Powered by Invision Power Board



Pagine : (3) 1 [2] 3   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Solitudine
 
ken kaneki
Inviato il: Giovedì, 07-Lug-2016, 12:09
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 948
Utente Nr.: 16.043
Iscritto il: 21-Set-2015



infatti io ho capito da poco che dovevo finirla di evitare e girare attorno ai miei problemi. non è impossibile vero, però sicuramente dovremo farla girare tanto noi stessi la ruota, è di sicuro adesso è più complicato. però non bisogna mollare chiaramente...


--------------------
user posted image


Io non sono nemmeno il protagonista di un romanzo. Sono un semplicissimo studente universitario amante della lettura, come ce ne possono essere tanti. Però... se ipoteticamente si dovesse scrivere un'opera con me come protagonista... si tratterebbe indubbiamente... di una tragedia.

Ken Kaneki
PMEmail Poster
Top
 
sveva96
Inviato il: Giovedì, 07-Lug-2016, 21:24
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 206
Utente Nr.: 16.298
Iscritto il: 28-Nov-2015



Disagio,conflitti interiori,paure,situazioni da evitare..tutte cose che conosco fin troppo bene..
E' difficile purtroppo..
Io non riesco ad aggrapparmi a niente in questa vita,e anche quando trovo quel "qualcosa",mi riesce difficile aggrapparmici..
Cosa c'è di sbagliato in me,mi chiedo..
Perchè sono così diversa dagli altri..e perchè non riesco a vivere e a smetterla di evitare le cose..
A me capita spesso di provare "invidia" per altre persone..anche per i familiari..
Loro sono quelli che "stanno bene"..
PMEmail Poster
Top
 
Inosservatoo
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 07:58
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 286
Utente Nr.: 7.831
Iscritto il: 31-Mar-2011



QUOTE (clementinaa @ Giovedì, 07-Lug-2016, 21:17)
Io più o meno sono nella tua stessa situazione, solo che ormai non sopporto più nessuno. Non so se in realtà vorrei qualcuno perché manca o perché dovrebbe essere così nella normalità. blink.gif

è una sorta di misantropia hmm.gif





io sinceramente soffro di più quando son costretto ad avere gente intorno, poi magari saranno fasi della vita e passerà



--------------------
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
diamante351
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 16:14
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 876
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



Soffrire perché stai fra la gente e non soffrire da soli è un modo di sentire più schizoide che evitante... hmm.gif io non ho paura dei contatti superficiali con le persone, ma di lasciarle avvicinare di più, poi ora come ora più che altro di una serie di cose della vita: tutte le cose economiche, legali, burocratiche, pratiche, lavorative mi mandano in palla e avrei solo voglia di sparire sulla Luna, potessi... Poi di base non vorrei stare né sola né in compagnia, ma con le persone che decido IO... e sono selettiva un sacco con le persone, dopodiché c'è ancora da vedere se la simpatia che ho è contraccambiata... E ho ritmi da lumaca rispetto alla media, spesso quando decido di aprirmi con qualcuno quello ha già provato a legare con me, riprovato, si è incazzato, si è messo il cuore in pace, ha conosciuto una decina di persone, ha avuto due paia di gemelli ed è andato a vivere in Taiwan.. Tempo durante il quale io ho valutato se dar seguito alla sua primitiva proposta di legare! facpalm.gif


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
 
ken kaneki
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 23:41
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 948
Utente Nr.: 16.043
Iscritto il: 21-Set-2015



l'invidia... una volta era una cosa lontana da me... ora invece la conosco bene, e da ieri sera sto provando ad allontanare certi pensieri che mi ritornano in testa spesso, e per ora sto molto meglio. chissà se riuscirò ad andare avanti così. comunque credo che sia comprensibile provare invidia quando si è in certe situazioni invalidanti per noi. per quanto riguarda la "normalità" probabilmente influisce sul fatto di sentirsi in colpa nel non aver vissuto certe esperienze, anche se penso che non sia solo quello. a volte si ha la necessità di nuovi stimoli ed esperienze mai provate, solo che con questi disagi vengono meno i nostri bisogni per altri che entrano in gioco sul momento. la cosa migliore da fare è gestire l'invidia fino magari rigirarla per darci un obbiettivo che non faccia altro che portarci a stare meglio e poi non bisogna stare fermi per troppo tempo, perché poi si inizia a demoralizzarsi sempre più, mentre con alcune e piccole semi-vittorie si è più preparati ad affrontare nuove sfide.


--------------------
user posted image


Io non sono nemmeno il protagonista di un romanzo. Sono un semplicissimo studente universitario amante della lettura, come ce ne possono essere tanti. Però... se ipoteticamente si dovesse scrivere un'opera con me come protagonista... si tratterebbe indubbiamente... di una tragedia.

Ken Kaneki
PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 17:43
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Io ormai vedo il mondo come un nemico...una sorta di grande fratello che tende solo a portarti il poco che hai e lasciarti agonizzante su un marciapiede ad elemosinare...ho visto l'odio negli occhi di mia sorella quando ho chiesto di fermarmi a casa dei miei per un caffè...quella non è più mia sorella...ho creduto in qualcosa che non esiste ed ora non ho che cenere e lacrime...ho adottato il sistema di mettermi sul marciapiede (dove non mi vede nessuno) e simulare il mio probabile futuro...sono senza speranza PSICO cry.gif ed ormai la porta di casa è diventata una trincea e questa casa l'ultimo baluardo...ho paura!


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
Zune
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 18:33
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 79
Utente Nr.: 16.830
Iscritto il: 02-Apr-2016



Oggi sono stato malissimo ma tanto male perchè pensavo a tutto ciò che mi sono perso in particolare l'adolescenza.
PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 18:51
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Io ormai mangio con la consapevolezza che stò per affondare...meglio che non nascevo...


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
diamante351
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 22:19
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 876
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



QUOTE
Una sorta di grande fratello che tende a portarti via il poco che hai e lasciarti agonizzante su un marciapiede
Idem, se fossi capace di esprimermi con la tua intensità emotiva l'avrei scritto io... Ma spero sia l'influsso di qualche 'piccola buona notizia di inizio estate' e che mi passerà.. Di certo la fiducia non so cosa sia, diffido pure dei miei...


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
 
Otacon
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 22:51
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



QUOTE (diamante351 @ Sabato, 09-Lug-2016, 21:19)
Di certo la fiducia non so cosa sia, diffido pure dei miei...

Idem...mi hanno lasciato per 2 anni in un inferno di comunità...totalmente d'accordo con i medici che avevano carta bianca...un esempio? Una cosa illegale: "lo stanzino" = una stanza di 2mt quadri senza finestre ne luci una sola brandina senza rete e un piccolo areatore elettrico per non morire soffocato...ti lasciavano li dentro chiuso a chiave per ore...e vogliono che mi fidi della gente?? Ci sono morto di sete due volte li dentro perchè mi rifiutavo di stare in comunità e volevo tornare a casa...un cane se viene bastonato...morde (così io non ho fiducia del genere umano...)


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
Otacon
Inviato il: Sabato, 09-Lug-2016, 22:53
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.463
Utente Nr.: 11.378
Iscritto il: 19-Dic-2012



Ah era anche insonorizzato...se urlavi nessuno ti sentiva...ci potevi morire...


--------------------
"Ricorda quando ha lasciato Gotham, prima di tutto questo, prima di Batman? È stato via sette anni. Per sette anni l'ho aspettata sperando che non tornasse più. Ogni anno facevo una vacanza, andavo a Firenze. C'è un caffè sulle rive dell'Arno, ogni sera andavo a sedermi lì e ordinavo un Fernet Branca... e avevo un sogno: che un giorno, guardando tra la gente, e i tavoli, l'avrei vista lì con sua moglie e magari con un paio di marmocchi. Lei non mi avrebbe detto una parola e nemmeno io a lei. Ma entrambi avremmo saputo che ce l'aveva fatta, che era felice…"

Conoscevo un ragazzo con una famiglia...ma non ero io...mi sbagliavo...


PMEmail Poster
Top
 
sveva96
Inviato il: Domenica, 10-Lug-2016, 11:47
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 206
Utente Nr.: 16.298
Iscritto il: 28-Nov-2015



QUOTE (Otacon @ Sabato, 09-Lug-2016, 21:51)
QUOTE (diamante351 @ Sabato, 09-Lug-2016, 21:19)
Di certo la fiducia non so cosa sia, diffido pure dei miei...

Idem...mi hanno lasciato per 2 anni in un inferno di comunità...totalmente d'accordo con i medici che avevano carta bianca...un esempio? Una cosa illegale: "lo stanzino" = una stanza di 2mt quadri senza finestre ne luci una sola brandina senza rete e un piccolo areatore elettrico per non morire soffocato...ti lasciavano li dentro chiuso a chiave per ore...e vogliono che mi fidi della gente?? Ci sono morto di sete due volte li dentro perchè mi rifiutavo di stare in comunità e volevo tornare a casa...un cane se viene bastonato...morde (così io non ho fiducia del genere umano...)

E' orribile questa cosa che ti hanno fatto..
Mi dispiace molto..
A volte le persone agiscono senza pensare,e senza sapere quello che fanno..come fossero automi..
Non si rendono conto di quanto sono stupidi..
ma il male rimane a loro..l'ignoranza sarà sempre con loro..e tu invece sei libero da stupidità e ignoranza..
loro invece sono condannati in questo senso...ahha
PSICO wink.png
PMEmail Poster
Top
 
diamante351
Inviato il: Domenica, 10-Lug-2016, 12:57
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 876
Utente Nr.: 14.507
Iscritto il: 05-Ott-2014



QUOTE
Schizoide dici? Perché?
Ma scusa, non è proprio questa una delle differenze principali fra schizoide ed evitante? PSICO smile.gif unsure.gif Almeno, leggendo un po' on line, l'avevo capita così: l'evitante sta solo per 'cause di forza maggiore' diciamo, cioè per timidezza, insicurezza o altro, però desidererebbe ardentemente il contatto umano, mentre lo schizoide non ha l'impulso al contatto umano (beh ci descrivono cortesemente come iceberg, ma poi ci sarebbe tanto da dire.. PSICO-green.gif è più complesso di così) e sta bene da solo, trova equilibrio nella solitudine e soffre nella compagnia.. Con questo non voglio dire che inosservatoo sia schizoide, non conosco il suo carattere non scrive mai PSICO-green.gif ma quel particolare aspetto, specie se fisso, è un modo di sentire schizoide...


--------------------
So l'ora in cui la faccia più impassibile è traversata da una cruda smorfia: s'è svelata per poco una pena invisibile. Ciò non vede la gente nell'affollato corso.

Voi, mie parole, tradite invano il morso segreto, il vento che nel cuore soffia. La più vera ragione è di chi tace. Il canto che singhiozza è un canto di pace.

(Eugenio Montale)


In ciò che sembriamo veniamo giudicati da tutti; in ciò che siamo da nessuno.

(Friedrich Schiller)
PM
Top
 
Max Turbato
Inviato il: Domenica, 10-Lug-2016, 13:58
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 734
Utente Nr.: 12.167
Iscritto il: 26-Mag-2013



Probabilmente sei tu che eviti le persone e non il contrario.
PMEmail Poster
Top
 
Zune
Inviato il: Domenica, 10-Lug-2016, 16:29
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 79
Utente Nr.: 16.830
Iscritto il: 02-Apr-2016



QUOTE (Otacon @ Sabato, 09-Lug-2016, 21:51)
QUOTE (diamante351 @ Sabato, 09-Lug-2016, 21:19)
Di certo la fiducia non so cosa sia, diffido pure dei miei...

Idem...mi hanno lasciato per 2 anni in un inferno di comunità...totalmente d'accordo con i medici che avevano carta bianca...un esempio? Una cosa illegale: "lo stanzino" = una stanza di 2mt quadri senza finestre ne luci una sola brandina senza rete e un piccolo areatore elettrico per non morire soffocato...ti lasciavano li dentro chiuso a chiave per ore...e vogliono che mi fidi della gente?? Ci sono morto di sete due volte li dentro perchè mi rifiutavo di stare in comunità e volevo tornare a casa...un cane se viene bastonato...morde (così io non ho fiducia del genere umano...)

Otacon raccontaci meglio questa brutta esperienza come è nata e perchè.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 [2] 3  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0993 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]