Powered by Invision Power Board



Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Benzodiazepine
 
Alexme
Inviato il: Giovedì, 16-Mag-2019, 14:02
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



Buongiorno al forum, vi scrivo perché stanotte ho avuto delle strane sensazioni. Pensavo che l'@alprazolam fosse la benzodiazepina ideale per me ma dopo parecchi giorni di utilizzo ho iniziato a notare 3 aspetti negativi, il primo è che mi provoca molte dimenticanze, il secondo è che mi butta giù fisicamente e il terzo è che è come se la copertura stesse diminuendo (esempio se la assumo alle 8 del mattino ne sento il bisogno già verso le 11 e non alle 14 come prescrittomi).

Inoltre stasera dopo aver assunto la terza dose di questo farmaco ho iniziato a sentirmi molto debole e ansioso. Ho avuto molte difficoltà a prendere sonno e stanotte mi sono svegliato alle 4 del mattino con l'ansia forte.

Non credo che può essere un effetto del @cipralex perché lo tollero benissimo (a parte l'eiaculazione quasi irraggiungibile) per cui oggi mi recherò nuovamente dallo psichiatra per valutare un'alternativa.

Due domande specifiche

Secondo voi questi problemi sono imputabili all'alprazolam? (ho letto di possibile 'effetto paradosso' di alcune @benzodiazepine cioè l'effetto contrario al beneficio sperato)....ma questo effetto può anche manifestarsi dopo 18 giorni di utilizzo?

Con cosa potrebbe sostituirmi lo @xanax?

PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Giovedì, 16-Mag-2019, 14:32
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



Buon pomeriggio Alexme, ti rispondo volentieri in attesa che ti dia il suo parere anche l'utente Darkmoon.
Lo xanax è una favolosa benzodiazepina ma ha il difetto di avere una breve emivita pertanto il suo effetto dura solo qualche ora. I tuoi disturbi potrebbero essere una combinazione di sintomi di astinenza e diminuzione dell'effetto del farmaco.
E' giusto suddividere l'assunzione nell'arco della giornata perchè in questo modo i livelli del farmaco nel sangue tendono a mantenersi costanti.
Il problema di tutte le benzo, non solo lo xanax, è che più si usano e più il loro effetto tende a diminuire nel tempo (non a tutti succede ma alla maggior parte delle persone sì).
Se te senti che già dopo 18 giorni l'effetto è diminuito vuol dire che si sta instaurando la tolleranza (o assuefazione), che è il primo step verso la dipendenza.
Per ovviare al problema in genere si utilizzano le benzodiazepine a lunga emivita che tendono ad impiegare più tempo ad entrare in circolo ma il loro effetto permane per più ore. Ci sono l'EN, il Valium, il Rivotril, il Prazene, il Roipnol (anche se quest'ultimo non è facile da avere).
Sull'effetto paradosso direi che è solo una tua fissazione perchè compare al posto dell'effetto desiderato e te ne saresti accorto già dalla prima assunzione.
Io non sono medico ma ho assunto in passato un farmaco che si chiama Atarax, è un antistaminico (quindi non una benzo) di prima generazione ed è l'unico ad avere l'approvazione ufficiale per i sintomi ansiosi. SU di me funziona, io l'ho usato una volta per un esame all'università ed è stato efficace. Il suo effetto inizia dopo 30 minuti e dura sulle 6 ore e non ti senti sedato. Non crea dipendenza, anche se col tempo il suo effetto potrebbe diminuire. Secondo me potrebbe essere un'alternativa alle benzo, ma tutto dipende dal tuo medico se è d'accordo


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Alexme
Inviato il: Giovedì, 16-Mag-2019, 21:48
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



Grazie per la tua risposta (avrei risposto dopo averla letta ma stavo uscendo). Per risponderti, oggi sono stato dal mio psichiatra al quale ho esposto questi problemi. Mi ha confermato come hai detto anche tu che l'effetto @paradosso non c'entra nulla e che si tratta soltanto di fenomeni ansiosi che aumentando il dosaggio sarebbero scomparsi, tuttavia ha precisato che non vi è alcun obbligo a proseguire con l'@alprazolam.

Pertanto me lo ha prontamente sostituito con le compresse di @bromazepam da 3 mg che dovrò assumere nello stesso dosaggio cioè metà cpr al mattino, metà a pranzo ed 1 intera a cena.

PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 08:48
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



Anche io ho usato il bromazepam (Lexotan) e mi rilassava tanto.
E' una benzo a media emivita


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 09:36
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (Pelle310 @ Venerdì, 17-Mag-2019, 07:48)
Anche io ho usato il bromazepam (Lexotan) e mi rilassava tanto.
E' una benzo a media emivita

Ciao. Cosa intendi per media emivita? Per esempio rispetto al @xanax ha un effetto più lungo? (penso quindi che impieghi però più tempo ad agire).

Il @lexotan lo incomincio oggi, poi dirò le mie impressioni. Tu lo assumi ancora o lo hai cambiato?

Ho dimenticato di dire che mi ha prescritto anche @tavor sublinguali 1mg in caso di ansia forte.

Ora devo andare ci leggiamo più tardi.


PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 11:36
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



Ciao Alex, io non uso molto le benzo perchè fra tutti i disturbi che ho per grazia divina non ho grandi problemi di ansia.
O meglio, quando ce l'ho me la tengo. Uso molto il magnesio supremo, un integratore, che rilassa e distende i muscoli, tante tisane rilassanti e se sono proprio sotto shock allora ricorro alla benzo.
Attualmente non assumo le benzodiazepine ma fra tutte il lexotan è quello che mi ha rilassato di più e che mi faceva dormire.
Per media emivita intendo che il suo effetto terapeutico dura da 8 a 12 ore, dopo mezz'ora inizia a entrare in circolo.
Però allo stesso modo dello xanax può dare tolleranza e dipendenza.
Il tavor oro, cioè che si scioglie sotto la lingua, è come lo xanax rapido ad agire ma il suo effetto dura qualche ora. Un pelino di più dello xanax ma diciamo che il suo effetto più di sette ore non dura. Però magari a te fa più effetto. E' molto usato per gli attacchi di panico


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 12:26
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 124
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



Buongiorno ragazzi!

intanto, Pelle è sempre chiarissimo e preparato. Quanti medici mancati all'interno di questo forum! Perché questo? L'esperienza che abbiamo vissuto ci ha reso per forza di cose molto preparati su questi temi... Nel bene e nel male.

Dunque, posso soltanto aggiungere qualcosa visto che quanto è stato spiegato da Pelle è già pienamente esaustivo:

Lexotan (bromazepam) è più delicato rispetto a Xanax, a me ad esempio rilassava proprio come l'Atarax citato da Pelle, senza indurmi sedazione o sonno.
Potrei dire che su di me è stata l'unica benzo che ha funzionato togliendo l'ansia ma senza stordire, a differenza di tutte le altre. Tant'è che l'ho spesso assunta in giorni importanti, come esami, colloqui di lavoro e presentazioni in pubblico!

Quanto alla sua emivita, è intermedia ma non lunga! Il dosaggio scelto dal tuo curante è sicuramente quello giusto, dunque ti dovresti trovare bene (fermo restando che ogni persona reagisce in maniera differente ai farmaci, per esempio Halcion Tavor o EN sono benzo cui non rispondo assolutamente, acqua fresca o addirittura solo effetto paradosso eccitante e ansiogeno).

Cosa posso dire, per concludere? Prova tu stesso per vedere come ti trovi! PSICO D.gif
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 14:14
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (Pelle310 @ Venerdì, 17-Mag-2019, 10:36)
Ciao Alex, io non uso molto le benzo perchè fra tutti i disturbi che ho per grazia divina non ho grandi problemi di ansia. O meglio, quando ce l'ho me la tengo. Uso molto il magnesio supremo, un integratore, che rilassa e distende i muscoli, tante tisane rilassanti e se sono proprio sotto shock allora ricorro alla benzo.

Attualmente non assumo le benzodiazepine ma fra tutte il lexotan è quello che mi ha rilassato di più e che mi faceva dormire. Per media emivita intendo che il suo effetto terapeutico dura da 8 a 12 ore, dopo mezz'ora inizia a entrare in circolo.Però allo stesso modo dello xanax può dare tolleranza e dipendenza.

Il tavor oro, cioè che si scioglie sotto la lingua, è come lo xanax rapido ad agire ma il suo effetto dura qualche ora. Un pelino di più dello xanax ma diciamo che il suo effetto più di sette ore non dura. Però magari a te fa più effetto. E' molto usato per gli attacchi di panico

Ti ringrazio per la tua risposta. Dunque, a breve inaugurerò il @lexotan e vedremo come va ma da ciò che mi dici dovrebbe avere un effetto più prolungato rispetto allo @xanax e quindi evitarmi quel senso di mancanza che avvertivo (me ne accorgevo perché iniziavano a sudarmi le mani).

Nel frattempo da ieri ho compensato col @tavor sublinguale perché il @lexotan non era disponibile in compresse nella farmacia nei pressi dello studio. Il tavor in questa formulazione è molto pratico ma ne ho presa solo metà compressa (morbida) che mi ha dato un ottimo effetto ansiolitico e che ho ripreso anche stamattina nell'attesa di reperire il lexotan.

Credo che cambiare benzodiazepina sia positivo e ieri lo psichiatra mi ha detto che i farmaci sono così tanti che potremo sempre sostituirli o ruotarli senza particolari problemi in modo da evitare dipendenze e assuefazioni.

L'altro aspetto importante è che in quasi 20 giorni di cura (che non sono molti in verità) non ho mai sentito il bisogno di aumentare i dosaggi infatti la regola della mezza cpr vale anche per il @tavor sublinguale (anche se il medico mi ha scritto 1 cpr ma io quando testo un nuovo farmaco inizio sempre dal dosaggio più basso).

L'unico lato negativo di questa formulazione orosolubile è che se lo tocchi con le mani sudate si sgretola e se lo dividi dopo alcune ore tende a seccare.

>Volevo aggiungere una cosa sul @magnesio. Allora, il 'Supremo' l'ho acquistato giorni fa ma ha un sapore molto acido tipo limonata amara così dovendo comprare il @lexotan ho chiesto a quest'altra farmacia che magnesio avesse e mi ha proposto una formulazione in compresse a base di 'magnesio oxiprilinato' . Si chiama 'Magnesio +' (160 cpr).

Mi direte se lo conoscete.
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 14:32
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (darkmoon @ Venerdì, 17-Mag-2019, 11:26)
Quanto alla sua emivita, è intermedia ma non lunga! Il dosaggio scelto dal tuo curante è sicuramente quello giusto, dunque ti dovresti trovare bene (fermo restando che ogni persona reagisce in maniera differente ai farmaci, per esempio Halcion Tavor o EN sono benzo cui non rispondo assolutamente, acqua fresca o addirittura solo effetto paradosso eccitante e ansiogeno).

Cosa posso dire, per concludere? Prova tu stesso per vedere come ti trovi! PSICO D.gif

Buongiorno anche a te. Come dicevo anche a @Pelle a me mezza cpr morbida di @tavor sublinguale ha dato un ottimo effetto tranquillizzante. Spero quindi di avere un effetto altrettanto valido anche col @lexotann.

Dunque ragazzi, pochi istanti fa ho finalmente assunto il @lexotan (mezza cpr). Ma ho notato che ogni compressa non è da 1 mg come il @tavor o da 0.50 mg come lo @xanax...infatti ogni cpr di @lexotan è da 3mg!! Quindi vuol dire che ne ho assunti ben 1,5mg in una sola volta.

Devo quindi dedurre che il @bromazepam sia più potente rispetto all'@alprazolam e al @lorazepam? oppure tutto il contrario cioè ne occorrono più milligrammi per ottenere lo stesso effetto ansiolitico rispetto alle altre benzo che ho provato?

>Una piccola considerazione o meglio una ennesima domanda mi sorge anche sugli @ssri: anche fra questi valgono principi analoghi ovvero che lo psichiatra può variarli per non abituare il paziente ai loro effetti curativi?



PMEmail Poster
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 14:39
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.979
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



bisognerebbe evitare il più possibile di assumere benzodiazepine che danno dipendenza e creano problemi di memoria e di depressione

io purtroppo sono dipendente dal tavor, non riesco a scalarlo e non so cosa darei per non aver mai iniziato a prenderlo

parlane col tuo medico, cerca di capire se è assolutamente necessario


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 14:45
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (giovannalapazza @ Venerdì, 17-Mag-2019, 13:39)
bisognerebbe evitare il più possibile di assumere benzodiazepine che danno dipendenza e creano problemi di memoria e di depressione

io purtroppo sono dipendente dal tavor, non riesco a scalarlo e non so cosa darei per non aver mai iniziato a prenderlo

parlane col tuo medico, cerca di capire se è assolutamente necessario

Ciao @Giovanna, per mia fortuna non ho problemi di depressione (sono l'esatto contrario cioè un iperattivo ansioso). Purtroppo almeno per ora le @benzodiazepine non posso evitarle perché sono parte strutturante della cura che sto seguendo (parole del mio psichiatra) chiaramente in associazione ai farmaci @ssri. Cmq come dicevo nell'altro mio post il mio psichiatra mi ha spiegato che questi farmaci sono moltissimi per cui lui li gestirà alternandoli o variandoli secondo la mia risposta e i miei risultati.

Quanto alla tua dipendenza ho letto che è dura quella da benzodiazepine ma ci sarà pure un modo per uscirne?
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 15:12
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



hai posto diverse osservazioni, spero di rispondere a tutte.
Allora, per quanto riguarda il magnesio supremo effettivamente non ha un buon sapore ma si vede che non hai mai assunto il magnesio cloruro: amaro come il fiele PSICO pazzo.gif
Il magnesio che intendi tu è come il Mag 2, va bene lo stesso ed è pure leggermente sedativo (per via della molecola con cui è legato il magnesio). E' ben assorbito e dovrebbe dare meno problemi intestinali rispetto al magnesio supremo (io ormai finisco quest'ultimo).
Per quanto riguarda le benzo in realtà tutte le molecole sono interscambiabili perchè producono pressapoco gli stessi effetti. La differenza, oltre all'emivita, è la potenza: prendendo come esempio lo Xanax, servono meno mg rispetto al Valium o all'EN per ottenere lo stesso effetto ansiolitico. Per questo si dice che lo xanax è una potente benzo mentre il valium è più leggero.
Il lexotan è più leggero dello xanax e quindi ne devi assumere di più per avere lo stesso effetto.
Per quanto riguarda gli SSRI in genere dosaggi più bassi sono usati per la depressione, i dosaggi più alti per il DOC. E' molto controverso il discorso dell'assuefazione agli antidepressivi. Secondo me dopo tanto tempo smettono di fare effetto, il fenomeno si chiama poop-up. Se cerchi su Google trovi qualcosa al riguardo. Va detto che occorrono anni perchè succeda ciò, dai dieci in sù.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 15:26
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



Sul discorso dipendenza benzodiazepine va detto che esistono vari livelli.
Il primo livello è quando si assume lo stesso farmaco alla dose terapeutica per troppo tempo. La persona potrebbe sentire ancora gli effetti oppure sta male ma senza il farmaco sta peggio.
Il secondo livello che è più grave si ha quando si supera la dose terapeutica e si assumono dosi sempre maggiori di benzodiazepine. Qui la persona non sente più l'effetto ansiolitico e per ottenerlo deve sempre aumentare la dose (assuefazione).
In entrambi i casi lo scalaggio brusco provoca disturbi psicologici (ansia estrema, attacchi di panico, depressione, insonnia) e fisici (palpitazioni, tremori, sudore freddo, fino alle convulsioni).
Il metodo migliore per uscire dalla dipendenza è lo scalaggio graduale. Si sostituisce la benzo con una ad emivita più lunga e si diminuisce molto lentamente la dose. COn le gocce viene meglio rispetto alle compresse perchè come è ovvio è più semplice regolare la dose.
Nei casi di dipendenza grave esiste un centro ospedaliero a Verona dove il dottor Lugoboni sottopone i pazienti a terapia con infusione di flumazenil (antagonista del Gaba, ha gli effetti opposti alle benzo)


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 15:46
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 490
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



Sei un libro aperto! Allora, presuppongo che il tuo secondo post sia rivolto a quanto scriveva @Giovanna quindi passo alle risposte che davi a me. Dunque, il magnesio non è il 'Mag2' ma si chiama proprio 'Mg+' (cerca su Google le foto del prodotto).

Per ciò che riguarda le @benzodiazepine sei stato davvero chiarissimo perché ora ho compreso il concetto. Devo aggiungere che ho assunto il @lexotan alle 14,15 ne sento l'efficacia ma non avverto quelle sensazioni dell'@alprazolam (credo cmq che siano tutte cose molto soggettive).

>Evidenzio un aspetto strano per così dire: ho l'impressione che il @bromazepam mi aumenti la libido, possibile? (non ho nemmeno letto il foglietto illustrativo ne cercato info su internet proprio per evitare di condizionarmi).
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 17-Mag-2019, 15:58
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.780
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



Si lo so che tu hai detto Ma+, era per dire che mag+ e mag2 sono fatti dallo stesso tipo di magnesio. Vedi tu quale costa di meno.
Sul lexotan effettivamente potrebbe influire sulla libido anche se non è un effetto comune.
Se alla dose successiva fa lo stesso effetto allora è colpa del farmaco altrimenti è una coincidenza


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1134 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]