Powered by Invision Power Board



Pagine : (3) 1 [2] 3   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Educare I Bimbi Alle Emozioni
 
Lola
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:26
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



Si...è un bel lavoro almeno per me. Anche se a volte impegnativo...c'è un'emergenza psichiatrica in giro allucinante! la soglia dell'anoressia..della depressione e del DAP...è scesa agli 8 anni..


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
Becky
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:48
Quote Post


Psico Lemure
***


Messaggi: 3.963
Utente Nr.: 143
Iscritto il: 07-Lug-2007



anche io facevo questo lavoro.
E' bellissimo PSICO smile.gif ma a volte anche stressante


--------------------
Becky

user posted image
PMEmail Poster
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:53
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.810
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (Lola @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:26)
Si...è un bel lavoro almeno per me. Anche se a volte impegnativo...c'è un'emergenza psichiatrica in giro allucinante! la soglia dell'anoressia..della depressione e del DAP...è scesa agli 8 anni..

davvero?

anche anoressia?

specie bambine immagino


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
Lola
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:54
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (giovannalapazza @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 13:53)
QUOTE (Lola @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:26)
Si...è un bel lavoro almeno per me. Anche se a volte impegnativo...c'è un'emergenza psichiatrica in giro allucinante! la soglia dell'anoressia..della depressione e del DAP...è scesa agli 8 anni..

davvero?

anche anoressia?

specie bambine immagino

si....son cose che fan paura!!...


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
Lola
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:55
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (rosi76 @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 13:48)
anche io facevo questo lavoro.
E' bellissimo PSICO smile.gif ma a volte anche stressante

Vero!!


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
ondin@
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 15:39
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.492
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 04-Lug-2007



QUOTE (Lola @ Martedì, 03-Feb-2009, 19:26)
QUOTE (giovannalapazza @ Martedì, 03-Feb-2009, 16:32)
QUOTE (Lola @ Martedì, 03-Feb-2009, 16:37)
Io lavoro con i biMbi...proprio su questo!

noo ma va? racconta tutto PSICO hug.gif

Si...sono educatore professionale...lavoro con bambini prevalentemente autistici o che hanno problemi sia relazionali che cognitivi. Durante le sessione ..soprattutto con gli autistici lavoriamo sulle emozioni...e sulla drammatizzazione. Riconoscere le emozioni...e riuscire a comunicarle in sostanza...cosa che per i bimbi autistici è molto difficile....per alcuni..quasi impossibile..visto il livello di autismo. Spiegare i metodi che vengono usati è difficile qui...seguiamo metodi cognitivi comportamentali.... personalmente uso parecchio i giochi di fantasia. Proprio ieri ero da una bimba e le ho fatto scegliere tra 3 personaggi: la principessa...il coniglio..e la strega. Per ognuno di loro ho portato un oggetto qualificante..esempio..le orecchie del coniglio...la parrucca rosa (che sarebbe la principessa...ho solo quella)..ed il cappello da strega...e abbiamo cominciato a costruire una storia con un gioco di fantasia...premendo parecchio sulle emozioni..e la loro espressione fisica.

è bellissimo PSICO smile.gif

io insegno nella scuola dell'infanzia ed ho appena iniziato un lavoro sulle emozioni.. mi piace molto l'idea di creare storie partendo da oggetti qualificanti...solo che io ho a che fare con 18 bambini e la cosa forse è meno praticabile...mi piacerebbe riuscire a fare una cosa del genere...

per ora ho impostato il lavoro partendo da un personaggio...in occasione del carnevale siamopartiti dall'allegria e il personaggio è un pagliaccio...abbiamo inventato una filastrocca su questo pagliaccio... poi in una conversazione guidata abbiamofatto parlare i bambini di ciò che provano... se a volte si arrabbiano e perchè... anch enoi maestre abbiamo detto la nostra...


poi abbiamomesso a disposizionedei piccoli grandi fogli e pennelli e colori e li abbiamo invitati a dipingere l'allegria...

abbiamo esposto i loro dipinti vicino al pagliaccio fuori l'aula...

prossima settimana vorrei provare a creare con i bambini una storia..mi potresti dare dei suggerimenti sul come gestire una situazione simile con tanti bambini?

la tappa successiva sarà quella di presentare copie di quadri famosi e osservarli e poi ascoltare alcuni brani di musica... cercando di attribuire ad ognuno di loro una connotazione... trovare il brano e il qudro che rappresenti meglio l'emozione della gioia...

così via via per tutte le altre...

nella conversazione iniziale abbiamo spiegato ai bimbi che nel nostro cuoricino ci sono tante cose che ci rendono speciali...c'è la gioia, ma anche la tristezza, la paura la rabbia...ognuna di queste cose ci rende speciale...
poi non so potrei sottorporla in forma magica... purtroppo sto ancora cercando il libro di filastrocche "emozioni per giocare"...

l'obiettivo de progetto sarebbe quello di accogliere e riconoscere anche le emoziono negative, di non farle reprimerle...

ammetto che il motivo principale che mi ha spinto a proporre un progetto simile sta nel fatto che io stessa ho dfficoltà aa accogliere le mie di emozioni, soprattutto quelle negative... proprio perchè da bambina sono strate represse (senza intenzioni negative, ovvio)...

temo solo di fallire... di non ottenere i risultati sperati PSICO cry.gif


--------------------
user posted image




La gioia nel dare e nel ricevere fa parte della nostra natura (M. Rosenberg)

Coraggio ce l'ho. E' la paura che mi frega. (Totò)

Strano come una discesa vista dal basso somigli tanto a una salita.



TVBA
PM
Top
 
Lola
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 19:43
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 14:39)
QUOTE (Lola @ Martedì, 03-Feb-2009, 19:26)
QUOTE (giovannalapazza @ Martedì, 03-Feb-2009, 16:32)
QUOTE (Lola @ Martedì, 03-Feb-2009, 16:37)
Io lavoro con i biMbi...proprio su questo!

noo ma va? racconta tutto PSICO hug.gif

Si...sono educatore professionale...lavoro con bambini prevalentemente autistici o che hanno problemi sia relazionali che cognitivi. Durante le sessione ..soprattutto con gli autistici lavoriamo sulle emozioni...e sulla drammatizzazione. Riconoscere le emozioni...e riuscire a comunicarle in sostanza...cosa che per i bimbi autistici è molto difficile....per alcuni..quasi impossibile..visto il livello di autismo. Spiegare i metodi che vengono usati è difficile qui...seguiamo metodi cognitivi comportamentali.... personalmente uso parecchio i giochi di fantasia. Proprio ieri ero da una bimba e le ho fatto scegliere tra 3 personaggi: la principessa...il coniglio..e la strega. Per ognuno di loro ho portato un oggetto qualificante..esempio..le orecchie del coniglio...la parrucca rosa (che sarebbe la principessa...ho solo quella)..ed il cappello da strega...e abbiamo cominciato a costruire una storia con un gioco di fantasia...premendo parecchio sulle emozioni..e la loro espressione fisica.

è bellissimo PSICO smile.gif

io insegno nella scuola dell'infanzia ed ho appena iniziato un lavoro sulle emozioni.. mi piace molto l'idea di creare storie partendo da oggetti qualificanti...solo che io ho a che fare con 18 bambini e la cosa forse è meno praticabile...mi piacerebbe riuscire a fare una cosa del genere...

per ora ho impostato il lavoro partendo da un personaggio...in occasione del carnevale siamopartiti dall'allegria e il personaggio è un pagliaccio...abbiamo inventato una filastrocca su questo pagliaccio... poi in una conversazione guidata abbiamofatto parlare i bambini di ciò che provano... se a volte si arrabbiano e perchè... anch enoi maestre abbiamo detto la nostra...


poi abbiamomesso a disposizionedei piccoli grandi fogli e pennelli e colori e li abbiamo invitati a dipingere l'allegria...

abbiamo esposto i loro dipinti vicino al pagliaccio fuori l'aula...

prossima settimana vorrei provare a creare con i bambini una storia..mi potresti dare dei suggerimenti sul come gestire una situazione simile con tanti bambini?

la tappa successiva sarà quella di presentare copie di quadri famosi e osservarli e poi ascoltare alcuni brani di musica... cercando di attribuire ad ognuno di loro una connotazione... trovare il brano e il qudro che rappresenti meglio l'emozione della gioia...

così via via per tutte le altre...

nella conversazione iniziale abbiamo spiegato ai bimbi che nel nostro cuoricino ci sono tante cose che ci rendono speciali...c'è la gioia, ma anche la tristezza, la paura la rabbia...ognuna di queste cose ci rende speciale...
poi non so potrei sottorporla in forma magica... purtroppo sto ancora cercando il libro di filastrocche "emozioni per giocare"...

l'obiettivo de progetto sarebbe quello di accogliere e riconoscere anche le emoziono negative, di non farle reprimerle...

ammetto che il motivo principale che mi ha spinto a proporre un progetto simile sta nel fatto che io stessa ho dfficoltà aa accogliere le mie di emozioni, soprattutto quelle negative... proprio perchè da bambina sono strate represse (senza intenzioni negative, ovvio)...

temo solo di fallire... di non ottenere i risultati sperati PSICO cry.gif

Ce la farai.... vedrai!!... PSICO smile.gif


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
ondin@
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 21:32
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.492
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 04-Lug-2007



QUOTE (Lola @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 18:43)
Ce la farai.... vedrai!!... PSICO smile.gif

speriamo...

ma che mi dici sarà possibile estendere il to approccio anche con bambini della scuola e con tanti bimbi insieme?

mi daresti qualche dritta?

intanto oggi in visita dal mio psichiatra mi è stato spiegato che nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata unsure.gif


--------------------
user posted image




La gioia nel dare e nel ricevere fa parte della nostra natura (M. Rosenberg)

Coraggio ce l'ho. E' la paura che mi frega. (Totò)

Strano come una discesa vista dal basso somigli tanto a una salita.



TVBA
PM
Top
 
La lunga marcia
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 21:33
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 13.974
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 01-Lug-2007



QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
intanto oggi in visita dal mio psichiatra mi è stato spiegato che nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata unsure.gif

PSICO-si.gif


--------------------
Una psicologia, la quale non sia in grado di spiegare il sogno, non è utilizzabile neppure per la comprensione della vita psichica normale e non può pretendere di chiamarsi scienza (Sigmund Freud).
PMEmail Poster
Top
 
ondin@
Inviato il: Mercoledì, 04-Feb-2009, 21:44
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.492
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 04-Lug-2007



QUOTE (La lunga marcia @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:33)
QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
intanto oggi in visita dal mio psichiatra mi è stato spiegato che nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata  unsure.gif

PSICO-si.gif

un'illuminazione ohmy.gif

purtroppo però si tende a dare una connotazione negativa a un certo sentire...


--------------------
user posted image




La gioia nel dare e nel ricevere fa parte della nostra natura (M. Rosenberg)

Coraggio ce l'ho. E' la paura che mi frega. (Totò)

Strano come una discesa vista dal basso somigli tanto a una salita.



TVBA
PM
Top
 
Lola
Inviato il: Sabato, 07-Feb-2009, 15:49
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
QUOTE (Lola @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 18:43)
Ce la farai.... vedrai!!... PSICO smile.gif

speriamo...

ma che mi dici sarà possibile estendere il to approccio anche con bambini della scuola e con tanti bimbi insieme?

mi daresti qualche dritta?

intanto oggi in visita dal mio psichiatra mi è stato spiegato che nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata unsure.gif

Con tanti bimbi insieme è un pò problematico...nella gestione! A gruppi di 4 bambini...è più fattibile!


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
Lola
Inviato il: Sabato, 07-Feb-2009, 15:52
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
QUOTE (Lola @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 18:43)
Ce la farai.... vedrai!!... PSICO smile.gif

speriamo...

ma che mi dici sarà possibile estendere il to approccio anche con bambini della scuola e con tanti bimbi insieme?

mi daresti qualche dritta?

intanto oggi in visita dal mio psichiatra mi è stato spiegato che nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata unsure.gif

Il tuo psichiatra ha ragione! In effetti quando si parla di emozioni negative o positive si parla più di un approccio pragmatico...o funzionale rispetto a un determinato contesto. ma le emozioni di per sè...sono reazioni imprescindibili dalla volontà...(PER FORTUNA)...e non esistono emozioni cattive o buone...giuste o sbagliate...positive o negative. Tutte sono necessarie...per caratterizzare il vissuto di una persona.


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
cioce
Inviato il: Sabato, 07-Feb-2009, 16:10
Quote Post


psicozia
***


Messaggi: 3.756
Utente Nr.: 59
Iscritto il: 05-Lug-2007



QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata unsure.gif

a me hanno spiegato due cose fondamentali...

1) le emozioni sono in te e non partono da altri... solo da te...
2) le emozioni non si giudicano e quindi non esistono emozioni positive e negative, è il pensiero che le vuole giudicare... le emozioni sono come l'ossigeno, indispensabili a farci pecepire che siamo vivi... ma nulla più.


--------------------
"Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te"


--------------------

“se c'è dubbio...... vuol dire che esiste un'alternativa e quindi una possibilità di scelta"

--------------------

“L'uomo è turbato non tanto dalle cose, ma da ciò che egli pensa sulle cose"

---------------------

Coltiviamo un cuore contento

---------------------
PMEmail Poster
Top
 
Lola
Inviato il: Sabato, 07-Feb-2009, 17:41
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 653
Utente Nr.: 2.964
Iscritto il: 19-Gen-2009



QUOTE (cioce @ Sabato, 07-Feb-2009, 15:10)
QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata  unsure.gif

a me hanno spiegato due cose fondamentali...

1) le emozioni sono in te e non partono da altri... solo da te...
2) le emozioni non si giudicano e quindi non esistono emozioni positive e negative, è il pensiero che le vuole giudicare... le emozioni sono come l'ossigeno, indispensabili a farci pecepire che siamo vivi... ma nulla più.

giusto!!


--------------------
NON SIAMO NOI AD ESSERE MALATI MA IL CONTESTO!!
PMEmail Poster
Top
 
ondin@
Inviato il: Sabato, 07-Feb-2009, 17:53
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.492
Utente Nr.: 51
Iscritto il: 04-Lug-2007



QUOTE (cioce @ Sabato, 07-Feb-2009, 15:10)
QUOTE (ondin@ @ Mercoledì, 04-Feb-2009, 20:32)
nn esistono emozioni positive o negative, ma che esistono solo le emozioni...
una cosa così ovvia eppure non ci sono mai arrivata  unsure.gif

a me hanno spiegato due cose fondamentali...

1) le emozioni sono in te e non partono da altri... solo da te...
2) le emozioni non si giudicano e quindi non esistono emozioni positive e negative, è il pensiero che le vuole giudicare... le emozioni sono come l'ossigeno, indispensabili a farci pecepire che siamo vivi... ma nulla più.

sono io stessa una bambina da educare....
oggi mi sento giù.. è un mi sto tra tristezza e rabbia...
e tra un po' dovrò andare dai miei..nn vglio chemi vedono così perchè poi dicono che sono scontrosa... ma nn reisco a essere diversa ora...

mi viene pure da piangere e nn so perchè PSICO cry.gif


sono o.t., scusate...

a volte vorrei tanto tornare indietro... a volte vorrei essere tutto ciò che nn sono...
che poi cosa sono manco lo so... ciò chevedo nn mi piace e nemmeno sentrmi così mi paice
nn so nemmeno io cosa sto scrivendo blink.gif


--------------------
user posted image




La gioia nel dare e nel ricevere fa parte della nostra natura (M. Rosenberg)

Coraggio ce l'ho. E' la paura che mi frega. (Totò)

Strano come una discesa vista dal basso somigli tanto a una salita.



TVBA
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 [2] 3  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0877 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]