Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> 3 Anni E Mezzo Ormai...
 
fraghila
Inviato il: Sabato, 13-Lug-2019, 09:56
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 458
Utente Nr.: 16.573
Iscritto il: 28-Gen-2016



Mi sento impotente.
La mia storia mi sta sfuggendo tra le mani, e più penso ad una possibile soluzione, più la paura prende il sopravvento. Sento che è tutto inutile, che è troppo tardi, che ormai la relazione è rotta. Che non è il DOC a parlare, ma una reale insoddisfazione. Ormai l'ansia si è trasformata in menefreghismo, quasi.
La mia psicologa (NON cognitivo-comportamentale) dice che i miei pensieri negativi su di lui non sono davvero miei (molti sono di mia madre), e che sono un tentativo di sabotare il rapporto.
Io non le ho mai parlato del DOC da relazione. Le ho semplicemente detto di avere continui pensieri negativi su di lui e sul rapporto. Ho troppa paura e troppa vergogna a farlo, perché temo che non possa capire... ma forse ho sbagliato a non parlargliene. Forse, se lo avessi fatto dall'inizio, avrei risolto i miei problemi. Sono stupida... ed è tutta colpa mia.
Non so spiegarvi cosa provo in questo momento, dopo l'ennesima crisi. Come al solito, ho allontanato il mio ragazzo con un altro episodio di rabbia. E lui ieri sera non ha voluto più vedermi, giustamente, stanco del mio comportamento.
Ultimamente litighiamo soltanto, stiamo pochissimo assieme, se ci vediamo non parliamo e non facciamo nulla. Non lo so, è tutto così confuso... e io non sono certa di voler risolvere questa situazione. Però allo stesso tempo soffro quando lui si allontana da me.

PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Sabato, 13-Lug-2019, 11:25
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 10.594
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



Credo che tu la voglia risolvere o non saresti tornata a scrivere qui...
Ma il percorso con questa psicoterapia ti ha dato dei risultati?
I motivi per cui litigate spesso quali sono?
Cosa ti fa arrabbiare e preoccupare di lui e della relazione?
Io con la mia psico ho un po imparato a smetterla di dare la colpa all'esterno, smettendo di cercare mia madre o la gente fuori accettando che quelli sono i miei pensieri e devo farci io i conti anche se è molto doloroso perché ho un incapacità a integrare aspetti negativi e positivi per la modalità ossessiva.
Se ci sono aspetti che non ci vanno bene della relazione si può provare a lavorarci. Basta che entrambi abbiano questo desiderio.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
fraghila
Inviato il: Domenica, 14-Lug-2019, 11:06
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 458
Utente Nr.: 16.573
Iscritto il: 28-Gen-2016



Non so se è il doc o è vero, ma ho l'impressione che lui non abbia la mia stessa intenzione di lavorarci. Gli ho parlato ieri, e non sembrava tanto coinvolto. E' la mia più grande paura... la sua immaturità, e che per questo ci lasceremo. Sto piangendo come una disperata, è tornata quell'ansia lì che mi fa dire 'dovete lasciarvi, è finita'. Ma non distinguo il reale dalll'ansia.... sono 4 anni che sto male, forse davveero non è per me questa persona.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0944 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]