Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Sono Stanco.., Doc omosex
 
Boban
Inviato il: Domenica, 22-Set-2019, 20:58
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 198
Utente Nr.: 19.473
Iscritto il: 01-Ago-2019



Sono stanco...

Sono stanco di aver paura di ogni cosa..

Sono stanco di dover controllare ogni minuto se i miei genitali si muovono..

Sono stanco di svegliarmi con pensieri omosessuali e testarmi automaticamente..

Sono stanco di provare paura stando vicino ad amici miei..

Sono stanco di stare male..

Sono stanco di ignorare e stanco di dare ascolto..

Sono stanco di aspettare e di vedere cosa succederà..

Sono stanco di aspettare che tutto passerà..

Sono stanco di dire che ogni cosa che mi succede sia '' NORMALE''

Sono stanco di pensare..

Sono stanco..
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Lunedì, 23-Set-2019, 00:26
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Anche io stanca.


Sono stanca di aver paura di ogni cosa..

Sono stanca di dover controllare ogni minuto se provo piacere e attrazzione per una persona

Sono stanca di svegliarmi con pensieri sulla relazione e testarmi automaticamente..

Sono stanca di provare paura stando vicino a lui

Sono stanca di stare male..

Sono stanca di ignorare e stanca di dare ascolto..

Sono stanca di aspettare e di vedere cosa succederà..

Sono stanca di aspettare che tutto passerà..

Sono stanca di dire che ogni cosa che mi succede sia '' NORMALE''

Sono stanca di pensare..

Sono stanca..
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
TommiDani2
Inviato il: Lunedì, 23-Set-2019, 09:31
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 150
Utente Nr.: 18.490
Iscritto il: 02-Set-2017



Credo che la stanchezza sia normale e lecita da provare.
Il punto è che dovremo accettare di convivere con il doc (che è un disturbo) credo per tutta la vita. Non credo a chi ne esce dicendo che non ci ha più pensato.

Tornerà sempre ciclicamente. Il punto è che non bisogna lasciare che la nostra vita che è preziosa e una sola, non venga vissuta. Come mi ha scritto un utente tempo fa, la miglior medicina del doc è vivere come ci viene naturale senza stare ad ascoltarlo, altrimenti sei perduto.

Io invece sono STANCO di ascoltarlo ed assecondarlo in ogni stronzata che mi sibila.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Lunedì, 23-Set-2019, 12:34
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Il fatto è che non sai manco piu cosa è normale e cosa doc dopo anni, ti ci abitui pure a vivere in questo modo... possono durare anni gli stessi meccanismi. Io dubito ogni giorno che sia doc anche se ho diagnosi
PMEmail Poster
Top
 
modusoperandi
Inviato il: Lunedì, 23-Set-2019, 17:30
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 53
Utente Nr.: 19.480
Iscritto il: 08-Ago-2019



QUOTE (Boban @ Domenica, 22-Set-2019, 19:58)
Sono stanco...

Sono stanco di aver paura di ogni cosa..

Sono stanco di dover controllare ogni minuto se i miei genitali si muovono..

Sono stanco di svegliarmi con pensieri omosessuali e testarmi automaticamente..

Sono stanco di provare paura stando vicino ad amici miei..

Sono stanco di stare male..

Sono stanco di ignorare e stanco di dare ascolto..

Sono stanco di aspettare e di vedere cosa succederà..

Sono stanco di aspettare che tutto passerà..

Sono stanco di dire che ogni cosa che mi succede sia '' NORMALE''

Sono stanco di pensare..

Sono stanco..

Mettiamo il caso che tu vada a farti delle analisi del sangue di routine.
Dopo qualche giorno ti contatta il capo reparto dicendoti di recarti in ospedale al più presto.
Tu ti precipiti e scopri che dalle risultanze si evince un male incurabile ad uno stadio molto avanzato: la prognosi è di pochi mesi di vita.
Torni a casa e ti senti perduto. Passano i giorni e tutto è così privo di senso, non vedi più a colori, solo in bianco e nero. La notte non dormi, hai crisi di panico, piangi e ti dimeni. Maledici tutto e tutti. Vorresti che fosse tutto un brutto sogno.
Poi, dopo un mese, ti contatta l’internista, scusandosi profondamente per l’errore: le tue analisi erano state scambiate con quelle di qualcun altro.
Secondo te, il giorno dopo, saresti già pronto per delle nuove analisi? O piuttosto aspetteresti qualche anno? E magari cambieresti pure ospedale?
Questo, per dirti, che lo schock che hai subito è un po’ come quello da me sopra ipotizzato.
Sarai stanco, non dubito, ma la normalità tanto agognata è una condizione che si ritrova un po’ per volta.
So che vorresti star bene già da domani, ma non funziona così.
Si cade e ci si rialza e la risalita è lenta. Basta non demordere.
Un bel giorno ti sveglierai e la tua preoccupazione principale sarà, che so, quella di cercare lavoro o di sostenere un esame.
PM
Top
 
Boban
Inviato il: Lunedì, 23-Set-2019, 18:15
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 198
Utente Nr.: 19.473
Iscritto il: 01-Ago-2019



Modusoperandi, ti ringrazio per questa risposta.

PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1191 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]