Powered by Invision Power Board



Pagine : (27) « Prima ... 25 26 [27]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Da Relazione, di dogmah
 
Naida
Inviato il: Lunedì, 23-Feb-2015, 07:46
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 14.609
Iscritto il: 30-Ott-2014



Ciao buongiorno a tutti! Volevo chiedere delle delucidazioni a doghma su una delle cose che ha scritto.. credo di soffrire di doc da relazione che di quello omosessuale.. premetto che sono fidanzata da tre anni con un ragazzo meraviglioso, ma sono tre mesi ormai che sto male...
"2)Ho paura di lasciare una persona perché mi sento un meschino, una persona "cattiva" oppure perché ho paura di ferire o di fare del male.
Voi direte... ma allora vai avanti per questi motivi? No, non è così, cerco invece di scappare per questi motivi....
Ho citato questo esempio perché il tranello è classico... e se ci pensate bene spesso è alla base anche del doc omosessuale o da vocazione... "

Da quello che mi é arrivato,hai scritto che il doc omosessuale é alla base del fatto che vorrei troncare la mia relazione.. ovvviamenre se io ci penso mi sento male. Ma allora il fattore scatenante é questo? Che voglio lasciarlo senza neanche rendermene conto e questo mi fa venire l ansia? Grazie in anticipo x i chiarimenti
PMEmail Poster
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Lunedì, 23-Feb-2015, 13:39
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.862
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (Naida @ Lunedì, 23-Feb-2015, 06:46)
Ciao buongiorno a tutti! Volevo chiedere delle delucidazioni a doghma su una delle cose che ha scritto.. credo di soffrire di doc da relazione che di quello omosessuale.. premetto che sono fidanzata da tre anni con un ragazzo meraviglioso, ma sono tre mesi ormai che sto male...
"2)Ho paura di lasciare una persona perché mi sento un meschino, una persona "cattiva" oppure perché ho paura di ferire o di fare del male.
Voi direte... ma allora vai avanti per questi motivi? No, non è così, cerco invece di scappare per questi motivi....
Ho citato questo esempio perché il tranello è classico... e se ci pensate bene spesso è alla base anche del doc omosessuale o da vocazione... "

Da quello che mi é arrivato,hai scritto che il doc omosessuale é alla base del fatto che vorrei troncare la mia relazione.. ovvviamenre se io ci penso mi sento male. Ma allora il fattore scatenante é questo? Che voglio lasciarlo senza neanche rendermene conto e questo mi fa venire l ansia? Grazie in anticipo x i chiarimenti

dogmah non scrive più sul forum, mi spiace


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
Naida
Inviato il: Lunedì, 23-Feb-2015, 16:38
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 14.609
Iscritto il: 30-Ott-2014



QUOTE (giovannalapazza @ Lunedì, 23-Feb-2015, 12:39)
QUOTE (Naida @ Lunedì, 23-Feb-2015, 06:46)
Ciao buongiorno a tutti! Volevo chiedere delle delucidazioni a doghma su una delle cose che ha scritto.. credo di soffrire di doc da relazione che di quello omosessuale.. premetto che sono fidanzata da tre anni con un ragazzo meraviglioso, ma sono tre mesi ormai che sto male...
"2)Ho paura di lasciare una persona perché mi sento un meschino, una persona "cattiva" oppure perché ho paura di ferire o di fare del male.
Voi direte... ma allora vai avanti per questi motivi? No, non è così, cerco invece di scappare per questi motivi....
Ho citato questo esempio perché il tranello è classico... e se ci pensate bene spesso è alla base anche del doc omosessuale o da vocazione... "

Da quello che mi é arrivato,hai scritto che il doc omosessuale é alla base del fatto che vorrei troncare la mia relazione.. ovvviamenre se io ci penso mi sento male. Ma allora il fattore scatenante é questo? Che voglio lasciarlo senza neanche rendermene conto e questo mi fa venire l ansia? Grazie in anticipo x i chiarimenti

dogmah non scrive più sul forum, mi spiace

Ah ok grazie... puoi aiutarmi tu a cercare di chiarire quello che intendeva nel paragrafo che ho citato?
PMEmail Poster
Top
 
Blair92
Inviato il: Martedì, 03-Mar-2015, 13:24
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 1
Utente Nr.: 15.116
Iscritto il: 02-Mar-2015



Ciao a tutti!
Sono nuova in questo forum, ma l'ho trovato utilissimo e vorrei riportare la mia esperienza con il Doc, magari potrei riuscire ad aiutarvi un pò, come voi avete fatto con me.

La mia prima esperienza con le ossessioni l'ho avuta a 10 anni. Mia madre lavorava fuori città ed essendo i miei divorziati, mio padre lavorava e in ogni caso non viveva con noi, così passavo le mie giornate con mia nonna (quando chiaramente tornavo da scuola). Lei non faceva altro che riempirmi di ansia, diceva spesso che mia madre per raggiungere il posto di lavoro percorreva una strada pericolosa, che la gente avrebbe potuto lanciarle sassi contro la macchina...PANICO! Così sono dovuta andare in terapia, poichè mi capitava spesso di non riuscire ad usare le posate perchè avevo inspiegabilmente paura di fare del male a mia madre. Sentivo "una mano che mi tirava giù, mi faceva pensare cose orribili" e così scoppiavo a piangere.
Risolta questa situazione, il Doc si è ripresentato nell'adolescenza, ho iniziato a soffrire di attacchi di panico (E se mi sentissi male al cinema? Se svenissi? Se fossi epilettica?). Sono tornata in terapia e ho risolto il tutto con un percorso di esposizione graduale.

Il male però è tornato. L'anno scorso la mia relazione con il ragazzo con cui stavo da 4 anni è finita. A causa del Doc. Dopo un periodo turbolento tra noi, lui che era cambiato nei miei confronti, ho iniziato a soffrire del disturbo ossessivo, mi chiedevo continuamente se lo amassi, se lo volessi lasciare. Come ben sapete, il doc muta, è come un cancro, si attacca proprio alle cose di cui abbiamo più paura. Così lui mi ha lasciato e io ho subito provato sollievo. Per poi rendermi conto di amarlo davvero, una volta che purtroppo tra noi era proprio finita.

Così mi sono ripromessa da quel momento che avrei evitato qualsiasi relazione, perchè RELAZIONE=ANSIA=DOC. Mai errore peggiore XD

Dopo tre mesi ho incontrato un ragazzo meraviglioso. Che davvero mi ama e vuole rendermi felice. L'inizio è da subito stato turbolento: avevo un'ansia fortissima, rifiutavo una relazione per il motivo visto sopra. ma su consiglio della mia terapeuta, ho lasciato che lui mi mostrasse una relazione diversa rispetto a quella con il mio ex, in effetti l'ansia quando ero con lui spariva. Ma da lì si è andata ad espandere. "E ma non hai provato l'attrazione fortissima che provi di solito, non lo ami, è successo tutto troppo in fretta, non lo vuoi un impegno." Non vi dico nemmeno quanta angoscia.
Ho cambiato terapeuta, poichè quella che avevo prima non aveva una conoscenza appropriata di questo disturbo, mi portava a dare una dignità a quell'ansia. "se pensi questo, evidentemente non ci vuoi stare." e lì... ancora più ansia!
Il mio attuale terapeuta è invece specializzato proprio su questo disturbo. Mi sta aiutando moltissimo, ma come sapete il doc va a sofisticarsi, risolvi una cosa e te ne presenta un'altra.

Mentre prima con il mio ragazzo attuale non provavo ansia, adesso il doc si focalizza su quei piccoli difetti fisici che, razionalmente parlando, è un meccanismo abbastanza ridicolo visto che paradossalmente quando riesco ad allontanarmi da questo problema, addirittura lui fisicamente mi piace, l'attrazione sessuale è altissima e so bene che è a causa del doc se penso certe cose.

In me quindi scatta il meccanismo ODDIO NON MI PIACE - IL DOC HA RAGIONE - QUINDI DAVVERO NON LO AMO. Dimenticando che, lontana dal Doc io provo davvero qualcosa per questa persona, solo che quando ci si è dentro è difficile crederci.

La chiave per me è nell'ironia e nella gratitudine. Mi dico "Ho questo ragazzo meraviglioso del quale sono gelosissima, per il quale provo qualcosa... ma che mi frega del resto!" oppure "Si, ora lo lascio perchè la bocca e il naso sono troppo vicini!". E' difficile perchè purtroppo ripeto, alle volte il contenuto delle ossessioni ci sembra reale. Ma ditevi questo: SE QUANDO SONO LONTANA DALLE OSSESSIONI, PROVO QUALCOSA, STO BENE, MI PIACE... ALLORA QUELLA E' LA REALTA' ED E' VERA. E' L'OSSESSIONE CHE NON E' REALE."

Io sto combattendo, voglio vincere e godermi questa relazione, lo faccio per me stessa, per non farmi governare dalla paura. Abbiate pazienza e coraggio, non cedete, perchè potreste rimpiangerlo per tutta la vita... meglio soffrire un pò adesso, che privarsi di qualcosa di bello per colpa della paura!!!

Scusate la lunghezza, ma spero di esservi stata utile PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
specialone86
Inviato il: Lunedì, 20-Apr-2015, 18:44
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 5
Utente Nr.: 14.842
Iscritto il: 29-Dic-2014



ciao a tutti!volevo raccontare la mia storia,non so perchè forse solo per poterne parlare con chi può capirmi un pò..ho 29 anni e sto insieme a mia moglie(che adoro)da 9 anni e siamo sposati da 2..fino all'aprile scorso tutto procedeva bene fino a quando stuzzicandomi con una mia collega più per il mio ego che per altro ho avuto la tentazione di fare una cazzata..da li ho avuto un attacco di panico e giorni con l'ansia..non ne avevo mai sofferto..da li in poi nella mia testa è scattato il dubbio fatidico"ma se ho pensato di tradire la mia compagna allora non la amo"?...tengo a precisare che sono sempre stato super fedele ed è l'unica storia importante che ho avuto..da li la mia vita è cambiata..come se fossi diviso in 2..la mia mente che continua a mettermi dubbi e il mio cuore che vorrebbe stare con il mio amore per sempre e stare come prima..dopo qualche mese con ansia a mille e ricerche continue sui siti internet per capire cosa mi succedeva nell 'ottobre dell'anno scorso ho scoperto questo forum e sono a venuto a conoscenza del doc e dei pensieri ossessivi..e qui ho trovato le risposte che cercavo(anche se il DOC ovviamente le confuta subito)adesso applicando le tecniche devo dire che sto molto meglio,in alcune seettimane mi sembra di essere quello di prima anche se ancora dopo quasi un anno ci sono giorni difficili in cui la mente mi dice se non stia mentendo a me stesso e li incomincio a compulsare e vengo nel forum..soprattutto quando sono felice e con il mio amore sono sereno la mia mente è come se mi dicesse:"adesso sei felice ma tanto poi il pensiero ti tornerà perche non puoi stare con il dubbio irrisolto" perche forse è vero...è da qualche mese che stiamo cercando di avere un figlio,perchè nel frattempo mi è venuta anche una voglia paterna che prima non avevo...proprio in un test risultato negativo qualche mese fa e dal fatto che ci rimasi malissimo capii della stranezza di quello che mi stava accadendo:possibile che se non amassi più mia moglie vorrei tanto avere un bambino da lei??comunque a volte mi sembra quasi di stare in un film..io cmq continuo a lottare perchè il mio cuore ama il mio tesorino e non voglio fare l'errore più grave della mia vita..
PMEmail Poster
Top
 
specialone86
Inviato il: Lunedì, 20-Apr-2015, 18:46
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 5
Utente Nr.: 14.842
Iscritto il: 29-Dic-2014



..chiaramente mi sono indirizzato sul forum perchè il pensiero mi tormentava(e a giorni ancora adesso)per tutto il giorno..mi alzavo gia con il pensiero e con l'ansia..film d'amore neanche a parlarne e apatia verso tutto per molte settimane..e nei momenti peggiori mi aggrappavo solo al mio amore perchè nonostante il mio dubbio riguardasse noi 2 io avevo come un bisogno fisico di lei vicino..anche solo a scriverle mi fa un certo effetto..sensazioni mai provate da una persona sempre molto razionale come me..
PMEmail Poster
Top
 
specialone86
Inviato il: Lunedì, 20-Apr-2015, 19:03
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 5
Utente Nr.: 14.842
Iscritto il: 29-Dic-2014



x non parlare dell'ansia che viene quando si va su alcuni siti o sento raffaele morelli che parla..addirittura per compulsare ho preso il vizio di andare sulle pagine dei rotocalchi di gossip a vedere se ci fosse qualcuno che scriveva storie simili alla mia per rassicurarmi..ahaah!sarà mica possibile un ossessività del genere..
PMEmail Poster
Top
Mela
Inviato il: Lunedì, 20-Apr-2015, 21:06
Quote Post


Unregistered









QUOTE (specialone86 @ Lunedì, 20-Apr-2015, 18:03)
x non parlare dell'ansia che viene quando

sento raffaele morelli che parla..

Questo succede anche alle persone 'normali'.
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (27) « Prima ... 25 26 [27]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0661 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]