Powered by Invision Power Board



Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Profondo Dolore
 
Eli777
Inviato il: Mercoledì, 23-Mar-2016, 19:00
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 51
Utente Nr.: 16.741
Iscritto il: 10-Mar-2016



Dopo quasi 3 mesi di doc, o almeno credo fosse doc perché in questi 3 mesi nella mia realtà non c'é stato altro che il pensiero di una cosa nuova che mi sta capitando nella mia vita, ovvero l'attrazione verso altri ragazzi nonostante io sia fidanzata, e quindi ansia, panico, dubbi, e chi ne ha più ne metta... Insomma ho abbandonato la voglia di combattere e di superare quello che chiamavo 'momento'. Mi sto arrendendo alla mia impotenza e il tutto sta lasciando spazio ad una profonda sofferenza che non mi da più la voglia di vivere.
PMEmail Poster
Top
 
megan89
Inviato il: Mercoledì, 23-Mar-2016, 19:30
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 72
Utente Nr.: 16.773
Iscritto il: 20-Mar-2016



Hai provato a parlarne con qualcuno?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Eli777
Inviato il: Mercoledì, 23-Mar-2016, 21:12
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 51
Utente Nr.: 16.741
Iscritto il: 10-Mar-2016



QUOTE (megan89 @ Mercoledì, 23-Mar-2016, 18:30)
Hai provato a parlarne con qualcuno?

Sì ne ho parlato con mia mamma, ma lei non sa come aiutarmi, e dice che non mi capisce. E una volta mi ha pure detto 'se ti senti così vuol dire che ti sta passando l'amore', e puoi immaginare come questo mi possa aver fatta sentire PSICO sad.gif
PMEmail Poster
Top
 
megan89
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 01:27
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 72
Utente Nr.: 16.773
Iscritto il: 20-Mar-2016



Stai tranquilla, ovviamente tua mamma non può conoscere questo problema, quindi anche se in buona fede ti ha detto una cosa che ti ha fatto soffrire.
Intendevo se hai parlato con un terapeuta. Potrebbe aiutarti molto intanto per capire che ti succede, perché chiaramente qui non penso che nessuno possa sbilanciarsi a farti una "diagnosi".
A me è cominciato quando avevo 17 anni, ero ossessionata dall'idea di guardare altri ragazzi, gli amici del mio fidanzato e poi altri mille dubbi.
Soffrivo tantissimo, avevo paura non volerlo più ma l'idea mi atterriva, mi faceva stare malissimo.
Poi sono andata da una dottoressa che mi ha spiegato di che si trattava, come funziona.
Piano piano è migliorato e poi si è risolto. Purtroppo poi il problema ossessivo si è spostato su un altro tema, ma non ringrazierò mai abbastanza questa dottoressa per l'aiuto che mi ha dato, perché adesso ho 26 anni e sto ancora con il mio ragazzo e molto felicemente.
Non so se questo può rassicurarti, ma tre mesi di malessere secondo me sono abbastanza per cercare un aiuto.
Ti auguro di stare meglio presto

PMEmail Poster
Top
 
Emilytorne
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 10:32
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 780
Utente Nr.: 16.169
Iscritto il: 25-Ott-2015



Ciao.. Ma come ha fatto la dottoressa subito a capire che si trattava di ossessioni ? Non è facile .. Doh!.gif poi su cosa si è spostata l'attenzione ? (Se te lo posso chiedere..)
PMEmail Poster
Top
 
megan89
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 12:24
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 72
Utente Nr.: 16.773
Iscritto il: 20-Mar-2016



Ciao. certo, chiedi pure, mi sono iscritta per questo.L' ha capito subito, è passato tanto tempo quindi non ricordo i particolari ma tieni conto che ero talmente angosciata che avevo smesso di magiare ed inizialmente la mia paura non era il non volerlo ma ero ossessionata dalla'idea di tradirlo col pensiero, non volevo neanche più uscire di casa.Poi, dopo che già ero in terapia, ho cominciato ad avere le stesse paure che ho letto in molte altre persone in questo forum tipo il chiedermi continuamente se lo amavo e avere paura di non sentire niente ecc... Nel giro di mesi, quasi un anno, e grazie all'aiuto della dottoressa si è sempre più attenuato fino a diventare gestibilissimo e praticamente inesistente.
Poi mi sono iscritta all'università, scegliendo una facolta' molto pesante e per di piu fuori sede.
E si e' spostato sugli esami.Per sette anni non ho fatto altro che studiare, letteralmente, rinunciando a tutto il resto e con un ansia perenne. Ora ho finito gli esami e sto molto meglio.Prova ad attaccarsi ad altro, ma al momento non ci riesce perché su altri fronti che non siano esami al momento lo contrasto facilmente
PMEmail Poster
Top
 
Emilytorne
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 15:02
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 780
Utente Nr.: 16.169
Iscritto il: 25-Ott-2015



Grazie , sei molto gentile.
Io sono sempre stata un 'ansiosa.. Prima contavo le calorie .. Poi guardavo le malattie.. Poi l'università .. Poi le preoccupazioni del lavoro.. Adesso questa nuova cosa sulla coppia.. Due anni fa avevo pensato avesse un'altra ed ho iniziato ad avere gli attacchi di panico.. Ma è durato solo pochi mesi, mi sono ripresa abbastanza in fretta. Invece adesso questa fissa che non lo amo, che il matrimonio è finito. Mi sembra la fossa più lunga che ho avuto perché è abbastanza costante mentre le altre erano intermittenti (cibo a parte, infatti ero anoressica..) sono molto preoccupata e mi chiedo se starò così tutta la vita.
PMEmail Poster
Top
 
Eli777
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 16:25
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 51
Utente Nr.: 16.741
Iscritto il: 10-Mar-2016



QUOTE (megan89 @ Giovedì, 24-Mar-2016, 00:27)
Stai tranquilla, ovviamente tua mamma non può conoscere questo problema, quindi anche se in buona fede ti ha detto una cosa che ti ha fatto soffrire.
Intendevo se hai parlato con un terapeuta. Potrebbe aiutarti molto intanto per capire che ti succede, perché chiaramente qui non penso che nessuno possa sbilanciarsi a farti una "diagnosi".
A me è cominciato quando avevo 17 anni, ero ossessionata dall'idea di guardare altri ragazzi, gli amici del mio fidanzato e poi altri mille dubbi.
Soffrivo tantissimo, avevo paura non volerlo più ma l'idea mi atterriva, mi faceva stare malissimo.
Poi sono andata da una dottoressa che mi ha spiegato di che si trattava, come funziona.
Piano piano è migliorato e poi si è risolto. Purtroppo poi il problema ossessivo si è spostato su un altro tema, ma non ringrazierò mai abbastanza questa dottoressa per l'aiuto che mi ha dato, perché adesso ho 26 anni e sto ancora con il mio ragazzo e molto felicemente.
Non so se questo può rassicurarti, ma tre mesi di malessere secondo me sono abbastanza per cercare un aiuto.
Ti auguro di stare meglio presto

Grazie mille per il tuo consiglio e la tua esperienza mi ha rassicurata molto. PSICO hug.gif
Tra due settimane ho l'appuntamento con il mio medico di famiglia e mi farò prescrivere un'impegnativa per iniziare un percorso terapeutico, dato che le mie condizioni economiche non mi permettono una terapia privata. Sono un pò imbarazzata all'idea sinceramente, ho paura che trovi i miei problemi banali blush.gif
PMEmail Poster
Top
 
megan89
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 18:41
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 72
Utente Nr.: 16.773
Iscritto il: 20-Mar-2016



Eli non preoccuparti neanche di questo. Un terapeuta non troverà per nulla banale un problema che ti fa stare male e se ti riferisci al medico curante...qui non posso garantirtelo ma anche se fosse fregatene.Quello che conta è il risultato. Fuori da questo forum questi problemi non sono molto conosciuti quindi può capitare di venire giudicati da gente che non ne sa molto o nulla.

Emily, tu invece sei seguita se non sbaglio.perche' non provi la terapia cognitivo comportamentale? E' quello che ho intenzione di fare io al più presto
PMEmail Poster
Top
 
Emilytorne
Inviato il: Giovedì, 24-Mar-2016, 20:16
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 780
Utente Nr.: 16.169
Iscritto il: 25-Ott-2015



QUOTE (megan89 @ Giovedì, 24-Mar-2016, 17:41)
Eli non preoccuparti neanche di questo. Un terapeuta non troverà per nulla banale un problema che ti fa stare male e se ti riferisci al medico curante...qui non posso garantirtelo ma anche se fosse fregatene.Quello che conta è il risultato. Fuori da questo forum questi problemi non sono molto conosciuti quindi può capitare di venire giudicati da gente che non ne sa molto o nulla.

Emily, tu invece sei seguita se non sbaglio.perche' non provi la terapia cognitivo comportamentale? E' quello che ho intenzione di fare io al più presto

Sto facendo già terapia cognitivo comportamentale ahaha ma non mi pare stia dando sti gran frutti PSICO giveup.gif prima avevo un'altra dottoressa che era bravissima .. Mi aveva aiutata, però è rimasta incinta. Lei era sistemico relazionale. Con questa nuova avrò fatto 6 sedute .. Ma io ci metto tempo a Fidarmi. Per ora mi ha detto che non devo ascoltare i pensieri , che mi autorizza lei a pensare che non sono reali ma non mi pare che questa autorizzazione abbia risolto troppo le cose Doh!.gif
PS sull'ipocondria che hai avuto anche tu mi ritrovo tanto... Comunque la preferivo a tutto questo inferno blush.gif
PMEmail Poster
Top
 
megan89
Inviato il: Venerdì, 25-Mar-2016, 00:25
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 72
Utente Nr.: 16.773
Iscritto il: 20-Mar-2016



Secondo me devi avere un po' di pazienza e la terapia darà i suoi frutti.
In realtà io non sono mai stata ipocondriaca PSICO smile.gif . Lo sono solo verso i miei cani ma mi sto laureando in medicina veterinaria quindi tutto sommato penso che ci sta PSICO wink.png
PMEmail Poster
Top
 
Emilytorne
Inviato il: Venerdì, 25-Mar-2016, 10:20
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 780
Utente Nr.: 16.169
Iscritto il: 25-Ott-2015



Scusa mi sono confusa Doh!.gif tu gli esami... Non l'ipocondria, pardon PSICO giveup.gif
PMEmail Poster
Top
 
dany80
Inviato il: Venerdì, 25-Mar-2016, 10:28
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.334
Utente Nr.: 15.581
Iscritto il: 16-Giu-2015



Ciao...Io sono in una fase strana...non percepisco l ansia.. Ma cmq testo e controllo cosa provo..ma lo faccio talmente automatico che sembra che fa meno paura... xche?


--------------------
Se solo pensi che sia doc.....Allora è doc....
PM
Top
 
dany80
Inviato il: Venerdì, 25-Mar-2016, 10:29
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.334
Utente Nr.: 15.581
Iscritto il: 16-Giu-2015



Mi sto abituando? Non lo so...
Io so solo che a volte sembra che non so Com un rapporto maturo... Com è la vita di tutti i gg...
Devo sempre sentire sentire..


--------------------
Se solo pensi che sia doc.....Allora è doc....
PM
Top
 
Emilytorne
Inviato il: Venerdì, 25-Mar-2016, 10:39
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 780
Utente Nr.: 16.169
Iscritto il: 25-Ott-2015



QUOTE (dany80 @ Venerdì, 25-Mar-2016, 09:29)
Mi sto abituando? Non lo so...
Io so solo che a volte sembra che non so Com un rapporto maturo... Com è la vita di tutti i gg...
Devo sempre sentire sentire..

Si esattamente come me . Io Misa che non lo so che vuol dire avere un rapporto stabile sulle spalle, convivere, mangiare e dormire insieme ogni giorno. Io vorrei vivere tipo sex and the city (me lo diceva sempre la mia dottoressa!!!)..
Penso che questa sia una delle nostre difficoltà più grandi Dany, che non ci rendiamo conto di come cambia l'amore.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0754 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]