Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
PSICO > Un po' di psicologia > Invalidità Civile,patente E Lavoro: Un Disastro


Inviato da: sddfg il Martedì, 06-Ago-2019, 18:34
Buonasera,a causa di schizofrenia ( ora sto bene,in cura ma sto in buon compenso) ho fatto domanda di invalidità civile: mi hanno riconosciuto una percentuale di 80% quindi prendo pensione.sono giovane.questa percentuale riconosciuta è senza revisione.può sembrare bello.....ma.....a parte che mi hanno segnalato alla motorizzazione e ho la patente rivedibile ogni anno.poi il lavoro.lavoro in nero ,il mio datore mi ha chiesto i documenti ma come faccio a dire sono invalido psichico?quelli dell'INPS hanno sbagliato a darmi un'invalidità non rivedibile perché se c'era revisione io avrei potuto rinunciare all'invalidità per mettermi in regola ora è fisso.ho vergogna a dichiarare il mio status di invalidità psichica perché lavoro in un'azienda a conduzione familiare : lo sapranno tutti.provate a calarvi nei miei panni.sono stanco di vivere questa non vita a nascondere nascondere nascondere che poi lo sospettano ugualmente perché si vede che ho problemi.scusate lo sfogo è un cane che si morde la coda e gira all'infinito ma il morso alla coda fa male . molto male.ce qualcuno di voi che vive in condizioni simili?mi piacerebbe sentire il vostro parere e soprattutto essere aiutato.grazie

Inviato da: Klaus1 il Martedì, 06-Ago-2019, 18:39
a mio padre è stata riconosciuta invalidità psichica all'80 % e la possibilità di guidare per disturbo bipolare, mentre a me la mia stessa famiglia mi impedisce di fare domanda

Inviato da: sddfg il Martedì, 06-Ago-2019, 19:05
Non farla.se puoi lavora.scelta ardua ma vivere con questa vergogna non è bello per niente

Inviato da: panopticon il Martedì, 06-Ago-2019, 23:40
Scusa ma...sembrerò antipatico, ma sti cazzi.
Lavori in nero...e riesci pure a lavorare, nonostante ti abbiano riconosciuto l'invalidità.
Ok, il tuo problema è solo che non ti possono mettere in regola. Hai la quota di stipendio in nero da lavoro, e la quota da pensione.
Addirittura non rivedibile...quindi zero possibilità che ti diano un calcio nel sedere dicendo che sei migliorato e non ti spetta più la pensione.
Concordo sul fatto che per la patente è una rogna colossale. Per me già ogni 10 anni il panico, adesso devo rinnovarla entro novembre. Unica pecca, dal mio punto di vista.

Io che ho 38 anni, zero esperienze di lavoro, non esco quasi di casa, capace che mi danno una cazzo di percentuale sotto quella minima per la pensione, cioè magari categorie protette. Come successo a una mia amica in condizioni abbastanza simili alle mie.
Solo perchè la schizofrenia evidentemente dà automaticamente un punteggio alto. DOC e personalità evitante sicuramente no. Leggo l'esperienza di tante persone. Poi vedranno che ho una cazzo di laurea triennale, ottenuta con sacrificio quando ancora stavo un minimo bene.
"Ah, sei pure laureato, che vuoi da noi, l'elemosina di stato? no no, cercati un lavoro, massimo categorie protette". Già me l'immagino.
Tanto non ci crede un cazzo di nessuno, siamo fantasmi. Io mi sono rassegnato. Se proprio, chiedo l'invalidità più in là possibile. Spero che almeno facciano cumulo l'età avanzata e i disturbi che non sono minimamente valutati per la gravità reale.
Solo perchè c'è gente che con DOC o disturbi di personalità spacca ugualmente il mondo.
Quasi quasi era meglio avere una disabilità fisica o la schizofrenia. Sto pensando questo.
Poi non so se abiti in un'area più fortunata...non voglio dire che ti abbiano fatto un trattamento di favore. Non lo so.
Qui dove vivo sicuramente bacchettano come i maledetti. In tutto. Severi e rigidi come pochi.

Non ce l'ho con te, sia chiaro. E' uno sfogo perchè trovo che sia un'ingiustizia questa discriminazione tra malati operata dallo Stato. Secondo me non si tiene minimamente in considerazione la situazione reale della persona, perchè si ha sempre paura delle truffe.
E certi disturbi psicologici non sono valutati soggettivamente, ma in senso ampio, generale.
Spero comunque, vedendola in positivo, che ti abbia fatto riflettere sul bicchiere mezzo pieno, giacchè tu hai visto solo quello mezzo vuoto.

Inviato da: sddfg il Mercoledì, 07-Ago-2019, 04:25
Chiarisco che non so neanche io ancora come ho fatto a trovare questo lavoro.nel senso, i miei deficit li ho e si notano( lentezza,scarsa elasticità mentale).se ti danno il calcio nel sedere e dicono trovati un lavoro invece di elemosinare le 280euro sai che ti fanno un favore? Sai che brutta etichetta è lo status di invalido mentale?questi non mi hanno messo la revisione alla pensioncina vuol dire che io prenderò s vita questa miseria con l'etichetta bollata in fronte.avrei preferito lavorare in regola senza pensione ovvero la pensione solo nella fase acuta in cui son stato ricoverato poi basta.perchè poi ci si adagia e nn è bello.ma per un loro errore ( nn mettermi la revisione) ora non ê che posso uccidermi.però ora il capo mi vuole mettere in regola.....ora che faccio?dichiarare il problema tra l'altro già presunto da lui ed altri non mi fa dormire la notte 😅

Inviato da: sacarde il Mercoledì, 07-Ago-2019, 09:38
- quindi rinunceresti alla pensione per lavorare regolare... ho capito bene?

- il tuo psichiatra che ne pensa?

Inviato da: sddfg il Mercoledì, 07-Ago-2019, 13:54
Ormai è fatta nn hai revisione che fai chiedi di fare visita per toglierla? Ce lo stigma per queste malattie, ma la pensione la prendono tutti.con tutti intendo qualsiasi persona che ha una patologia invalidante, certo se non hai proprio nessuna patologia.......il mio psichiatra dice che devo prendere la pensione e lavorare, il datore nn paga neanche i contributi anzi gli danno pure il 70% della retribuzione.certo lo stigma c'è.io ho solo seguito la legge.sono stato (molto) male ho chiesto la pensione me l'hanno data e al secondo rinnovo ho avuto una commissione Inps che ha deciso di darmela senza revisione ma nn so se è un bene di i soldi servono ma ora vallo a dire al datore di lavoro senti sono invalido sono stato depresso etc etc io mi vergogno

Inviato da: sacarde il Mercoledì, 07-Ago-2019, 17:30
- se stai bene e se questa situazione ti disturba devi chiedere la revisione...

- al datore di lavoro credo che interessi come lavori... non il tuo passato

Inviato da: sddfg il Mercoledì, 07-Ago-2019, 19:32
Sto meglio non bene la schizofrenia è a decorso cronico chiedere la revisione per toglierla mi pare ancora più da scemi che averla chiesta e prenderla per sempre.certo che i pasticci li fanno questi medici legali.lavranno fatto per aiutarmi perché oggettivamente ho problemi ma la revisione andava messa dopo due o tre anni.ora me la prendo,poi se mi aggravo o comunque nn riesco più a lavorare,poi rifaccio domanda? Naaaah

Inviato da: Klaus1 il Mercoledì, 07-Ago-2019, 21:20
QUOTE (sddfg @ Martedì, 06-Ago-2019, 18:05)
Non farla.se puoi lavora.scelta ardua ma vivere con questa vergogna non è bello per niente

Per non è una vergogna ma un qualcosa che mi verrebbe ridato indietro visto tutto quello che il mondo mi ha tolto e il modo in cui vengo trattato.

Basta vergognarci di quello che siamo, la sfortuna non è vergogna, le vittime non devono colpevolizzarsi.

Meglio disoccupato che essere sotto occupato, io mi sento svilito dal lavoro che faccio paragonandolo agli studi che ho fatto.

Inviato da: sddfg il Domenica, 11-Ago-2019, 18:02
Comunque in questi casi ove la patologia c'è,è in trattamento farmacologico dopo anni di sofferenze(perché poi ti abitui a come superare i momenti deboli) pensate sia SBAGLIATO prendere la pensione di invalidità per il solo disturbo mentale? Fa più bello non avere niente e prenderla che avere un disturbo del genere e dichiararsi?

Inviato da: sacarde il Domenica, 11-Ago-2019, 20:26
QUOTE (sddfg @ Domenica, 11-Ago-2019, 17:02)
...
Fa più bello non avere niente e prenderla che avere un disturbo del genere e dichiararsi?

che vuol dire questa frase?

Inviato da: sddfg il Domenica, 11-Ago-2019, 21:09
considerati un peso,quelli come me a scuola addirittura volevano metterli in classi separate.inutile fare finta di niente e dire che si ê accettati.io noto il contrario.la frase vuol dire che è più apprezzato,dalla società,un falso invalido che un poveretto che davvero sta male

Inviato da: sddfg il Sabato, 17-Ago-2019, 20:54
In ogni caso,la bolla di invalido mentale per 280 EU al mese a me pesa come un macigno.mi sento un debole,un diverso,uno che ha chiesto l'elemosina allo stato.sono stato davvero male con ricoveri ( e pensate bene cosa vuol dire RICOVERO) in psichiatria vuol dire che stai davvero male.la sera mi davano la terapia,un mix di farmaci di 6 o 7 tipi diversi presi tutti insieme.ora,col senno di poi mi chiedo se ho sbagliato io a nn essere stato forte se hanno sbagliato i miei parenti a nn seguirmi bene.sono cresciuto con un educazione sbagliata troppo permissiva poi con l'inizio dell'età adulta ho cominciato a capire.cioe ' un po' come tutti il passaggio dall'adolescenza alla prima etá adulta è stato durissimo.ora sto meglio ma nn mi è piaciuto il mio modo di reagire.e me ne pento amaramente.ora ho capito come va la vita ma ho fatto troppi errori.e voi?qualcuno di voi si riconosce nel mio racconto?

Inviato da: sacarde il Sabato, 17-Ago-2019, 21:02
io penso che questi problemi andavano affrontati con uno psicologo o psicoterapeuta, (gli psicofarmaci sono una cosa) del ragionare sulla malattia ne va parlato con competenti

Inviato da: sddfg il Sabato, 17-Ago-2019, 22:24
Il mio problema è psichiatrico e non solo psicologico.quindi la figura di riferimento era lo psichiatra . peccato però che quelli dell'ASL quando sono scoppiato non mi hanno aiutato a dovere.un po' per loro incompetenza unita a cattiveria.chi è così nn dovrebbe neanche sognare di diventare psichiatra perché questa figura ha in mano delle armi(i farmaci) e se sgarra ti atterra.nella prima fase ci voleva,su questo hai ragione sacarde, anche un bravo psicologo e nn solo i farmaci per capire gli sbagli.la colpa di tutto questo direi non è stata solo mia

Inviato da: Klaus1 il Lunedì, 19-Ago-2019, 11:51
QUOTE (sddfg @ Sabato, 17-Ago-2019, 19:54)
In ogni caso,la bolla di invalido mentale per 280 EU al mese a me pesa come un macigno.mi sento un debole,un diverso,uno che ha chiesto l'elemosina allo stato.sono stato davvero male con ricoveri ( e pensate bene cosa vuol dire RICOVERO) in psichiatria vuol dire che stai davvero male.la sera mi davano la terapia,un mix di farmaci di 6 o 7 tipi diversi presi tutti insieme.ora,col senno di poi mi chiedo se ho sbagliato io a nn essere stato forte se hanno sbagliato i miei parenti a nn seguirmi bene.sono cresciuto con un educazione sbagliata troppo permissiva poi con l'inizio dell'età adulta ho cominciato a capire.cioe ' un po' come tutti il passaggio dall'adolescenza alla prima etá adulta è stato durissimo.ora sto meglio ma nn mi è piaciuto il mio modo di reagire.e me ne pento amaramente.ora ho capito come va la vita ma ho fatto troppi errori.e voi?qualcuno di voi si riconosce nel mio racconto?

un po' ma purtroppo non ho l'assegno quindi ancora peggio sono messo

Inviato da: sddfg il Giovedì, 22-Ago-2019, 23:42
Sicuro?guarda che ê meglio lavorare che prendere 280 euro al mese che sono una vera miseria per chi ha problemi seri e il lavoro non lo trova .

Inviato da: Klaus1 il Venerdì, 23-Ago-2019, 15:13
si

Inviato da: SolitoSchifo il Venerdì, 30-Ago-2019, 13:57
per quanto ne so io si può fare domanda di rinuncia dell'invalidità. anch'io ce l'ho, e dopo due rinnovi è diventata senza revisione. niente pensione, solo categorie protette.

Inviato da: NanakoFromMars il Venerdì, 30-Ago-2019, 23:40
SolitoSchifo ti ha aiutato l'invalidità a trovare un lavoro che dà la possibilità di pagarsi vitto e alloggio?

Inviato da: sddfg il Venerdì, 20-Set-2019, 12:34
L'invalidità psichiatrica dubito aiuti a trovare lavoro.io ho fatto la domanda perché stavo malissimo poi ho recuperato ma non sono guarito.dubito fortemente poi che chi ha la pensione poi se la fa togliere specie in questi disturbi.ricordo che la pensione d'invalidità è data a causa della riduzione della capacità lavorativa.ripeto che è meglio star bene lavorare....vivere.ma se nn stai bene che vuoi fare? Ti prendi la pensione a 30 anni e di certo nn stai rubando nulla e sono pure pochi i soldi che danno

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)