Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Ansia Alle Stelle
 
SOFIA90
Inviato il: Lunedì, 09-Set-2019, 23:37
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 468
Utente Nr.: 16.115
Iscritto il: 11-Ott-2015



Ciao a tutti, unsure.gif
Mi sento un po' triste, questo periodo non è molto sereno.
Vivo costantemente con le mie paure e questo lo so, non lo do a vadere e non parlo molto di me con i miei amici, mi piace ascoltare ma ci sono dei momenti in cui vorrei scoppiare a piangere e non capisco il mptivo.😢
Forse questa mia forte ansia oltre ad essere parte della mia personalità potrebbe essere, anche, un problema ormonale, mi sono preoccupata e ho incomincioato a pensare di avere qualcosa.
Ho leggermente una febbre strana e mal di schiema e sto male perché non riesco a concentrarmi psicologicamente.
Morale della situazione ho paura di avere qualcosa e non riesco a non pensarci...come faccio? Dovrei fare mille cose ma mi sento incompresa e ancora non ho concluso nulla. tutti si sposano, tutti lavorano, viaggiono e poi ci sono io che ho paura e faccio ricerche via internet, ne uscirò mai da questa dannata situazione!?
Sono esausta.


--------------------
Lo so lo sai, la mente vola
fuori dal tempo e si ritrova sola
senza più corpo né prigioniera
nasce l'aurora,
tu sei dentro di me
come l'alta marea
che scompare e riappare portandoti via
sei il mistero profondo
la passione l'idea sei l'immensa paura che tu non sia mio
PMEmail Poster
Top
 
hummels
Inviato il: Martedì, 10-Set-2019, 09:22
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 217
Utente Nr.: 14.705
Iscritto il: 26-Nov-2014



Ti posso dare un consiglio spassionato da amico online.
Non pensarci, nel senso, appena arrivano questi pensieri concentrati su qualcosa che ti piace fare.
Io, stesso diversi anni fa, stavo in una posizione simile alla tua ma ho risolto con psicoterapia e soprattutto dinamismo.
Da solo, in una cameretta non riuscirai mai a superare il doc.
Devi uscire anche quando ti senti una pezza, devi aprire un libro, una rivista o un giornale anche quando ti senti a pezzi, o l'ansia ti costringe a muoverti continuamente.
Io avevo risolto così, e ti giuro è stato davvero un bel periodo della mia vita.
Ovviamente non cambio tutto dall'oggi al domani, ci saranno dei momenti no, momenti in cui credevi di esserti ripreso ma non è così, perché com ogni essere umano abbiamo dei giorni negativi, l'importante come sempre è ripartire.
Mi ricordo che i primi mesi, nonostante fossi migliorato mi facevo ancora mille pippe, mi venivano i pensieri più strambi ma è proprio in quel momento che non devi porti domande e lasciar fluire tutgo
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Elsachan96
Inviato il: Martedì, 10-Set-2019, 11:51
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 400
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



Ciao Sofia90, sai che cosa è l’ipocondria? Sai l’enorme potere che ha la nostra mente su dei sintomi magari banali che possiamo sentire tutti almeno una volta nella vita? Sai che tutte le persone che soffrono di doc da malattie casualmente pensano di avere malattie rare?
Stai serena, è solo la tua ansia e il fatto che ti costringa a pensare al tuo stato di salute e non alle altre cose della tua vita di fa capire che questo è doc a tutti gli effetti.
Tu SFORZATI di fare altro. È l’unico modo per cominciare a guarire. Quando arriva il pensiero del dolore, tu fai semplicemente altro. Sblocca il circolo vizioso. Coraggio.
PMEmail Poster
Top
 
SOFIA90
Inviato il: Martedì, 10-Set-2019, 12:34
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 468
Utente Nr.: 16.115
Iscritto il: 11-Ott-2015



QUOTE (hummels @ Martedì, 10-Set-2019, 08:22)
Ti posso dare un consiglio spassionato da amico online.
Non pensarci, nel senso, appena arrivano questi pensieri concentrati su qualcosa che ti piace fare.
Io, stesso diversi anni fa, stavo in una posizione simile alla tua ma ho risolto con psicoterapia e soprattutto dinamismo.
Da solo, in una cameretta non riuscirai mai a superare il doc.
Devi uscire anche quando ti senti una pezza, devi aprire un libro, una rivista o un giornale anche quando ti senti a pezzi, o l'ansia ti costringe a muoverti continuamente.
Io avevo risolto così, e ti giuro è stato davvero un bel periodo della mia vita.
Ovviamente non cambio tutto dall'oggi al domani, ci saranno dei momenti no, momenti in cui credevi di esserti ripreso ma non è così, perché com ogni essere umano abbiamo dei giorni negativi, l'importante come sempre è ripartire.
Mi ricordo che i primi mesi, nonostante fossi migliorato mi facevo ancora mille pippe, mi venivano i pensieri più strambi ma è proprio in quel momento che non devi porti domande e lasciar fluire tutgo

Ti capisco...

Sono anni che impegno tutte le mie forze per migliorare me stessa, cerco di non buttarmi giù e provo a concentrarmi, solo che sentendomi così non ho poi tutta questa voglia...
Dovevo studiare ma ho messo da parte pure quello perché la mente non è abbastanza fresca, dovrei staccare dallo studio, non ne posso più, sto impiegando la maggior parte delle vita a studiare, senza risultati, un indipendenza, se l avessi, mi porterebbe dalla psico che mi farebbe molto bene, se cercassi un lavoro provvisorio mi bloccherei con la gente...

Ps grazie per il consiglio


--------------------
Lo so lo sai, la mente vola
fuori dal tempo e si ritrova sola
senza più corpo né prigioniera
nasce l'aurora,
tu sei dentro di me
come l'alta marea
che scompare e riappare portandoti via
sei il mistero profondo
la passione l'idea sei l'immensa paura che tu non sia mio
PMEmail Poster
Top
 
SOFIA90
Inviato il: Martedì, 10-Set-2019, 12:48
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 468
Utente Nr.: 16.115
Iscritto il: 11-Ott-2015



QUOTE (Elsachan96 @ Martedì, 10-Set-2019, 10:51)
Ciao Sofia90, sai che cosa è l’ipocondria? Sai l’enorme potere che ha la nostra mente su dei sintomi magari banali che possiamo sentire tutti almeno una volta nella vita? Sai che tutte le persone che soffrono di doc da malattie casualmente pensano di avere malattie rare?
Stai serena, è solo la tua ansia e il fatto che ti costringa a pensare al tuo stato di salute e non alle altre cose della tua vita di fa capire che questo è doc a tutti gli effetti.
Tu SFORZATI di fare altro. È l’unico modo per cominciare a guarire. Quando arriva il pensiero del dolore, tu fai semplicemente altro. Sblocca il circolo vizioso. Coraggio.

Eh lo so...
E che in questa situazione il dottore mi ha detto di fare alcuni controlli, per questo mi sono spaventata e ho paranoie...
L ansia poi non aiuta molto lo so, lo so benissimo, il fatto che abbia messo in secondo piano la mia vita è sbagliato.

Vedremo 😟


--------------------
Lo so lo sai, la mente vola
fuori dal tempo e si ritrova sola
senza più corpo né prigioniera
nasce l'aurora,
tu sei dentro di me
come l'alta marea
che scompare e riappare portandoti via
sei il mistero profondo
la passione l'idea sei l'immensa paura che tu non sia mio
PMEmail Poster
Top
 
Shadow92
Inviato il: Martedì, 10-Set-2019, 21:27
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 102
Utente Nr.: 14.097
Iscritto il: 10-Lug-2014



QUOTE (hummels @ Martedì, 10-Set-2019, 08:22)
Ti posso dare un consiglio spassionato da amico online.
Non pensarci, nel senso, appena arrivano questi pensieri concentrati su qualcosa che ti piace fare.
Io, stesso diversi anni fa, stavo in una posizione simile alla tua ma ho risolto con psicoterapia e soprattutto dinamismo.
Da solo, in una cameretta non riuscirai mai a superare il doc.
Devi uscire anche quando ti senti una pezza, devi aprire un libro, una rivista o un giornale anche quando ti senti a pezzi, o l'ansia ti costringe a muoverti continuamente.
Io avevo risolto così, e ti giuro è stato davvero un bel periodo della mia vita.
Ovviamente non cambio tutto dall'oggi al domani, ci saranno dei momenti no, momenti in cui credevi di esserti ripreso ma non è così, perché com ogni essere umano abbiamo dei giorni negativi, l'importante come sempre è ripartire.
Mi ricordo che i primi mesi, nonostante fossi migliorato mi facevo ancora mille pippe, mi venivano i pensieri più strambi ma è proprio in quel momento che non devi porti domande e lasciar fluire tutgo

CIao , questo consiglio vale anche per ossessione da controllo ? Nel mio caso di controllare una vecchia cosa scritta e poi cancellata ( era una news ed è come se il cervello mi obbligasse a leggere e rileggere anche se a me non interessa ) . Grazie
PMEmail Poster
Top
 
Moon90
Inviato il: Giovedì, 19-Set-2019, 12:56
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.749
Utente Nr.: 18.393
Iscritto il: 31-Lug-2017



sei seguita da una psicoterapeuta?

purtroppo chi soffre di ansia, spesso ingigantisce e vede tutto negativo in qualsiasi campo
PMEmail Poster
Top
 
Shadow92
Inviato il: Giovedì, 19-Set-2019, 18:21
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 102
Utente Nr.: 14.097
Iscritto il: 10-Lug-2014



Fortunatamente ieri sera tutto è andato alla grande con questa ragazza PSICO-bigsmile.png))
Oggi terzo giorno dove il pensiero mi sfiorava solo senza compulsare; permane peró sempre quella paura di ricaderci
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0820 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]