Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> L’evoluzione Del Mio Doc
 
Stellina2417
Inviato il: Mercoledì, 11-Set-2019, 10:41
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 354
Utente Nr.: 16.222
Iscritto il: 09-Nov-2015



Ciao ragazzi.
Ritorno a scrivere, sofferente, dopo due anni di pieno benessere. Ho lottato tanto per uscire da tutto questo, e ora così da un momento all’altro mi trovo catapultata in qualcosa che non conosco: da 3 giorni mi capitano fortissimi attacchi di panico per ragioni che ancora non capisco. Forse ora mi ero Liberata di tutte le mie ossessioni e il mio cervello ha dovuto trovarsi un altro modo per attaccarmi.

Anche se non avevo più ossessioni vere e proprie, mi è sempre rimasta la paura di poter essere omosessuale. Ma ora che sono felicemente fidanzata da più di un anno e amo stare con lui e tutto di lui, indovinate un po’? Credo di essere diventata dipendente affettiva da lui. Noi viviamo una storia a distanza. Ci siamo salutati domenica sera e lunedì ho avuto un attacco di panico, sono corsa da lui di notte, poi il giorno dopo sono tornata a casa e il pomeriggio altro attacco di panico. Ieri non riuscivo a calmarmi e sono andata al centro di salute mentale che frequento di solito ma la mia psicoterapeuta non c’eta, quindi ho parlato con uno psichiatra che non conoscevo e che ha iniziato a tirare fuori psicanalisi strane della mia problematica, come il fatto che io volessi lasciare il mio lui, o che il nostro rapporto non mi soddisfacesse, perché non chiedo e quindi non mi viene dato quello di cui ho bisogno. Non lo so, non mi ha convinto, ma mi ha calmata, prima con le parole e poi con 15 gocce di En..
ora a mezzogiorno ho appuntamento con la mia psicoterapeuta ed è forse l’unica cosa che riesce a mantenermi tranquilla.

So che non è forse l’area del sito giusta ma non so a chi rivolgermi.. si può risolvere? Usciró da tutto questo?
PMEmail Poster
Top
 
QueenofHearts
Inviato il: Mercoledì, 11-Set-2019, 11:02
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 89
Utente Nr.: 19.421
Iscritto il: 28-Giu-2019



Ciao stellina.....il disturbo si attacca ad ogni paura possibile......Per quanto riguarda lo "psichiatra sostituto",lascialo perdere!TU SAI QUELLO CHE VUOI!A parere mio,le storie a distanza mi creano ansia!Quindi è normale che sei un po' dipendente da lui....perché la distanza, e la voglia che hai di lui si mescolano, fino a farti impazzire.......Stai serena....forza!


--------------------
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Stellina2417
Inviato il: Mercoledì, 11-Set-2019, 16:41
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 354
Utente Nr.: 16.222
Iscritto il: 09-Nov-2015



Oggi ho parlato con la mia psicoterapeuta e lei mi ha spiegato che probabilmente da quando sto con lui mi sono dedicata interamente a lui, come è tipico dell’innamoramento, ma mi sono dimenticata di me. Non mi sono ascoltata, mi sono messa da parte e devo imparare di nuovo a stare con me stessa. Ora sto provando a farlo, sono a casa a cercare di studiare, di fare qualcosa, e sono tendenzialmente tranquilla perché si, ho capito che la causa è questa.
Però é un’ora che non lo sento e già mi sembra una vita, mi chiedo cosa stia facendo e perché non mi risponde. Passerà spero. Deve passare perché così non si può..

Hai ragione Queen, solo io so quello che voglio. Quello psichiatra è troppo duro, non se ne rende conto. Invece, la psicoterapeuta, che mi conosce già da almeno 3 anni, ha reagito e ragionato diversamente e mi ha molto calmata.
PMEmail Poster
Top
 
QueenofHearts
Inviato il: Mercoledì, 11-Set-2019, 17:57
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 89
Utente Nr.: 19.421
Iscritto il: 28-Giu-2019



QUOTE (Stellina2417 @ Mercoledì, 11-Set-2019, 15:41)
Oggi ho parlato con la mia psicoterapeuta e lei mi ha spiegato che probabilmente da quando sto con lui mi sono dedicata interamente a lui, come è tipico dell’innamoramento, ma mi sono dimenticata di me. Non mi sono ascoltata, mi sono messa da parte e devo imparare di nuovo a stare con me stessa. Ora sto provando a farlo, sono a casa a cercare di studiare, di fare qualcosa, e sono tendenzialmente tranquilla perché si, ho capito che la causa è questa.
Però é un’ora che non lo sento e già mi sembra una vita, mi chiedo cosa stia facendo e perché non mi risponde. Passerà spero. Deve passare perché così non si può..

Hai ragione Queen, solo io so quello che voglio. Quello psichiatra è troppo duro, non se ne rende conto. Invece, la psicoterapeuta, che mi conosce già da almeno 3 anni, ha reagito e ragionato diversamente e mi ha molto calmata.

Giusto che ti dedichi a te....tu vieni sempre prima di lui 😉


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Stellina2417
Inviato il: Mercoledì, 11-Set-2019, 19:19
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 354
Utente Nr.: 16.222
Iscritto il: 09-Nov-2015



Ma quest’agitazione passerà? Sono irrrquieta per il semplice fatto d non sentirlo da due ore. Cioè, fino a due giorni fa questa cosa non mi era mai successa, e stiamo insieme da un anno..
PMEmail Poster
Top
 
MAX-ILLUSION
Inviato il: Mercoledì, 18-Set-2019, 22:52
Quote Post


poor man
********


Messaggi: 33.896
Utente Nr.: 57
Iscritto il: 04-Lug-2007



devi imparare a gestire l'ansia con la terapia devi lasciarla scorrere non assecondarla.

esercizio su esercizio


--------------------
Informazione:
Per favore Solo supporto tecnico ed informativo, no domande sul Doc per quello aprire una nuova discussione o meglio leggere le vecchie discussioni e le discussioni in evidenza.

Grazie
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1129 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]