Powered by Invision Power Board



Pagine : (6) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Sono Avvilita...
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 17:08
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Penso davvero di non amare il mio ragazzo e i motivi sono diversi.
Esistono le persone che non accettano di non amare più, dentro lo sanno ma lo negano... ne ho letto diverse perché anche oggi mi sono svegliata e la ptima cosa che sentivo/pensavo è che lui non va bene la storia non va bene.
Ogni giorno, ogni ogni giorno io ho dubitato dei miei sentimenti. Non ho mai avuto un periodo di pausa dai dubbi. Sono sempre stati con me in ogni momento. E di anni ne sono passati ma nulla è cambiato. La mia vita ha avuto pause, riprese e pause ma questo non è cambiato. Può essere cambiata l'intensità ma sempre la stavano nella mia testa.
Mi sono sempre ossessionata su tutti i suoi difetti fisici.
Ho sempre avuto vergogna per questi ultimi.
Se penso al futuro sto male e non lo vedo. Anche rifiuto per certi aspetti pensando lui invecchi e diventi peggio o più basso. Terribile.
Se penso a questa relazione non mi sento sicura e in pace, sento disagio e insicurezza.
Nell ultimo periodo dubito della qualità dei nostri incontri in senso di divertirsi assieme, di entusiasmo... ma alla fine non è che non ci rido davvero più. Ma è come se non bastasse e contasse.
Non accetto di vedere la sua normalità come se non mi soddisfasse abbastanza e vorrei sempee vederlo piu di quello che è.
Non lo so spiegare ma oltre alla lista sento dentro che non sto bene.
Sì non mi fa schifo averlo vicino, quando mi bacia lo sento, ridiamo e scherziamo insieme ma questo non ripara tutto il resto. Facciamo sesso ma a volte io mi forzo di farlo forse per provare a rilassarmi/ rassicurarmi.
A volte mi forzo anche di vederlo quando sono stanca o voglio stare tranquilla da sola a ricaricarmi. Perché se no non va bene. Faccio fatica ad ascoltare i miei bisogni e a stare sola.

Non mi sento bene, sicura, felice, rilassata se penso alla mia storia con lui.
Ancor meno sento voglia di un futuro stando così.

Allora che sto facendo ? Evidentemente non accetto la fine per mancanza di autostima, ansia ecc
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 17:57
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Poi se penso di rimettere in sesto la mia vita e provare a togliere la patina grigia che fa sembrare tutto senza senso e senza piacere... sento che non posso farlo mentre sto con lui ma che dovrei lasciarlo o non riesco a reggere anche il peso dell' insoddisfazione della storia e dedicarmi a me.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Martina Malvicini
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:07
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 73
Utente Nr.: 19.376
Iscritto il: 25-Mag-2019



Ciao cara.
Sono qui per dirti che non sei sola.
Ascoltami, una domanda per cercare di farti riflettere:
Tu se lasciassi lui vorresti un altro ragazzo ora come ora?
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:19
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Non mi sembra di volerlo ora come ora...
Ma posso dirti che mi succede di avere pensieri che sembrano sottointendere che vorrei qualcuno di diverso.
Da poco anche mentre facevamo sesso ( e mi forzavo un po in quel momento) non lo sentivo quindi ho pensato che non mi andav più bene e mi servisse un altro ragazzo per provare più piacere. O il fatto che non accrtto di vederlo ne normale ne bruttino .. di vedere che il suo viso non è perfetto quindi come se dovessi stare con un ragazzo più carino in viso secondo i miei gusti per essere soddisfatta e non ossessionarmi.
Insomma sembra che nulla basti...
E se penso : ok sto male in generale, non ho un cazzo di voglia di fare, di vivere ecc devo pensare a me stessa. No non ci riesco se sto con lui così allora devo lasciarlo " e ho proprio come un ansia che devo lasciarlo se no non posso dedicarmi a me così.

Adesso lui mi ha detto che alle 11 si libera ( presumo per vederci) e a me viene da piangere perché non posso dirgli di sì dopo tutto quello che provo e penso. Non posso dirlo anche se sento che vorrei. Ma è sbagliato ho scritto cose terribili. Provo cose terribili.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:21
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Comunque ti ringrazio molto per aver speso qualche parola. Non so manco io perché sto scrivendo. Mi sembra la lista parli chiaro, che tutto parli chiaro. Ma non lo accetto
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:24
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ho come la sicurezza che incontrando più ragazzi e nuove cose io lo lascerò e mi prenderò per uno carino che ha anche un bel carattere e mi fa ridere. Più mi piaccio esteticamente ( gli altri mi dicono che sono carina ) più penso che allora mi accontento di lui anche se ci sono delle cose che in lui mi piacciono e cose del rapporto che alla fine vanno bene. Ma non è bene abbastanza se sono così giù e penso tutto ciò penso..
PMEmail Poster
Top
 
Lamiapaura
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:45
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 54
Utente Nr.: 19.305
Iscritto il: 01-Apr-2019



Non posso dirlo anche se sento che vorrei.

Hope non sono qui per rassicurarti (anche perché è un periodo difficile anche per me)... Ma leggendo mi ha colpito questa frase e in generale la fine del tuo messaggio.
Non puoi dire sì perché hai fatto brutti pensieri, eppure senti di volerlo vedere... Il mio consiglio è di fare ciò che senti, non ciò che pensi
Ovviamente sta a te la scelta
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:48
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Mi sento un mostro perché penso tutte cose brutte di lui. E se penso cose belle come la sua dolcezza e la tenerezza del suo sguardo sarà solo la pena o l'affetto. Sara solo che vedendo solo lui, isolandomi con lui non ho potuto sceglierlo ma me lo sono fatto andare bene. Alcune cose ovviamente mi piacciono ma sto così. Mi piacciono ma non colmano il resto. Se non mi va bene mai fino in fondo che sto combinando ?
L'amore o comunque una coppia che va bene io la vedo come un posto in cui stare bene, in pace e al sicuro. Ma io non mi sento così.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 19:51
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



QUOTE (Lamiapaura @ Mercoledì, 05-Giu-2019, 18:45)
Non posso dirlo anche se sento che vorrei.

Hope non sono qui per rassicurarti (anche perché è un periodo difficile anche per me)... Ma leggendo mi ha colpito questa frase e in generale la fine del tuo messaggio.
Non puoi dire sì perché hai fatto brutti pensieri, eppure senti di volerlo vedere... Il mio consiglio è di fare ciò che senti, non ciò che pensi
Ovviamente sta a te la scelta

Credo anche io sia giusto seguire cio che si sente... Ma hai letto tutto il resto ? Quei pensieri ci sono e non se ne andranno anche seguendo questa cosa di incontrarlo oggi o domani. Sono sempre lì piu o meno intensi.
E qualcosa vorranno dirmi di questa storia. Come lo svegliarmi e stare con il pensiero e sensazione. Qualcosa vorranno dirmi la mia testa e il mio corpo.
PMEmail Poster
Top
 
Lamiapaura
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 20:15
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 54
Utente Nr.: 19.305
Iscritto il: 01-Apr-2019



Anche io mi sveglio così la mattina, anche io a volte ho brutti pensieri, ma cerco di lasciarli correre e in certi momenti torno a stare bene...
Il nostro problema credo sia proprio nel non farsi spaventare da essi e dargli significati catastrofici
Del tipo se penso che il suo mento non mi piace, non mi piace lui, non posso starci insieme
Se la mattina non provo gioia appena mi sveglio e non penso a lui sorridendo, forse non provo niente e poi sento, condizionata dall'ansia, di non provare nulla
Potrei continuare all'infinito
Certo che ho letto tutto il messaggio, ma per me l'unica frase rilevante è quella
PMEmail Poster
Top
 
Lamiapaura
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 20:19
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 54
Utente Nr.: 19.305
Iscritto il: 01-Apr-2019



I pensieri se ne andranno quando non ne avremo più paura, quando li lasceremo veramente correre e non ci importerà più se ci sono...
Non ti dico che svaniranno magicamente nel nulla ma piano piano saranno sempre di meno (io ci sono riuscita per qualche giorno e voglio riprovarci finché avrò le forze)
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 20:24
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Io non faccio " certe volte" i pensieri... li ho sempre dentro di me.
A volte penso mi piaccia e lo vedo carino sexy, provo desiderio infatti come ho detto non mi fa schifo averlo vicino. Ma dentro di me alla fine penso sia comunque meno carino di me, basso, non bello, che potrei avere uno migliore, mi vergogno di lui ecc. La psico ha detto che devo accettare questi pensieri anche se è difficile e doloroso perché io non voglio accettarli come miei pensieri. Le ho detto che avolte non penso quelle cose ma lei dice che sono sempre dentro di me ed è vero se no non starei da quasi 7 anni così.
Infatti ora che cerca di farmeli accettare e me lo ha detto con crudezza " tu pensi quelle cose di lui non gli altri. Solo TU da sempre. Non c'entra nulla che a volte non li hai sono sempre lì. " mi sento molto in colpa.
È riuscita a spostare tutto su di me invece io davo spesso la colpa all esterno come un posto pieno di personr pronte a giudicarti. Quindi mi dicevo : ho vergogna di lui perché penso agli altri non piacciano i suoi difetti. Mi diranno che mi accontento...
Ora fare i conti con " mi vergogno di lui e basta per come è fisicamente " è difficile...
PMEmail Poster
Top
 
Genny96
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 21:08
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 138
Utente Nr.: 19.165
Iscritto il: 25-Nov-2018



Dato che nel caso dei doc da relazione è molto labile il confine tra realtà e distorsione, mi preme farti una domanda secca: cosa esattamente ti spinge dal NON lasciarlo??
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 21:17
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Non lo so... ci sono un sacco di motivi per cui potrei non lasciarlo.

- abitudine
-affetto
- sensi di colpa
- senza di lui non ho più nulla
- speranza
- bassa autostima
PMEmail Poster
Top
 
Martina Malvicini
Inviato il: Mercoledì, 05-Giu-2019, 22:00
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 73
Utente Nr.: 19.376
Iscritto il: 25-Mag-2019



Guarda, io forse non posso esserti tanto di aiuto perché purtroppo sto soffrendo come te. Sto cercando di farmi forza, di pensare positivo, ma non é facile.
Io ho preso consapevolezza che il problema sono io, e non lui, ma nonostante questo non riesco a far fronte a questo mio problema.
Probabilmente anche tu inconsapevolmente hai capito questa cosa, perché nel momento in cui dici “ho fatto dei pensieri orribili” ti rendi conto che non piacciono nemmeno a te i pensieri che fai, che non li senti tuoi, proprio come io non sento miei i pensieri che faccio sul mio ragazzo.
Ti capisco bene perché anche io faccio fatica a vederlo.
Prima io avrei voluto passare ogni secondo con lui, ero davvero ossessionata da lui in positivo però, ora invece in negativo... ho delle ossessioni assurde... ho talmente paura di vederlo, di quello che io possa pensare vedendolo, di non provare più le stesse cose, di non essere serena quando sono con lui, che alla fine NON HO NEMMENO VOGLIA di vederlo. Ed é bruttissimo. Perché una parte di me vuole vederlo e l’altra no perché l’ansia sta letteralmente distruggendo ogni mia volontà positiva.
Tutto diventa negativo.
E, come te, non ho più voglia di fare nulla.
E sai una cosa?
L’unica certezza che ho é che quando non ami davvero più la persona che hai a fianco, quando ti stufi, senti il bisogno di rifarti una vita, di fare cose nuove, di cambiare le carte in tavola.
Invece noi cosa facciamo? Noi siamo depresse, stiamo male come cani, ci appendiamo alla nostra relazione come se fosse un filo nella speranza che prima o poi arrivi qualcuno che magicamente ci tirerà su e torneremo ad avere la serenità di prima con il nostro ragazzo.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (6) [1] 2 3 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0823 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]