Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Disturbo Schizotipico Di Personalità
 
Warinmyhead
Inviato il: Venerdì, 09-Dic-2016, 15:38
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 3
Utente Nr.: 17.738
Iscritto il: 09-Dic-2016



Qualcuno di voi ha questa diagnosi ? Come si e manifestata nel tempo ?
io nemmeno l'ho mai capita, leggendo i sintomi e tutto il resto mi ci sono identificata.ma l'ho vissuta propria come una "personalità"mi rendo sempre conto che siamo come matrioske nel cercare di capire come siamo fatti,sfugge sempre qualche cosa che per chi ti guarda dall'esterno e evidente , e soprattutto , mi viene il dubbio di comportarmi in maniera cosi strana per gli altri spesso e di essermene reso conto dopo anni, quindi mi vedo solo come una persona diversa come le altre milioni di persone.un po' come spesso gli schizoidi, non mi sembra sia questa diagnosi la causa della mia sofferenza in sé, ma forse in parte del mio isolamento e non adattamento sociale piuttosto.
PMEmail Poster
Top
 
blister
Inviato il: Martedì, 13-Dic-2016, 17:11
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 620
Utente Nr.: 11.054
Iscritto il: 10-Ott-2012



Se non è la diagnosi di uno psichiatra lascia perdere fidati,persino gli psicologi sbagliano,a me ne hanno fatte diverse: paranoide schizoide e borderline.lo psichiatra mi ha detto che è una psicosi la mia non un disturbo permanente.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Harl99
Inviato il: Venerdì, 13-Ott-2017, 15:47
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 15
Utente Nr.: 18.593
Iscritto il: 13-Ott-2017



Non farti le autodiagnosi.NON VALGONO NULLA.Se temi qualcosa vai da uno psicologo e parla dei tuoi dubbi o disagi.
comunque lo ''schizotipico'' non sa di esserlo.Chi ha un disturbo di personalità non teme di avere un problema il più delle volte
PMEmail Poster
Top
 
federica1989
Inviato il: Giovedì, 19-Ott-2017, 23:22
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 39
Utente Nr.: 11.238
Iscritto il: 16-Nov-2012



Lo psicologo, il terapeuta e lo psichiatra hanno a disposizione gli stessi mezzi per fare una diagnosi in tutti i casi soddisfacente. Diverso è se si tratta di auto diagnosi. Non va MAI fatta. Mai. Meglio andare da uno specialista
PMEmail Poster
Top
Placo_Teutonico
Inviato il: Lunedì, 20-Nov-2017, 19:31
Quote Post


Unregistered









Ho conosciuto uno schizotipico o forse 2 nella mia vita eh si sono molto bizzarri come modo di fare però che importa??!!!

Io mi concentrerei sul motivo reale e profondo, per cui stai male,poi a non adattarsi socialmente sono un po tutti i disturbati e non di personalità ,chiunque abbia turbe psichiche di un certo rilievo.
Top
 
Klaus1
Inviato il: Lunedì, 20-Nov-2017, 20:49
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 852
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



a me oltre a doc tipo magico-ritualistico e da controllo, con fobia sociale, mi hanno diagnosticato anni fa anche la presenza di "tratti di personalità" del gruppo A (dove c'è schizotipico, oltre a schizoide e paranoico; nello schizoide però mi riconosco poco) e C (evitante, con dipendente e ocd di personalità), senza diagnosi di vero DP


--------------------
Ossessivo-compulsivo con pensiero magico, disturbi personalità evitante e cluster A

"Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria". (Dante)

http://psyco.forumfree.org/index.php?&act=...=0#entry1685218
PMEmail Poster
Top
 
Klaus1
Inviato il: Lunedì, 20-Nov-2017, 20:56
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 852
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



QUOTE (Placo_Teutonico @ Lunedì, 20-Nov-2017, 18:31)
Ho conosciuto uno schizotipico o forse 2 nella mia vita eh si sono molto bizzarri come modo di fare però che importa??!!!

Io mi concentrerei sul motivo reale e profondo, per cui stai male,poi a non adattarsi socialmente sono un po tutti i disturbati e non di personalità ,chiunque abbia turbe psichiche di un certo rilievo.

io sono particolare, indipendentemente dal doc, un mix tra le caratteristiche dell'Asperger e lo schizotipico direi.

Fosse solo la stranezza non mi darebbe fastidio, anche perché di solito il disturbo di personalità è egosintonico


--------------------
Ossessivo-compulsivo con pensiero magico, disturbi personalità evitante e cluster A

"Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria". (Dante)

http://psyco.forumfree.org/index.php?&act=...=0#entry1685218
PMEmail Poster
Top
 
Harl99
Inviato il: Mercoledì, 13-Dic-2017, 17:28
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 15
Utente Nr.: 18.593
Iscritto il: 13-Ott-2017



Innanzitutto SMETTILA DI LEGGERE I DISTURBI SU INTERNET!!! E' sempre cosi,più uno si legge i sintomi,e più se li sente addosso.
Levati sto pensiero non sei uno schizotipico nè uno schizoide.Sei normalissimo PSICO smile.gif
P.s. credimi,per esperienza,posso dirti che chi ha un disturbo della personalità,non chiede aiuto,non sente di avere un problema,anzi è in sintonia con i suoi problemi!!
Rilassati,non pensare a niente. La paura di impazzire,potrebbe farci davvero impazzire,al punto che uno si sente veramente schizoide o schizotipico..
RILASSATI..buona vita!!
PMEmail Poster
Top
 
Senzanickname
Inviato il: Lunedì, 11-Giu-2018, 22:19
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 32
Utente Nr.: 18.988
Iscritto il: 04-Giu-2018



QUOTE (Harl99 @ Mercoledì, 13-Dic-2017, 16:28)
Innanzitutto SMETTILA DI LEGGERE I DISTURBI SU INTERNET!!! E' sempre cosi,più uno si legge i sintomi,e più se li sente addosso.
Levati sto pensiero non sei uno schizotipico nè uno schizoide.Sei normalissimo PSICO smile.gif
P.s. credimi,per esperienza,posso dirti che chi ha un disturbo della personalità,non chiede aiuto,non sente di avere un problema,anzi è in sintonia con i suoi problemi!!
Rilassati,non pensare a niente. La paura di impazzire,potrebbe farci davvero impazzire,al punto che uno si sente veramente schizoide o schizotipico..
RILASSATI..buona vita!!

Cosa mi tocca sentire...non mi pare che sia di aiuto ma per nulla
Comunque war si, volevo chiedere io ma mi sono imbattuta scorrendo le discussioni nella tua, tra le varie cose, sono pure schizotipica e ci convivo malissimo, mi è stato diagnosticato, non racconto balle
PMEmail Poster
Top
 
diamante351
Inviato il: Venerdì, 20-Lug-2018, 11:29
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 842
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



mi dispiace stiate male, io non ho un ddp ma sono un po' schizoide, ma a questi punti mi rendo conto che quando eviti gli altri, o ti senti diverso, è perché hai un problema con te stesso, perché gli altri sono come tanti specchi che ci mostrano aspetti di noi con cui non siamo in pace... da lì inizi a evitare e, prima o poi, ti trovi ostaggio dei pensieri, diventi sempre più stravagante e strano, quindi sì, la stranezza viene dall'isolamento ma ne è anche il frutto...

Credo che noi schizo-qualcosa dobbiamo capire che il nostro primo nemico non sono gli altri, ma i nostri pensieri/la nostra testa!


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)



Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine. Siediti. E’ festa: la tua vita è in tavola.

(Derek Walcott)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
 
1981
Inviato il: Domenica, 29-Lug-2018, 19:03
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 1
Utente Nr.: 19.058
Iscritto il: 29-Lug-2018



Vorrei solo aggiungere un concetto (ho una diagnosi di psicosi ma generalmente conduco una vita schifida quasi normale e rifletto sulla mia condizione):
- il doppio vincolo. Veniamo sottoposti a messaggi contraddittori coi metamessaggi. Esempio, 'fai come ti pare' quando il sottotesto in realtà è che non puoi fare come ti pare. In questo tipo di comunicazione finiamo ricondotti a un ruolo impossibile da sostenere perché comunque ci comportiamo, rispondiamo agli stimoli, siamo in errore.
La mano che dà è la mano che toglie. Hai voglia a chiedere aiuto in queste circostanze...
Come se ne esce? In una battuta, con la schizofrenia. Seriamente, è molto difficile se non impossibile sottrarsi a questo quadro. Generalmente si finisce per isolarsi, ovvero: si viene isolati (primo movimento) e poi si viene accusati di essersi isolati (secondo movimento). Una bella fregatura eh? È la colpevolizzazione della vittima che tanto va per la maggiore...
Non voglio ridurre la psicosi a questa forma di comunicazione (ho letto che ci vogliono tre generazioni per fare uno psicotico), ma insomma chi ha avuto episodi di forte malessere può essere entrato in un tunnel del genere, uno spazio di incomunicabilità all'interno del proprio ambiente. Incomunicabilità come impossibilità di comunicare.
Inutile dire come senza questo strumento di metalettura i pensieri si moltiplichino e si finisca spesso per auto-colpevolizzarsi.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0840 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]