Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Perdonare
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Sabato, 28-Ott-2017, 01:33
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.981
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



In realtà perdoniamo spesso, perdoniamo molto, perché non si può vivere senza perdonare. E spesso ci riesce anche facile, perché vediamo si il torto, ma decidiamo subito di non prendercela: perdonare allora significa lasciar perdere.

Altre volte, purtroppo, ce la portiamo dietro, con rimuginazioni penose, che ci avviliscono e ci rovinano l'esistenza, perché continuiamo a.questionare.
Perché alcuni si e altri no? Io credo che perdoniamo, quando abbiamo voglia di futuro con una data persona, quando avvertiamo che c'è un torto, ma in una relazione sana.
Non perdoniamo, invece, quando la relazione è malata, quando contiene un vizio di fondo, che rimarrà, anche se per stavolta.perdoniamo.
Infatti, quando perdoniamo, pensiamo al prossimo incontro come non problematico; quando non perdoniamo, il prossimo incontro o la prossima mossa, ci si presenta in modo problematico, difficile, foriera di ansia e preoccupazioni.

Questo rivela che non c'è futuro, perché non lo vogliamo e che il passato ci basta. Questionare vuol dire tentare di far quadrare un conto che in fondo non c'interessa. Se ci tornano in mente tanti ricordi spiacevoli che hanno costellato una data storia, essi sono rivelatori del fatto che già non ci andava: erano i presupposti e la storia reggeva solo perché li sopportavamo.
Perciò rielaborare non serve, perché non c'è nulla da risolvere: se una cosa nasce male, tale resta.
Basta riconoscere la malattia e constatare il decesso.
E a sto punto, le cose sono andate come sono andate.
Lasciamo perdere tutto.


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Sabato, 28-Ott-2017, 11:19
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.981
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



In fondo si riconoscono: sono relazioni a senso unico: dove paga sempre una parte e che reggono solo su questo squilibrio.

Poi uno rimugina, perché solo perché è disposto a pagare ancora.
Ma perché?


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
BillyHagen
Inviato il: Sabato, 04-Nov-2017, 23:23
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 1
Utente Nr.: 18.634
Iscritto il: 04-Nov-2017



In fact, we often forgive, forgive a lot, because we simply can not live without forgiving. And often it is also easy for us to see that it is wrong, but we immediately decide not to take it: forgiving then means letting it go.
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
Moon90
Inviato il: Domenica, 05-Nov-2017, 13:11
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.324
Utente Nr.: 18.393
Iscritto il: 31-Lug-2017



perdoniamo perchè vogliamo crederci e perchè diamo infinite seconde possibilità
PMEmail Poster
Top
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Domenica, 05-Nov-2017, 20:26
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.981
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



A volte vedo che l'altro a un certo punto mi lascia freddo.
Non provo più alcuna passione.

Cioè perdono, ma non concilio, che vuol dire non propongo di ricominciare.
Anche da un punto di vista morale e religioso, non vi è obbligo di conciliare.


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
 
blake
Inviato il: Domenica, 05-Nov-2017, 21:04
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 141
Utente Nr.: 12.062
Iscritto il: 10-Mag-2013



La mancanza di perdono può essere una porta aperta al maligno perché suscita emozioni negative che consentono al maligno di agire. Ci sono anche altre porte. Questo prete esorcista nel suo canale YouTube le spiega :

https://www.youtube.com/channel/UCMiF31kY7HO6wVsZR2ARxRw
PMEmail Poster
Top
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Domenica, 19-Nov-2017, 10:05
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.981
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



In realtà tendiamo a pensare che la colpa del nostro stato sia l'altro, ma può essere vero nell'immediato, non dopo.

Lo dico perché vedo che tendo a rimuginare quando sono stanco e stressato. Quando sto bene e riposato, non ci penso e se ci penso, do meno peso agli accaduti.


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Domenica, 19-Nov-2017, 10:19
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.981
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



Billy,

i think so. But it's particular that we say "perdonare" and "dimenticare", like two diferent terms, while in english you use the only word "forgive", dimenticare.

Our pain is just in remembering, thinking to find a solution, or in other reason, to find a key that exlpains the wrong action that happened. But making so, we ever remember, and this is the wrong.

But I think that remember is good because one reason only: to understand the conditions in which the other one made his action, because some choises are conditioned by the contest.
Because we usually think to total responsiblity of the other one, while the conditions are very important for his way to make. So he's responsible less than whe can think.


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0544 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]