Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Confusione, Doc o no?
 
M.E.98
Inviato il: Sabato, 30-Nov-2019, 17:35
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



Ciao a tutti!!
É da un bel po di mesi che non scrivo in questo forum... A fine aprile/inizio maggio il mio ex ragazzo mi ha lasciata (una relazione di 4 anni e mezzo) e nonostante abbia provato inizialmente a riavvicinarmi, in seguito ad alcuni suoi comportamenti che non mi sono piaciuti mi sono allontanata definitivamente da lui, staccandosi completamente.
Circa 2/3 mesi dopo ho iniziato ad uscire (in amicizia) con un mio compagno di piscina, sempre più frequentemente fino a che una sera non è scattato un bacio: nei giorni seguenti ero molto contenta e felice, stavo bene come non stavo da tempo e mi scrivevo sempre con lui. Quando lo vedo la volta seguente, decidiamo di iniziare a frequentarci un pochino più seriamente e da li riparte il doc che avevo avuto anche con il mio ex ragazzo (motivo di rottura, visto che poi alla fine la relazione era diventata pesante e insostenibile): domande del tipo "ma mi piace davvero?", "non provo batticuore, non va bene", "non lo vedo sempre bellissimo" e paragoni con la mia storia precedente (sbagliato ovviamente,visto che la storia prima era iniziata che avevo 16 anni e attualmente ne ho 21). Tuttavia, appena "risolvevo" questi dubbi provavo un grande sollievo e con lui stavo bene.
La situazione andando avanti però è peggiorata sempre di più, passando per l'apatia fino ad arrivare ad oggi, una situazione in cui non ho pensieri praticamente (o se ce li ho rimangono per poco e poi scompaiono quasi o me li dimentico), rimane malessere con lui (nonostante ogni tanto ci siano dei momenti in cui ci coccoliamo e anche li però non mi sembrano abbastanza) e se mi metto a fare altro o a distrarmi, non sento ansia o sensi di colpa perché non penso a lui e non mi preoccupo per la situazione.
Non capisco se é ancora una fase del doc o se veramente alla base non c é un sentimento abbastanza profondo da parte mia.
Scusate per la lunghezza e grazie a chi risponderà
PMEmail Poster
Top
 
Never
Inviato il: Sabato, 30-Nov-2019, 19:01
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 24
Utente Nr.: 19.604
Iscritto il: 28-Nov-2019



QUOTE (M.E.98 @ Sabato, 30-Nov-2019, 16:35)
Ciao a tutti!!
É da un bel po di mesi che non scrivo in questo forum... A fine aprile/inizio maggio il mio ex ragazzo mi ha lasciata (una relazione di 4 anni e mezzo) e nonostante abbia provato inizialmente a riavvicinarmi, in seguito ad alcuni suoi comportamenti che non mi sono piaciuti mi sono allontanata definitivamente da lui, staccandosi completamente.
Circa 2/3 mesi dopo ho iniziato ad uscire (in amicizia) con un mio compagno di piscina, sempre più frequentemente fino a che una sera non è scattato un bacio: nei giorni seguenti ero molto contenta e felice, stavo bene come non stavo da tempo e mi scrivevo sempre con lui. Quando lo vedo la volta seguente, decidiamo di iniziare a frequentarci un pochino più seriamente e da li riparte il doc che avevo avuto anche con il mio ex ragazzo (motivo di rottura, visto che poi alla fine la relazione era diventata pesante e insostenibile): domande del tipo "ma mi piace davvero?", "non provo batticuore, non va bene", "non lo vedo sempre bellissimo" e paragoni con la mia storia precedente (sbagliato ovviamente,visto che la storia prima era iniziata che avevo 16 anni e attualmente ne ho 21). Tuttavia, appena "risolvevo" questi dubbi provavo un grande sollievo e con lui stavo bene.
La situazione andando avanti però è peggiorata sempre di più, passando per l'apatia fino ad arrivare ad oggi, una situazione in cui non ho pensieri praticamente (o se ce li ho rimangono per poco e poi scompaiono quasi o me li dimentico), rimane malessere con lui (nonostante ogni tanto ci siano dei momenti in cui ci coccoliamo e anche li però non mi sembrano abbastanza) e se mi metto a fare altro o a distrarmi, non sento ansia o sensi di colpa perché non penso a lui e non mi preoccupo per la situazione.
Non capisco se é ancora una fase del doc o se veramente alla base non c é un sentimento abbastanza profondo da parte mia.
Scusate per la lunghezza e grazie a chi risponderà

In questo caso forse non si tratta di doc. Tranne per i soliti dubbi di noi affetti da doc , magari non ti piace abbastanza semplicemente.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Laila2
Inviato il: Sabato, 30-Nov-2019, 20:49
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 32
Utente Nr.: 19.605
Iscritto il: 28-Nov-2019



Non penso sia così semplice.
Sono una vecchia utente del forum e ho dovuto rifarmi l'account. Ricordo qualcuna delle tue discussioni.
Io che sono esterna, ti posso far notare come, appena Tu ti sia sentita felice per qualcosa, sia iniziato il doc, come un meccanismo di autosabotaggio personale, volto a farti allontanare da cose che ti fanno felice. Il fatto che tu ti senta apatica nei suoi confronti, potrebbe anche questo essere legato al doc.. Non ti era mai capitato prima?? Altra domanda:sei parecchio impegnata in questo periodo? Perché può capitare di non pensarci, se sei stressata e con tante cose per la testa, e non ci si deve sentire in colpa.
In ogni modo, se davvero non ci fosse un qualcosa alla base, ci sarà qualcosa di più profondo a muoverti e non sarà il doc. Credimi. Un pizzico di controllo lo manteniamo ancora, nonostante ci sembra che i pensieri ossessivi abbiano sempre là meglio. Dai un Po di tempo a te stessa e lui
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Sabato, 30-Nov-2019, 21:38
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



QUOTE (Laila2 @ Sabato, 30-Nov-2019, 19:49)
Non penso sia così semplice.
Sono una vecchia utente del forum e ho dovuto rifarmi l'account. Ricordo qualcuna delle tue discussioni.
Io che sono esterna, ti posso far notare come, appena Tu ti sia sentita felice per qualcosa, sia iniziato il doc, come un meccanismo di autosabotaggio personale, volto a farti allontanare da cose che ti fanno felice. Il fatto che tu ti senta apatica nei suoi confronti, potrebbe anche questo essere legato al doc.. Non ti era mai capitato prima?? Altra domanda:sei parecchio impegnata in questo periodo? Perché può capitare di non pensarci, se sei stressata e con tante cose per la testa, e non ci si deve sentire in colpa.
In ogni modo, se davvero non ci fosse un qualcosa alla base, ci sarà qualcosa di più profondo a muoverti e non sarà il doc. Credimi. Un pizzico di controllo lo manteniamo ancora, nonostante ci sembra che i pensieri ossessivi abbiano sempre là meglio. Dai un Po di tempo a te stessa e lui

Mi era capitato nella vecchia relazione di raggiungere uno stato di apatia, ma guardandola ora da fuori e dopo parecchio tempo mi rendo conto in realtà di quante ossessioni ci fossero in realtà, e ovviamente anche questa cosa é diventata motivo di confronto con l attuale stato in cui mi trovo ora. Attualmente no, anzi sono piuttosto demotivata in università e mi ritrovo molto spesso a distrarmi e a pensare, quindi penso che anche questo contribuisca a fomentare il tutto...
PMEmail Poster
Top
 
Laila2
Inviato il: Domenica, 01-Dic-2019, 11:18
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 32
Utente Nr.: 19.605
Iscritto il: 28-Nov-2019



Il fatto che tu sia demotivata è praticamente la base del tuo doc. Parte tutto da lì, da come stiano dentro, la nostra mente ossessiva ha bisogno di qualcosa di cui distrarsi per non pensare alle cose veramente importanti.
Il confronto penso sia un poco normale a prescindere dalle ossessioni, solo che nel tuo caso si enfatizza. Cerca di vedere la tua passata relazione e le tue passate ossessioni come "esempi" da non ripetere in questa
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Domenica, 01-Dic-2019, 13:58
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



QUOTE (Laila2 @ Domenica, 01-Dic-2019, 10:18)
Il fatto che tu sia demotivata è praticamente la base del tuo doc. Parte tutto da lì, da come stiano dentro, la nostra mente ossessiva ha bisogno di qualcosa di cui distrarsi per non pensare alle cose veramente importanti.
Il confronto penso sia un poco normale a prescindere dalle ossessioni, solo che nel tuo caso si enfatizza. Cerca di vedere la tua passata relazione e le tue passate ossessioni come "esempi" da non ripetere in questa

Sto tentando di lavorarci su, ma non posso fare a meno di notare quanto ora mi ossessioni di meno rispetto alla relazione passata, al fatto che alcune cose che prima mi facevano saltare ora mi lasciano indifferente, nonostante comunque mi sforzi di starci sopra a pensare. Come non posso neanche fare a meno di pensare che ci sia meno sentimento attualmente rispetto a prima, senza però alcuna ansia o ossessione di nessun genere come succedeva invece fino a 1 mese fa.
Ieri sono anche uscita con lui e sono stata bene, senza però né botti o sensazioni al top, e continuava a farmi strano il fatto che non avessi dubbi in quel momento così di punto in bianco...quindi davvero non capisco
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Lunedì, 02-Dic-2019, 08:23
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



Nessun altro?
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Domenica, 08-Dic-2019, 12:38
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



Riprendo questa discussione perché sento il bisogno di sfogarmi, non so più con chi parlare e non capisco cosa mi stia succedendo, o molto probabilmente non lo voglio ammettere.
Le ossessioni sono sparite e anche i pensieri ossessivi, non c é più nulla: me ne accorgo perché, quando ripenso a come stavo con il mio ex fidanzato, li vedo palesemente le ossessioni e i dubbi che avevo, anche quando ci eravamo lasciati continuavo ad ossessionarmi sul perché non mi mancasse, se non lo pensavo andavo fuori di testa, mi ossessionavo se mi piaceva o no il suo profumo, ecc. Ora invece le ossessioni che avevo prima non ci sono più, anzi oserei dire che non ci sono proprio.
Mi sento distaccata da lui, la mattina mi sveglio e quando lo penso subito mi viene ansia, ma non é l'ansia del docker, é un'ansia diversa, non so quasi come spiegarla.
Ho avuto alcuni momenti buoni con lui, in cui passeggiavamo e io mi facevo 20 minuti in più di metro per accompagnarlo a casa, oppure in cui ci coccolavamo, ma penso che questi momenti possano ancora capitare quando ci si vuole bene o si è affezionati a qualcuno.
Ci sono state anche volte in cui non lo sopportavo proprio, ma nel mentre non mi facevo ansie o paranoie come con il mio ex del tipo "ecco ha detto questa cosa, quindi significa che non è abbastanza maturo per me, ecc.", mi dava fastidio e basta.
Non capisco che cosa sia.... o forse molto più probabilmente sto evitando di ammetterlo...
Vi prego datemi un parere
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Domenica, 08-Dic-2019, 16:19
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



Vi prego qualcuno....
PMEmail Poster
Top
 
Sarabanda83
Inviato il: Domenica, 08-Dic-2019, 19:02
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 177
Utente Nr.: 19.539
Iscritto il: 30-Set-2019



Quando ho vissuto il mio doc da relazione, anni fa, stavo male all'idea di non amarlo, molto male. Non conosco la tua storia, il tuo vissuto e non so come sono scattate le tue paure in passato.
Comunque se sei qui a scrivere, se senti il bisogno di chiedere aiuto vuol dire che che l'idea che lui non ti piaccia non ti rende serena
Se uno non ti piace non ti piace, a che serve cercare di trovare una soluzione su un forum psicologico?
Quindi penso che solo per questo tu tenga a lui
PMEmail Poster
Top
 
M.E.98
Inviato il: Domenica, 08-Dic-2019, 19:41
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 118
Utente Nr.: 19.153
Iscritto il: 13-Nov-2018



QUOTE (Sarabanda83 @ Domenica, 08-Dic-2019, 18:02)
Quando ho vissuto il mio doc da relazione, anni fa, stavo male all'idea di non amarlo, molto male. Non conosco la tua storia, il tuo vissuto e non so come sono scattate le tue paure in passato.
Comunque se sei qui a scrivere, se senti il bisogno di chiedere aiuto vuol dire che che l'idea che lui non ti piaccia non ti rende serena
Se uno non ti piace non ti piace, a che serve cercare di trovare una soluzione su un forum psicologico?
Quindi penso che solo per questo tu tenga a lui

Grazie per avermi risposto!!
Non so come spiegarlo... con il mio ex stavo anche io malissimo all'idea di non amarlo, ora invece la situazione è diversa... come ho scritto sopra, non mi ossessiono più sui difetti o sulle cose che mi danno fastidio, mi danno fastidio e basta, come non mi ossessiono più sul fatto che la nostra storia non sarà duratura... lo so e basta....
È cambiato molto
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1702 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]