Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Ansia Notturna
 
Turbociclo
Inviato il: Venerdì, 18-Nov-2016, 00:14
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.280
Utente Nr.: 9.690
Iscritto il: 13-Feb-2012



La cosa che mi opprime non può chiamarsi insonnia, in quanto il fatto di non riuscire a dormire è dovuto all'ansia, alle preoccupazioni, che mi danno respiro affannoso e a volte tachicardia. Uso il tavor. Sono gravemente depresso, anche se a volte riesco a dormire non vorrei mai alzarmi dal letto per iniziare la nuova giornata. Voi soffrite tutti di insonnia oppure qualcuno come me di ansia notturna? Del resto alla mia età comincia a sopravvenire il pensiero della MORTE...Brrrr


--------------------
E' il tempo che hai speso per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante
PMEmail Poster
Top
 
Matteinoz
Inviato il: Venerdì, 18-Nov-2016, 12:04
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 161
Utente Nr.: 13.975
Iscritto il: 12-Giu-2014



Ciao, guarda io posso parlare solo per me e per la mia esperienza che, forse, è meno intensa della tua... Ad ogni modo a me capita ed è capitato anche per lunghi periodi di alzarmi in mezzo alla notte con l'ansia (non tachicardia), ma con l'intensa paura che potesse accadere qualcosa di brutto... GRazie alla terapia ho imparato pian piano ad accettare questi momenti e oggi quando capitano cerco di dargli meno peso e passano dopo un po' da soli...
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
uomosmarrito
Inviato il: Sabato, 26-Nov-2016, 04:21
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.171
Utente Nr.: 14.858
Iscritto il: 05-Gen-2015



Turbo, ho quarantotto anni , sono in uno stato di medio-alta ipocondria quasi cronica, il pensiero della morte ce l'ho (quasi) sempre in testa. Non penso sia dovuto all' età , lo avevo anche a 25-30 anni...

PM
Top
 
diamante351
Inviato il: Sabato, 26-Nov-2016, 20:27
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 842
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



Salutammo! PSICO wink.png io mi sveglio a volte con l' ansia sì, a volte con paura della morte e delle malattie, qualche settimana fa era come se mi trovassi in un vicolo che si stringeva fino a chiudersi del tutto e io dovessi andare avanti, altre volte con senso di vuoto e di nulla. Tutto nulla, di giorno non mi pesa così tanto ma la notte sì... A volte credo di fare incubi che non ricordo. Mi sveglio spaventata e non so perché.


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)



Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine. Siediti. E’ festa: la tua vita è in tavola.

(Derek Walcott)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
 
squalotto
Inviato il: Martedì, 13-Dic-2016, 18:31
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 595
Utente Nr.: 14.168
Iscritto il: 24-Lug-2014



A me accadeva quando bevevo


--------------------
non c'e' notte che non veda il giorno
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0662 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]