Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Venlafaxina E Paroxetina
 
gioca
Inviato il: Mercoledì, 20-Giu-2018, 10:59
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 127
Utente Nr.: 15.231
Iscritto il: 24-Mar-2015



Buongiorno a tutti, il mio psichiatra dietro mia richiesta, in quanto non mi sentivo bene,mi ha sostituito la venlafaxina da 37,5 con paroxetina 20 mg. Cosa ne pensate? Che cambiamenti mi devo aspettare sull'ansia, sull'umore e la depressione?
ciao
gioca
PMEmail Poster
Top
 
Foxred
Inviato il: Mercoledì, 20-Giu-2018, 14:19
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 91
Utente Nr.: 17.702
Iscritto il: 01-Dic-2016



Io ho dovuto cambiare la paroxetina perché mi dava una nausea terribile
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
gioca
Inviato il: Mercoledì, 20-Giu-2018, 14:34
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 127
Utente Nr.: 15.231
Iscritto il: 24-Mar-2015



Io volevo sapere se le quantità sono congruenti o la cura mi è stata aumentato perchè sono peggiorato e poi volevo sapere se i due farmaci si equivalgono , sono la stessa o simile molecola oppure curano due cose diverse.
PMEmail Poster
Top
 
EmyMax
Inviato il: Mercoledì, 20-Giu-2018, 18:47
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.875
Iscritto il: 24-Mar-2018



Con la Paroxetina (Daparox) mi sono trovato assolutamente bene. E' un antidepressivo che funge anche da ansiolitico, con gli stessi effetti del Valium. Tant'è che quando lo prendevo, non avevo neanche bisogno di assumere il Lexotan che prendevo giornalmente.
Il tuo dosaggio, per i problemi che hai, è assolutamente giusto. Il dosaggio massimo è di 50mg. Ma quel dosaggio va bene per chi a 10-20mg non vede nessun miglioramento.
Comunque, è stato forse l'unico antidepressivo che mi ha fatto veramente sentire normale per 8 mesi.
Al contrario del Brintellix, che mi ha solo scombussolato a livello emotivo e gastrointestinale. E mi ha fatto abusare di benzo a volontà per controllare l'ansia perenne.
E' uno schifo di farmaco, sperimentale (oltretutto), che non ha neanche delle valide ricerche scientifiche, n'è per la depressione e n'è per il disturbo di ansia generalizzato. E n'è tantomeno sul suo funzionamento chimico. Ed è stato approvato, così, su due piedi, dall'FDA, per permettere alle lobby di incassare molti più soldi, con la scusa del "senza effetti collaterali".
L'unica cosa "positiva" del Brintellix, rispetto agli altri SSRI tradizionali, è che puoi smettere di prenderlo completamente se sei ad appena 10mg, senza bisogno di scalare. Ma per il resto, è troppo attivante e troppo "deleterio" per chi soffre già di ansia.
Semmai te lo dovessero proporre, lascialo assolutamente perdere.
Tieniti la Paroxetina e vai avanti con quella
PMEmail Poster
Top
 
EmyMax
Inviato il: Mercoledì, 20-Giu-2018, 19:05
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.875
Iscritto il: 24-Mar-2018



QUOTE (Foxred @ Mercoledì, 20-Giu-2018, 13:19)
Io ho dovuto cambiare la paroxetina perché mi dava una nausea terribile

Ma lo prendevi a stomaco vuoto o dopo pranzo?
No, perchè a me, quando il medico me l'ha prescritto, mi ha detto di prenderlo dopo pranzo proprio per questo.
Comunque, all'inizio, un pò di nausea o spossatezza è prevedibile. L'organismo si deve abituare al farmaco. A me, per qualche giorno, mi ha dato qualche scarica di diarrea. Ma, passata una settimana, gli effetti gastrointestinali erano già scomparsi. Ed ero anche tornato "regolare" a livello colon.
Comunque, è un farmaco valido. Ottimo anche per i sintomi da colon irritabile con componente ansiogena (almeno, su di me, aveva fatto miracoli, da quel punto di vista).
PMEmail Poster
Top
 
Milo86
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 02:05
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 198
Utente Nr.: 14.150
Iscritto il: 20-Lug-2014



Quali sono stati i motivi che ti hanno indotto a non prendere più il deparox ?
prendi ancora qualcosa o hai deciso per il momento di interrompere i rapporti con i medicinali usati in ambito psichiatrico?
PMEmail Poster
Top
 
Milo86
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 03:25
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 198
Utente Nr.: 14.150
Iscritto il: 20-Lug-2014



Mettiamo da parte gli effetti collaterali e diciamo quali sono invece i benefici che danno questi farmaci...
Tu ad esempio da quando hai incominciato ad assumerli ti senti più lucido mentalmente?
Io faccio una fatica immane nell'esprimere i miei pensieri sia a voce che con la scrittura e questo problema mi limita un sacco nella vita... se fossi sicuro che con questi farmaci riuscirei a risolverlo li prenderei senza fare troppe storie...
Ma non so se siano realmente utili per il mio disturbo visto che ho letto testimonianze di persone che li prendono e che si lamentano perchè dicono che stordiscono.. se fosse davvero così allora non farebbero altro che peggiorare la mia situazione...
Aiutatemi a vederci più chiaro perchè questo handicap mi condiziona un sacco nella vita e vorrei quantomeno renderlo meno pesante..
PMEmail Poster
Top
 
gioca
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 07:35
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 127
Utente Nr.: 15.231
Iscritto il: 24-Mar-2015



Io lo prendo la mattina, non mi da alcun effetto gastro enterico solo un pò di spossatezza e testa leggera e un pò vuota ; non mi provoca grossi problemi ; è una settimana che lo prendo e non vedo cambiamenti eclatanti rispetto alla venlafaxina, forse dovrei aspettare ancora un poco. Volevo chiedere se dà dipendenza.
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 11:49
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.712
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



con la paroxetina, che assumo, mi sono trovato bene. Non mi ha dato alcun disturbo, neanche sessuale. Invece lo Zoloft all'inizio mi ha causato un po' di problemi intestinali che sono passati da soli in seguito alla prosecuzione della terapia. Che sia calmante è vero, che sia come prendere una benzodiazepina a me non l'ha fatto. Però come farmaco è molto buono.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
EmyMax
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 17:29
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.875
Iscritto il: 24-Mar-2018



QUOTE (Milo86 @ Giovedì, 21-Giu-2018, 01:05)
Quali sono stati i motivi che ti hanno indotto a non prendere più il deparox ?
prendi ancora qualcosa o hai deciso per il momento di interrompere i rapporti con i medicinali usati in ambito psichiatrico?

Il medico, semplicemente, me l'ha voluto cambiare. Era da poco arrivato in Italia il Brintellix, e voleva assolutamente che lo provassi. Scemo io che mi sono fidato e ho perso 2 anni a vuoto Doh!.gif
Comunque, per il momento, non sto' assumendo niente, a livello psicofarmaci.
Sto facendo delle sedute di psicoterapia con ipnosi e meditazione. E mi sto' trovando molto bene.
PMEmail Poster
Top
 
EmyMax
Inviato il: Giovedì, 21-Giu-2018, 17:35
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.875
Iscritto il: 24-Mar-2018



QUOTE (Pelle310 @ Giovedì, 21-Giu-2018, 10:49)
con la paroxetina, che assumo, mi sono trovato bene. Non mi ha dato alcun disturbo, neanche sessuale. Invece lo Zoloft all'inizio mi ha causato un po' di problemi intestinali che sono passati da soli in seguito alla prosecuzione della terapia. Che sia calmante è vero, che sia come prendere una benzodiazepina a me non l'ha fatto. Però come farmaco è molto buono.

Vero.
Neanche a me ha dato problemi sessuali o altri problemi "deabilitanti".
Solo nei primi 3 giorni ho avuto un po' di diarrea e spossatezza, ma poi e' passato tutto e persino i miei disturbi da colon irritabile erano passati. E per 8 mesi ero tornato a vivere.
Poi dopo e' arrivato il Brintellix, e da allora sono di nuovo peggiorato. Ma questa e' un'altra storia.
Comunque, e' veramente un buon farmaco che mi sento di consigliare vivamente.
PMEmail Poster
Top
 
gioca
Inviato il: Venerdì, 22-Giu-2018, 07:43
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 127
Utente Nr.: 15.231
Iscritto il: 24-Mar-2015



Rispetto alla venlafaxina questo farmaco (paroxetina) mi cura di più l'ansia che è diminuita moltissimo ed era per questo che ho chiesto al medico di cambiarmi il farmaco però mi causa un ritorno del colon irritabile con un pò di diarrea dopo pranzo; lo prendo alla mattina dopo frugale colazione 20 mg.
Se cìè qualcuno che ha gli stessi problemi vorrei sapere come li risolve con colon irritabile e diarrea.
ciao
Gioca
PMEmail Poster
Top
 
EmyMax
Inviato il: Venerdì, 22-Giu-2018, 17:14
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.875
Iscritto il: 24-Mar-2018



QUOTE (gioca @ Venerdì, 22-Giu-2018, 06:43)
Rispetto alla venlafaxina questo farmaco (paroxetina) mi cura di più l'ansia che è diminuita moltissimo ed era per questo che ho chiesto al medico di cambiarmi il farmaco però mi causa un ritorno del colon irritabile con un pò di diarrea dopo pranzo; lo prendo alla mattina dopo frugale colazione 20 mg.
Se cìè qualcuno che ha gli stessi problemi vorrei sapere come li risolve con colon irritabile e diarrea.
ciao
Gioca

Dimezzalo e prendine solo 10mg per qualche settimana. Il tempo giusto per abituare il fisico al farmaco. Poi ritorni a 20mg.
Almeno, io ho iniziato con 10mg, e dopo 3 settimane sono arrivato a 20mg.
Non è detto che ti passa la diarrea, però potrebbe attenuarsi un pochettino. Magari, al posto di prenderlo la mattina, prendilo magari dopo pranzo.
Parlane con il tuo medico, e vedi se per un po' puoi stare a 10mg.
Intanto, evita caffè, tè, bevande gassate e cibi irritanti. Mangia magari più crackers, fibre, formaggi stagionati, qualche patata bollita e cibi integrali. E, soprattutto, prendi in farmacia lo Yovis. E' un ottimo composto di fermenti lattici che usano anche negli ospedali.
Io sono anni che lo uso, e non ho mai più avuto episodi di diarrea.
Comunque, la diarrea e' normale nei primi giorni di trattamento. Il fisico si deve abituare al farmaco.
Ma, una volta passata, vedrai che il tuo organismo tornerà ad essere regolare, sia nel sonno che con l'intestino PSICO wink.png
PMEmail Poster
Top
 
squalotto
Inviato il: Venerdì, 22-Giu-2018, 17:43
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 595
Utente Nr.: 14.168
Iscritto il: 24-Lug-2014



QUOTE (gioca @ Mercoledì, 20-Giu-2018, 09:59)
Buongiorno a tutti, il mio psichiatra dietro mia richiesta, in quanto non mi sentivo bene,mi ha sostituito la venlafaxina da 37,5 con paroxetina 20 mg. Cosa ne pensate? Che cambiamenti mi devo aspettare sull'ansia, sull'umore e la depressione?
ciao
gioca

la venlafaxina era sotto dosata


--------------------
non c'e' notte che non veda il giorno
PM
Top
 
gioca
Inviato il: Lunedì, 25-Giu-2018, 08:01
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 127
Utente Nr.: 15.231
Iscritto il: 24-Mar-2015



grazie per le utili informazioni, ora provo con 10 mg e poi fra qualche settimana torno a 20 mg.
ciao e vi faccio sapere.
gioca
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0707 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]