Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Evito L'intimità Quasi Sempre, Doc da relazione
 
Hopespring1
Inviato il: Mercoledì, 02-Ott-2019, 13:58
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Quando mi viene incontro per baciarmi e abbracciarmi sono rigida... e ho bisogno di dire qualsiasi cosa per non far scattare baci o chissà cosa.. almeno al 98%.
Mi sento in colpa.
Gli voglio sempre sfuggire praticamente! Dico " dai dobbiamo andare lì, dai bisogna fare questo... dobbiamo fare quello!"
Ma quando mai questo è ancora una cosa normale ? Se mi tocca e bacia mi sciolgo meglio di quando mi bacia e basta, perché devo essere molto tranquilla nel caso.
ho bisogno di sfuggirgli... a volte manco riesco a scigliermi con gli abbracci.
Altre invece uso l'abbraccio proprio per dargli affetto però mi viene da evitare il bacio.
Poi quando lo facciamo mi viene da dargli baci a bocca chiusa, e se usa la lingua mi da fastidio e se la uso io controllo, altre volte sto bene.
E non riesco a ricambiare con passione perché penso che se non ho io l'iniziativa non è normale... e mi vengono in mente le cose lette su internet del bacio ecc
Una volta una mi disse che se uno non gli piaceva di faccia gli piaceva fare tutto con lui sessualmente tranne baciarlo e lo evitava quello... quindi mi sono rivista un po siccome mi fisso a determinare se mi piace o no il viso ed è stato tremendo incontrarr lui dopo quella conversazione.
Ma mi fisso anche sull'altezza a tratti.
Non so come si fa ad avere una giornata normale.
Ogni volta che usciamo insieme dopo sono depressa per l'ansia provata e i pensieri aumentati.

Ma davvero è il doc ? Io come faccio a crederci se dubito di averlo ogni giorno insieme a dubitare ogni giorno che voglio questa persona ?
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 00:52
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Nessuno?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Elsachan96
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 12:18
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 419
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



Hope certo che hai il doc, fai sempre domande ma mica lo hai piantato ancora.
Se pensi di non averlo, mollalo.
Perché non lo fai?
PMEmail Poster
Top
 
baust
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 12:24
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 319
Utente Nr.: 9.056
Iscritto il: 21-Ott-2011



come ti capisco...è un incubo eppure la vita dovrebbe essere semplice.
vuoi stare con una persona? si o no?
invece per noi è un flagello...
è inutile girarci attorno il DOC distrugge tutto
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 12:37
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Elsa io non lo so il perché...
So solo che io più di qualche attimo o ora non riesco a stare bene.
Poi ieri ho scritto lo stesso messaggio da un altra parte una tipa mi ha detto che secondo lei dovevo lasciarlo che non era la persona giusta. E io dopo quel messsggio sentivo che avesse ragione e avevo l'impulso di fare qualcosa per allontanarlo.
Perché ormai io non capisco più quanto tutto questo possa essere doc o no... penso magari chi me lo ha detto sia qui che in terapia ha preso un abbaglio e io sono solo una che si sforza di stare con un ragazzo.
Le penso tutte perché non trovo pace.
Mi.sforzo di uscire di casa con lui di più ultimamente per espormi: siamo andati a una mostra, al cinema, alle giostre, al ristorante, a pranzo dai miei parenti, a fare passeggiate in città...
Ho fatto uscite che mi hanno fatto vivere un incubo con la mia ansia e pensieri del giudizio degli altri e ne sono uscita sempre depressa dopo. Invece che meglio. Perché i pensieri diventano sempre piu difficili insieme a sensi di colpa e tensione.
Mi deorime vedere che io debba adirittura fare queste cose per espormi e che non sto meglio ma anzi sembra che convinco ancora di più che non possiamo stare insieme.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 12:57
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Non vorrei che alla fine io mi convincessi di non doverlo lasciare perché ho un disturbo ma che in realtà lui non sia davvero la persona che voglio.
Da seduti gli penso il viso, in piedi anche ma si somma all'altezza. Poi mi prende anche paura che non ridiamo abbastanza e confronto quanto ridono gli altri tipo coppie della famiglia.
Sono uscita con lui alle giostre e ogni volta che provo a prendergli la mano e sembrare una coppia sapendo che ci sono tante persone sono rigida e provo tensione, disagio... non riesco a sentirmi al posto giusto presa per mano camminando con lui. Vedo mia mamma e il fidanzato lui piu alto di lei e stanno bene insieme mentre camminano. Sono armonici. Noi non siamo così carini perché io sono un po piu alta. Quando mi abbracciava in quel contesto volevo non esistere... perché sentivo solo disagio nessun piacere e calore ma voglia di fuggire e pensavo " vedi non lo amo è vero non ci starò mai bene fuori casa"
Mi sento in colpa per tutte le volte che ho questo bisogno di scappare da lui.
Poi in un contesto piu intimo e sicuro a volte mi lascio andare a effusioni ma anche li ho paura perché anche li ho i miei di pensieri.
PMEmail Poster
Top
 
Elsachan96
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 14:34
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 419
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



Secondo me stai sempre in tensione per l’ansia sulla tua relazione oltre che sociale... i mostri che vedi fuori sono tutti nella tua testa.
Se poi invece pensi che il problema sia solo il tuo ragazzo, mollalo
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 15:05
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ma non ha senso la tua risposta scusa.
non si vede che sono confusa ?che sono piena di confusione e dubbi?
Secondo te posso anche dirti " ah si cavolo hai ragione è lui il problema ora che ci penso... grazie che mi hai aperto gli occhi ora vado in pace"
Se fosse così facile non starei da anni e tutti i giorni a tormentarmi.
Vai a dire a uno con un dubbio ossessivo sul suo orientamento " beh se il problema è che sei gay vai con i maschi allora"
Risolto tutto 😅
PMEmail Poster
Top
 
Darschy
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 16:51
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 21.069
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



no il problema è il dubbio e la rimuginazione.

All'atto pratico, in termini di stare meglio (in termini di guarigione, se vuoi) il fatto che tu lo lasci o che tu ci stia insieme è assolutamente ininfluente.
"Guarire" non significa continuare a stare con lui, ma smettere di avere ansia e smettere di rimuginare.

I problemi col tuo ragazzo ed in generale con la vostra relazione ci sono. Il fatto che tu li affronti in modo malato impedisce di risolverli. Ma sono cose che già sai: dovresti mettere a posto la tua vita, iniziare a studiare e trovarti un lavoro. Idem dovrebbe fare lui, se già non lo sta facendo. L'inattività e la mancanza di progetti sono problemi ben più gravi del pensare se lo ami o no e se lo vuoi lasciare o no.


--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
 
Elsachan96
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 17:06
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 419
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



QUOTE (Hopespring1 @ Giovedì, 03-Ott-2019, 14:05)
Ma non ha senso la tua risposta scusa.
non si vede che sono confusa ?che sono piena di confusione e dubbi?
Secondo te posso anche dirti " ah si cavolo hai ragione è lui il problema ora che ci penso... grazie che mi hai aperto gli occhi ora vado in pace"
Se fosse così facile non starei da anni e tutti i giorni a tormentarmi.
Vai a dire a uno con un dubbio ossessivo sul suo orientamento " beh se il problema è che sei gay vai con i maschi allora"
Risolto tutto 😅

Ti stavo solo provocando.
Lo vedi che continui a persistere nelle tue scelte? Tu hai un problema e non è il tuo ragazzo.
E non è neppure il disturbo. Il disturbo si è presentato perché tante cose nella tua vita hanno bisogno di essere aggiustate.
Ma tu questo non riesci ad affrontarlo, per te è più importante capire se ami o meno il tuo fidanzato. Possibile che preferisci vivere in questo stallo eterno frutto del tuo disturbo invece che cominciare ad agire per te stessa e per il tuo/vostro futuro?
Quoto pienamente Darschy.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 18:54
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Quindi secondo voi i problemi che abbiamo sono che io mi lascio andare ?
Lui deve trasferirsi per studiare quindi al suo futuro ci pensa, durante il giorno lavora per questi suoi obbiettivi oltre a vedere me e i suoi amici.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 18:57
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ma nonsotante questo e cioè che lui ei sta muovendo e a Gennaio va lì a Roma a studiare io sto così. E non so più se voglio andare con lui e se riesco.
Al momento dopo due giornate vissute male insieme a lui non ho più manco idea del se voglio raggoungerlo o no... quando ne parlavamo però spaccavo le palle e piangevo per trovare una soluzione per non farci perdere.
Boh.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 18:59
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ma io mi sento un MOSTRO per tutto quello che mi devo sforzare di fare per stare fuori casa con il mio ragazzo. Mi vergogno e ho schifo per me stessa e per tutti i dubbi sia doc o no amore o no. Non si trova un punyo finale.
Tutto questo mi porta ad essere generalemnte depressa, mi trascino con questi sensi di colpa e malessere che è sempre in qualche modo nella mente e nel cuore.
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 19:06
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.628
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Ora veramente però... come si capisce se si ama una persona se il doc alla fine è dubbi costanti emozioni negative ecc ?
Quale è la differenza?
Io ho bisogno di sapere se lo amo se no il senso di schifo e angoscia mi prendono forti perché sarebbero stati 7 anni di una barzelletta.
Non è semplice vivere con questo peso dentro di aver sbagliato per anni di continuo a non lasciare qualcuno quindi averlo illuso, essermi illusa.
PMEmail Poster
Top
 
Elsachan96
Inviato il: Giovedì, 03-Ott-2019, 21:05
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 419
Utente Nr.: 19.039
Iscritto il: 12-Lug-2018



Hope non lo so come si capisce se ami o meno una persona, ti direi che si capisce e basta, perché non ho una spiegazione da darti che sia frutto di un qualche ragionamento...
Quello che è certo è che fino a quando vivrai come una marionetta manipolata dall’ansia, non lo capirai mai. Non riuscirai mai a vederlo con chiarezza.
Più di questo non posso dirti, mi dispiace
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0714 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]