Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> La Mia Cura, Il mio diario
 
rebirth
Inviato il: Martedì, 31-Ott-2017, 18:40
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 18.568
Iscritto il: 02-Ott-2017



Ciao a tutti!!
E' da circa due mesi se non di più che vi leggo in silenzio, oggi finalmente ho deciso di rimboccarmi le maniche e di fare qualcosa di concreto per uscire da questa situazione, ovvero i pensieri ossessivi che mi rincorrono dicendomi, anzi urlandomi che non amo abbastanza il mio ragazzo.
Penso che avrete letto un centinaio di questi messaggi, tutti alla fine diciamo le stesse cose.. non voglio esporre i miei sintomi, non voglio lamentarmi voglio solo trovare una soluzione e so che la soluzione c'è!! E' nascosta dietro il nostro coraggio, dietro la nostra voglia di cambiare ed essere persone migliori!
Io voglio cambiare, ma devo smettere di ripetermelo e basta e fare seriamente qualcosa di concreto.
Ho iniziato due giorni fa a leggere il manuale di Zanji e devo dire che sta dando i suoi frutti, sto sviluppando molta di quella " [B]rabbia positiva" di cui tanto parla e soprattutto voglio impostarmi degli obiettivi giornalmente e cercare in tutti i modi di rispettarli e portarli a termine, minuto per minuto.

IL MIO PRIMO OBIETTIVO:
Non avere paura.
Perchè essenzialmente alla base di tutti i nostri pensieri ossessivi ci sta questa grandissima paura che proviamo nei loro confronti, gli diamo troppo peso, li rendiamo enormemente importanti! Immaginate prima, quando non passavate tutto questo.. tutto era più semplice, perchè quando ci passava per la testa un determinato pensiero (nel mio caso, se un giorno mi sarei potuta stancare del mio ragazzo) io facevo spallucce e mi dicevo " si vedrà!!!" per adesso mi vivo ogni secondo con lui con tutta la serenità che posso avere!
Ma dopo tutto cambia, e per dopo intendo dopo quella volta che ci siamo fatti terrorizzare da quel pensiero, lo abbiamo considerato come nostro, come partorito dalla nostra volontà dal nostro vero IO. In realtà quello è un semplice pensiero, che passa per la testa a tutti.. quindi non siamo persone cattive se lo pensiamo ma siamo persone veramente stupide se continuiamo a farci spaventare. BASTA, MI DICO BASTA.
Ogni qual volta mi sentirò depressa perchè penso che non amo il mio ragazzo, che non provo più quello che provavo una volta mi darò un bel ceffone mentale e mi ripeterò che in realtà non sono io ma quel ridicolo di DOC, che mi vuole spaventare, che mi vuole rendere fragile solo per potermi punzecchiare tutta la giornata.
Il problema non è mio, il problema non è la mia relazione o il mio ragazzo.
La colpa è del mio cervello che ad un certo punto ha deciso di smettere di pensare come fanno tutte le altre persone, ma di ossessionarsi. E' colpa di quel maledetto DOC, lo voglio ridicolizzare, lo voglio far diventare NIENTE, PERCHE' E' NIENTE! E' COME QUELLE ZANZARE CHE TI TORTURANO TUTTA LA NOTTE E NON TI FANNO DORMIRE, TI SPAVENTANO CON IL LORO RONZIO.. MA DEVO SMETTERE DI LASCIAR STARE, DEVO ACCENDERE LA LUCE CERCARLA E.....SBAM!!! SCHIACCIARLA FRA LE MIE MANI, APRIRLE E GUARDARLA, RENDENDOMI CONTO CHE IN REALTA' A NON FARMI DORMIRE ERA STATO SOLO UN BRUTTO ED INSIGNIFICANTE INSETTO CHE HO ELIMINATO CON UN MINIMO SFORZO. PSICO armati93.gif PSICO armati93.gif

Detto ciò.. non so se qualcuno mi leggerà ma spererei che qualche anima buona mi desse dei consigli, sono alle prime armi e se qualcosa vi ha aiutato condividetela!!!


--------------------
La vita è per tutti ma la felicità è solo per i coraggiosi.
PMEmail Poster
Top
 
rebirth
Inviato il: Domenica, 05-Nov-2017, 13:40
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 18.568
Iscritto il: 02-Ott-2017



NUOVO GIORNO E NUOVA VOGLIA DI CAMBIARE! E’ da un paio di giorni che va piuttosto bene e sapete perché? Ho sviluppato un meccanismo di pensiero molto bizzarro ma che sembra dare i suoi frutti.
Prima di tutto cerco in tutti i modi di essere positiva, non lasciarmi abbattere se in un determinato istante mi sento angosciata ma cosa più importante non penso più al DOC come un qualcosa da temere, come un flagello che mi tortura ma come…… un troll! Ahahah lo so fa strano anche a me ma sto cercando di ridicolizzarlo, renderlo brutto, buffo e puzzolente! Appena mi si presenta un pensiero ossessivo mi ripeto che è quello stupido troll che sta facendo puzzette e mi sta annebbiando il cervello.
Sapete una cosa? LUI odia le relazioni, odia l’amore e i sentimenti positivi e soprattutto FELICI ed è per questo che continua a fare puzzette, perché mi vuole allontanare dal mio lui!!
Allora sapete cosa faccio? Nella mia mente mi immagino mentre prendo una bomboletta di profumo per ambienti e la spruzzo finche non finisce, mi immagino che il troll si allontani, spaventato da tutto quel buon profumo.. ma nella realtà prendo DEI GROOOSSI E PROFONDI RESPIRI, tranquillizzandomi e ripetendomi che quello stupido scorreggione adesso è innocuo perché è allergico al profumo e alle essenze di fiori, spezie e frutti!!! Me lo immagino impaurito in un angolo, io invece sono vittoriosa! Perché stavolta ho vinto io!
Ho continuato così per circa due giorni, fino a ieri.
Fino a quando non sono uscita con il mio lui e alcuni amici, ero entusiasta perché stava andando veramente tutto bene, appena si presentava un pensiero io subito lo allontanavo prendendo dei profondi respiri.
Ma poi ho ceduto, mi sono fatta condizionare di nuovo, mi sono analizzata, ho chiamato il troll e gli ho detto chiaramente” vieni e rompini di nuovo le scatole”.. mi capita a volte di guardarlo e dire “cavolo ma forse non sento le cose che provavo prima” (per prima si intende un paio di ore) e mi faccio prendere dal panico. Ma mi devo ricordare che non sto guardando il mio angelo, ma sto guardando il doc in faccia, sto guardando la mia paura!
E’ proprio in queste situazione che lo sforzo da fare è maggiore, prima di tutto perché l’ansia è alta e tu sei suuuuper angosciata e vorresti buttarti da una scogliera..quindi non sei esattamente lucida. Ma devo capire e soprattutto devo fare capire al mio cervello che la colpa non è mia ma di quello stupido troll!

Ci saranno tanti di questi momenti, non posso pretendere seriamente di risolvere tutto in due giorni, ci vuole tempo e esercizio costante quindi, stringiamo tutti i denti perché la paura che proviamo in un dato istante, e che ci sembra non finire mai.. in realtà finirà, finirà e come! Quindi lasciamola passare, viviamola tutta, freghiamocene! Facciamo quello che abbiamo sempre fatto, anche se ci viene pensate anche se non ne abbiamo assolutamente voglia, dobbiamo continuare a vivere come se lei non ci fosse.

Ragazzi la via d’uscita dal tunnel è vicina a tutti.
Ma dobbiamo alzarci da quel posto oscuro in cui ci stiamo nascondendo, commiserandoci. Dobbiamo faticare.
Io voglio cambiare, voglio tornare ad essere tranquilla e spensierata!!!!!
A volte immagino che la me del futuro sia tornata indietro nel tempo e mi abbia regalato tutto questo. Ma perché vi starete chiedendo. Forse perché non ero abbastanza forte e sicura di me, quindi ha deciso di colpire una delle cose a cui tengo di più per farmi muovere il culo, per non continuare a vivere nel mio bellissimo mondo di “arcobaleni e unicorni”.
La me del futuro mi ha dato un bellissimo schiaffo e mi ha detto di svegliarmi, che la vita è un’altra, che non è tutto rose e fiori e che bisogna faticare per essere felici.
Un giorno, molto vicino spero, dirò grazie al mio piccolo troll.. perché mi ha aiutato e mi ha dato la forza per cambiare.
Per adesso continuo a spuzzare profumo per ambienti perché mi sa che quello stronzetto ha mangiato un bel piatto di ceci!!!!!


--------------------
La vita è per tutti ma la felicità è solo per i coraggiosi.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0566 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]