Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Da Relazione (forse)
 
Disperata95
Inviato il: Lunedì, 30-Apr-2018, 13:26
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 166
Utente Nr.: 18.933
Iscritto il: 30-Apr-2018



Ciao a tutti, sono nuova del forum, anche se vi ho letto tantissimo in questi mesi.
Da novembre mi è esploso il doc da relazione, ma anni fa ho avuto il doc omosessuale, senza nessuna diagnosi, ma sono sicura sia quello, come ne sono sicura ora che sia doc da relazione. Ma, c'è un Ma...il mio ragazzo è un militare e ora lavora a mezz'ora di distanza da casa mia. Lui è sempre stato molto sincero con me e mi ha detto sin dall'inizio (stiamo da un anno e mezzo insieme) che probabilmente lo avrebbero trasferito e io ho SEMPRE saputo che mi sarei dovuta trasferire con lui per costruire una vita insieme. A novembre, dicevo, mi scoppia il doc perché era un periodo stressante per me.. e non avevo voglia di vederlo come ho sempre fatto.. milioni di dubbi, ossessioni, compulsioni sui miei sentimenti verso di lui, mai sui suoi difetti,non che non ne abbia,ma li accetto molto tranquillamente. Le ossessioni che ancora non riesco a superare sono: se esci con le amiche e ti diverti non lo ami, oppure se ti trucchi ma non devi uscire con lui allora vuoi apparire bella agli occhi degli altri --> non lo ami. Ma mi rendo conto da sola che sono puttanate queste. Sono stata malissimo, non mangiavo, non dormivo,piangevo.. e tutto ciò che già sapere tutti voi. Ma c'è una paura che mi devasta ora con il doc. Il trasferimento. La domanda che mi frulla nella testa è: perché non posso essere libera di scegliere dove stare ma devo solo seguire lui? Dopo questa domanda angoscia, ansia a mille, pianti, terrore. Non riesco a dare nessuna spiegazione razionale. Non so se ho paura di allontanarmi da qui che è sempre stata casa mia.. o se ho paura di stare male in altri posti. So solo che la mia vita voglio passarla con lui,ma serenamente. Non con il dubbio che forse da un'altra parte (ma sempre con lui) sarei stata più felice. L'amore è una volontà, lo so e io voglio stare con lui, ma se io non volessi fare questo sacrificio del trasferimento? Già solo pensare di non volere questo mi fa salire unansia assurda. Giuro non la sto usando come rassicurazione. So che forse c entra l'età in tutto questo, ho solo 22 anni e forse tutto questo mi sembra troppo grande da affrontare ora.. poi la paura del futuro. Tipico di noi doccati. Avete consigli su come affrontare questa paura che magari in un futjro non volessi più venirgli incontro e trasferirmi con lui?
Scusate il papiro.

Ps. Non sono in cura perché non ho possibilità economiche. Altrimenti lo farei..
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1449 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]