscritto il: 19-Giu-2019



Anche io 7 anni fa ho avuto il mio primo attacco di panico, come a te, improvvisamente, mentre ero disteso sul divano con la mia ragazza. Succede cosi purtroppo e non c'è niente da ragionare, I pensieri che ne susseguono fanno parte del panico. La mia situazione si è poi cronicizzata, con ansia generalizzata e attacchi di panico qualche volta, nonostante la terapia. So cosa significa quell'angoscia😧 non ti sei mai rivolto ad uno psichiatra/psicoterapeuta?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Luchito97
Inviato il: Lunedì, 05-Ago-2019, 17:10
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 2
Utente Nr.: 19.392
Iscritto il: 06-Giu-2019



No, ancora adesso non la reputo come soluzione.
Forse per paura/coraggio di sperare che passi da sola
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.5544 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]