Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Immagini Mentali
 
Oceano
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2018, 16:18
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



Buon pomeriggio amici, come state?
Io così così ma cerco di evitare qualsiasi pensiero...

Vi chiedo, come nascono le vostre immagini mentali? Mi spiego meglio, avete delle immagini intrusive solo ed esclusivamente quando pensate a quel determinato fatto o anche quando non ci pensate?
PMEmail Poster
Top
 
Gattina97ct
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2018, 16:45
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.156
Utente Nr.: 17.624
Iscritto il: 07-Nov-2016



QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 15:18)
Buon pomeriggio amici, come state?
Io così così ma cerco di evitare qualsiasi pensiero...

Vi chiedo, come nascono le vostre immagini mentali? Mi spiego meglio, avete delle immagini intrusive solo ed esclusivamente quando pensate a quel determinato fatto o anche quando non ci pensate?

La fase nelle immagini intrusive diciamo che io l'ho superata, semplicemente ignorando.. Ignoravo è andavo avanti nonostante l'ansia, le sensazioni, le immagini.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Oceano
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2018, 17:28
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?
PMEmail Poster
Top
 
Moon90
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2018, 19:52
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.440
Utente Nr.: 18.393
Iscritto il: 31-Lug-2017



Anche nel momento in cui penso ad altro, arrivano per farmi concentrare su ciò che vogliono
PMEmail Poster
Top
 
Gattina97ct
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2018, 21:55
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.156
Utente Nr.: 17.624
Iscritto il: 07-Nov-2016



QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 16:28)
Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?

Ad esempio non ho evitato il contatto con le donne, nel senso mi spaventava anche vedere una mia amica ai tempi xle nonostante l'ansia io continuavo a stare e ad uscire con la mia amica, non mi testavo e pian piano non so come è passata..
PMEmail Poster
Top
 
Piu82
Inviato il: Lunedì, 08-Ott-2018, 17:01
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 18.999
Iscritto il: 11-Giu-2018



Anch'io vedo e rivedo immagini mentali della situazioni più "forti" per me... a volte sono vere e proprie scene che rivivo come se fosse una specie di sogno o di film...con tanto di frasi esatte che mi hanno particolarmente ferita o colpita in positivo.

Una cosa che mi stupisce è come alcune di queste immagini erano state salvate nella mia memoria come "importanti" anche se apparentemente non significavano nulla di nulla...
E solo a distanza di anni, ho compreso perché mi fossero rimaste in testa e quale significato invece enorme avessero per me.
La psicoterapia mi ha aiutata in questo, cioè nella interpretazione del senso di quelle immagini che la mia mente aveva messo tra i "promemoria".

Quel che invece non mi sembra ancora di riuscire a fare è capire l'effettivo meccanismo nel momento stesso in cui si verifica...
Cioè, penso che se riuscissi a cogliere il messaggio di quella immagine nel momento stesso in cui si verifica la situazione, quindi in tempo reale, comprendendo cioè l'emozione evidentemente fortissima che quella cosa mi sta suscitando, penso che il mio cervello non avrebbe bisogno di crearne una da mettere in archivio tra le cartelle che intasano e occupano spazio restando apparentemente inutilizzate e servendo solo da appiglio mentale o accompagnamento al continuo rimuginio di determinati eventi della mia vita.

Del resto, alcune di queste immagini, probabilmente, senza la terapia non sarebbero mai state esaminate e collegate all'emozione iniziale che le ha fissate per sempre, e chissà quante ce ne sono ancora che intasano così la mia mente e si accumulano in modo inestricabile...


Penso che comprendere sul momento, soprattutto riconoscendo che quella determinata situazione ci sta sconvolgendo emotivamente e vivere quello sconvolgimento senza rimuoverlo e senza evitarlo, capire cosa si sta provando esattamente (piu facile a dirsi), potrebbe evitare che si inneschi il rimuginio ossessivo e che quelle immagini si ripresentino come per ricordarci "hei, devi risolvere questa cosa, hai un problema con questa persona/situazione, è andata così e così, avresti dovuto fare questo e quest'altro"...in un circolo senza fine che ben conosciamo, vero?

Essere sempre sempre sempre presenti a se stessi è forse lo strumento più potente che abbiamo per distruggere i pensieri ossessivi prima ancora che nascano.
PMEmail Poster
Top
 
Oceano
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 00:07
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



QUOTE (Moon90 @ Domenica, 07-Ott-2018, 18:52)
Anche nel momento in cui penso ad altro, arrivano per farmi concentrare su ciò che vogliono

Ciao Moon, scusami per il ritardo nel risponderti...
Anche tu le ignori o hai un altro metodo?

Io, nonostante i passi in avanti, continuo a pensarci e ogni volta rimango scosso...
PMEmail Poster
Top
 
Oceano
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 00:09
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



QUOTE (Gattina97ct @ Domenica, 07-Ott-2018, 20:55)
QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 16:28)
Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?

Ad esempio non ho evitato il contatto con le donne, nel senso mi spaventava anche vedere una mia amica ai tempi xle nonostante l'ansia io continuavo a stare e ad uscire con la mia amica, non mi testavo e pian piano non so come è passata..

Mi sa che anch'io dovrei iniziare a smettere di evitare, il problema però è che, in un secondo momento, vengo assalito dai dubbi 0002.gif
PMEmail Poster
Top
 
Oceano
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 00:25
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



QUOTE (Piu82 @ Lunedì, 08-Ott-2018, 16:01)
Anch'io vedo e rivedo immagini mentali della situazioni più "forti" per me... a volte sono vere e proprie scene che rivivo come se fosse una specie di sogno o di film...con tanto di frasi esatte che mi hanno particolarmente ferita o colpita in positivo.

Una cosa che mi stupisce è come alcune di queste immagini erano state salvate nella mia memoria come "importanti" anche se apparentemente non significavano nulla di nulla...
E solo a distanza di anni, ho compreso perché mi fossero rimaste in testa e quale significato invece enorme avessero per me.
La psicoterapia mi ha aiutata in questo, cioè nella interpretazione del senso di quelle immagini che la mia mente aveva messo tra i "promemoria".

Quel che invece non mi sembra ancora di riuscire a fare è capire l'effettivo meccanismo nel momento stesso in cui si verifica...
Cioè, penso che se riuscissi a cogliere il messaggio di quella immagine nel momento stesso in cui si verifica la situazione, quindi in tempo reale, comprendendo cioè l'emozione evidentemente fortissima che quella cosa mi sta suscitando, penso che il mio cervello non avrebbe bisogno di crearne una da mettere in archivio tra le cartelle che intasano e occupano spazio restando apparentemente inutilizzate e servendo solo da appiglio mentale o accompagnamento al continuo rimuginio di determinati eventi della mia vita.

Del resto, alcune di queste immagini, probabilmente, senza la terapia non sarebbero mai state esaminate e collegate all'emozione iniziale che le ha fissate per sempre, e chissà quante ce ne sono ancora che intasano così la mia mente e si accumulano in modo inestricabile...


Penso che comprendere sul momento, soprattutto riconoscendo che quella determinata situazione ci sta sconvolgendo emotivamente e vivere quello sconvolgimento senza rimuoverlo e senza evitarlo, capire cosa si sta provando esattamente (piu facile a dirsi), potrebbe evitare che si inneschi il rimuginio ossessivo e che quelle immagini si ripresentino come per ricordarci "hei, devi risolvere questa cosa, hai un problema con questa persona/situazione, è andata così e così, avresti dovuto fare questo e quest'altro"...in un circolo senza fine che ben conosciamo, vero?

Essere sempre sempre sempre presenti a se stessi è forse lo strumento più potente che abbiamo per distruggere i pensieri ossessivi prima ancora che nascano.

Le mie immagini sono estremamente collegate a diverse paure... Ad esempio: leggo un articolo su un determinato avvenimento, scatta la paura e da lì in poi ho svariate immagini mentali 0002.gif
Penso che la strada migliore consista nell'affrontare ciò che ci turba e che fa nascere le ossessioni, tuttavia, come hai ricordato tu stessa, è più facile a dirsi.
Il mio problema sta nel fatto che devo verificare immediatamente che ciò che ho pensato/"visto" sia tutto falso. Se non lo facessi, col tempo, inizio a pensare che potrei averlo fatto e mi autoconvinco... Pensa che stasera avevo il timore di aver spruzzato un po' di sgrassatore sul risotto che stavo cucinando (ho avuto anche l'immagine), sono rimasto come pietrificato e non avevo il coraggio di controllare se sotto il lavello ci fosse il flacone PSICO cry.gif Nonostante sapessi di non averlo neanche visto, avevo molta paura e, per il sicuro, volevo buttare il tutto nella spazzatura... Alla fine però ho evitato di evitare (scusa la ripetizione), ho mangiato il risotto e ho scoperto che sotto il lavello non c'era lo sgrassatore... 🙈

Grazie Piu82, mi hai fatto riflettere
PMEmail Poster
Top
 
Gattina97ct
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 07:04
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.156
Utente Nr.: 17.624
Iscritto il: 07-Nov-2016



QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 16:28)
Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?

Sinceramente all'inizio mi lasciavo turbare e spaventare poi ne ho parlato con una mia carissima amica e mi ha detto che è una cosa normale anche a lei capita ma mica è sintomo di non amore ed inoltre mi ha detto ti sale l'ansia perché tu ti fissi e quindi il pensiero si ripresenta, giorno dopo giorno ogni qualvolta il pensiero si presentava io lo lasciavo lì e dicevo embè? Che c'è di male?
PMEmail Poster
Top
 
Gattina97ct
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 07:07
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.156
Utente Nr.: 17.624
Iscritto il: 07-Nov-2016



QUOTE (Oceano @ Mercoledì, 10-Ott-2018, 23:09)
QUOTE (Gattina97ct @ Domenica, 07-Ott-2018, 20:55)
QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 16:28)
Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?

Ad esempio non ho evitato il contatto con le donne, nel senso mi spaventava anche vedere una mia amica ai tempi xle nonostante l'ansia io continuavo a stare e ad uscire con la mia amica, non mi testavo e pian piano non so come è passata..

Mi sa che anch'io dovrei iniziare a smettere di evitare, il problema però è che, in un secondo momento, vengo assalito dai dubbi 0002.gif

Ma è normale perché hai dato peso ad un immagine un e da li e partita un'emozione per te non giusta e quindi ti sei ossessionata/to!
PMEmail Poster
Top
 
Piu82
Inviato il: Giovedì, 11-Ott-2018, 15:19
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 18.999
Iscritto il: 11-Giu-2018



QUOTE (Oceano @ Mercoledì, 10-Ott-2018, 23:25)
QUOTE (Piu82 @ Lunedì, 08-Ott-2018, 16:01)
Anch'io vedo e rivedo immagini mentali della situazioni più "forti" per me... a volte sono vere e proprie scene che rivivo come se fosse una specie di sogno o di film...con tanto di frasi esatte che mi hanno particolarmente ferita o colpita in positivo.

Una cosa che mi stupisce è come alcune di queste immagini erano state salvate nella mia memoria come "importanti" anche se apparentemente non significavano nulla di nulla...
E solo a distanza di anni, ho compreso perché mi fossero rimaste in testa e quale significato invece enorme avessero per me.
La psicoterapia mi ha aiutata in questo, cioè nella interpretazione del senso di quelle immagini che la mia mente aveva messo tra i "promemoria".

Quel che invece non mi sembra ancora di riuscire a fare è capire l'effettivo meccanismo nel momento stesso in cui si verifica...
Cioè, penso che se riuscissi a cogliere il messaggio di quella immagine nel momento stesso in cui si verifica la situazione, quindi in tempo reale, comprendendo cioè l'emozione evidentemente fortissima che quella cosa mi sta suscitando, penso che il mio cervello non avrebbe bisogno di crearne una da mettere in archivio tra le cartelle che intasano e occupano spazio restando apparentemente inutilizzate e servendo solo da appiglio mentale o accompagnamento al continuo rimuginio di determinati eventi della mia vita.

Del resto, alcune di queste immagini, probabilmente, senza la terapia non sarebbero mai state esaminate e collegate all'emozione iniziale che le ha fissate per sempre, e chissà quante ce ne sono ancora che intasano così la mia mente e si accumulano in modo inestricabile...


Penso che comprendere sul momento, soprattutto riconoscendo che quella determinata situazione ci sta sconvolgendo emotivamente e vivere quello sconvolgimento senza rimuoverlo e senza evitarlo, capire cosa si sta provando esattamente (piu facile a dirsi), potrebbe evitare che si inneschi il rimuginio ossessivo e che quelle immagini si ripresentino come per ricordarci "hei, devi risolvere questa cosa, hai un problema con questa persona/situazione, è andata così e così, avresti dovuto fare questo e quest'altro"...in un circolo senza fine che ben conosciamo, vero?

Essere sempre sempre sempre presenti a se stessi è forse lo strumento più potente che abbiamo per distruggere i pensieri ossessivi prima ancora che nascano.

Le mie immagini sono estremamente collegate a diverse paure... Ad esempio: leggo un articolo su un determinato avvenimento, scatta la paura e da lì in poi ho svariate immagini mentali 0002.gif
Penso che la strada migliore consista nell'affrontare ciò che ci turba e che fa nascere le ossessioni, tuttavia, come hai ricordato tu stessa, è più facile a dirsi.
Il mio problema sta nel fatto che devo verificare immediatamente che ciò che ho pensato/"visto" sia tutto falso. Se non lo facessi, col tempo, inizio a pensare che potrei averlo fatto e mi autoconvinco... Pensa che stasera avevo il timore di aver spruzzato un po' di sgrassatore sul risotto che stavo cucinando (ho avuto anche l'immagine), sono rimasto come pietrificato e non avevo il coraggio di controllare se sotto il lavello ci fosse il flacone PSICO cry.gif Nonostante sapessi di non averlo neanche visto, avevo molta paura e, per il sicuro, volevo buttare il tutto nella spazzatura... Alla fine però ho evitato di evitare (scusa la ripetizione), ho mangiato il risotto e ho scoperto che sotto il lavello non c'era lo sgrassatore... 🙈

Grazie Piu82, mi hai fatto riflettere

Grazie a te Oceano.
Idem: io devo "risolvere" subito immediatamente qualsiasi dubbio mi assalga, in qualsiasi ambito, altrimenti l'ossessione cresce.
Hai descritto alla perfezione.

Se trovo immediatamente risposte univoche e certe (e purtroppo nella vita poche cose lo sono) allora mi quieto.
Altrimenti, in alcuni casi, dopo un periodo più o meno lungo di tormenti, parte l'evitamento come difesa estrema e soluzione ultima: "buttare via il risotto" (peccato che poi rischiamo di farlo, e lo facciamo, anche con lavori, passioni, persone....).

Penso che scoprire che il flacone stava lì, ad esempio, sarebbe stato per me più importante e lo avrei verificato prima di mangiare il risotto...
Tu dirai che così facendo i miei sospetti sarebbero cresciuti...
Può darsi. ...ma tieni presente che poi magari avrei annusato il risotto, lo avrei assaggiato un pochino...insomma l'odore dello sgrassatore si sente!
E poi il risotto ancora caldo e profumato....Non penso che lo avrei buttato subito...

Invece, mangiarlo con il pensiero rivolto allo scaffale che contiene o meno lo sgrassatore, quello si che mi fa mangiare quel risotto con sentimenti tanto spiacevoli che alla fine manco lo digerisco! PSICO ahah.gif


Però beh....ognuno di noi ha il proprio modo di gestire le proprie ossessioni...perché in fondo chi conosce i nostri polli meglio di no?i! PSICO wink.png
PMEmail Poster
Top
 
Oceano
Inviato il: Venerdì, 12-Ott-2018, 22:03
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



QUOTE (Gattina97ct @ Giovedì, 11-Ott-2018, 06:07)
QUOTE (Oceano @ Mercoledì, 10-Ott-2018, 23:09)
QUOTE (Gattina97ct @ Domenica, 07-Ott-2018, 20:55)
QUOTE (Oceano @ Domenica, 07-Ott-2018, 16:28)
Ciao gattina97ct, grazie per aver risposto.
Posso chiederti come sei riuscita a ignorare le immagini? È stato un percorso lungo o è avvenuto di colpo?

Ad esempio non ho evitato il contatto con le donne, nel senso mi spaventava anche vedere una mia amica ai tempi xle nonostante l'ansia io continuavo a stare e ad uscire con la mia amica, non mi testavo e pian piano non so come è passata..

Mi sa che anch'io dovrei iniziare a smettere di evitare, il problema però è che, in un secondo momento, vengo assalito dai dubbi 0002.gif

Ma è normale perché hai dato peso ad un immagine un e da li e partita un'emozione per te non giusta e quindi ti sei ossessionata/to!

Esatto, per me avere quelle immagini è la cosa più ripugnante a cui possa pensare, anche se involontariamente...
Il solo fatto di averle mi fa pensare a un qualche significato, addirittura penso che possano trattarsi di ricordi anche se è impossibile
PMEmail Poster
Top
 
Oceano
Inviato il: Venerdì, 12-Ott-2018, 22:11
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



Grazie Piu82, ti rispondo senza riportare tutto il testo perché altrimenti uscirebbe un papiro ahaha


Non nascondo l'enorme difficoltà del mangiare senza poter controllare ma se l'avessi fatto, avrei avuto un pensiero successivo del tipo: ah prima non l'hai fatto ma ora?!

Purtroppo sto vivendo in un limbo, alcune volte opto per evitare totalmente una determinata situazione, altre volte provo ad affrontarla ma vengo divorato dai dubbi...

Sono estremamente timoroso e tendo a pensare di aver fatto qualsiasi cosa solo per averla pensata 🙄 so che il pensare non vuol dire agire, però è più facile a dirsi...
PMEmail Poster
Top
 
Piu82
Inviato il: Domenica, 14-Ott-2018, 08:32
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 9
Utente Nr.: 18.999
Iscritto il: 11-Giu-2018



Ah, non avevo considerato il pensiero successivo al controllo...

Mmm...

Forse si potrebbe provare ad attuare ogni volta, ove possibile, una controrisposta pratica razionale.
Ad esempio, in questo caso, appena arriva il pensiero (insieme all'immagine) prendere subito il detersivo e metterlo davanti a te, continuando a fissarlo sempre, anche mente e mangi, senza mai distrarti...oppure chiudendolo con del nastro adesivo in modo tale che se viene aperto te ne accorgi sicuro perché il nastro adesivo è stato compromesso...

Ok forse non sarà un bel vedere, ma chissà, lanciando fortissimo al tuo cervello il messaggio che il detersivo è lì e il nastro adesivo è integro, lui potrebbe capire che tu non l'hai aperto e quindi non l'hai usato.
Prove certe insomma.

Ma forse in alcuni ambiti questo ideare modi per dimostrare la verità renderebbe la vita ancora più difficile e aumenterebbe i sintomi?

Non so...

Io penso che possa essere un modo valido forse solo quando sappiamo esattamente quali sono i meccanismi e i gesti in cui entriamo facilmente in loop e solo qialora questi fossero effettivamente pochi da gestire in tal modo...

Se ti serve una mano per individuare qualche strategia fantasiosa per portare prove al tuo cervello chiedi pure...forse non ne sarò sempre capace, ma mi capita di trovare soluzioni alternative e strategie bizzarre, a cui magari altri non pensano, per poter sopportare alcune situazioni e persone problematiche in casa mia e stare più serena... e quindi sono allenata a trovare soluzioni.... creative... PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0581 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]