Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc, Oppure no
 
Trixi20
Inviato il: Martedì, 11-Feb-2020, 22:31
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 87
Utente Nr.: 19.690
Iscritto il: 11-Feb-2020



.
PMEmail Poster
Top
 
Trixi20
Inviato il: Martedì, 11-Feb-2020, 23:09
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 87
Utente Nr.: 19.690
Iscritto il: 11-Feb-2020



...
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Darschy
Inviato il: Mercoledì, 12-Feb-2020, 10:45
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 21.138
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



In tutto questo racconto (bel racconto, scritto bene!!!) manca un personaggio: lo psicologo!!! o lo psicoterapeuta!!!!

Dai, dopo una vita passata col doc direi che:
1) ormai sai riconoscerlo
2) vai fare due chiacchiere con qualcuno che ti dia un paio di dritte sul doc, in primis, e anche sul come farti percepire "meno schifosa" la tua vita PSICO smile.gif



--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
 
Trixi20
Inviato il: Mercoledì, 12-Feb-2020, 11:13
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 87
Utente Nr.: 19.690
Iscritto il: 11-Feb-2020



Grazie per aver letto il pippone!
Ovviamente non sono mai andata perché ho il terrore che andando lì perderei il controllo della situazione e potrei accettare di essere omosessuale, abbandonare la mia famiglia e cambiare la mia vita dato che sull'argomento omosessualità tendo ad assorbire e fare mie tutte le affermazioni del genere"sai che chi è omosessuale ha un occhio in più sulla pancia ?"ecco a me spunterebbe. Anche questo fa parte del gioco, lo so. Tra l'altro ha appena chiamato un'amica dicendomi "sai che X si è messo con un ragazzo, avevi ragione, adesso è felice e se lo merita". Non ci voleva granché a capire X ma io sono andata in panico "io l'ho capito e l'ho visto solo 10 minuti in vita mia,e se fossi come lui e se poi fossi felice?" È come se in quel momento perdessi davvero il contatto con me stessa, come se dopo tutto questo pensare si sia formata una parte di me che è "lesbica teorica". Lo so è da pazzi non so come spiegarlo, credo che con questa creatura ci dovrò convivere. Tra l'altro ieri l'ansia è andata totalmente via tanto che sono riuscita ad apprezzare in TV una ragazza bellissima senza avere la minima paranoia, come ho sempre fatto, perché se una è bella è bella.
PMEmail Poster
Top
 
Mila
Inviato il: Mercoledì, 12-Feb-2020, 13:33
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 39
Utente Nr.: 19.639
Iscritto il: 18-Dic-2019



Ciao Trix! Ti capisco e ti sono vicina! Anche a me le frasi del tipo "sai che x si è messo con y è davvero gay" oppure "x ha fatto coming out" oppure vedere serie TV in cui un personaggio fa coming out mi fanno gelare il sangue e mi sento pervasa dall'ansia? Ed è paragonabile a come dire "gli alieni hanno invaso il pianeta e pian piano stanno facendo fuori tutti" e tu spaventato dici "ecco ora toccherà anche a me"... Attenzione non sto dicendo che sono contro a chi lo è, ma non sentendomi tale, non avendo mai provato sentimenti o desideri nei confronti di persone del mio stesso sesso, è come se mi sentissi condannata al sopraggiungere di una vita che non sento, non desidero... Ed è per questo che fa male... È davvero come avere un soldatino nel cervello in guardia 24 ore su 24! Cerchi di disinnescarlo, ma ogni tanto si attiva!
PM
Top
 
Trixi20
Inviato il: Mercoledì, 12-Feb-2020, 14:10
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 87
Utente Nr.: 19.690
Iscritto il: 11-Feb-2020



Più che al fatto che prima o poi capiterà anche a me penso al fatto che io mi ero accorta che X fosse gay solamente avendolo incontrato per 3 minuti quindi si dice che chi è gay ha un sesto senso per gli altri ma il pensiero più angosciante è "adesso è felice" il che mi fa sembrare che io rinneghi ciò che sono ma in verità non provo Interesse per altre donne quindi non lo sono, ma in realtà potrei negarlo a me stessa e blablabla in eterno. Sai cosa ho fatto? Ho deciso che non me ne frega niente ed ho fatto altro, certo un po' pizzica e allora mi sono detta non so che cosa sono, potrei essere o non essere ma so che quando non penso a un cavolo e sto con mio marito sono felice e me stessa certo il pensiero non si estinguerà domani ma io ho pazienza. Prova anche tu a non combattere è l'unica cosa che possiamo fare. Ad accettare il fatto che non sai se lo sei.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.9410 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]