Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Sul Filo Del Divorzio...
 
Otacon
Inviato il: Martedì, 07-Feb-2017, 14:55
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Mio padre parla sempre più di volersene andare...mia madre se ne frega!Stanno mandando la loro relazione a p*****e, in questi giorni mio padre vedrà il medico di base...mia madre vuole mandarlo ad uno psicologo perchè è sempre più aggressivo...io ringrazio di avere una casa e maledico il creatore e me stesso per avere una famiglia di m***a...sono sempre più stanco, vorrei solo andarmene...mia madre una volta ha detto a mio padre "vattene, ma lasciami la mia parte" lui le voleva mettere le mani addosso! Sogno sempre che lui venga ad uccidermi...un incubo, tutto!


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
blake
Inviato il: Martedì, 07-Feb-2017, 19:33
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 163
Utente Nr.: 12.062
Iscritto il: 10-Mag-2013



Anche la mia famiglia di origine è di m...a e ti assicuro ce ne sono tante...La creazione è piena di errori, ti basta andare in un centro di disabili fisici per vederli. Perdoniamo il creatore, perdoniamo le nostre rispettive famiglie di m...a e perdoniamo anche noi stessi per stare meglio. Auguri


--------------------
«Se le porte della percezione fossero purificate, tutto apparirebbe all'uomo come in effetti è, infinito.»
William Blake

Un fratello chiese ad abba Matoes: "Cosa devo fare? La mia lingua mi procura afflizione: quando vado in mezzo agli uomini, non riesco a trattenerla, ma li giudico in rapporto alle opere buone e li accuso. Che cosa devo fare dunque?". L'anziano gli rispose: "Fuggi nella solitudine, perché questa è debolezza! Chi vive con dei fratelli, infatti, non deve essere un quadrato, ma un cerchio, per poter rotolare incontro a tutti". E aggiunge l'anziano: "Non per virtu` vivo in solitudine, ma per debolezza: forti, infatti, sono quelli che vanno in mezzo agli uomini".

Detti editi e inediti dei Padri del deserto
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Otacon
Inviato il: Martedì, 07-Feb-2017, 20:20
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Odio...letteralmente chi sta bene ed è così dannatamente perfetto e non sà chi ha i c***i come noi e sopravvive ogni giorno per una f*****a battaglia che non ha scelto PSICO incaz.gif e che dall'alto del loro essere perfetti ti guardano con disgusto (come i miei ex compagni delle medie che una volta uscito di comunità mi hanno voltato le spalle dimenticandosi di me!) come se fossi qualcosa di estraneo a loro e allora ti convinci che la vita è ipocrisia nella forma più pura! (Almeno...la mia!)


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Martedì, 07-Feb-2017, 20:37
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012





--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Mercoledì, 08-Feb-2017, 15:12
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Il problema è che i ricordi mi corrodono e mi avvelenano...non riesco a togliermeli...mi divorano!


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Mercoledì, 08-Feb-2017, 18:57
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Grazie


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
trasparEnzo
Inviato il: Domenica, 12-Feb-2017, 11:04
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.626
Utente Nr.: 8.879
Iscritto il: 21-Set-2011



Otacon, non farti coinvolgere dai loro problemi. Sono i loro, sono adulti, se li devono risolvere da soli. Probabilmente quello che li teneva in piedi era il fatto che potessero scaricare merda, emotiva e non, su di te.
È un po' come i mega-agglomerati trasversali di anti-berlusconiani: quando Berlusconi ha perso gran parte del suo potere e della sua influenza politica, i conglomerati dei suoi avversari si sono sciolti perché non avevano nulla di reale in comune e nessun'altra ragione di restare insieme se non quella di fare la guerra a lui.


--------------------
Firma per migliorare la leggibilità.
PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Lunedì, 13-Feb-2017, 22:47
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Grazie...


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
arikara
Inviato il: Martedì, 23-Mag-2017, 08:47
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 57
Utente Nr.: 17.048
Iscritto il: 27-Mag-2016



Credo che piuttosto che vivere litigando di continuo con minacce è meglio che ognuno vada per la propria strada.
Vivrai meglio anche tu.
Un abbraccio
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1683 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]