Powered by Invision Power Board



Pagine : (4) 1 [2] 3 4   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Tbs - Terapia Breve Strategica
miki_70
Inviato il: Mercoledì, 06-Gen-2010, 19:38
Quote Post


Unregistered









Infatti,dovresti parlarne con la terapista. PSICO smile.gif
Top
 
dustin99
Inviato il: Venerdì, 08-Gen-2010, 04:04
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 5.014
Iscritto il: 09-Dic-2009



QUOTE (mey83 @ Mercoledì, 06-Gen-2010, 12:46)
si infatti io stessa ho detto che è tr presto...volevo sentire solo le vostre opinioni a riguardo...ma di solito è utile anche associare la tbs all'uso di farmaci? la psicoterapeuta potrebbe consigliarmi?

ciao anche io ho iniziato da poco la tbs (pur avendo una posteriore e pluriennale esperienza di tcc). Speriamo bene!

Sul tema farmaci, che io ad esempio attualmente sto prendendo, posso dirti quello che mi disse il mio Psichiatra (illustre prof. Ordinario di Psichiatria della Facoltà di Medicina dell'Università di Torino). "La necessità dell'utilizzo dei farmaci è da relegare al mantenimento della qualità della tua vità". Mi spiego meglio: se normalmente (senza disturbi) sei un tipo che lavora, ha una famiglia, guida l'auto, va al cinema alla domenica ecc, e da quando hai questi disturbi non riesci a fare più nulla, cioè non hai neanche le forze per lavorare, guidare, uscire, stare in famiglia ecc, in modo grave e per un periodo di tempo sufficentemente lungo da far si che appunto la qualità della tua vita decada fortemente in basso a causa dei disturbi, allora potrebbe essere utile, sempre dietro prescrizione Psichiatrica, ricorrere all'uso di farmaci per stabilizzare un pò la situazione e consentirti di riprendere in mano, quantomeno una quota parte della tua vita, garantendoti di andare avanti almeno nelle cose basilari (es. lavoro, guidare l'auto ecc.). Poi pian piano congiuntamente alla psicoterapia, farai anche il resto e sempre pian piano, successivamente, scalerai i farmaci fino ad eliminarli.

Infine, come nota ti dico che i farmaci devono essere prescritti da un medico, se la psicoterapeuta non lo è non può prescriverteli. Ovviamente uno psicoterapeuta cercherà sempre di spronarti a farcela da sola, sei tu che devi cercare, in modo obiettivo, sulla base di quando ti ho indicato precendetemente, di capire se hai necessità di un "aiutino farmacologico" o puoi farcela, seppur zoppicando, con le tue gambine..

Spero di esserti stato un pl di aiuto!

In bocca al lupo!

D.
PMEmail Poster
Top
 
mey83
Inviato il: Venerdì, 08-Gen-2010, 12:53
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 13
Utente Nr.: 5.124
Iscritto il: 31-Dic-2009



caro dustin,sei stato di grandissimo aiuto!guarda io ho preso la paroxetina per vari mesi...non ti dico che facevo tutto da sola...anzi...non prendevo cmq la metro,andare in città da sola era (ed è) seriamente un problema...però confrontando con ora (che non prendo più paroxetina) capisco che...stavo meglio prima!ora la mia ansia generalizzata è rimasta ma gli attacchi di panico sono aumentati!!!
io ho fatto il gravo errore di interrompere da sola la terapia,ormai la psichiatra la stava diminuendo però non mi trovavo più con lei (mi ha bidonato varie volte) quindi ho continuato a diminuirla da sola fino ad interromperla. Ora ho voluto provare con la psicoterapia,ma devo essere onesta con me stessa...forse non basterà...i limiti e impedimenti alla mia vita,nonchè i miei sintomi sono troppo forti.
Tu esattamente di cosa soffri?e che farmaci usi?e che differenze trovi tra la tbs e la tcc?io ero incerta tra le due...
grazie mille per la tua preziosa risposta.
PMEmail Poster
Top
 
dustin99
Inviato il: Venerdì, 08-Gen-2010, 16:36
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 5.014
Iscritto il: 09-Dic-2009



Io soffro praticamente di problemi molto simili ai tuoi (e a gran parte dei lettori di questo forum). Ansia generalizza con qualche attacco più forte (di panico) ogni tanto. Prendo Citalopram (sempre ssri simle a quello che prendevi tu). Io sono al secondo giro, nel senso che 3 anni fa lo avevo preso, poi dopo 1 anni circa avevo scalato ed eliminito e poi dopo un anno ho ricominciato causa ricaduta. Adesso vorrei scalare (pian piano) di nuovo anche con l'aiuto della tbs. Sono alle seconda seduta di tbs quindi non ti saprei dire che differenze trovo rispetto alla tcc. Quello che posso dirti, e che ciò mi ha convinto a seguire questo tipo di terapia è che in teoria in poco tempo, una decina di sedute, si dovrebbe vedere un certo (seppur minimo) miglioramento. Se questo arriva, allora la terapia è efficace, altrimenti, ti stringi la mano con il terapeuta, e con tanti saluti provi altro. Diciamo non butti degli anni della tua vita ad aspettare il miracolo e poi questo magari non arriva.. Per questo motivo ho voluto provare.

Tornando al discorso dei farmaci, concludo consigliandoti di trovare uno Psichiatra bravo e di esperienza, disponibile quando necessario, che ti possa seguire bene e con cui ti trovi bene.

In bocca al lupo!

D.
PMEmail Poster
Top
 
panda
Inviato il: Mercoledì, 27-Gen-2010, 19:01
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 15
Utente Nr.: 5.240
Iscritto il: 21-Gen-2010



ciao a tutti,

a proposito di questa terapia raccontata, appunto la strategica breve, io avrei un problemino. Improvvisamente come ho già raccontato , dopo 3 anni di guida rilassatissima in autostrada e tangenziale mi iniziano attacchi di panico devastanti. Semi-svemimento, paralisi, offuscamento della vista e visione distorta delle immagini circostanti. In seconda corsia, a 120 allora, da lasciarci la pelle. Come faccio a "toccare il fantasma"? Se il panico lo vivo completamente, allora fantasma divento io...

Mi sa che devo prioprio parlarne con uno psicologo, da 8 giorni prendo alprazolam 2 volte al giorno, ma per ora l'effetto ancora non è arrivato. Pero' e' troppo presto, giusto?

Ciao! Panda PSICO-nono.gif
PMEmail Poster
Top
 
melfy
Inviato il: Giovedì, 28-Gen-2010, 18:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 146
Utente Nr.: 5.256
Iscritto il: 24-Gen-2010



QUOTE (Mela @ Venerdì, 09-Ott-2009, 12:34)
Aggiornamento/riepilogo:
Fungo Velenoso©



mi spiego..
cosa fai quando stai per avere un attacco, o senti l'ansia che cresce?

cerchi di soffocarlo.
ti agiti perchè inizi a dirti "oh no cazzo, smettila, vai via, ora passa, NON POSSO FARMI SALIRE L'ANSIA"

insomma, è come cercare di schiacciare sul coperchio di una scatola che dentro ha uno di quei bambolotti su una molla.. più schiaccio, più quello esce con forza.

se tu lasci uscire, quello sta li, e tu lo guardi, e dopo un po' non ti fa più paura.

a parole sembra facile, nella pratica (come ben sappiamo tutti) è devastante.


ma cosa intendi esattamente? o meglio.. quali sono le frasi da dirsi durante un attacco?


--------------------
Simona
the past is in your head, the future in your hands
PMEmail Poster
Top
 
fungo velenoso
Inviato il: Giovedì, 28-Gen-2010, 20:10
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 6.695
Utente Nr.: 1.834
Iscritto il: 04-Lug-2008



QUOTE (melfy @ Giovedì, 28-Gen-2010, 17:56)
QUOTE (Mela @ Venerdì, 09-Ott-2009, 12:34)
Aggiornamento/riepilogo:
Fungo Velenoso©



mi spiego..
cosa fai quando stai per avere un attacco, o senti l'ansia che cresce?

cerchi di soffocarlo.
ti agiti perchè inizi a dirti "oh no cazzo, smettila, vai via, ora passa, NON POSSO FARMI SALIRE L'ANSIA"

insomma, è come cercare di schiacciare sul coperchio di una scatola che dentro ha uno di quei bambolotti su una molla.. più schiaccio, più quello esce con forza.

se tu lasci uscire, quello sta li, e tu lo guardi, e dopo un po' non ti fa più paura.

a parole sembra facile, nella pratica (come ben sappiamo tutti) è devastante.


ma cosa intendi esattamente? o meglio.. quali sono le frasi da dirsi durante un attacco?

ti racconto cosa cerco di fare io seguendo le indicazioni del terapeuta.. intanto va premesso che ti devi allenare prima, gli esercizi li devi fare a casa e quando sei tranquillo a orari precisi.

Detto questo, non ci sono delle frasi precise da dirsi, ma bisogna concentrarsi per far aumentare l'attacco, tutti i suoi sintomi.

Bisogna provare perchè a parole è difficile da spiegare.. PSICO smile.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
melfy
Inviato il: Giovedì, 28-Gen-2010, 21:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 146
Utente Nr.: 5.256
Iscritto il: 24-Gen-2010



QUOTE
ti racconto cosa cerco di fare io seguendo le indicazioni del terapeuta.. intanto va premesso che ti devi allenare prima, gli esercizi li devi fare a casa e quando sei tranquillo a orari precisi.

Detto questo, non ci sono delle frasi precise da dirsi, ma bisogna concentrarsi per far aumentare l'attacco, tutti i suoi sintomi.

Bisogna provare perchè a parole è difficile da spiegare.. PSICO smile.gif


si si, mi sono letta tutto.. tranne l'articolo perchè non c'è più!
di questa terapia non ne ho mai sentito parlare.. probabilmente nella mia città non esistono neanche psicologi che la praticano, uff!
quel che non riesco a capire è il concetto di lasciarsi andare e/o lasciarsi sopraffare dal panico, accettarlo ecc.. Riesci a farmi un esempio.. non so, tipo inizi a pensare a una situazione che ti crea il panico? Poi che fai? la "ingrandisci"?


--------------------
Simona
the past is in your head, the future in your hands
PMEmail Poster
Top
 
fungo velenoso
Inviato il: Venerdì, 29-Gen-2010, 09:54
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 6.695
Utente Nr.: 1.834
Iscritto il: 04-Lug-2008



QUOTE (melfy @ Giovedì, 28-Gen-2010, 20:56)


si si, mi sono letta tutto.. tranne l'articolo perchè non c'è più!
di questa terapia non ne ho mai sentito parlare.. probabilmente nella mia città non esistono neanche psicologi che la praticano, uff!
quel che non riesco a capire è il concetto di lasciarsi andare e/o lasciarsi sopraffare dal panico, accettarlo ecc.. Riesci a farmi un esempio.. non so, tipo inizi a pensare a una situazione che ti crea il panico? Poi che fai? la "ingrandisci"?

nel weekend provero' a ricercarti l'articolo..

la terapia è in realtà abbastanza diffusa, forse se ne parla di meno della TCC ma ha anni di studi alle spalle.
Tu dove abiti? basta una breve ricerca su internet http://www.centroditerapiastrategica.org/i...0prof%20ita.htm per vedere se c'è qualcuno nella tua città.

Per il concetto che mi chiedi di spiegarti... è difficilissimo purtroppo a parole, perchè ognuno vive l'attacco di panico in modo diverso!
Comunque faccio esattamente come dici, ovvero penso a una situazione che mi metta panico, fortissimo, e cerco di ingrandirla e immedesimarmi il piu' possibile.

Poi cerco di ampliare tutte le singole sensazioni che sento "concentrati, senti che la saliva non scende piu', ora soffochi, sentila che non scende" (es.).

Ti ripeto, all'inizio si prova a casa, sdraiati, con una sveglia puntata; mi verrebbe da dirti di provare ma non mi oso blush.gif insomma il risultato è che se per MEZZORA ti impegni e cerchi di farti venire un attacco di panico, non ci riesci PSICO smile.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
melfy
Inviato il: Mercoledì, 03-Feb-2010, 15:48
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 146
Utente Nr.: 5.256
Iscritto il: 24-Gen-2010



hey, grazie del link.. ne ho trovato uno!
ma boh, non sono convinta...
davvero non riesci a fartelo venire? a casa non ho mai provato.. però ogni tanto in qualche negozio o locale mi sembra di essere tranquilla e mi dico "stavolta che la faccio!" e invece poi inizio a pensare che tanto prima o poi mi verrà "male" e infatti voilà! Arriva il panico.. Li si che ci riesco a farmeli venire! tongue.gif


--------------------
Simona
the past is in your head, the future in your hands
PMEmail Poster
Top
 
fungo velenoso
Inviato il: Mercoledì, 03-Feb-2010, 19:38
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 6.695
Utente Nr.: 1.834
Iscritto il: 04-Lug-2008



QUOTE (melfy @ Mercoledì, 03-Feb-2010, 14:48)
hey, grazie del link.. ne ho trovato uno!
ma boh, non sono convinta...
davvero non riesci a fartelo venire? a casa non ho mai provato.. però ogni tanto in qualche negozio o locale mi sembra di essere tranquilla e mi dico "stavolta che la faccio!" e invece poi inizio a pensare che tanto prima o poi mi verrà "male" e infatti voilà! Arriva il panico.. Li si che ci riesco a farmeli venire! tongue.gif

si ma li riesci a farteli venire perchè cerchi di stare tranquilla!!!

tongue.gif

..guarda, è cosi, non ti vengono, pero' purtroppo è una cosa che finchè non provi non capisci..

e dirti di provare cosi, sarei tentata di farlo ma non mi prendo la responsabilità PSICO smile.gif

perchè nn cerchi un terapista se ti puo' interessare?

PSICO wink.png


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
melfy
Inviato il: Venerdì, 05-Feb-2010, 23:18
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 146
Utente Nr.: 5.256
Iscritto il: 24-Gen-2010



QUOTE (fungo velenoso @ Mercoledì, 03-Feb-2010, 18:38)
si ma li riesci a farteli venire perchè cerchi di stare tranquilla!!!

tongue.gif

..guarda, è cosi, non ti vengono, pero' purtroppo è una cosa che finchè non provi non capisci..

e dirti di provare cosi, sarei tentata di farlo ma non mi prendo la responsabilità PSICO smile.gif

perchè nn cerchi un terapista se ti puo' interessare?

PSICO wink.png

boh, non capisco piu niente!
si, mi interessa la cosa.. ma non ci credo più...


--------------------
Simona
the past is in your head, the future in your hands
PMEmail Poster
Top
 
ninfeablu
Inviato il: Sabato, 01-Mag-2010, 18:33
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 11
Utente Nr.: 289
Iscritto il: 25-Lug-2007



Anch'io ho seguito la TBS.
Aggiungo qualche trucchetto:

prima di affrontare una situazione ansiogena, immaginare le cose terribili che possono succedere in quella situazione e che temiamo.


Di fronte a una situazione ansiogena (per me era incontrare persone che conosco) tenere un antistress, tipo schiacciare una pallina.

Oppure, fare volutamente una figuraccia, far cadere qualcosa, sbagliare una parola, cose così.

La tecnica della figuraccia si può usare anche per strada: se riuscite a far finta di inciampare in mezzo alla strada, a dire una parola a voce alta in mezzo alla gente o a salutare qcno che non conoscete, siete a buon punto.

Ciao
PMEmail Poster
Top
 
bettyboop
Inviato il: Lunedì, 10-Mag-2010, 15:11
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 5.693
Iscritto il: 03-Apr-2010



La TBS della scuola di Nardone è una bomba! ve la consiglio...x i disturbi d'ansia (DAP; DOC; ecc) è davvero spettacolare...io la sto facendo e sono molto contenta! un bacio
PMEmail Poster
Top
 
Ubik'
Inviato il: Lunedì, 10-Mag-2010, 17:41
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.109
Utente Nr.: 5.710
Iscritto il: 05-Apr-2010



QUOTE (bettyboop @ Lunedì, 10-Mag-2010, 14:11)
La TBS della scuola di Nardone è una bomba! ve la consiglio...x i disturbi d'ansia (DAP; DOC; ecc) è davvero spettacolare...io la sto facendo e sono molto contenta! un bacio

Una bomba dici?
Quasi quasi prendo appuntamento direttamente col Nardone.
Chissà che non riesca a farmi passare del tutto la FS PSICO-si.gif


--------------------
- U


Oh, it's bad luck to be you.
When you think you're full of luck
in the bullocks you'll get struck.
Oh, it's bad luck to be you.
Don't think for just a second it's not true
When your life has run amuck
You'll see that you're the schmuck.
Oh, it's bad luck to be
Really bad luck to be
Nobody could disagree.
It's a freaking guarantee.
Oh, it's bad luck to be you.
Diddly doo.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) 1 [2] 3 4  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0488 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]