Powered by Invision Power Board



Pagine : (52) « Prima ... 48 49 [50] 51 52   ( Vai al primo messaggio non letto ) Closed TopicStart new topicStart Poll

> Il Doc Da Relazione, discussione su un libro
 
disturbatoDoc
Inviato il: Domenica, 19-Ott-2014, 19:20
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 3
Utente Nr.: 14.227
Iscritto il: 04-Ago-2014



Ciao a tutti. Soffro di questo dannato disturbo ormai da 15 anni, ma solo negli ultimi mesi , dopo aver cambiato molti psicoterapeuti/psicologi/psichiatri, si è riusciti ad inquadrare perfettamente la mia situazione.

Il dottore mi ha consigliato di leggere il libro di Melli "Vincere le ossessioni", che devo dire la verità mi è stato utile perchè sembrava mi leggesse nel pensiero.

Tuttavia, vorrei approfondire la questione con i libri di cui si è parlato in questo post nelle pagine precedenti, ossia " il cervello bloccato" di Schwartz e la traduzione di "Sleeping with ROCD: Power for the Co-Sufferoef Relationship OCD".

Chi ne è in possesso, potrebbe per cortesia inviarmeli?

mi può contattare con mp.

Ve ne sarei molto grato.

grazie
PMEmail Poster
Top
 
Lee86
Inviato il: Martedì, 21-Ott-2014, 11:24
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 16
Utente Nr.: 14.552
Iscritto il: 15-Ott-2014



Ciao dolcestella, scusa se ti rispondo in ritardo.
Capisco la tua paura, o meglio la conosco. Quello che mi ha spinto a rivolgermi ad un psicologo è stata la paura di sabotare la mia relazione.
A pensarci ora erano incredibili i miei pensieri. Avevo paura di non amare il mio ragazzo, ero sopraffatta dall'ansia 24 ore su 24, questo non mi permetteva di sentire i miei sentimenti e mi gettava ancora di più nel panico.

Il bello è che sapevo di essere felice eppure provavo tanta ansia. Un paradosso.

Da quello che ho vissuto io, ho capito che il Doc nasconde molto di più che un disagio causato dallo stress.
Ti attacca sulle tue paure più nascoste (di cui neanche tu sei a conoscenza) e non ti molla.

Il primo passo secondo me è capire qual è stata la causa della sua comparsa, e poi imparare a gestire l'ansia e la cosa più difficile sono gli atti compulsivi come la semplice rassicurazione: "Va tutto bene, è un bel periodo, non c'è motivo perché tu non lo debba amare, ecc" che non devi mettere in atto.

E poi viene la parte più impegnativa... accettare l'ansia.

Non avere paura di rivolgerti ad una specialista, o mettere prima la scuola o altri impegni, perché si tratta di te, del tuo benessere, e non esiste nulla di più importante PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Martedì, 21-Ott-2014, 15:54
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Ciao Lee! Sono moltre grata della tua risposta! Io ho tanta paura... paura di perdere la persona a cui tengo davvero per dei pensieri! Tu come hai fatto a superarli? Io non lo voglio lasciare.. non voglio rinunciare a lun che mi ama e mi rispetta.. aspetto una tua risposta grazie
PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Martedì, 21-Ott-2014, 19:20
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Ho tanta paura...e mi sento depressa come se non riesco a concentrarmi..voglio vivere la miaa storia serenamente cn lui! Questo disturbo può essere causato dal fatto che ho sofferto tanto per amore? Ma era tutto finito.. innamorata...e dopo un anno che sto con lui mi viene questa paura! Quando credevo proprio di aver trovato la mia felicità! Che vita
PMEmail Poster
Top
 
Lee86
Inviato il: Mercoledì, 22-Ott-2014, 11:42
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 16
Utente Nr.: 14.552
Iscritto il: 15-Ott-2014



Ciao dolcestella, ti dico, è stato un processo graduale, è impossibile che smetta all'improvviso.
Anche io come te ho preso coscienza che avevo un problema, quando mi sono accorta che stavo rovinando la mia felicità e compromettendo un rapporto, ho deciso di farmi aiutare e ho trovato la causa del doc nel rapporto con mia madre.

Praticamente, detto in soldoni, ho interiorizzato tutte le sue paure e ansie e quella voce che sento nella mia testa che mi dice: "tanto lo lascerai, tanto gli farai del male, guarda che forse non lo ami" non è la mia ma è l'impossibilità di staccarmi dalla sfera famigliare che da sempre mi ha inghiottita.

Ora questo è il mio caso, ma non è detto che valga in generale.

Ci ho messo tanto ad accettare che le frasi dette da mia mamma erano causa di questo malessere che mi voleva e vuole, portare via da ciò che amo, che guardacaso è esterno alla mia famiglia ed è la mia possibilità di staccarmi da loro.

Una volta realizzato questo non è stato così semplice non badare quei pensieri fastidiosi e ansiogeni, però piano piano ho imparato a non considerarli "ragionevoli dubbi" ma distorsioni irrazionali.

Più difficile è stato gestire l'ansia, soprattuto la parte che ti dice accettarla.
Prima hai paura, poi rabbia nei suoi confronti e non è una rabbia che aiuta.

Ho imparato che accettare vuol dire che quando arriva ti dici, va beh.. poi passa e non la badi e cerchi di concentrarti su altro..

Non è facile, ma è possibile PSICO smile.gif

Ah mi sono anche aiutata con gocce e rimedi naturali che ti tranquillizzano... è impossibile far tutto da soli!

Per caso hai parlato di quello che ti sta succedendo con qualcuno oltre che qui? Con il tuo ragazzo ad esempio?
PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Mercoledì, 22-Ott-2014, 13:04
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Lee ciao, spero che sia passeggera questa ansia! I pensieri sembrano essere meno assillanti.. e anch io mi sto aiutando con delle pillole natUrali contro l ansia... proprio ieri nella mia mente mi domandavo quando stavo con il mio ragazzo " ma fra qualche anno saremo ancora insieme?" E ho avuto paura a pensare che lui non ci sarebbe stato! E mi son detta no lui ci sarà! Nonostante questi pensieri non ho mai messo in dubbio il mio amore per lui... di amarlo ne sono certa! Ma sono terrorizzata dal fatto "e se mi stanco..e se Finisce tutto per colpa mia!" Che poi il mio ragazzo e davvero bello..ma finisco per mettere in discussione pure il suo aspetto fisico.. ma quando sono con lui lo guardo e dico" ma è il migliore il più bello!! Cmq ne ho parlato solo con mia mamma e mia sorella ma loro credono che sia dovuto al fatto che son stata annoita! E credono non sia nulla di grave! A lui non gliene ho mai parlato xk quando sono cn lui non ne sento il bisogno..sto bene! Fammi sapere cosa ne pensi!
PMEmail Poster
Top
 
Lee86
Inviato il: Lunedì, 27-Ott-2014, 15:54
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 16
Utente Nr.: 14.552
Iscritto il: 15-Ott-2014



Ciao dolcestella, io ne ho sentito il bisogno di condividere quello che stavo vivendo con il mio ragazzo, non riuscivo a farne a meno.
Però ognuno è diverso, non so dire se il parlarne o meno con il proprio partner faccia bene o meno...

PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Lunedì, 27-Ott-2014, 16:03
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Ora come ti senti? Come sei guarita? Stai bene con lui?
PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Lunedì, 27-Ott-2014, 16:08
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Ho paura troppa
PMEmail Poster
Top
 
Barbitriste
Inviato il: Martedì, 28-Ott-2014, 13:17
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 12
Utente Nr.: 14.601
Iscritto il: 28-Ott-2014



Ciao mi chiamo Barbara e ho 21 anni.sto con il mio lui da due anni.. ma tutto il casino è iniziato quattro mesi fa improvvisamente misono chiesta se amassi ancora o no il mio ragazzo Doh!.gif e non riuscivo a respirarare. Non ho avuto tregua da quattro mesi . A volte quando lo vedo sto bene appena torno a casa penso e penso che magari cerco del'altro,che magari ho voglia di nuove esperienze che magari sono insoddisfatta. Quando invece non va bene con lui mi sento bloccata nel baciarlo e mi fisso sull'aspetto fisico. Vorrei una speranza,una parola di conforto perché quando mi vengon le crisi ho una rabbia pazzesca. Mi capita come se dimenticassi anche il suo viso se non é con me..
Ho già varie diagnosi di DOC ma non riesco.. Ci giuro io non riesco a crederci. Leggendo voi sul forum mi sento diversa.
quando penso a come eravamo mi sembra di riprovare di nuovo le sensazioni, il fatto di lasciarlo mi sembra un imposizione, a volte penso che sia dipendenza affettiva, o magari sono innamorata solo del nostro ricordo insieme ma quando sto con lui non ho questi pensieri perché penso sia l' homo della mia vita. Anche se non sempre perché mi capita di stare male anche insieme a lui.
Penso che allora io mi sia creata un ossessione per non accettare la realtà... E mi sembra come di recitare,mi sento falsa.
Sono arrivata anche a lasciarlo perche non ce la facevo più.. Mi avevano anche diagnosticato depressione...
Dopo averlo lasciato sono stata peggio anche se mi sembrava l' unico modo per alleviare l'angoscia. Ora siamo di nuovo assieme. Ma i pensieri sono tanti e vari...
Ho paura di innamorarmi di altre persone e mimimmagino con tutte tranne che con il mio ragazzo..
Secondo voi cosa significa che mi dimentico del suo viso quasi quando non é con me? Dimentico tutto il bello.. Ci vedo brutti nei ricordi.
Vi prego aiutatemi PSICO sad.gif PSICO cry.gif
PMEmail Poster
Top
 
Lee86
Inviato il: Mercoledì, 29-Ott-2014, 10:29
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 16
Utente Nr.: 14.552
Iscritto il: 15-Ott-2014



Ciao Barbitriste,

secondo me sei sopraffatta dall'ansia e il dare credito ai pensieri che ti vengono e rimuginarci sopra in continuazione non fa altro che alimentarla.

L'ansia non fa ragionare.. e per i doccati è terribile perché hanno sempre bisogno di ragionare PSICO ahah.gif

Intanto parti dal dato di fatto che l'hai lasciato e non sei stata meglio, anzi peggio. Quando si lascia una persona perché non la si ama più, ci si sente un po' in colpa, ma si sperimenta anche una sensazione di libertà pazzesca. Te lo posso assicurare!
Quindi il doc ti ha già portato a compiere un'azione che non avevi bisogno di compiere... non continuare a dargliela vinta.

Confesso che non ho la ricetta da consigliare per farlo passare. Tutt'ora ne sono invischiata anche io con alti e bassi, però se senti crescere l'ansia o se irrompono pensieri irrazionali che riguardano la tua relazione, lasciali passare.

Lascia che vengano, ma non dargli importanza.
L'ansia si presenta? Lascia che ci sia, falla passare. Se puoi fatti una tisana, prendi delle gocce di valeriana... non chiederti perché è venuta perchè l'accresci e basta.

E dopo tutto questo, se non lo hai ancora fatto, cerca un aiuto da un psicoterapeuta PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
ssss
Inviato il: Giovedì, 30-Ott-2014, 15:00
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 337
Utente Nr.: 9.027
Iscritto il: 15-Ott-2011



anch io ho paura..sto con una persona stupenda e libera che anzi mi aiuta..diciamo che non ho mai avuto troppa sicurezza con lui perchè è sempre stato molto libero a chiaccherare con tutte..ma stavo bene perchè non ha mai fatto nulla..stiamo quasi un anno insieme e ora è più intimo, si è dimostrato più innamorato ed all'inizio sta cosa mi sembrava troppo bella anche per essere vero, eravamo anche troppo attaccati!nel frattempo ho tolto (perchè stavo diminuendo) il fevarin del tutto e ho sentito un ombra che si è impossessata di me..ha preso tutto tranne lui . continuavo a sentirmi bene solo con lui. alla fine ha preso anche lui..nel senso che, passati i sintomi fisici di astinenza ho iniziato ad avere il doc da relazione..mi faceva ansia pensare che non vedevo il futuro con lui, cosa alla quale non ho mai dato peso perchè viviamo bene giorno dopo giorno, e ho cominciato ad avere ansia soprattutto di notte e senso di soffocamento se mi chiama, come se mi sento non libera..ma non è possibile!non sta facendo nulla di male!non so quanto ci ho pensato e non capisco piu mi sembra che un futuro senza di lui non mi cambi niente ma non penso sia possibile insomma..sono passata da un mese fa che calcolavo perchè ritarda di cinque minuti a chiamarmi a ora che ho paura di una chiamata perchè ho paura di come reagirò..come faccio?ho paura..non ha assolutamente senso..
nel frattempo ritornerò a fevarin 50 mg anche perchè non dormo più la notte ho risvegli..
PMEmail Poster
Top
 
dolcestella
Inviato il: Giovedì, 30-Ott-2014, 15:25
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 108
Utente Nr.: 14.540
Iscritto il: 13-Ott-2014



Tutto nasce dalla paura di perdere quella persona...
PMEmail Poster
Top
 
razionis
  Inviato il: Domenica, 09-Nov-2014, 20:56
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 40
Utente Nr.: 12.105
Iscritto il: 17-Mag-2013



barbitriste mi sento come te..se vuoi contattami privatamente
PMEmail Poster
Top
Mariagrazia
Inviato il: Sabato, 06-Dic-2014, 02:23
Quote Post


Unregistered









Ciao a tutti oggi sono stata bene con il mio ragazzo e ho provato emozioni,solo qualche volta avevo quei pensieri brutti con un po d ansia e paura...ma io sono convintissima che lo amo! Non capisco come mai quando mi addormento sulle sue braccia appena mi sveglio è come se non avessi provato nulla e l ansia svanisce a voi succede?
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (52) « Prima ... 48 49 [50] 51 52  Closed TopicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.3436 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]