Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Omosex?!sto Male
 
jessica8978
Inviato il: Mercoledì, 04-Lug-2018, 23:22
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



B.sera sono 2-3 giorni che sto male ma ieri e oggi ho proprio toccato il fondo non riesco neppure a stare insieme al mio fidanzato stasera sono stata una frana.Ormai mi sono convinta di essere lesbica ma io nn voglio,però tutto quello che provonnon fa altro che confermare questa tesi.Ormai quando sto in giro per strada guardo solo ragazze per vedere se mi attraggono il corpo non risponde ma il pensiero va oltre l'immaginazione e in quel momento sento dei colpetti nelle parti intime.
Ormai sono già 2 anni che convivo con questo problema per qualche periodo sono stata bene perchŕ forse il lavoro mi manteneva la mente occupata e non ci pensavo,ora che da qualche settimana non lavoro più la mente pensa sempre la stessa cosa ma quello che mo fa temere di più è questa mancanza della libido che anche nelle fasi più acute non si è mai presentata mentre ora si.
Sto male perchè non so con chi parlarne,di questo problema ho parlato con il mio fidanzato che in tutti i modi vetca di convincermi che non sono lesbica ma io nn ci credo,e solo una volta tempo fa ne parlai con uno psicoterapeuta che mi confermò il doc prescrivendomi anche una cura con dei psicofarmaci che non ho mai iniziato perchè sono un pò contro a queste cure sopratutto per un problema come questo che non è poi così grave.Non so più cosa pensare.
Una cosa che mi fa alimentare ancora di più queste ossessioni sono le mie fantasie quando sto in intimità,ho sempre avuto fantasie tipo:un'altra donna in mezzo a noi però non mi hanno mai toccato piu di tanto perchè dopo il rapporto tutto tornava alla normalità non avendo nessun dubbio sulla mia sessualità,anzi poi mi arrabbiavo pure perchè ero gelosa solo a pensare che potesse succedere una cosa del genere,ora invece da quando mi sono convinta di essere lesbica e di non amare più il mio fidanzato è andata a scemare anche la gelosia e per raggiungere il piacere penso sempre le stesse fantasie però ora sono più concentrate su di me con un'altra.
Vi prego aiutatemi a capire se è normale o sono veramente lesbica.Accetto tutti i pareri
PMEmail Poster
Top
 
Pavor94
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 10:28
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 468
Utente Nr.: 18.942
Iscritto il: 06-Mag-2018



Sono nella tua stessa identica situazione, io non so più cosa pensare, solo che di fantasie come le tue non ne ho mai avute. Tutti mi dicono che è impossibile che io sia gay e nei momenti di lucidità lo so per certo. Un gay lo saprebbe sin da subito cosa vuole e a lui sta poi scegliere se reprimere o meno ma il mio dubbio è ''non è che mi sono accorto di qualcosa e ho cercato di reprimere e il doc è una conseguenza di questa repressione? ''


--------------------
In hoc signo vinces!
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
jessica8978
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 11:11
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



Anche io mi faccio la stessa domanda,siccome ci sono fasi che sto bene,nel momento che ritorna mi chiedo se è realmente doc o forse ritorna perchè non voglio accettare la realtà.
Per quanto riguarda le fantasie,ne parlai col mio psicoterapeuta e mi disse che sono una cosa normalissima,sarà!!ma io sto mettendo tutto in discussione.
PMEmail Poster
Top
 
jessica8978
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 11:12
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



Io in questo momento sento che sto reprimendo tutto,diciamo che ne sono convinta di questa cosa.A te capitano questi pensieri?
PMEmail Poster
Top
 
Gir.
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 11:57
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 35
Utente Nr.: 19.014
Iscritto il: 22-Giu-2018



In questo momento mi sento come te. Stamattina in particolare ci ho creduto tantissimo, mi é venuta all' improvviso il pensiero di essere gay per certo, di aver cambiato mentalità da un anno a questa parte e che a breve lascerò il mio ragazzo per stare con una ragazza. Normalmente non ci do molto peso, ma stamattina mi é salita l ansia perché ero fermamente convinta di questa cosa.
PMEmail Poster
Top
 
Io.e me
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 12:38
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 426
Utente Nr.: 18.010
Iscritto il: 10-Mar-2017



http://psyco.forumfree.org/index.php?&showtopic=69332&hl=

cercate qui il vostro caso. vi sarà utile. PSICO wink.png


--------------------
"Nessun sistema può dimostrare se stesso a partire da se stesso"

"Tremano le gambe mentre ride il cuore"

Ascoltando solo il mio corpo...
PMEmail Poster
Top
dokster
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 12:53
Quote Post


Unregistered









ragazzi secondo me nel doc omosex cosi come un quello pedofilico o vilento/aggressivo c'è una grande bugia che alimenta tutto e non aiuta a superare il doc... la bugia in questione si chiama Freud e la sua ridicola teoria dei desideri inconsci i sogni rivelatori la verisone segreta di noi etc... tutto questo non esiste è una grandissima bugia... mi permetto di parlarne perchè ne ho parlato con il mio psico e mi ha spiegato tutte queste cose.

Tutti fanno lo stesso errore, le immagini e i pensieri partono dal mio inconscio perchè vogliono fare uscire fuori la mia omosessualità nascosta la mia violenza nascosta etc etc... è tutto qui il problema, ma fermatevi a riflettere, ma veramente pensate che una persona è omosessuale nell'inconscio ed eterosessuale nella coscienza? veramente pensate che esiste una scatola chiamata inconscio deve ci sono nascoste le nostre perversione, violenze, etc etc... errore, scusate ma siamo dei burattini? siamo praticamente quello che non siamo, cioè siamo violenti però non lo sappiamo, omosessuali e non lo sappiamo pedofili e non lo sappiamo, praticamente noi siamo il famoso inconscio, ovvero una qualcosa che non conosciamo, scusate ma veramente credete a questa cosa? se ci fate caso il doc è alimentato solo ed esclusivamente da questa bugia e dalla paura che le immagini e i pensieri provocano... infatti i pensieri che sentiamo sono insisteni, a volte sembra che la nostra voce in testa si ribelli a noi come se appunto ci fosse un altro noi dentro che vuole uscire fuori, stop non è cosi... chi uccide, chi stupra chi è omosessuale chi è pedofilo non ha paura di esserlo, fa parte della loro natura, a loro piace quello che fanno, il ladro che ruba non pensa sto facendo una cosa brutta mi vergogno etc, il killer che uccide e fa a pezzi i cadaveri prova piacere nel farlo non pensa che persona orribile che sono, l'omosessuale è felice di andare con un altro uomo o donna ... accettate questa cosa altrimenti non ne uscite più... quando state bene e i pensieri e le immagini ci sono sempre sono alimentate dal e se ora che sto bene non vanno via allora è vero, questo fa si che non spariscano mai, è sempre la stessa cosa, non pensare all'elefante lo fa spuntare, io ho fatto una prova, non vi dico di provarla perchè potrebbe peggiorarvi la situazione , per capire come funzionano i pensieri ossessivi ho provato a non pensare mai cose sessuali su mio padre, però seriamente, risalutato mi sono spuntati pensieri i immagini su mio padre, ergo come ben sappiamo poco importa dei contenuti, i pensieri e le immagini ci sono solo perchè ci danno fastidio e li rifiutiamo, più li rifiutiamo più tornano indietro più paura ci fanno più permangono, è sempre lo stesso gioco, odioso fastidioso stressante ma sempre lo stesso, ovvero che vogliono costringere la mente a non pensare immaginare un qualcosa e lei per ripicca lo fa.
Top
 
jessica8978
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 14:43
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



Dokster hai ragione e condivido tutto ciò che dici,però in questo momento sai come mi sento?come quando qualcosa vuol saltare fuori per liberarti però fai di tutto per trattenerla questa per me è repressione...secondo te?
PMEmail Poster
Top
dokster
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 15:41
Quote Post


Unregistered









Secondo me è soltanto che sei talmente in balia delle ossessioni e dell’ansia che pur di non soffrire più accetteresti pure che le ossessioni siano vere , del tipo okok meglio lesbica basta je finisce tutto, ma anche questa è una fase del doc ... comunque non sono psicologo quindi solo uno specialista può aiutarti realmente , perché le miei rassicurazioni ti aiuteranno per poco purtroppo
Top
dokster
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 15:50
Quote Post


Unregistered









Dimenticavo , per repressione si intende un soggetto che volontariamente reprime qualcosa di cui è perfettamente cosciente , ovvero io quando sono in discoteca con amici e vedo delle belle ragazze e vorrei provarci però mi fermo e dico no tengo troppo alla Mia ragazza , quindi mi piacerebbe provarci ma tranquillamente non lo faccio, se tu dici che ti fa schifo l’idea di andare con un’altra donna non reprimi niente , pensi che gli omosessuali repressi che scelgono quindi di andare di facciata con le donne abbiano problemi ossessivi ? Errore , gli omosessuali repressi di facciata hanno magari figli e moglie e poi vanno a letto con persone dello stesso sesso perché lo desiderano attuano soltanto la copertura per la società ...
Top
 
jessica8978
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 15:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



Quello che dici è tutto giusto però se io per esempio vedo una donna e mi attrae allora io in quel momento non voglio che succede questa attrazione,questa non è repressione?
PMEmail Poster
Top
dokster
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 17:02
Quote Post


Unregistered









per me non è attrazione , è solo paura camuffata d'attrazione , sempre la mente che crea le sue trappole, perchè se la mente ti fa sentire una forma d'attrazione allora è vero etc etc ... ho notato sempre una cosa del doc, i pensieri le immagini le sensazioni etc servono solo per farti cadere nella sua trappola ,ovvero rimuginare , ho notato sempre che i pensieri e le immagini se li ignori aumentano di presenza e intensità fino al punto in cui accetti la sfida ,cominci ad analizzare , cominci per cosi dire a compulsare e i pensieri e le immagini spariscono o cmq sono quasi assenti, perchè lo scopo è stato raggiunto, cadere nella trappola... è come se la mente provasse a stuzzicarti con pensieri immagini etc sempre più forti fastidiose etc ,nel monento in cui cedi alle sue lusinghe cominci a rimuginare fino ad essere esausto .... questa è la mia idea
Top
 
jessica8978
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 17:19
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 142
Utente Nr.: 18.343
Iscritto il: 12-Lug-2017



Io spero con tutto il cuore che è come dici tu,o meglio a me è stato diagnosticato il doc però io non ci credo che si tratta di doc.È tutta una confusione,a me i maschi piacciono ancora,mi piace ancora il mio fidanzato però in questi giorni quando penso che ci dobbiamo incontrare e deve succedere "qualcosa" mi viene l'ansia,prima questo non succedeva,e siccome non accadeva ci credevo in qualche modo che si trattasse di doc,mentre ora dubbito fortemente a causa di questo crollo della libido.
PMEmail Poster
Top
dokster
Inviato il: Giovedì, 05-Lug-2018, 17:42
Quote Post


Unregistered









cara jessica è sempre la mente ed il controllo che crea tutto...tu hai il calo dello libido perchè hai paura di averlo e quindi si presenta,come chi ha paura di non avere l'erezione con una bella donna e non gli si alza ...è sempre la stessa cosa quando abbiamo paura di una cosa la mente la fa accadere ... è un meccanismo odioso senza senso ma è cosi... io negli ultimi mesi ho paura che mi me vengano in mente immagini disturbanti quando immagino cose belle che vorrei fare ,ovviamente arrivano ,mi infastidiscono da morire perchè dico ma se mi immagino in vacanza ,felice perchè dovrebbe spuntarmi un'ossessione dal contenuto sessuale o di qualsiasi altro tipo, che legame ha con l'immaginarmi in vacanza ...è semrpe è solo il controllo
Top
 
Noncelafacciopiù
Inviato il: Mercoledì, 11-Lug-2018, 10:23
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 76
Utente Nr.: 18.807
Iscritto il: 07-Feb-2018



ragazzi riscrivo il messaggio perchè mi si è cancellato, mi trovo nella stessa vostra situazione. o meglio. penso anche se alcune cose mi fanno più paura. non riesco più a stare bene come prima con la mia ragazza. prima della fatica domanda o dubbio. stavo da dio con lei sognavo tutto con lei ero innamorato perso. ora non riesco a stare con lei. non mi sento me stesso. mi sento in ansia. io è come se sapessi di essere omosessuale. mi alzo alla mattina e penso che sono innamorato del mio amico. ma non lo accetto perchè ho fatto 19 anni a masturbarmi con i film etero. e ho sepre voluto farlo con un donna. mi distrugge qyesto pensiero di fare un pompjnio. più ci penso e sono convinto che mi piaccia. èerchè anni fa mi era venuto spontaneo di farmelo a me stesso. e questa cosa mi ha fatto pesnare che è una cosa che mi piace fare e che viene di me. ora non capisco più nulla, piango. vi è mai capitatp di andare ingiro per casa piangendo. affannati. avendo perso il controllo di voi stessi ? mi sono buttato a terra volendo farmi del male, come se voglio esplodere. non lo so. sto malissimo. come se voglio vomitare. la mia vita da un anno è andata in rovina. se penso di operdere la mia ragazza piango. non voglio. ma io oenso che sto con lei solo perchè non mi accetto. e ho paura di stare con lei e uscirmene tra qualche anno con un "ti lascio sono gay e saperlo d ora. ora ho 20 anni-ma non capisco più nulla. dico so di esserlo. ma so anche che mi sono sempre piaciute le donne. e quella cosa del pompino mi è uscita anche perchè guardavo sempre quella parte dei porno etero e quando me lha fatto per la prima volta la mia ragazza pensavo fosse più bello. e leccandogliela una volta non mi è piaiuto il gusto e ho pensato: a me piace il mio gusto; allora ho collegato tutto e ora sono qui in queste condizioni. ma la cosa assurda è che ci ho riprovato e ora il suo gusto mi piace. quindi era una cavolata. non so. ma voi vi sentite cosi ? a me una psicologa mi ha diagnosticato il doc. però bo mi sembra tutto cosi strano e vero. e voi avete paura di essere gay per quale motivo ? io ne ho avute tante di paure; delle malattie di essermi rovinato il cervello con una canna e ora questo.. anche per questo non voglio accettarlo. perchè ho sempre avuto queste cazzo di cose invece che avere una vita serena ? ultima cosa.. (scusate) quello che mi spaventa anhe è che all età di 14/15 anni avevo provato a vedere dei porno gay e mi ero spaventato. ora dubito se mi piaceva, se mi sono represso e tutte queste cose qua. ma a quel tempo avevo chiuso i video, avevo detto ma che cazzo sto facendo e sono tornato sui video etero. voi avete mai avuto qualcosa di dimili ? se no perchè avete paura di esserlo ? spero in una vostra risposta..
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0703 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]