Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Maledetto Doc, Il disturbo che mi ha rovinato la vita
 
Uomo_Distrutto
Inviato il: Martedì, 04-Dic-2018, 20:23
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 1
Utente Nr.: 19.174
Iscritto il: 04-Dic-2018



Ciao a tutti, ho 22 anni e soffro ormai da tempo di doc. Sono diversi anni che "vivo" insieme a questo micidiale disturbo che mi ha rovinato la vita inducendomi più volte al suicidio nel corso di questi anni micidiali. Il doc è cominciato a diventare un problema serio circa 3/4 anni fa (prima si manifestava solo con tendenze comportamentali ossessive ma gestibili) con la comparsa di pensieri intrusivi e ripugnati fino ad arrivare ad oggi a pesanti compulsioni di lavaggio e pulizia che mi rubano gran parte della giornata. Ho seguito diverse terapie: terapia breve strategica e ora da circa 6 mesi terapia cognitivo-comportamentale. Sono stato aiutato anche da numerose letterure di auto-aiuto, tra queste il famoso libro sul doc "The Imp of the Mind" che consiglio a tutti coloro che soffrono di doc. Non ho ancora mai assunto farmaci, per paura degli effetti collaterali più che altro. La terapia breve strategica mi aiuto a debellare parte delle mie ossessioni ma poi se ne manifestarono altre. La terapia cognitivo comportamentale che seguo mi sta aiutando molto ma ho avuto una ricaduta e un aggravarsi dei sintomi nell'ultimo mese.
Inutile dire che non ce la faccio davvero più, un mese e mezzo fa per la disperazione ho tentato il suicidio e continuo a pensare al suicidio ogni singolo giorno. Putroppo il doc come è ben risaputo, è un disturbo resistente e dall'andamento cronico e il fatto che nel mio caso sia anche ereditario non aiuta, ma peggiora solamente la situazione. Soffrire di doc è un marchio, una condanna che questa schifosa ed infame vita mi ha sputato addosso. Inoltre non ho il minimo supporto da parte della mia famiglia, che invece continua solo a criticare i miei comportamenti non comprendendo che essi sono dovuti ad una malattia. Viviamo nel 2018 e le malattie mentali sono ancora oggetto di stigmatizzazzione, che cosa ridicola.
Non ce la faccio più, vorrei soltanto ammazzarmi.
PMEmail Poster
Top
 
Clau94
Inviato il: Martedì, 04-Dic-2018, 21:38
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 81
Utente Nr.: 19.048
Iscritto il: 18-Lug-2018



Ciao Uomo!
Mi dispiace molto che la tua famiglia non ti supporti, anche io davvero non riesco a capire come ancora adesso non venga capito che le malattie della mente non sono colpa della persona!
Quello che ti posso consigliare è di persistere con la terapia! 6 mesi sono il minimo per avere giusto i primi risultati!
Sii forte, questa malattia bisogna accettarla e combatterla!
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Felix
Inviato il: Giovedì, 06-Dic-2018, 01:59
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.339
Utente Nr.: 2.034
Iscritto il: 10-Ago-2008



Un doc come quello che descrivi, non può fare a meno di una terapia farmacologica. Peraltro, visto che non hai mai provato, ha buone possibilità di successo. Vai da uno psichiatra. Non perdere altro tempo.
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0600 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]