Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Le Conoscenze Su Internet
 
Drekin
Inviato il: Mercoledì, 11-Lug-2018, 08:45
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 53
Utente Nr.: 18.576
Iscritto il: 07-Ott-2017



Secondo voi è vero che le persone che si conoscono su internet o comunque nelle chat,sono un pugno di disagiati?cioè tutta la gente che sta su internet fa schifo? addirittura più di quelli che puoi trovare nella realtà?eppure conoscerli tramite internet o nella vita vera,dovrebbe essere la stessa cosa.Io sinceramente non uscendo,delle volte cerco persone su internet con cui parlare,ma non mi è mai andata bene,delle volte mi sono capitate persone che mi hanno anche insultata o che comunque non ci andavo d'accordo.Ora parlo con una che ho conosciuto in un gruppo whatsapp,ma non va tanto bene.Molto spesso non capisce cosa le scrivo,e non abbiamo tutto questo dialogo,anche se una volta abbiamo parlato al telefono,e io già mi sono stufata di parlare con lei,dato che mi risponde in monosillabi.Dovrei lasciare perdere internet e qualsiasi tipo di chat,e cercare delle persone nella vita vera?peccato che se esco di casa è mille volte più complicato che al computer,e già per trovare una persona che mi parla in chat ci vuole un miracolo,non riesco a farmi delle conoscenze o delle amicizie,cioè tanto so che andrà male,che più di un rapporto superficiale basato sul ciao come stai e scambiarsi altre due parole,non può nascere niente.Non può nascere ne una semplice amicizia o figurati un amore,che dovrei fare? oltre non lamentarmi.
PMEmail Poster
Top
 
panopticon
Inviato il: Mercoledì, 11-Lug-2018, 13:49
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.715
Utente Nr.: 120
Iscritto il: 06-Lug-2007



Purtroppo ho il tuo stesso problema, poi è molto difficile che capiti una persona vicina, e conosco già alcune persone a una certa distanza...ultimamente mi pesa tutto e avrei bisogno al limite di fare una passeggiata qui fuori ogni tanto, non ho la testa di prendere l'auto o il treno. Sono abbastanza rassegnato.
Dal vivo? non esco di casa...e non ho mai conosciuto nessuno in giro, io non rivolgo parola a nessuno, e viceversa.
Già la mia ragazza è tornata di nuovo a distanza. Quindi di nuovo solo. Lavoro/studio nulla, da anni ormai. Dormirei tutto il giorno. Ma non si può fare.
Tu o altre persone usate forse Telegram? lo preferisco a Whatsapp.
Ci potremmo tenere almeno compagnia virtuale.
Leggo il forum ma non è che si scriva molto e ormai, pur avendo il DOC io stesso, fatico a leggere sempre di DOC...


--------------------
***Cerco persone dell'Alta Brianza con difficoltà a uscire di casa e/o poche amicizie, per confronto virtuale ed eventualmente reale***

Un gruppo chiuso. Per persone chiuse.
Gruppo per ansia sociale, timidezza, evitamento
Pagina Facebook

Gruppo di auto aiuto virtuale per persone con gravi problematiche ansioso-depressive
PM
Top
Adv
Adv














Top
 
diamante351
Inviato il: Mercoledì, 18-Lug-2018, 11:01
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 842
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



Io ho fatto degli amici online, non è vero che è gente stramba, c'è di tutto, o forse stramba lo sono anche io. Dipende... l'unico problema è che non vedendo le persone ci metti molto più tempo per capire con chi hai a che fare.


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)



Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine. Siediti. E’ festa: la tua vita è in tavola.

(Derek Walcott)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0548 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]