Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Secondo Voi Ho Il Disturbo Borderline?, Oltre al disturbo ossessivo compulsivo
 
Klaus1
Inviato il: Mercoledì, 13-Set-2017, 16:04
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 440
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



Un esempio riassuntivo

Preso da qui http://www.sanihelp.it/quiz/test/167/distu...personalit.html

Test: rispondi vero o falso

1 Cambio umore di continuo e senza motivo. Vero

2 Cambio spesso idea circa l'immagine che ho di me, quel che penso e quel che vorrei essere. Vero

3 Nei momenti di disperazione o di dolore penso spesso al suicidio o tendo a farmi del male. Vero Nota: anche se non ho provato a metterlo in pratica

4 Vivo con un senso cronico di vuoto e inutilità. Vero

5 Ho paura di essere abbandonato dalle persone che mi circondano e cerco di usare ogni mezzo per evitare di rimanere solo. Vero
Nota: quando una persona che conosco magari lascia la città per andare altrove spesso provo rabbia, disprezzo, frustrazione, perfino odio; da piccolo vivevo nel terrore che potessi diventare orfano. A volte mi arrabbio, assurdamente, interiormente quando qualcuno muore (quindi non è certo colpa sua, tranne per i suicidi), perché mi ha abbandonato e lo considero inconsciamente un "tradimento"

6 Mi capita di avere almeno due di questi comportamenti rischiosi: gioco d'azzardo/spendere troppo, guida spericolata, abuso di sostanze, disturbi dell'alimentazione, sessualità promiscua o sregolata. Vero

7 A volte non riesco a controllare la mia rabbia. Vero

8 Instauro relazioni molto intense, ma passo da momenti di totale idealizzazione di questi rapporti a momenti in cui non valgono molto per me. Vero

Nota: poche relazioni, ma passo da ipervalutare a svalutare la persona, o fregarmene

9 Mi sento spesso depresso, agitato e mi irrito facilmente. Vero
Nota: in più ci si mette il doc a farmi agitare

10 In periodi di stress mi sembra di sentire come se io o le altre persone fossimo in situazioni in qualche modo irreali. Vero
Nota: fin da piccolo ho avuto momenti di derealizzazione e depersonalizzazione lievi, quando sono in ansia da ossessioni, o molto arrabbiato o stanco, mi sento paranoico e quasi con perdita di senso della realtà



Hai concluso il test: Il disturbo borderline di personalità

Hai totalizzato 10 punti

Ecco il tuo profilo:
Alta probabilità di manifestazione di sintomi di disturbo borderline di personalità.



Da piccolo non ho mai subito abusi, ma sono cresciuto con una madre iperprotettiva e molto emotiva con tendenze blande ossessivo-compulsive, e ho avuto alcuni problemi fisici, e un padre bipolare.
Siccome non ho mai ricevuto il referto del Rorschach fatto nel 2002, l'ho rifatto online anche se professionalmente non è valido, più o meno coincide con quello che ricordo (personalità alterata, immatura, plurima ma senza dissociazione, ovvero una marcata scissione dell'io, con dipendenza inconscia dalla figura genitoriale, con angoscia di abbandono e senso di dover difendere le persone vicine, involontario autosabotaggio, insicurezza e rifiuto del trattamento. Mi pare di ricordare solo ciò). Tra l'altro ha predetto - l'ho ricordato poi, spero non mi abbia influenzato inconsciamente - che avrei avuto difficoltà negli studi post diploma (niente laurea difatti) e nel mondo del lavoro (semidisoccupato cronico) e specialmente delle relazioni interpersonali (zero rapporti sentimentali e pessimo carattere, oscillante tra timido, immaturo e paranoico-permaloso).


http://personality-testing.info/tests/HEMCR/results.php?r=2

You have completed the Harrower-Erickson Multiple Choice Rorschach Test.

Your score is 2 of 10, meaning you selected 2 answers that are commonly given by individuals with some psychological disturbance. Harrower-Erickson (1945) used four or more poor answers as the criteria for a cognitively disturbed individual, with the note:

There is nothing absolute or final about the choice of four poor answers as the score at which to become suspicious of an individual\'s performance. We selected this point empirically since it seemed to be the one which caught the maximum number of persons who showed some significant disturbance in the particular group that we tested. However, if only the most disturbed individuals are to be screened out, then five poor answers or even 6 may be taken as the criterion. Similarly, if exceptionally well balanced and integrated individuals are to be selected, picking these on the basis of having no poor answers, or only one poor answer, might be useful.

Harrower-Erickson report high validity for the test and recommended the it for use in the screening military personnel, however investigation by others found significant problems with it. Malamud and Malamud (1946) say:

The author of this test reports that 73 to 79 percent of psychiatric cases and only 6 to 16 percent of normals obtained critical scores of four or more poor answers. Subsequent investigators, however, have reported much less satisfactory discriminations. From their results it would appear that the scoring method recommended by Harrower-Erickson for the Multiple Choice Rorschach does not discriminate sufficiently to be very useful as a screening test. Despite these findings the authors believe that the Multiple Choice Rorschach represents an important methodological advance in projective testing.

Below is a chart of how other people who have taken this test here have scored.


The majority (78.7%) did not meet Harrower-Erickson's cut-off for psychological disturbance.


Hai completato la prova Rorschach Multiple Choice Harrower-Erickson.

Il tuo punteggio è 2 su 10, il che significa che hai scelto 2 risposte che sono comunemente date da individui con un certo disturbo psicologico. Harrower-Erickson (1945) ha usato quattro o più risposte povere come criteri per un individuo cognitivamente disturbato, con la nota:

Non c'è niente di assoluto o finale circa la scelta di quattro risposte scadenti come il punteggio per diventare sospetti di una performance individuale. Abbiamo scelto questo punto empiricamente perché sembrava essere quello che ha colto il numero massimo di persone che hanno mostrato un notevole disturbo nel gruppo particolare che abbiamo testato. Tuttavia, se solo gli individui più disturbati devono essere sottoposti a screening, cinque critiche scadenti o addirittura 6 possono essere considerate come criterio. Allo stesso modo, se devono essere selezionati individui eccezionalmente equilibrati e integrati, la raccolta in base a non avere risposte scarse o una sola risposta scadente potrebbe essere utile.

Harrower-Erickson riferisce l'alta validità per la prova e lo ha raccomandato per essere utilizzato nel personale militare di screening, ma le indagini da parte degli altri hanno trovato importanti problemi con esso. Malamud e Malamud (1946) dicono:

L'autore di questo test riferisce che il 73-79% dei casi psichiatrici e solo il 6 al 16% delle normali hanno ottenuto punteggi critici di quattro o più risposte scadenti. I ricercatori successivi, tuttavia, hanno segnalato discriminazioni molto meno soddisfacenti. Dai loro risultati sembra che il metodo di punteggio raccomandato da Harrower-Erickson per la scelta multipla Rorschach non discriminare sufficientemente per essere molto utile come prova di screening. Nonostante questi risultati, gli autori ritengono che la Rorschach Multiple Choice rappresenta un importante progresso metodologico nei test di proiezione.

Di seguito è riportato un grafico di come altri utenti che hanno preso questo test hanno segnato.


La maggioranza (78,7%) non ha incontrato il taglio di Harrower-Erickson per disturbi psicologici.


*********
che sono disturbato lo so, eh

Aggiungo questo, che mi descrive abbastanza:
L’instabilità che caratterizza i pazienti borderline, riguarda diversi aspetti, quali la rabbia che può essere incontrollata, intensa e immotivata, la depressione e l’ansia vissute in modo intenso e mutevole, e tali soggetti presentano inoltre difficoltà nella regolazione delle emozioni che determina una fragilità emozionale. Anche i comportamenti autodistruttivi ed autolesivi possono essere correlati ad aspetti della sfera relazionale, come ad esempio manipolare l’altro e il masochismo.
Nel Rorschach le capacità del paziente di modulare gli affetti e l’ansia, si evincono dalla flessibilità della forma – colore, dalla sensibilità al colore, dal grado d’integrazione del colore nel percetto e dalla complessità dell’uso del colore. Le risposte cinestesiche umane nel Rorschach permettono di indagare l’empatia, che nei pazienti borderline può essere sostituita dall’identificazione proiettiva.Spesso i soggetti borderline sono spaventati dalle proprie emozioni e cercano di controllarle per evitare di esserne travolti. (*) (...) Il timore della perdita oggettuale si esprime attraverso un’angoscia latente, che può riflettersi in un atteggiamento ipocondriaco o attraverso idee suicidarie, e tale angoscia si caratterizza per la speranza di non allontanarsi dall’altro, attraverso la dipendenza da esso. Il sentimento di abbandono rappresenterebbe un aspetto distintivo dell’angoscia depressiva.
(F. Burattini, Il profilo rorschach nel paziente borderline)

* Nota mia: da cui il doc come forma di ipercontrollo di sé

Fonte dell'ultimo pezzo: https://francesca-burattini-psicologa.jimdo...nte-borderline/

Siccome sono anche sociofobico o inadeguato socialmente, specie se si tratta di rapporti intimi, potrebbe trattarsi di un misto di personalità borderline-evitante?


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Moon90
Inviato il: Sabato, 16-Set-2017, 10:13
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 735
Utente Nr.: 18.393
Iscritto il: 31-Lug-2017



Ciao! Hai consultato uno specialista parlandogli di questi dubbi?
Fai bene a sfogarti qui, ma penso che se ragioni solo in termini di ipotesi non si arriva da nessuna parte
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Klaus1
Inviato il: Domenica, 17-Set-2017, 19:22
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 440
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



QUOTE (Moon90 @ Sabato, 16-Set-2017, 09:13)
Ciao! Hai consultato uno specialista parlandogli di questi dubbi?
Fai bene a sfogarti qui, ma penso che se ragioni solo in termini di ipotesi non si arriva da nessuna parte

Gli specialisti in passato avevano diagnosticato come detto disturbo ossessivo compulsivo con fobia sociale e tratti del cluster a e c assimilabili alle personalità schizotipiche ed evitante.

Diciamo che non sto bene per niente e sono stufo di tutto, una vita da schifo, anche grazie alle persone che mi circondano. Ma uno deve farsi ricoverare in pronto soccorso per avere un'incontro con uno psichiatra gratis?

Non va, non va per niente...


--------------------
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0866 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]