Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Ansia Micidiale E Sensazioni Automatizzate, Doc Omosex
 
Nefertari
Inviato il: Sabato, 04-Gen-2020, 00:03
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 266
Utente Nr.: 19.464
Iscritto il: 25-Lug-2019



Ritorno dopo giorni e giorni di compulsioni. Sono passati 6 mesi da quando quel fottutissimo giorno presa dall'ansia sono andata a testarmi su un volto femminile con la paura che potesse piacermi dato che è la vicina di casa della casa vacanze estive della mia famiglia, ovviamente il risultato è stata forte ansia che io ho scambiato per qualche segno.

Premetto che ho passato una vita a scambiare ansia per attrazione a tal punto da credere di essere attratta da qualsiasi donna mi facesse venire ansia seguendo passivamente il tutto come se fosse vero e reprimendo l'eterosessualità,che consideravo sporca, inferiore, da cancellare ed odiavo quando mi masturbavo su uomini,quindi convogliavo inconsciamente la libido mentale su quelle immagini inquietanti, ma ovviamente nei fatti concreti mai stata con una donna e appena si avvicinavano per un motivo banale quello che io avevo tramutato in pseudo piacere mentale assumeva i suoi connotati reali : ansia, malessere, forte disagio,derealizzazione, istinto a fuggire senza una spiegazione.

Andai da una psicologa che mi disse che c'era qualcosa che non andava e che il fatto che io non concretizzavo mai significava che io la donna in realtà non la volevo. Dopo molti anni che andavo avanti così senza mai un concreto reale e con questo dubbio inspiegabile sul perché mi facevano angoscia,mi sono fatta la domanda : " ma tu vuoi veramente una vita relazionale con una donna?" La risposta è stata NO, e non mi sapevo dare una spiegazione data la mia convinzione.

Dopo un po' di mesi ho conosciuto un uomo e ho provato amore e attrazione VERA attraverso un'esperienza relazionale, senza ansia ma in puro benessere...certo avevo molti blocchi dovuti alla repressione passata era la prima esperienza della mia vita, ma li ho superati nel giro di qualche mese, e sono riemerse le mie pulsioni etero soppresse stavolta accettate nelle mie masturbazioni ed ho capito che la vita che voglio è questa.

A questo punto atraverso una seduta dallo psicologo è emerso che ho subito un abuso da parte di una donna di 50 anni all'età di 3 anni e da quel momento in poi provavo attacchi di panico ogni qualvolta mi trovavo davanti volti e/ o atteggiamenti simili a quelli che quella donna abusante aveva avuto con me, tramutandolo in piacere mentale e masochistico al fine di esorcizzarlo ( guarda caso mi capitava esclusivamente con donne dai 50 ai 65 anni,altra cosa che non tornava perché gli omosessuali provano anche o solo attrazione per i propri simili coetanei). Ecco spiegata l'incongruenza e la non concretezza del passato.

Ovviamente dopo questa presa consapevolezza è partita la paura che il passato distorto potesse essere realtà e potesse sabotarmi la felicità quindi ho cominciato a testarmi per prevenire ma attivando il loop che tutti conosciamo entrando nella morsa del Doc omosex. Come posso fare ad uscirne???

PMEmail Poster
Top
 
Nefertari
Inviato il: Sabato, 04-Gen-2020, 22:20
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 266
Utente Nr.: 19.464
Iscritto il: 25-Lug-2019



Ammazza, nessuna risposta !!!! Mi devo preoccupare??? ohmy.gif
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Nefertari
Inviato il: Mercoledì, 08-Gen-2020, 22:02
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 266
Utente Nr.: 19.464
Iscritto il: 25-Lug-2019



????
PMEmail Poster
Top
 
Lorelorebee***
Inviato il: Venerdì, 10-Gen-2020, 22:14
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 156
Utente Nr.: 18.802
Iscritto il: 05-Feb-2018



Ho letto tutto. Sembri un po’ me effettivamente. La cosa della repressione dell’eterosessualità non l’ho tanto capita però. Io sono piuttosto in una situazione di rifiuto dell’altro sesso. Se ci penso mi viene ansia e in automatico il doc parte in quinta. Mi dico che se provo ansia è perché non mi piacciono gli uomini ma le donne. In più parte anche il doc di relazione nei confronti del mio ragazzo. La mia psicologa mi ha detto proprio ieri che sono in piena fase compulsiva. Non mi succedeva da tempo, eppure è qui di nuovo
PMEmail Poster
Top
 
Nefertari
Inviato il: Sabato, 11-Gen-2020, 00:15
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 266
Utente Nr.: 19.464
Iscritto il: 25-Lug-2019



QUOTE (Lorelorebee*** @ Venerdì, 10-Gen-2020, 21:14)
Ho letto tutto. Sembri un po’ me effettivamente. La cosa della repressione dell’eterosessualità non l’ho tanto capita però. Io sono piuttosto in una situazione di rifiuto dell’altro sesso. Se ci penso mi viene ansia e in automatico il doc parte in quinta. Mi dico che se provo ansia è perché non mi piacciono gli uomini ma le donne. In più parte anche il doc di relazione nei confronti del mio ragazzo. La mia psicologa mi ha detto proprio ieri che sono in piena fase compulsiva. Non mi succedeva da tempo, eppure è qui di nuovo

La repressione dell'eterosessualità è un fatto mio esclusivo del mio caso, poiché essendoci una distorsione di fondo volta a risolvere un problema irrisolto ( trauma dell'abuso) avevo soffocato ogni forma di piacere perché per me sofferenza e angoscia equivaleva a piacere, non conoscendone altre forme. Quanto al tuo caso penso che sia effetto del doc nebulizzare ogni sensazione per l'altro sesso, e l'ansia che provi non deriva dal fatto che l'altro sesso non ti piace ( come avveniva a me con lo stesso sesso) ma dal fatto che è conseguente al tuo doc quindi automaticamente ti scatta la paura inconscia che lui non ti piaccia e così sembra.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1228 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]