Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Paura Omo...
 
bomb
Inviato il: Giovedì, 18-Ott-2007, 16:08
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 369
Utente Nr.: 546
Iscritto il: 02-Ott-2007



non ce la faccio......dopo 10 giorni abbastanza tranquilli sono ricaduto, quest'idea mi frulla in testa e mi fa star male, sono in lacrime ora...sento una vocina che mi dice: sei gay lo vuoi capire o no, io la soffoco ma continua....è un mese che ho il terrore di innamorarmi di un mio amico o di esserlo e non ammetterlo ma ragazzi non è possibile stare cosi...in più la mia ragazza ha dei dubbi sul nostro rapporto e non sa più se mi ama....è un inferno e mi sembra tutto vero...mi arrovello continuamente " e se sono gay? allora va a finire che ti innamori del tuo amico..anzi già lo sei ma non lo ammetti...."....mi sembra di sentira queste voci in tono ironico, mi prendono quasi in giro e poi mi dico che è finita, che non posso costruirmi una famiglia, essere padre....no so come uscirne...vado in terapia e prendo da poco tempo dei farmaci...cazzo,a volte penso che non c'è più niente da fare per me...aiutatemi....
PMEmail Poster
Top
 
mila79
Inviato il: Giovedì, 18-Ott-2007, 16:40
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 835
Utente Nr.: 287
Iscritto il: 24-Lug-2007



QUOTE (bomb @ Giovedì, 18-Ott-2007, 16:08)
non ce la faccio......dopo 10 giorni abbastanza tranquilli sono ricaduto, quest'idea mi frulla in testa e mi fa star male, sono in lacrime ora...sento una vocina che mi dice: sei gay lo vuoi capire o no, io la soffoco ma continua....è un mese che ho il terrore di innamorarmi di un mio amico o di esserlo e non ammetterlo ma ragazzi non è possibile stare cosi...in più la mia ragazza ha dei dubbi sul nostro rapporto e non sa più se mi ama....è un inferno e mi sembra tutto vero...mi arrovello continuamente " e se sono gay? allora va a finire che ti innamori del tuo amico..anzi già lo sei ma non lo ammetti...."....mi sembra di sentira queste voci in tono ironico, mi prendono quasi in giro e poi mi dico che è finita, che non posso costruirmi una famiglia, essere padre....no so come uscirne...vado in terapia e prendo da poco tempo dei farmaci...cazzo,a volte penso che non c'è più niente da fare per me...aiutatemi....

NON ASCOLTARE QUELLE VOCINE!!!Più le ascolti,più le sentirai e più ti convincerai che sono vere!Lo so,sono micidiali...ma ci sono e te le devi tenere purtroppo!Capisco perfettamente come ti senti e che dalla rabbia vuoi zittirle,risponderle...ma tutto ciò non ti porta a NIENTE...anzi come ben sai si crea solo uno schifosissimo circolo vizioso.
Se ora sei in lacrime è perchè hai ceduto,capita,non sempre siamo forti,ma questo non vuol dire che devi continuare a stare male!Pazienza è successo,ora cerca di distrarti e di non stare fermo,seduto a compulsare..per carità,alzati,vai,fatti un giro,guardati un telefilm che ti piace...MA NON FERMARTI!!!!!NON ADESSO!!!!
Ciao ciao


--------------------
user posted image Together we stand,divided we fall!!!
PM
Top
Adv
Adv














Top
 
ZeDKa
Inviato il: Venerdì, 19-Ott-2007, 12:41
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 586
Iscritto il: 15-Ott-2007



ciao...
sai,a me è successa un pò la stessa cosa ma al contrario...
cioè ho avuto storie con ragazze e credevo fino a un anno fa di essere lesbica,poi sono iniziate queste voci,che però mi dicevano che ero etero...
Ci sono andata sottissimo...so come si sta...
Sono stata con una ragazza per 3 anni,e l'ho pure tradita con un ragazzo.. ma questo nessuno l'ha mai saputo nemmeno il mio migliore amico... me ne vergognavo,ma che c'è da vergognarsi alla fine?!

Sai qual'è il problema di fondo secondo me? la paura del cambiamento tr radicale..
perchè avevo una mia vita,tutti mi conoscevano così,avevo un idea di me...mi conoscevo in un modo e pensare di dover cambiare il concetto di me mi faceva dare di matto...è impegnativo riguardare se stessi...

Ma poi ho capito.
Ognuno di noi deve seguire la sua felicità prima di tutto.
E se la mia felicità in quel momento era avere un ragazzo dov'era il problema??
E ora sto con lui da 1 anno...

All'inizio è stato strano.. ha fatto male...ma poi capirai che l'hai fatto per te.

Altra cosa... secondo me siamo tutti bisessuali.. non esiste l'essere gay o l'essere lesbica.. sono etichette insensate.

L'AMORE è UNO.

Inizia col capire questo..ripetitelo sempre quando senti quelle vocine...
Non avere paura di ciò che senti..vivilo..

Se hai bisogno,io ci sono.

PSICO hug.gif


--------------------
VoGLia Di PaRTiRe.PaURa Di LaSCiaRe.
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Venerdì, 19-Ott-2007, 12:47
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.991
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (ZeDKa @ Venerdì, 19-Ott-2007, 10:41)
ciao...
sai,a me è successa un pò la stessa cosa ma al contrario...
cioè ho avuto storie con ragazze e credevo fino a un anno fa di essere lesbica,poi sono iniziate queste voci,che però mi dicevano che ero etero...
Ci sono andata sottissimo...so come si sta...
Sono stata con una ragazza per 3 anni,e l'ho pure tradita con un ragazzo.. ma questo nessuno l'ha mai saputo nemmeno il mio migliore amico... me ne vergognavo,ma che c'è da vergognarsi alla fine?!

Sai qual'è il problema di fondo secondo me? la paura del cambiamento tr radicale..
perchè avevo una mia vita,tutti mi conoscevano così,avevo un idea di me...mi conoscevo in un modo e pensare di dover cambiare il concetto di me mi faceva dare di matto...è impegnativo riguardare se stessi...

Ma poi ho capito.
Ognuno di noi deve seguire la sua felicità prima di tutto.
E se la mia felicità in quel momento era avere un ragazzo dov'era il problema??
E ora sto con lui da 1 anno...

All'inizio è stato strano.. ha fatto male...ma poi capirai che l'hai fatto per te.

Altra cosa... secondo me siamo tutti bisessuali.. non esiste l'essere gay o l'essere lesbica.. sono etichette insensate.

L'AMORE è UNO.

Inizia col capire questo..ripetitelo sempre quando senti quelle vocine...
Non avere paura di ciò che senti..vivilo..

Se hai bisogno,io ci sono.

PSICO hug.gif

non è la stessa cosa

il doc ti fa credere di volere qualcosa che in realtà non vuoi

la differenza è sottile ma c'è

nessuno che io abbia conosciuto col doc omosessuale è poi diventato omosessuale

non è quello che vuole


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
ZeDKa
Inviato il: Venerdì, 19-Ott-2007, 12:55
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 586
Iscritto il: 15-Ott-2007



uhm...

allora boh... smile.gif


--------------------
VoGLia Di PaRTiRe.PaURa Di LaSCiaRe.
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
bomb
Inviato il: Venerdì, 19-Ott-2007, 14:40
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 369
Utente Nr.: 546
Iscritto il: 02-Ott-2007



zedka....rispetto la tua storia ma...leggere di te mi manda ancora più in crisi...non che tu l'abbia fatto apposta ma queste cose per noi sono fonte di tanta sofferenza...
PMEmail Poster
Top
 
MAX-ILLUSION
Inviato il: Venerdì, 19-Ott-2007, 15:26
Quote Post


poor man
********


Messaggi: 33.875
Utente Nr.: 57
Iscritto il: 04-Lug-2007



QUOTE (giovannalapazza @ Venerdì, 19-Ott-2007, 12:47)
QUOTE (ZeDKa @ Venerdì, 19-Ott-2007, 10:41)
ciao...
sai,a me è successa un pò la stessa cosa ma al contrario...
cioè ho avuto storie con ragazze e credevo fino a un anno fa di essere lesbica,poi sono iniziate queste voci,che però mi dicevano che ero etero...
Ci sono andata sottissimo...so come si sta...
Sono stata con una ragazza per 3 anni,e l'ho pure tradita con un ragazzo.. ma questo nessuno l'ha mai saputo nemmeno il mio migliore amico... me ne vergognavo,ma che c'è da vergognarsi alla fine?!

Sai qual'è il problema di fondo secondo me? la paura del cambiamento tr radicale..
perchè avevo una mia vita,tutti mi conoscevano così,avevo un idea di me...mi conoscevo in un modo e pensare di dover cambiare il concetto di me mi faceva dare di matto...è impegnativo riguardare se stessi...

Ma poi ho capito.
Ognuno di noi deve seguire la sua felicità prima di tutto.
E se la mia felicità in quel momento era avere un ragazzo dov'era il problema??
E ora sto con lui da 1 anno...

All'inizio è stato strano.. ha fatto male...ma poi capirai che l'hai fatto per te.

Altra cosa... secondo me siamo tutti bisessuali.. non esiste l'essere gay o l'essere lesbica.. sono etichette insensate.

L'AMORE è UNO.

Inizia col capire questo..ripetitelo sempre quando senti quelle vocine...
Non avere paura di ciò che senti..vivilo..

Se hai bisogno,io ci sono.

PSICO hug.gif

non è la stessa cosa

il doc ti fa credere di volere qualcosa che in realtà non vuoi

la differenza è sottile ma c'è

nessuno che io abbia conosciuto col doc omosessuale è poi diventato omosessuale

non è quello che vuole

Quoto e non è da confondere nemmeno con l'omofobia.


--------------------
Informazione:
Per favore Solo supporto tecnico ed informativo, no domande sul Doc per quello aprire una nuova discussione o meglio leggere le vecchie discussioni e le discussioni in evidenza.

Grazie
PM
Top
 
bomb
Inviato il: Sabato, 20-Ott-2007, 17:47
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 369
Utente Nr.: 546
Iscritto il: 02-Ott-2007



vorrei assolutamente precisare che qui, perlomeno io, non si ha nulla contro gli omosessuali: credo che ognuno abbia il diritto di essere felice come vuole e quindi io ne ho il massimo rispetto....il mio problema è che non voglio essere omo semplicemente perchè anche adesso che sto come un cane e sono lacerato da questi pensieri so di non esserlo....ma sono ossessionato dal terrore che è già stato ampiamente descritto in questa sede e purtroppo tutto sembra reale...credo sia questa la cosa che crea maggiormente sofferenza insieme all'eterno dubbio....
PMEmail Poster
Top
 
M_aber
Inviato il: Sabato, 20-Ott-2007, 18:09
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 592
Utente Nr.: 207
Iscritto il: 11-Lug-2007



QUOTE (bomb @ Giovedì, 18-Ott-2007, 15:08)
non ce la faccio......dopo 10 giorni abbastanza tranquilli sono ricaduto, quest'idea mi frulla in testa e mi fa star male, sono in lacrime ora...sento una vocina che mi dice: sei gay lo vuoi capire o no, io la soffoco ma continua....è un mese che ho il terrore di innamorarmi di un mio amico o di esserlo e non ammetterlo ma ragazzi non è possibile stare cosi...in più la mia ragazza ha dei dubbi sul nostro rapporto e non sa più se mi ama....è un inferno e mi sembra tutto vero...mi arrovello continuamente " e se sono gay? allora va a finire che ti innamori del tuo amico..anzi già lo sei ma non lo ammetti...."....mi sembra di sentira queste voci in tono ironico, mi prendono quasi in giro e poi mi dico che è finita, che non posso costruirmi una famiglia, essere padre....no so come uscirne...vado in terapia e prendo da poco tempo dei farmaci...cazzo,a volte penso che non c'è più niente da fare per me...aiutatemi....


ma se hai la ragazza non sei gay.

Se la soffochi la vocina ti rimane dentro bloccata, invece potresti lasciarla uscire affrontando la paura e vedere cosa succede, molto probabilmente nulla. COraggio.

È una fase transitoria attraverso cui devi passsare, ma passa non bloccarti lì.
Anche i farmaci vanno probabilmente nella direzione del sopprimere.

Lascia andare!
ciao
PM
Top
mattoneo
Inviato il: Sabato, 20-Ott-2007, 19:18
Quote Post


Unregistered









quando ti sembra reale devi restare li quello ti aiuta a sconfiggere la paura...ti accorgi che essere gay non è chissà che cosa
Top
 
bomb
Inviato il: Lunedì, 22-Ott-2007, 16:55
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 369
Utente Nr.: 546
Iscritto il: 02-Ott-2007



grazie a tutti per i vostri consigli ma è veramente dura....in più è tutto associato alla depressione...è proprio un inferno...
PMEmail Poster
Top
 
psychoPA
Inviato il: Giovedì, 25-Ott-2007, 20:52
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 57
Utente Nr.: 583
Iscritto il: 13-Ott-2007



l'unica è...cambiare ossessione!
non è facile...anzi capita assolutamente x caso...però ad esempio...adesso sono sollevatissimo dall'ossessione di essere omosessuale, nel senso...CHI CI PENSA PIU!!

cmq il problema è---l'ossessione è un sintomo di un malessere psichico...io la considero come una ricerca di "qualcosa" al nostro interno, non so bene cosa...ma...una volta "in pace" cn noi stessi, le ossessoni dovrebbero scomparire...

io ad esempio...sono alla ricerca del mio nuovo io cioè...sto crescendo e devo ristrutturare il mio essere in senso "professionale" e non più adolescenziale ma...non ci riesco...ossessiono,derealizzo,DAPpo e via dicendo...
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1061 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]