Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> A Volte Ritornano, doc omosex dal passato
 
Pink23
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 15:17
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Guarda vorrei saperlo anch’io dato che sono tutta un: ipocondria-omosex-ipocondria-omosex-ipocondria-omosex.. Assurdo davvero.
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 15:37
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 377
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Pink23 @ Martedì, 15-Gen-2019, 14:17)
Guarda vorrei saperlo anch’io dato che sono tutta un: ipocondria-omosex-ipocondria-omosex-ipocondria-omosex.. Assurdo davvero.

non lo sai ma hai un culo enorme...

[/B]ipocondria-omosex-ipocondria-omosex-ipocondria-omosex.. Assurdo davvero[B]

questo ti rende maggiormente consapevole e con alto insight. Il problema è comunque grave non voglio sminuire. ma stai su una ltro pianeta, quello ossessivo su qualcosa che capisci da sola che è irrazionale.

saluti
PMEmail Poster
Top
 
Pink23
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 15:48
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Lo so, lo so non lo metto in dubbio ci penso sempre anch’io che questo sostiene la tesi ossessiva, però quando i pensieri si fanno enormi non riesco comunque a districarmi.
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 15:55
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 377
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Pink23 @ Martedì, 15-Gen-2019, 14:48)
Lo so, lo so non lo metto in dubbio ci penso sempre anch’io che questo sostiene la tesi ossessiva, però quando i pensieri si fanno enormi non riesco comunque a districarmi.

tesoro..pensieri, pensieri, pensieri. Ragionamenti, tentativi di soluzione, dubbi...
ti parla uno che ste cose le aveva tanti anni fa. tienitele bene a mente questi meccanismi , scriviteli..perchè se non starai meglio (mi auguro che "risolverai") queste cose non le avrai più e passerai in uno stato di rassegnazione senza lotta somatizzando le cose di cui hai paura, quindi ti sarà utile andare a rileggerle e capire da dove sei partita.
In ogni caso hai abbastanza energie per lottare, si capisce e ti dico un'altra cosa: se hai una minima parte di te che si ricorda di come si sta bene e cosa vuoi dalla vita, cerca di incrementarla.

un abbraccio
PMEmail Poster
Top
 
Pink23
Inviato il: Martedì, 15-Gen-2019, 16:25
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Non sai quanto ho lottato 5 anni fa, per un anno intero mi sono uccisa e uccisa per cercare di stare meglio e con tanta soddisfazione ero riuscita a stare di nuovo bene, da sola... Ma tanto, chiuso l’omosex è ripartita l’ipocondria e comunque non vivevo. Però paradossalmente preferisco l’ipocondria perché per me pensare all’omosessualità è assurdo, mi manda in bestia. Non lo so, sarà anche questo un meccanismo classico, del “preferivo il tema di prima”, solo perché non ci si ricorda di come si stava male lo stesso. 😅
PMEmail Poster
Top
 
Olly
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 19:44
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 10
Utente Nr.: 19.241
Iscritto il: 06-Feb-2019



Ciao. Mi sono appena iscritta anche se frequento questo forum da tanti anni. L'ho scoperto quando ho avuto la mia prima ricaduta e mi è stato di grande aiuto. È lì che ho capito che il mio disturbo aveva un nome. Leggere di voi, delle vostre storie mi ha fatto sentire meno sola. Pink mi ritrovo in tutto quello che hai scritto, sembra di leggere i miei pensieri. Anch'io passo da un doc all'altro, "risolvo" un problema e lui puntuale me ne presenta un altro con gli interessi. Anche se ora mi succede una cosa strana, è passato così tanto tempo dalla prima volta che si è manifestato che l'ansia non c'è più e io la vivo come una conferma di tutti i miei dubbi. In ogni caso, ho passato anche dei momenti molto belli, di pausa diciamo così e sono stati meravigliosi. Mi aiutava molto pensare a come mi sarei comportata se in quel momento non avessi avuto quei pensieri, cosa avrei fatto e improvvisamente l'ansia diminuiva e percepivo solo cose belle, mi sentivo liberata ed è lì che sembra tutto così lontano, così distante e pensi "ma come è potuto succedere?". Poi purtroppo l'ansia bussa di nuovo e ricominci in loop e sappiamo tutti come va a finire PSICO wink.png
PMEmail Poster
Top
 
Pink23
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 19:50
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Ciao, anche io vivo spesso momenti molto belli e sereni anzi, paradossalmente quando il doc è a sfondo ipocondria non lo percepisco così grave. Sto male, di certo, ma ho molti più periodi sereni fra un giorno e l’altro invece col doc omosessuale io ho sperimentato e sperimento ogni volta la morte nel cuore. Non c’è un minuto, un momento, un giorno in cui io non stia male. Sento l’ansia come un macigno sullo stomaco, mentre con l’ipocondria non mi succede.
PMEmail Poster
Top
 
Olly
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 20:13
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 10
Utente Nr.: 19.241
Iscritto il: 06-Feb-2019



Ti capisco. Anche io, tra tutti i doc che ho, ho il mio preferito PSICO wink.png. Quello che riesco a gestire meglio, quello che mi dà meno ansia. È tutto lì. Quando l'ansia è a mille è come se calasse un velo e mi vedo attraverso un vetro, non so come spiegare. Non percepisci nulla se non paura, quella che poi non ti fa essere lucida, che non ti fa vedere le cose in un altro modo e che ti fa perdere contatto con la realtà.
PMEmail Poster
Top
 
Pink23
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 20:29
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Si, io poi faccio l’errore di monitorarmi di continuo. Tipo da un paio d’ore mi sento più serena e subito comincio a chiedermi:”Quindi stai bene! Quindi non hai più ansia?” E improvvisamente mi torna. “Quindi ti ecciti con gli uomini?” e ovviamente non ho segnali. Questa mia cosa di voler risolvere tutto subito col doc non funziona e ne soffro parecchio. Fosse per me le cose dovrebbero mutare dall’oggi al domani e quasi sempre non è così. Probabilmente è un po’ che non mi risuccedeva così forte e non mi ricordavo bene, ora comunque mi è rimasta nel fondo la paura di non essere mai pienamente felice se non mi accetto, ma ignoro e spero passi.
PMEmail Poster
Top
 
Olly
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 21:19
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 10
Utente Nr.: 19.241
Iscritto il: 06-Feb-2019



È esattamente quello che bisogna fare..ignorare, è proprio questo il punto. Cercare di non fare test, di non monitorarsi tanto se ci pensi c'è mai stata una volta in cui ti sei sentita più tranquilla dopo? Io no, mai. La chiave è tutta lì, non cedere alle compulsioni, è la parte più difficile perché io per esempio è come se avessi la sensazione di aver lasciato qualcosa in sospeso, come se dovessi risolvere qualcosa e quello che odio di più in assoluto è la sensazione sgradevole che ti resta addosso, parlo di sensazioni fisiche, dolore allo stomaco, nodo in gola, brividi. Ma devo dire però che alla fine funziona. Non devi alimentare il rimuginio, devi fargli perdere forza. Non è facile lo so. La prima volta che ho avuto il doc omo è stato a vent'anni, durato due. Alla fine ero stanca, stremata, ero sola, non ne ho mai parlato con nessuno, non sapevo nulla di questo disturbo..beh sai come è passato? Un giorno mi sono detta "vabbè ok, anche se fosse pazienza"...svanita ansia, svanito tutto. Poi ci sono ricascata dopo ben 12 anni ma ora ci sto lavorando seriamente. La cosa ridicola è che faccio gli stessi pensieri di tanti anni fa, identici, poi torno a stare bene e lui che fa? Mi ricorda che ho un altro doc e così via. In questo periodo per esempio mi succede questo: sto vivendo un bel periodo con mio marito, mi sento viva, mi sento di provare emozioni e per una come me che ha anche il doc da relazione credimi è una cosa fantastica e il mostro che fa? Mi viene a dire "guarda che non ti senti così perché è tuo marito, forse lo stai usando per soddisfare una voglia repressa, in fondo queste cose potresti provarle anche per una donna, se chiudi gli occhi potrebbe essere uguale". Solo che ora l'ansia non c'è più e questa cosa invece di farmi piacere mi preoccupa. Vedi come siamo contorte? Anche perché in questi anni avevo capito e accettato che una donna etero può tranquillamente avere fantasie lesbo e eccitarsi con queste, è una cosa normalissima solo che ora il doc mi fa credere altro. È davvero un mostro, un bastardo. A volte riesco a trattarlo malissimo, a volte vince lui ma sono sicura che alla fine ne usciremo più forti che mai. Coraggio!!! Scusa per il papiro
PMEmail Poster
Top
 
Pink23
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 21:32
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 584
Utente Nr.: 15.406
Iscritto il: 03-Mag-2015



Mi ritrovo in tutto tutto quello che hai detto, pazzesco. Io non ho mai avuto nemmeno il dubbio di essere innamorata di una donna, nulla, non mi è mai minimamente passato per la testa eppure il doc è comparso uguale. Mi sento innamorata delle donne senza che me ne piaccia nemmeno una e questa è la cosa più assurda, non capisco a cosa si attacchi il doc, come io faccia a credere alle ossessioni se razionalmente so che non è possibile. Secondo le mie ossessioni dopo 25 anni io sono innamorata delle donne quindi dovrei mollare tutto, fermare una per strada e dirgli “provo a venire con te”. È assurdo! Eppure io ho una paura fottuta, la mente mi dice che senza accettarmi sarò triste per sempre e quello che hai detto tu, delle sensazioni che ti restano, è una cosa troppo vera
PMEmail Poster
Top
 
Elycs
Inviato il: Mercoledì, 06-Feb-2019, 22:57
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 211
Utente Nr.: 19.222
Iscritto il: 19-Gen-2019



QUOTE (Pink23 @ Mercoledì, 06-Feb-2019, 20:32)
Mi ritrovo in tutto tutto quello che hai detto, pazzesco. Io non ho mai avuto nemmeno il dubbio di essere innamorata di una donna, nulla, non mi è mai minimamente passato per la testa eppure il doc è comparso uguale. Mi sento innamorata delle donne senza che me ne piaccia nemmeno una e questa è la cosa più assurda, non capisco a cosa si attacchi il doc, come io faccia a credere alle ossessioni se razionalmente so che non è possibile. Secondo le mie ossessioni dopo 25 anni io sono innamorata delle donne quindi dovrei mollare tutto, fermare una per strada e dirgli “provo a venire con te”. È assurdo! Eppure io ho una paura fottuta, la mente mi dice che senza accettarmi sarò triste per sempre e quello che hai detto tu, delle sensazioni che ti restano, è una cosa troppo vera

Pink se hai letto la mia storia potrai vedere che in seguito a dei gesti esagerati dopo 3 anni in solitudine da parte di una mia amica ho avuto una leggera reazione fisica. Ovviamente il doc mi è nato dopo 9 mesi da questo evento e posso dire che oggi il doc oltre a dirmi che amo tutte mi dice anche che amavo la mia amica nonostante io l'abbia rivista e dal mio cuore con forza è uscito d'istinto dire che era MIA AMICA E LE VOLEVO BENE E BASTA. Ma il doc dimentica la realtà e ne crea una finta. È il gioco. Trova cosa c'è sotto è una partita a scacchi che puoi distruggere solo andando indietro. Ovviamente ho ancora ansia e angoscia come tutti così come assecondare il pensiero mi fa sentire come gioiosa ma è perché il doc, cioè la parte nociva di noi, piano piano comincia a infilare le unghie sempre più in fondo perciò curatevi e curiamoci. Amiamoci


--------------------
"Sai perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi."
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0770 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]