Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) 1 [2]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Omosex E Ansia., Vorrei confrontarmi con gli esperti.
 
Nefertari
Inviato il: Sabato, 11-Gen-2020, 00:20
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 266
Utente Nr.: 19.464
Iscritto il: 25-Lug-2019



QUOTE (Bau.Fre94 @ Mercoledì, 08-Gen-2020, 16:02)
Devo essere sincero, dopo il messaggio di drummer sono andato un paio di giorni nel pallone. Non facevo altro che pensare a l'ipotesi che il tema del doc, nonostante tutto, potesse essere vero.
Sono tre giorni circa che controllo spasmodicamente, con un pò di timore, il forum, per vedere se ci sono nuove risposte.
Oggi ho un pò spulciato i vecchi messaggi e post di drummer, per capire meglio il suo punto di vista. Ma sono ancora più confuso di prima.
Drummer mette su piani diversi il pensiero e la sensazione e, se ho capito bene (analizzando i vecchi messaggi), afferma che il pensiero è indice di doc, mentre la sensazione è genuina, ossia rivelatrice di effettiva omosessualità.
Io nella mia esperienza ho provato sensazioni tipo colpetti o ancora la sensazione di voler scappare o di forte ansia, dinanzi a persone del mio stesso sesso, che ritenevo attraenti.
Sta cosa però non mi è mai capitata con le ragazze. Quelle le trovo serenamente attraenti e serenamente riesco a dire "quella me la farei". Dunque, niente colpetti o cose strane. Poi in situazioni di sesso (ovviamente etero), diciamo che sono sempre riuscito a dimostrare a me stesso che i dubbi fossero infondati (ho sempre avuto erezioni).

Leggendo su vari siti attendibili, delle volte ho proprio letto che il doc non ha nulla a che fare con l'orientamento sessuale. Vero?

Informandomi di omofobia interiorizzata, ho letto che sostanzialmente coloro che ne sono affetti sanno di provare attrazione per lo stesso sesso, ma non lo accettano.
Mi chiedo, dopo anni di doc (o almeno credo), come si fa a capire se si tratta di attrazione sessuale?
A me è capitato di trovare attraenti degli uomini. Ho provato quelle che in letteratura vengono definite pseudoattrazioni.
Provando ad analizzarmi, però, riesco a dire che non andrei o forse non vorrei andare a letto con un uomo (o almeno credo). Principalmente trovo attraente chi considero migliore di me. Posso affermare con assoluta certezza che invidio di alcune persone determinate fattezze o peculiarità estetiche.
Come faccio a sapere con sicurezza se non ho questo istinti propriamente sessuali verso persone del mio stesso sesso perché eterosessuale o se perché sono un omosessuale che non si accetta?

Una cosa è certa, sono ripiombato in confusione.
L'unica cosa che bramo al momento è essere sicuro della mia sessualità.

Si tratta di attrazione sessuale se ti senti spinto ad andarci serenamente dal vivo, non con il pensiero.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) 1 [2]  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0723 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]