Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc - Conseguenze Sulla Vita, Perché si deve affrontare
 
Minima
Inviato il: Domenica, 16-Giu-2019, 08:59
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 346
Utente Nr.: 19.397
Iscritto il: 12-Giu-2019



Sono nervosa. Provo tanta rabbia. Perché deve finire così?? Io mi odio
PMEmail Poster
Top
 
Minima
Inviato il: Domenica, 16-Giu-2019, 09:00
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 346
Utente Nr.: 19.397
Iscritto il: 12-Giu-2019



Non provo più niente. Neanche se penso ai momenti belli. Niente...il buio.
PMEmail Poster
Top
 
Minima
Inviato il: Domenica, 16-Giu-2019, 09:02
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 346
Utente Nr.: 19.397
Iscritto il: 12-Giu-2019



L'altra volta provavo delle emozioni. Sentivo qualcosa. Qualcosa tornava e mi aggrappavo. Ora niente. Il nulla. Sono distrutta.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Domenica, 16-Giu-2019, 11:18
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Più hai paura di pensare più pensi e annulli qualsiasi emozione positiva.
PMEmail Poster
Top
 
camilla02
Inviato il: Lunedì, 17-Giu-2019, 18:06
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 88
Utente Nr.: 19.267
Iscritto il: 21-Feb-2019



ma soprattutto, più persiste la rabbia per star provando quello che proviamo e più ci stiamo male, ricerchiamo sentimenti, non li troviamo e stiamo peggio, è sempre così.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Lunedì, 17-Giu-2019, 18:23
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ma perché arrabbiarsi con emozioni e pensieri vuol dire opporsi imvece che accettarli e lasciarli andare.
La rabbia e la paura trattengono mentre accettazione e tolleranza liberano.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Lunedì, 17-Giu-2019, 18:26
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Anche la ricerca di prove e controprove, lo sbattimento per sciolgliere un dubbio è un rifiuto che accrescerà emozioni e pensieri.
Ma i pensieri non sono il male è la reazione emotiva a loro il male.
PMEmail Poster
Top
 
Luca84
Inviato il: Sabato, 29-Giu-2019, 15:52
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 13
Utente Nr.: 19.398
Iscritto il: 12-Giu-2019



Buon pomeriggio a tutti,
torno nel forum per raccontarvi la mia esperienza dopo 18 giorni dalla prima visita presso l'USL e l'inizio della terapia farmacologica.

Il mio disturbo è il DOC omosessuale con cui ho convissuto, purtroppo, negli ultimi anni. Dopo aver affrontato la prima visita, la separazione dalla mia ragazza e due visite di psicoterapia posso dire che inizio a sentirmi meglio.

I pensieri intrusivi non sono più presenti con la stessa intensità di prima. Ogni tanto fanno capolino ma scivolano e non percuotono la mia mente come accadeva in passato. Con il secondo incontro di TCC sto meglio... avevo sempre paura di parlare dei miei pensieri intrusivi, perché mi facevano sentire sbagliato, rotto. All'ultimo incontro mi sono presentato con l'elenco dei pensieri che mi davano più fastidio e... non mi sono vergognato. Avevo tanta paura di essere considerato... sbagliato e invece il medico è stato comprensivo e mi ha dimostrato che quello che penso è solo un problema, nulla di più.

Parlo a voi, persone che sapete di avere un problema ma che non l'avete ancora affrontato: andate incontro alla paura e superatela. Si può guarire, si può stare meglio!

Prima della terapia farmacologica avevo continui pensieri intrusivi: non riuscivo a pensare in maniera lucida, il flusso di pensieri era sempre interrotto. E ora invece riesco a vivere e percepire il momento che sto vivendo: sento i suoni che mi circondano, sento l'ambiente...

Se non lo avete ancora fatto andate da un medico e affrontate questo disturbo: non siete malati, siete persone che stanno affrontando un momento difficile che si può superare.

Forza ragazzi e ragazze, le cose possono andare meglio PSICO smile.gif


Buon fine settimana a tutti,
Luca
PMEmail Poster
Top
 
Luca84
Inviato il: Domenica, 07-Lug-2019, 15:09
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 13
Utente Nr.: 19.398
Iscritto il: 12-Giu-2019



Buon pomeriggio e buona domenica a tutti PSICO smile.gif

Torno ogni tanto sul forum perché sono all'inizio della terapia (oramai medicine da quasi un mese e 4 sedute di TCC) e vi voglio dire che sto meglio, davvero tanto.

Ammetto di non stare benissimo perché la fine della mia relazione fa male... Però ora sento sensazioni reali. Il dolore che sento è quello di un'innamorato che non ha più vicino la persona amata, una sensazione che fa male ma che è genuina, non contorta come i pensieri del DOC che avevo prima dell'inizio della cura.

In questo periodo sto nuovamente uscendo di casa: prima ero "barricato" nella mia stanza, super concentrato con pensieri intrusivi e probabilmente un DOC legato anche all'ordine. Ieri sono andato ad una corsa in mezzo alla gente... e non ho avuto paura! I pensieri ogni tanto arrivano ma scivolano via dalla mente, non do loro peso.

Mi sono divertito tanto ed è bello! Sto vivendo questa estate con un po' di tristezza per la fine della mia relazione ma sto ricominciando a vivere. Ho letto altri messaggi dove si diceva "affronta ora il problema altrimenti fra 10 anni saranno ancora lì": è vero! Io non li ho affrontati in passato ma lo faccio ora.

Avrei voluto creare una famiglia insieme alla mia ragazza, avere dei figli... Ho 35 anni e ho ancora molti anni davanti, anche se inizio a sentire un po' il ritardo che ho accumulato rispetto ai miei coetanei.

Non so dove mi porterà la vita ma ora posso dire di sentire sensazioni genuine, come il dolore per essere stato lasciato, la tristezza nel non vederla più, la tristezza e un po' di paura di essere "in ritardo" per diventare genitore... Però, per la prima volta dopo anni, sento che si tratta di sensazioni vere, i veri problemi della vita.

Aiutatevi se non lo avete ancora fatto, affrontate il vostro problema e superatelo. Ci meritiamo davvero una vita migliore e può essere reale PSICO smile.gif


Un grande abbraccio a tutti coloro che soffrono,
Luca
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1392 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]