Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Aiutatemi A Capire, insicurezza, ossessioni
 
Loto1408
Inviato il: Sabato, 09-Nov-2019, 18:40
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 19.501
Iscritto il: 26-Ago-2019




Vi è mai capitato di essere attratti da ciò che vi sfugge? immagino spesso.
So che è una cosa assolutamente comune, le cose e le persone che ci sfuggono diventano più preziose, diventa inconsciamente forse una sfida raggiungerle.

Il problema nel mio caso non è tanto questo, non ho mai sentito il bisogno di "conquistare" e non sono una di quelle che perde interesse non appena "conquista", anzi io ho bisogno di sapere fin dall'inizio che l'altro mi ricambia altrimenti non faccio neanche un primo passo, una questione anche di timidezza e insicurezza.

Il problema è che in generale, nelle relazioni sentimentali, mi sento notevolmente più attratta se una persona si dimostra scostante, è come se dovessi sempre sentirmi "insicura" dell'altro, nonostante questa sensazione di insicurezza non mi piaccia per nulla, però ho costatato che non appena mi sento "sicura" perché l'altro mi da sicurezze io mi sento più rilassata e quindi inizio ad essere "meno attaccata", essendo però io una persona ossessiva non appena mi sento rilassata e meno attaccata mi partono tutte le paranoie del caso, comincio a rimuginare su questo mio atteggiamento rilassato e comincio a pensare che non sono più interessata, che non mi piace veramente, comincio a preoccuparmi di questo mio aspetto, mi do dell'immatura...tutto questo riconoscendo comunque che questa persona mi piace, ma è come se io dovessi sempre sentirmi a mille nei suoi riguardi, sempre con la voglia di stargli addosso e con la paura di perderlo, non appena io mi rilasso perché l'altro è assolutamente presente e mi dimostra tutto io sì sono felice, ma poi improvvisamente subentra questo pensiero dal nulla che mi spaventa e mi fa pensare di essere una persona immatura che non sa stare in situazioni tranquille ma cerca sempre il dramma.

Sto cercando di ignorare questi pensieri perché so cosa significa avere a che fare con le ossessioni, per altro ho avuto ossessioni anche in senso contrario, della serie "lui non mi vuole, lui mi tradirà" ecc ecc..

Vorrei tanto avere un confronto con qualcuno, grazie in anticipo per chi vorrà scambiare due chiacchiere
PMEmail Poster
Top
 
Loto1408
Inviato il: Sabato, 09-Nov-2019, 21:55
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 19.501
Iscritto il: 26-Ago-2019



Mi chiedo se non possa essere una sorta di autosabotaggio, perché abbiamo trascorso un periodo un pò burrascoso, poi tutto si è risolto e andava finalmente bene e ad un certo punto ho iniziato a martellarmi con la gelosia e con un evento in particolare che mi è come "riscoppiato" in testa e a cui pensavo continuamente, mi sono resa conto che era davvero da stupidi ripensare a questa cosa che era tra l'altro già stata discussa e che probabilmente appunto io non riesco a stare in situazioni tranquille senza crearmi disagi. Dopo questo pensiero martellante, mi sono calmata e sono stata bene per diversi giorni fin quando mi è sorto questo pensiero vedendo lui più tranquillo e vicino.

Può essere un autosabotaggio?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Leoncina95
Inviato il: Giovedì, 14-Nov-2019, 19:41
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 114
Utente Nr.: 19.575
Iscritto il: 01-Nov-2019



Ciao cara, ti capisco! Credo di essere anche io un po' così. Prima che mi lasciasse avevo sempre timore che lui si potesse stancare di me, che mi potesse lasciare ecc.. ho sempre creduto che io fossi più innamorata di lui. Il fatto di farlo innamorare di me l'ho sempre vissuto come una sorta di sfida. Poi però abbiamo avuto una bruttissima discussione a causa del mio atteggiamento (chiedevo sempre attenzioni per convincermi che anche lui fosse innamorato) e lui non ce l'ha fatta più e mi ha lasciata. Siamo stati lontani per una sola settimana... stavamo da cani entrambi. Io depressione totale, bruttissima botta. Dopo una settimana ci siamo visti e siamo tornati insieme. Il mio cervello da lì ha cominciato a pensare "è tornato e questo dimostra che ti ama davvero". Bene, da allora mi è scattato il doc (presumo, nessuno me lo conferma... si parla solo di pensieri ossessivi). Mi sono spaventata a morte quando non mi sono sentita felice come prima con lui e ho cominciato a pensare "e se qualcosa si è rotto? Se non lo ami più?". Ansia su ansia. Da lì anche il senso di colpa perché di botto vedevo lui presissimo e io quasi per niente attratta. Allora anche io ho pensato di avere un atteggiamento da bambina che quando conquista quello che vuole più di ogni altra cosa, poi lo svaluta.
Ma in realtà credo che tutto questo sia causa del doc... è tutta paura. Probabilmente, nel mio caso, i miei pensieri poggiano sulla paura che possa finire definitivamente. Non lo so ancora dire...

Mi piacerebbe sentire un parere anche sulla mia storia... ho aperto una discussione sabato scorso. Ho bisogno di aiuto 😔
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1047 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]