Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Ipocondriaco Da 10 Anni, Ossessioni sulle malattie
 
Butterfly84
Inviato il: Martedì, 19-Nov-2019, 15:20
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 66
Utente Nr.: 14.531
Iscritto il: 11-Ott-2014



Ciao ragazzi,
sono sempre io il caso disperato che soffre di Doc ipocondriaco da più di 10 anni, nonostante i vari cambiamenti di farmaci e psicoterapie di ogni tipo. Ho la paura delle malattie e potete immaginare quanto mi faccia male Internet (lo so, ne sono consapevole). Chiamo ogni giorno medici per chiedere rassicurazioni su una malattia o l'altra ma finito un argomento, ne arriva un altro. So che é questo il gioco del Doc e il suo circolo vizioso però é anche veramente difficile vivere tenendomi l'ansia, senza avere risposte di rassicurazione, anche perché sono tutte cose importanti da chiedere. Il mio cervello mi propone in automatico tutti i giorni domande su malattie o spiegazioni su vecchi esami o visite. Aspetto sempre che arrivi quel giorno nel quale il mio cervello non elabori più domande perché io, con la mia minima forza di volontà, non sono in grado di sopportare senza chiedere rassicurazioni.
Vi chiedo qualche consiglio perché ormai ho perso le speranze..
PMEmail Poster
Top
 
Butterfly84
Inviato il: Martedì, 19-Nov-2019, 15:22
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 66
Utente Nr.: 14.531
Iscritto il: 11-Ott-2014



Anche oggi avrei già un'altra domanda inerente esami vecchi e vorrei chiedere ad un medico un dubbio.. sto cercando di trattenermi ma non so se riuscirò ancora per molto.. Se telefono poi sto meglio e mi passa l'ansia.. non so mai cosa sia giusto fare.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Darschy
Inviato il: Martedì, 19-Nov-2019, 16:50
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 21.086
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



non telefonare e tieniti l'ansia


--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
 
Zommy The Fighter
Inviato il: Martedì, 19-Nov-2019, 19:30
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.888
Utente Nr.: 1.001
Iscritto il: 21-Feb-2008



Purtroppo questo circolo vizioso che attui non fa altro che attuare l’ansia.

Voglio dirti questo, il controllo sano ci sta. Farsi che so, un controllo annuale dei nei, chiedere ad esempio se vedi un qualcosa di insolito nuovo, ci può stare.
Ma se chiedi sempre la stessa cosa convinto che, per assurdo, ci sia una combinazione astrale per la quale tu sei l’unico caso nella storia dell’umanita per il quale la regola non vale allora abbiamo un problema.

Ma non perché non una cosa remotissima non possa mai capitare. Il concetto è che non si può avere controllo su tutto e se pretendi di poter controllare l’incontrollabile , cercando certezze anche per cose estremamente remote, perdi in partenza perché non v’è certezza alcuna.

Col tuo metodo, col tuo coping mechanism, non ottieni alcun risultato se non nel breve termine.
Spero almeno che di questo tu te ne sia reso conto.
Non hai notato questa tua non sazietà? Hai sempre e continuamente fame di rassicurazioni. Ma non è che proprio questa costante ricerca sia ciò che ti crea questa fame?


--------------------
E' se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole; un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole

IO NE SONO USCITO E SONO UN UOMO MIGLIORE....ORA E' IL TUO TURNO

Relabel...Reattribute...Refocus...Revalue

Affronta le tue paure accettando il possibile rischio insito in esse
PM
Top
 
Myshï
Inviato il: Martedì, 19-Nov-2019, 23:39
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 410
Utente Nr.: 18.045
Iscritto il: 22-Mar-2017



QUOTE (Zommy The Fighter @ Martedì, 19-Nov-2019, 18:30)
Ma non perché non una cosa remotissima non possa mai capitare. Il concetto è che non si può avere controllo su tutto e se pretendi di poter controllare l’incontrollabile , cercando certezze anche per cose estremamente remote, perdi in partenza perché non v’è certezza alcuna.

Col tuo metodo, col tuo coping mechanism, non ottieni alcun risultato se non nel breve termine.
Spero almeno che di questo tu te ne sia reso conto.
Non hai notato questa tua non sazietà? Hai sempre e continuamente fame di rassicurazioni. Ma non è che proprio questa costante ricerca sia ciò che ti crea questa fame?

Purtroppo su questo anche io non riesco a controllarmi, una malattia tira l'altra. E' assurdo perchè con l'ansia davvero ti senti addosso ogni sintomo di ogni disturbo mentale esistente. E' straziante.

Però prima o poi passa..
PM
Top
 
Elsachan96
Inviato il: Mercoledì, 20-Nov-2019, 06:11
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 436
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



Non sono d’accordo sul “prima o poi passa”.
Scusa, Myshi. L’ipocondria è una malattia seria e va curata in un solo modo: facendo terapia.
Poi bisogna metterci anche del proprio: prendere consapevolezza della propria condizione di umano fragile e soggetto alle malattie, per esempio; che farti controlli continui non impedirà il presentarsi di malattie, anche incurabili; e che il dubbio patologico non va mai nutrito. Tutto ciò che dice Zommy, per il resto, è corretto.
Nella vita si combatte, si combatte sempre. Il doc è un bastardo ma del resto è da noi che proviene e un motivo c’è sempre.
Il mio terapeuta mi disse che in realtà l’ipocondria non è esattamente paura della morte o di malattie mortali, ma paura di vivere. Può suonare ridicolo, ma in effetti se ci riflettete è così: una malattia terminale, inguaribile, mi impedirebbe di vivere sul serio e prendere posizioni e decisioni nella mia vita e per la mia vita.
Quando comincerete a imparare a prendere a morsi la vita, poco per volta, l’ipocondria sparirà perché non avrà più ragione di esistere.
Ps. Sono ipocondriaca anche io.
PMEmail Poster
Top
 
Zommy The Fighter
Inviato il: Mercoledì, 20-Nov-2019, 09:32
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.888
Utente Nr.: 1.001
Iscritto il: 21-Feb-2008



QUOTE (Myshï @ Martedì, 19-Nov-2019, 22:39)
QUOTE (Zommy The Fighter @ Martedì, 19-Nov-2019, 18:30)
Ma non perché non una cosa remotissima non possa mai capitare. Il concetto è che non si può avere controllo su tutto e se pretendi di poter controllare l’incontrollabile , cercando certezze anche per cose estremamente remote, perdi in partenza perché non v’è certezza alcuna.

Col tuo metodo, col tuo coping mechanism, non ottieni alcun risultato se non nel breve termine.
Spero almeno che di questo tu te ne sia reso conto.
Non hai notato questa tua non sazietà? Hai sempre e continuamente fame di rassicurazioni. Ma non è che proprio questa costante ricerca sia ciò che ti crea questa fame?

Purtroppo su questo anche io non riesco a controllarmi, una malattia tira l'altra. E' assurdo perchè con l'ansia davvero ti senti addosso ogni sintomo di ogni disturbo mentale esistente. E' straziante.

Però prima o poi passa..

Ma già il solo fatto che dici questo, che una tira l'altra, ti fa essere conscio che il problema è a monte giusto?


--------------------
E' se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole; un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole

IO NE SONO USCITO E SONO UN UOMO MIGLIORE....ORA E' IL TUO TURNO

Relabel...Reattribute...Refocus...Revalue

Affronta le tue paure accettando il possibile rischio insito in esse
PM
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Mercoledì, 20-Nov-2019, 12:50
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 540
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Zommy The Fighter @ Mercoledì, 20-Nov-2019, 08:32)
QUOTE (Myshï @ Martedì, 19-Nov-2019, 22:39)
QUOTE (Zommy The Fighter @ Martedì, 19-Nov-2019, 18:30)
Ma non perché non una cosa remotissima non possa mai capitare. Il concetto è che non si può avere controllo su tutto e se pretendi di poter controllare l’incontrollabile , cercando certezze anche per cose estremamente remote, perdi in partenza perché non v’è certezza alcuna.

Col tuo metodo, col tuo coping mechanism, non ottieni alcun risultato se non nel breve termine.
Spero almeno che di questo tu te ne sia reso conto.
Non hai notato questa tua non sazietà? Hai sempre e continuamente fame di rassicurazioni. Ma non è che proprio questa costante ricerca sia ciò che ti crea questa fame?

Purtroppo su questo anche io non riesco a controllarmi, una malattia tira l'altra. E' assurdo perchè con l'ansia davvero ti senti addosso ogni sintomo di ogni disturbo mentale esistente. E' straziante.

Però prima o poi passa..

Ma già il solo fatto che dici questo, che una tira l'altra, ti fa essere conscio che il problema è a monte giusto?

te piace vince facile eh! 000.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0835 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]