Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Stagioni E Fasi Insonnia
 
darkmoon
  Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 13:54
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



Buongiorno amici!

Io ho notato che, da un po' di tempo a questa parte, con l'inizio della primavera fino all'intera estate devo ricorrere a moltissimi farmaci per poter chiudere occhio… La causa già l'ho trovata: il ritorno della luce mi sregola totalmente!

Buio, freddo e pioggia tendono a conciliare naturalmente il mio sonno così che, quando giunge il periodo fine settembre/ottobre, comincio a riposare più tranquillamente e, in inverno specialmente, sono molto più letargico e predisposto al sonno insomma... mi abbandono al torpore sotto le coperte, limitandomi a poche gocce di benzodiapine o alla sola melatonina con una buona tisana calda.

Pazzesco, eh?
Adesso che si avvicina l'estate invece prendo di tutto e di più! Doh!.gif
PMEmail Poster
Top
 
Klaus1
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 17:45
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 975
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



A me non riguarda la stagione, anche se forse d'inverno sono più sonnolento


Per il resto ho spesso sonno di giorno, da quando sono piccolo, e le terapie hanno avuto poco effetto, tranne forse i neurolettici che però danno effetti collaterali pesanti, mi sveglio 5-6 volte a notte e ho difficoltà ad addormentarmi


--------------------
Le stagioni fuggenti non sono che onde sempre di ritorno nel lungo corso del tempo. Eppure sotto il Sole ogni cosa purtroppo è destinata a logorarsi e a scomparire.

(J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello)
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 18:41
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 601
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



Io tendo ad avere più sonno quando fa caldo ma anche quando fa parecchio freddo mi rintano sotto le coperte. Nel caso del freddo però è più una necessità corporea mentre il caldo in se mi abbatte. Nel mio caso direi che il sonno è buono un po in tutte le stagioni ma col caldo tendo ad avere sonno anche al mattino o dopo pranzo però è anche vero che col caldo si suda maggiormente e ci si sente più fiacchi quindi c'è più voglia di riposarsi.
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 18:51
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



QUOTE (Klaus1 @ Venerdì, 03-Mag-2019, 16:45)
A me non riguarda la stagione, anche se forse d'inverno sono più sonnolento


Per il resto ho spesso sonno di giorno, da quando sono piccolo, e le terapie hanno avuto poco effetto, tranne forse i neurolettici che però danno effetti collaterali pesanti, mi sveglio 5-6 volte a notte e ho difficoltà ad addormentarmi

Grazie per la tua risposta, Klaus!
Io ho qualcosa di simile, perché tendo ad avere sonno solo in tarda notte o addirittura di mattina…

Non sai quante volte mi sono addormentato, prima di iniziare con le medicine, alle 6-7 del mattino! All'epoca potevo permettermelo, perché non lavoravo PSICO bam.gif

Quali neurolettici hai provato, se posso?
volevo aprire un sondaggio al riguardo qui, tra l'altro.

io ne usati vari, ma quelli che mi hanno aiutato maggiormente sono l'Entumin e il Largactil! Ho provato anche il Talofen, che trovo validissimo
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 18:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



QUOTE (Alexme @ Venerdì, 03-Mag-2019, 17:41)
Io tendo ad avere più sonno quando fa caldo ma anche quando fa parecchio freddo mi rintano sotto le coperte. Nel caso del freddo però è più una necessità corporea mentre il caldo in se mi abbatte. Nel mio caso direi che il sonno è buono un po in tutte le stagioni ma col caldo tendo ad avere sonno anche al mattino o dopo pranzo però è anche vero che col caldo si suda maggiormente e ci si sente più fiacchi quindi c'è più voglia di riposarsi.

Interessante punto di vista, Alexme PSICO D.gif
Effettivamente è proprio vero che ognuno di noi è un mondo a sé!

Io non soffro il caldo bensì un po' il freddo, la spiegazione che mi davo è che il corpo dunque, per "preservare le proprie energie", mi induce uno stato di rilassamento e torpore. Dico sempre che prima o poi, ragazzi, mi ibernerò PSICO ahah.gif
PMEmail Poster
Top
 
Klaus1
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 20:05
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 975
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



Risperidone principalmente


--------------------
Le stagioni fuggenti non sono che onde sempre di ritorno nel lungo corso del tempo. Eppure sotto il Sole ogni cosa purtroppo è destinata a logorarsi e a scomparire.

(J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello)
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Venerdì, 03-Mag-2019, 21:27
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 601
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (darkmoon @ Venerdì, 03-Mag-2019, 17:56)
Dico sempre che prima o poi, ragazzi, mi ibernerò PSICO ahah.gif

Meno male che c'è rimasta un po di ironia (fondamentale per tirare a campare in questi momenti difficili). Però tornando seri il freddo ha il lato positivo che ci si può proteggere (parlo di un freddo normale non siberiano!) mentre il caldo forte anche se hai il climatizzatore a casa porta comunque a sudare come cavalli se si va in giro, se si fa sport, qualunque cosa si faccia quindi per molti aspetti meglio il freddo.

Cmq non ci avevo fatto caso ma abbiamo anche la faccina dedicata!!! PSICO brr.gif
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 00:49
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



QUOTE (Alexme @ Venerdì, 03-Mag-2019, 20:27)
QUOTE (darkmoon @ Venerdì, 03-Mag-2019, 17:56)
Dico sempre che prima o poi, ragazzi, mi ibernerò PSICO ahah.gif

Meno male che c'è rimasta un po di ironia (fondamentale per tirare a campare in questi momenti difficili). Però tornando seri il freddo ha il lato positivo che ci si può proteggere (parlo di un freddo normale non siberiano!) mentre il caldo forte anche se hai il climatizzatore a casa porta comunque a sudare come cavalli se si va in giro, se si fa sport, qualunque cosa si faccia quindi per molti aspetti meglio il freddo.

Cmq non ci avevo fatto caso ma abbiamo anche la faccina dedicata!!! PSICO brr.gif

Sì Alex… è da molti anni che prendo molti avvenimenti con la dovuta ironia, altrimenti diventa davvero dura!
E dirò di più: se non facessimo così probabilmente rischieremmo di cedere.
Ovviamente, stimo sempre enormemente chi mostra apertamente il proprio malessere, comprendo ed ho estrema empatia verso chi, di riderci su, in certi momenti proprio non ne ha desiderio… Ma io invito sempre a rendere le nostre situazioni "goliardiche" PSICO pazzo.gif

Quanto al caldo, questa è una cosa che mi dice sempre un mio amico: con il freddo puoi coprirti, riempirti di strati, diventare un rotolo umano di tessuto o mummificarti del tutto ma... con il caldo non puoi toglierti via la pelle 0011.gif

Buonanotte a tutti
PMEmail Poster
Top
 
Klaus1
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 03:43
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 975
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



Ad esempio ora sono sveglio


--------------------
Le stagioni fuggenti non sono che onde sempre di ritorno nel lungo corso del tempo. Eppure sotto il Sole ogni cosa purtroppo è destinata a logorarsi e a scomparire.

(J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello)
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 10:25
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



Buongiorno Klaus!

Stanotte è stata dura anche per me, sarà che ieri ho avuto una giornata molto impegnativa e intensa, adrenalinica!
La mia terapia di base infatti, che normalmente mi consentirebbe sonni sereni, non riusciva a sortire effetto...

Quando arrivano queste notti, mi ritrovo a prendere di tutto, una normale persona dormirebbe per un mese forse!
E stanotte, di pillole, ne ho ingoiate ben 12 per raggiungere dosaggi superiori.
Credo che con le quantità che assumo certe volte potrei stroncare una mandria di rinoceronti!

Se sono nella disperazione più totale mi ritrovo a dovermi iniettare persino una fiala intramuscolo... quella è la mia ultima carta da giocare, significa che sono proprio al limite PSICO giveup.gif
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 14:30
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 601
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (darkmoon @ Venerdì, 03-Mag-2019, 23:49)

Meno male che c'è rimasta un po di ironia (fondamentale per tirare a campare in questi momenti difficili). Però tornando seri il freddo ha il lato positivo che ci si può proteggere (parlo di un freddo normale non siberiano!) mentre il caldo forte anche se hai il climatizzatore a casa porta comunque a sudare come cavalli se si va in giro, se si fa sport, qualunque cosa si faccia quindi per molti aspetti meglio il freddo.

Cmq non ci avevo fatto caso ma abbiamo anche la faccina dedicata!!! PSICO brr.gif [/QUOTE]
Sì amici di Morfeo, come mi piace dire… è da molti anni che prendo molti avvenimenti con la dovuta ironia, altrimenti diventa davvero dura!
E dirò di più: se non facessimo così probabilmente rischieremmo di cedere.
Ovviamente, stimo sempre enormemente chi mostra apertamente il proprio malessere, comprendo ed ho estrema empatia verso chi, di riderci su, in certi momenti proprio non ne ha desiderio… Ma io invito sempre a rendere le nostre situazioni "goliardiche" PSICO pazzo.gif

Quanto al caldo, questa è una cosa che mi dice sempre un mio amico: con il freddo puoi coprirti, riempirti di strati, diventare un rotolo umano di tessuto o mummificarti del tutto ma... con il caldo non puoi toglierti via la pelle 0011.gif

Buonanotte a tutti

Ciao, da questo punto di vista siamo identici perché anch'io amo ironizzare e sorridere cioè prenderla con ottimismo e grinta. A volte mi viene difficile e mi abbatto un po ma di base sono così anzi ci sono diventato perché come giustamente dici è anche un modo per non cedere per cui come spesso dico a volte meglio anche una risata o una battuta stupida pur di strappare una risata e un sorriso.

Quanto a mummificarsi io se fa freddo-freddo (dai 2-3° a scendere) pantaloni pesanti, 2 paia di calzettoni, 2 maglie + una a manica lunga e 2 felpe pesanti. A letto le solite 2 coperte di piumino mi sono sufficienti e paradosso le uso anche in estate perché col condizionatore a palla alla fine ho troppo freddo PSICO ahah.gif
PMEmail Poster
Top
 
Alexme
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 14:33
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 601
Utente Nr.: 19.345
Iscritto il: 27-Apr-2019



QUOTE (darkmoon @ Sabato, 04-Mag-2019, 09:25)

E stanotte, di pillole, ne ho ingoiate ben 12 per raggiungere dosaggi superiori.

12 ho letto bene? a me già 1 cpr di @xanax mi manda diritto da @Morfeo per 11 ore di fila.
PMEmail Poster
Top
 
Klaus1
Inviato il: Sabato, 04-Mag-2019, 19:13
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 975
Utente Nr.: 17.837
Iscritto il: 15-Gen-2017



QUOTE (darkmoon @ Sabato, 04-Mag-2019, 09:25)
Buongiorno Klaus!

Stanotte è stata dura anche per me, sarà che ieri ho avuto una giornata molto impegnativa e intensa, adrenalinica!
La mia terapia di base infatti, che normalmente mi consente sonni sereni, non riusciva a sortire effetto...

Quando arrivano queste notti, mi ritrovo a prendere di tutto, una normale persona dormirebbe per un mese forse!
E stanotte, di pillole, ne ho ingoiate ben 12 per raggiungere dosaggi superiori.
Credo che con le quantità che assumo certe volte potrei stroncare una mandria di rinoceronti!

Se sono nella disperazione più totale mi ritrovo a dovermi iniettare persino una fiala intramuscolo... quella è la mia ultima carta da giocare, significa che sono proprio al limite  PSICO giveup.gif

Poi però mi sono ri-addormentato e svegliato alle 6 velocemente, e poi dormito poi fino alle 9.
Anche oggi pomeriggio ho dormito un'ora.

La neurologa che mi segue per strani problemi neuromuscolari tipo fatica e dita che si muovono da sole (non mi faccio mancare niente) mi ha consigliato, previo consiglio dello psichiatra che mi ha in cura (è un po' che non ci vado), di provare a usare il Trittico (trazodone, una molecola particolare che svolge sia da antidepressivo blando non ssri e non triciclico, sia da ansiolitico che da ipnotico anti-insonnia) al posto delle benzodiazepine alla sera.


--------------------
Le stagioni fuggenti non sono che onde sempre di ritorno nel lungo corso del tempo. Eppure sotto il Sole ogni cosa purtroppo è destinata a logorarsi e a scomparire.

(J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello)
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Domenica, 05-Mag-2019, 12:17
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



QUOTE (Alexme @ Sabato, 04-Mag-2019, 13:33)
QUOTE (darkmoon @ Sabato, 04-Mag-2019, 09:25)

E stanotte, di pillole, ne ho ingoiate ben 12 per raggiungere dosaggi superiori.

12 ho letto bene? a me già 1 cpr di @xanax mi manda diritto da @Morfeo per 11 ore di fila.

Caro Alex, ebbene sì! dodici in tutto tra neurolettico melatonina e benzo… ma non va ogni notte così, sia chiaro Doh!.gif

Io nella stagione fredda crollo con poco proprio come dici tu, a volte solo con una benzo (e nemmeno in dosi alte) o un semplice antistaminico con la melatonina e sai cosa? Dormo per 9-10 ore! Non sei il solo, in realtà… ma per me la primavera sta diventando un vero e proprio incubo!

Ormai è così da almeno due anni…
L'eccessiva luce diurna mi scombussola totalmente e io ho già un orologio interno molto sensibile, un bioritmo di per sé piuttosto instabile insomma!

Tu come stai? Spero tutto bene PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
darkmoon
Inviato il: Domenica, 05-Mag-2019, 12:28
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 160
Utente Nr.: 19.337
Iscritto il: 22-Apr-2019



QUOTE
La neurologa che mi segue per strani problemi neuromuscolari tipo fatica e dita che si muovono da sole (non mi faccio mancare niente) mi ha consigliato, previo consiglio dello psichiatra che mi ha in cura (è un po' che non ci vado), di provare a usare il Trittico (trazodone, una molecola particolare che svolge sia da antidepressivo blando non ssri e non triciclico, sia da ansiolitico che da ipnotico anti-insonnia) al posto delle benzodiazepine alla sera.


Allora… sì confermo! Trittico è un antidepressivo atipico molto interessante.
Io non l'ho mai assunto, sai? Facci sapere come procede, l'idea mi sembra molto valida cool.gif

Per quanto concerne i problemi neuromuscolari di cui parli, valuta bene che non sia un farmaco neurolettico: seppur raramente, alcune persone sono molto sensibili agli effetti collaterali di questa classe di farmaci e sviluppano tremori, rigidità e spasmi!

Le benzodiazepine vanno usate per brevi periodi, poi conviene alternare con altri sedativi di diversa natura possibilmente! Ma questa cosa vedo che, per lo meno all'interno di questo forum, la sapete benissimo tutti. Ovviamente la benzo con cui ti trovi bene non va assolutamente gettata, ma soltanto messa da parte temporaneamente! La potrai riprendere più avanti solamente nelle giornate di ansia critica o nelle "notti da incubo", come amo chiamarle io! PSICO pisolo.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0986 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]