Powered by Invision Power Board



Pagine : (8) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Ma Si Può Avere Paura Di Pensare?
miki_70
Inviato il: Domenica, 26-Feb-2012, 10:10
Quote Post


Unregistered









Devi uscire dalla testa, Bond.
E' semplice ma non facile.
Top
 
Bond85
Inviato il: Domenica, 26-Feb-2012, 10:18
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



non so come si fa miki


--------------------
PMEmail Poster
Top
miki_70
Inviato il: Domenica, 26-Feb-2012, 10:21
Quote Post


Unregistered









QUOTE (Bond85 @ Domenica, 26-Feb-2012, 09:18)
non so come si fa miki

con la mindfulness PSICO-si.gif
Top
 
Bond85
Inviato il: Domenica, 26-Feb-2012, 10:29
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



mi sto informando e recuperando materiale per capirci qualcosa, ma in questo momento provo paura nel pensare o immaginare e vorrei capire perchè succede..... perchè succede questo meccanismo ..... perchè pur partendo del tutto serenamente a pensare poi mi ritrovo ad averne paura...


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Bond85
Inviato il: Mercoledì, 29-Feb-2012, 21:53
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



Certe volte penso che le paure me le creo io, ma nel senso proprio che me le richiamo da solo .... perchè non è possibile che magari passo una mezza giornata bene, sorridente, dove sembro tornato quello di una volta, e poi nella stessa giornata torno a sentirmi la paura addosso....
e questo cacchio di pensare che mi da fastidio! noi tutti pensiamo, è normale, però ad un certo punto me ne accorgo e forse che forse in quel momento sono un pò teso e quindi la tensione, piu' la consapevolezza che sto pensando (che parlo dentro di me) e mi viene la paura.... ovviamente con la paura il mio umore si incupidisce di molto e la mia giornata è rovinata, ritorno a non aver voglia di parlare, sorridere ecc... insomma torno a non star bene......
e ormai sono al 18esimo giorno dell'antidepressivo....

se è ansia io sinceramente non riesco a capirla.... io ricordo anni fa il periodo di ansia che fu praticamente quella classica, irrequietezza, iperventilazione, agitazione, aumento del battito cardiaco ecc..... la classica ansia o panico.... mentre adesso non riesco a riconoscerla .... e quindi non mi rilasso e sto sempre in tensione e con questa cacchio di paura quando mi accorgo che penso o penso troppo dentro di me.... sabato ho la visita dallo psichiatra per vedere un pò come si sta procedendo.... peccato perchè in questi ultimi giorni nonostante qualche momento di forte insicurezza psicologica.... cominciavo a stare bene....

ciò che mi inquieta è che non riesco a registrare queste situazioni, nel senso che non riesco a coglierle come significato o altro.... cioè io in fondo ho sempre pensato e fantasticato tanto nella mia vita, anzi mi piaceva proprio ritirarmi nei miei pensieri, li andavo a cercare, certo quando potevo permettermelo in tutta tranquillità ma devo essere sincero mi piaceva anche mentre ero al lavoro e potevo farlo, costruirmi fantasie e immaginare ... perchè ora invece ne ho paura? Qui non è nemmeno paura dell'immaginazione ma dei pensieri, quelle voci interiori dove noi parliamo dentro di noi senza aprire bocca.... gia li mi viene quell'angoscia che poi attraversa tutto il corpo.... e da li poi l'umore cala e mi sento in continua tensione.....

vabbè ormai sto topic sta diventando una sorta di nota di bordo...


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Bond85
Inviato il: Domenica, 04-Mar-2012, 10:00
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



ieri andai dallo psichiatra come concordato....... alla domanda come stai? gli ho detto che "va un pò meglio adesso".... ed in effetti è cosi.... anche se ci sono momenti durante la giornata in cui mi sento molto gu per il resto poi sembra che un pò di energie siano tornate.... sono al 21 giorno del cipralex ... stanotte però purtroppo non ho dormito bene, mi sono svegliato in pieno notte con la solita paura di pensare ecc.... con calma, almeno c'ho provato a calmarmi, ho ripreso a dormire, è strana però sta cosa, mi sembra come artificiale pensare, peraltro non mi sento ancora tutt'uno con me stesso .... ogni tanto mi sembra che il mio corpo sia solamente un peso da portarmi appresso, e il mio stato ansioso è ancora presente, ma non parlo di quell'ansia acuta, ma di una ansia sempre costante, subdola, che capisci di avere perchè sei costantemente in tensione, quasi mai rilassato, il medico ieri mi disse che l'effetto del cipralex inizia dopo un pò ma questo non vuol dire che di punto in bianco stai bene e torni come prima ma che inizia solamente ad agire ... e ci vogliono alcuni mesi per vederne l'effetto completo........
purtroppo adesso mi accorgo che tra le tante paure c'è anche quella che non sto da solo molto piacevolmente, ho paura, come se avessi il timore di perdere il controllo di me, penso sia questo anche un fatto ansioso.... infatti cerco sempre la presenza dei miei familiari....
anche se SEMBRA che qualche cosa sia migliorata, ci sono ancora troppi dubbi che ho e la fase acuta è ancora in atto......
ieri il medico disse che mi trovava gia piu' sorridente e da una parte è vero però è come se mi controllassi sempre, ho perso quella spontaneità che bisogna avere, mi sento come se fossi un automa certe volte, sono troppo in controllo di ogni cosa, pensiero, movimento, questo fa sentirmi strano, perchè un essere umano non può stare sempre a controllarsi ogni cosa ogni secondo....


--------------------
PMEmail Poster
Top
1viaggioalcuore
Inviato il: Mercoledì, 07-Mar-2012, 12:56
Quote Post


Unregistered









è solo autosuggestione

se tu che ti stai creando con la forza del pensiero le somatizzazioni

quando ti capita prova a fare un telefonata ad un amico, vedrai che concentrando il pensioero altrove diminuirai l'agitazione e l'ansia
Top
 
Bond85
Inviato il: Mercoledì, 07-Mar-2012, 16:16
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



purtroppo ritornerebbe tutto come prima appena rimango un pò da solo con i miei pensieri....e di amici di certo non ne sono circondato visto che negli anni tante delusioni mi hanno fatto chiudere un pò verso gli altri anche se ho sempre cercato di sforzarmi in questo senso....

comunque, è incredibile come il mio umore sia facilmente ballerino, in fondo un pò lo è sempre stato, passo dall'essere sereno e bonaccione al non voler parlare e all'apatia se succede qualcosa che urta il mio buon momento.... non va bene però cosi, questo significa essere molto fragili, e va bene che è un periodo un pò brutto per me, però non può essere che sono diventato troppo impressionabile, la paura di perdere il controllo, l'agitazione, la mia forte insicurezza personale verso di me mi stanno rendendo troppo debole psicologicamente, tanto che non posso nemmeno leggere alcuni topic qua dentro che mi impressiono facilmente.....e poi magari comincio ad analizzarmi io con quello che ho letto.... e li il mio umore cala notevolmente, brividi di paura percorrono tutto il corpo e ricado in quelle varie paure e ansie che fanno star male.... e l'idea di stare solo con me stesso e i miei pensieri mi incute timore ancora..... è incredibile poi come appena penso che in verità comincio a sentirmi bene, taaacc.... succede qualcosa o entro in uno stato che mi riporta alla condizione di prima....


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Bond85
Inviato il: Giovedì, 08-Mar-2012, 14:02
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



che sto tornando indietro?
invece di migliorare sto tornando indietro?
oggi mi sento uno straccio, con la testa altrove (anche se non so dove), giu di morale..... una "fuga di idee" il mio medico, dico io una "non presenza" invece.... ho poca voglia di parlare e ho sempre questa sensazione di controllo di ogni cosa di me, e non riesco a stare da solo perchè ho paura di trovarmi da solo con i miei pensieri....
non lo so se sia ansia, depressione o cos'altro, ormai non ci capisco niente, so solo che in questi giorni sono stato discretamente bene rispetto al periodo in cui per esempio avevo iniziato l'antidepressivo, mentre oggi mi sento una schifezza perchè comincio a pensare troppo a cosa tipo: se sono presente, se ho il cervello da un'altra parte, se sento il mio corpo, come è il mio umore, e ovviamente mi assento completamente da me stesso...

eppure ieri mi allenai persino un pò....

il problema è che io non so come mi sento, non descrivere esattamente sensazioni ecc.... so solo che non mi piace sentirmi cosi....mah


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
Streghetta
Inviato il: Giovedì, 08-Mar-2012, 18:14
Quote Post


Imprevedibile
******


Messaggi: 10.355
Utente Nr.: 205
Iscritto il: 11-Lug-2007



QUOTE (Bond85 @ Mercoledì, 29-Feb-2012, 20:53)
Certe volte penso che le paure me le creo io, ma nel senso proprio che me le richiamo da solo .... perchè non è possibile che magari passo una mezza giornata bene, sorridente, dove sembro tornato quello di una volta, e poi nella stessa giornata torno a sentirmi la paura addosso....
e questo cacchio di pensare che mi da fastidio! noi tutti pensiamo, è normale, però ad un certo punto me ne accorgo e forse che forse in quel momento sono un pò teso e quindi la tensione, piu' la consapevolezza che sto pensando (che parlo dentro di me) e mi viene la paura.... ovviamente con la paura il mio umore si incupidisce di molto e la mia giornata è rovinata, ritorno a non aver voglia di parlare, sorridere ecc... insomma torno a non star bene......



Non penso sia ansia, ma non riesco e non voglio classificare la cosa, comunque questo succede anche a me.
In qualche modo va' gestito.
Imparerai.



--------------------
A volte succede che tutto ciò che vedi negli altri è quello che tu stesso ti porti dentro.

Spesso i i giudizi sono un riflesso di ciò che reprimi o rifiuti dentro di te.
PMEmail Poster
Top
 
Bond85
Inviato il: Domenica, 11-Mar-2012, 12:11
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



Oggi ho voluto mettermi alla prova, era da tempo che non prendevo la macchina da solo è uscivo fuori paese per andare in altre zone o persino fare una minigita in solitaria con la mia macchina, bene, sono uscito e ho fatto una trentina di km in macchina da solo, solo nel senso, chiuso in macchina con me stesso, e i miei pensieri, che non sono tardati a venire, infatti una sorta di ansia è arrivata anche se poi diciamo è stata controllabilissima, nulla di chè ma la sensazione di costante tensione e agitazione non tanto esterna quanto interna era evidente. La tranquillità è ancora lontana, ho paura di perdere il controllo di impazzire ecc .... poi i vari pensieri cretini che mi circolano in testa quando sono da solo con me stesso "sto pensando io?" "sono presente oppure ho la testa da un'altra parte?" "mi ricordo di cosa ho fatto prima?"(soprattutto in macchina quando viaggio cosa che prima invece era uno dei miei passatempi preferiti, viaggiare in macchina, esplorare nuove zone)..... 3 mesi che non facevo queste escursioni da solo con la macchina e oggi ho capito che sono comunque ancora indietro.... quella sicurezza di me stesso che avevo prima è andata persa o quantomeno molto persa.....


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
fuckpsycho
Inviato il: Martedì, 13-Mar-2012, 04:36
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 8.936
Iscritto il: 01-Ott-2011



Ciao Blond, finalmente trovo qualcuno che soffre del mio stesso disturbo!
Teniamoci in contatto. mi sento solo perchè avevo paura di essere il solo a soffrire di questo strano disturbo.

credo che confrontarci possa aiutarci, perchè solo noi capiamo cosa proviamo veramente.

Un abbraccio, vedrai che ne usciremo
PMEmail Poster
Top
 
neva
Inviato il: Martedì, 13-Mar-2012, 11:40
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.414
Utente Nr.: 5.830
Iscritto il: 26-Apr-2010



segui i consigli di miky segui le sue discussioni sulla mindfulness a me è servito tantissimo PSICO wink.png


--------------------
e son ben 43
PMEmail Poster
Top
 
Bond85
Inviato il: Giovedì, 15-Mar-2012, 11:35
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.087
Utente Nr.: 9.671
Iscritto il: 09-Feb-2012



QUOTE (fuckpsycho @ Martedì, 13-Mar-2012, 03:36)
Ciao Blond, finalmente trovo qualcuno che soffre del mio stesso disturbo!
Teniamoci in contatto. mi sento solo perchè avevo paura di essere il solo a soffrire di questo strano disturbo.

credo che confrontarci possa aiutarci, perchè solo noi capiamo cosa proviamo veramente.

Un abbraccio, vedrai che ne usciremo

Sono entrato sul forum leggendo proprio la tua discussione di qualche mese fa, ne usciremo? Secondo me per uscirne bisogna che portiamo i pensieri e la nostra vita su altre cose perchè altrimenti ci fissiamo e stiamo sempre punto e daccapo.


--------------------
PMEmail Poster
Top
 
fuckpsycho
Inviato il: Sabato, 17-Mar-2012, 21:32
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 8
Utente Nr.: 8.936
Iscritto il: 01-Ott-2011



Caro Bond, lo spero davvero!
io attualmente sono in terapia da una psicologa, ho provato la psicoterapia di gruppo, ma nel mio caso non ha portato risultati perchè non mi sentivo a mio agio.
Ci possiamo parlare per mail? non sono molto attivo sul forum.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (8) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.9834 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]