Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Dubbio Ossessivo, Paura di aver tradito , non so come fare
 
eva89
Inviato il: Giovedì, 16-Mar-2017, 11:31
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 106
Utente Nr.: 18.035
Iscritto il: 15-Mar-2017



Ciao a tutti

non ho mai avuto problemi diciamo "mentali" ma è da tre mesi che sto malissimo.

A dicembre sono uscita a cena con due colleghi ( era una cena di Natale) , ci ritroviamo a bere un po' di vino ed ero un po' brilla a fine serata.
Mi sono fatta accompagnare a casa da uno dei due colleghi, prima di uscire dalla macchina , ricordo di aver preso la borsa , di aver aperto la portiera per uscire , di aver detto qualcosa come " grazie sono in debito di un passaggio" e " ci vediamo domani": una volta arrivata a casa ho dato la buonanotte al mio moroso via messaggio e ho scritto nel gruppo di whatsapp con questi due colleghi ( ho scritto due o tre cavolate , sempre ringraziando del passaggio).
Dopo di chè fumo due sigarette e mi metto ad ascoltare Spotify.Mi stendo ed inizio a sentire la testa che gira.

Il giorno dopo mi sveglio , ho un forte senso di colpa , come se avessi tradito il mio moroso, come se avessi fatto qualcosa di male.
Oltretutto vomito e penso " oddio cosa posso aver fatto!!!!".
Panico.

Ho avuto precedenti in fatto di tradimenti purtroppo ma mai con il mio attuale moroso con cui sto da un anno e mezzo e che adoro.
Ho tradito ben 5 volte il mio ex e questa cosa mi ha segnato tant'è che da quanto sto con il mio attuale moroso , sono cambiata , mi sono sentita una persona migliore.

Dicevo, il giorno dopo mi sveglio con questo senso di colpa atroce,come se avessi tradito il mio moroso e fatto qualcosa di brutto e questa sensazione era indentica a quando tradivo veramente , quando le cose "brutte" ero sicura di averle fatte.
Da quel giorno , i miei pensieri di poter aver tradito diventano assillanti , faccio fatica a concentrarmi , inizio a pensare di aver fatto l'oca con questo collega, dopo un paio di mesi penso di averlo baciato, poi di averci provato.
Ho delle immagini che mi passano per la testa che non so se siano reali o immaginarie, delle immagini di me che ci provo.
Questo collega mi ha detto che non ho fatto niente e che non ho motivi per avere sensi di colpa, che è stato un sogno, che sto sovrapponendo la realtà ad altro.
Io detesto questo collega,non mi sono mai fidata di lui, non mi piace per niente mentalmente nè tanto meno fisicamente, mi viene da vomitare. Ho come la sensazione che mi stia manipolando e dicendomi che non è successo niente solo per tranquillizzarmi , che mi stia prendendo in giro.

Non so più cosa pensare, se avessi fatto qualcosa me lo ricorderei? Ho continuato a ripetermi la scena mille volte in testa ma niente , nulla . Non ricordo il momento in cui la macchina si è fermata , ricordo solo che ho preso la borsa e sono uscita dalla macchina.

Una cosa simile mi era già successa diciamo ma molto molto più lieve:tempo due giorni ero come prima : avevo bevuto e pensavo di aver fatto l'oca con un amico del mio moroso. La mia amica di cui mi fido al 2000 per cento mi ha rassicurato e mi ha detto che non ho fatto nulla ,punto e stop: stavolta è diverso perchè non mi fido della persona che mi sta rassicurando.

Chiedo un Vostro aiuto, sto andando dalla piscologa ,sono già 3 volte che vado.

Come è possibile avere questi pensieri ossessivi e non distinguere pià realtà e immaginazione?
Ho davvero tanta paura e non voglio aver fatto niente di niente, non riuscire a perdornamelo.

Aiutatemi
PMEmail Poster
Top
 
eva89
Inviato il: Sabato, 18-Mar-2017, 14:20
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 106
Utente Nr.: 18.035
Iscritto il: 15-Mar-2017



Qualcuno che mi aiuti un attimo a capire ?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
JohnnyStorm
Inviato il: Mercoledì, 22-Mar-2017, 10:10
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 466
Utente Nr.: 11.928
Iscritto il: 11-Apr-2013



Non hai fatto nulla, appunto. Non cruciarti.


--------------------
But I don't feel like dancin' no sir no dancin today.

PMEmail Poster
Top
 
eva89
Inviato il: Giovedì, 23-Mar-2017, 12:53
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 106
Utente Nr.: 18.035
Iscritto il: 15-Mar-2017



Grazie !!
Ma tu come ci arrivi a dire che non ho fatto niente?
PMEmail Poster
Top
 
orsogrizzly
Inviato il: Lunedì, 27-Mar-2017, 15:12
Quote Post


Guru dilettante
******


Messaggi: 13.746
Utente Nr.: 3.851
Iscritto il: 25-Mag-2009



il punto non è se hai fatto qualcosa o no con questo collega.

se anche avessi fatto qualcosa e non te lo ricordassi - tipo l'hai baciato o detto qualcosa di incoraggiante perchè avevi bevuto - comunque non ha importanza, sono baggianate.

il punto è l'ossessione di sentirti in colpa.

perchè questo rapporto nuovo deve essere "pulito" e perfetto, devi "redimerti" dalle precedenti trasgressioni, devi "meritarti" questo nuovo ragazzo.

da qui a farsi venire un disturbo ossessivo il passo è breve, ma non devi cascarci; smetti di alimentare i pensieri colpevoli, comunque non è successo niente e tu sei una vittima di te stessa, non hai fatto niente di cui ti devi sentire in colpa.

stai solo cercando di costruire un bel rapporto e hai una paura matta di non riuscirci.

il collega manipolatore, ammesso che lo sia davvero, lascialo perdere, magari è un cretino e confessandoogli le tue paure gli fornisci solo argomento di spasso
PMEmail Poster
Top
 
squalotto
Inviato il: Sabato, 01-Apr-2017, 08:17
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 519
Utente Nr.: 14.168
Iscritto il: 24-Lug-2014



QUOTE (eva89 @ Giovedì, 23-Mar-2017, 11:53)
Grazie !!
Ma tu come ci arrivi a dire che non ho fatto niente?

leggiti questo libro (dovresti trovarlo anche nella biblioteca della tua città)
cogito ergo soffro di giorgio nardone


--------------------
non c'e' notte che non veda il giorno
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0848 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]