Powered by Invision Power Board



Pagine : (4) « Prima ... 2 3 [4]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Closed TopicStart new topicStart Poll

> L'amore è Una Scelta, doc da relazione
 
Caipirinha
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 00:47
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 349
Utente Nr.: 17.119
Iscritto il: 16-Giu-2016



Hope, tutti ci sentiamo sbagliati qui dentro perchè il doc va intaccare proprio la fiducia, la stima e il valore che noi diamo o abbiamo di noi stessi. Io mi sento ancora sbagliata, mi sono sempre sentita sbagliata. Ma una cosa a volte, mi ha fatto capire tante cose: il mio DNA è unico e irripetibile. Per cui, io sono così e non c'è nessuno come me...Ed è questo il bello di tutti noi, cioè che siamo NOI, punto. E tu, sei la più brava ad essere te stessa hope, la gente ti vuole bene per quello che sei e non esistono altre hope al mondo. Non è meraviglioso essere unici ed essere i più BRAVi ad essere noi stessi? Beh, io lo vedo già un traguardo. Inizia a scoprire tutti i tuoi talenti perchè credimi, ognuno di noi ne ha tanti...Solo che li deve scoprire ed ha davanti una vita a disposizione...Che vuoi di più?
PMEmail Poster
Top
 
Hopespring1
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 01:05
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.505
Utente Nr.: 16.407
Iscritto il: 27-Dic-2015



È che ho messo in dubbio tutto davvero.. sarà per difesa, ma comunque tutto mi confonde che non So manco se mi piace fare ciò che prima era spontaneo e piacevole fare.
Il dubbio contamina e io mi blocco per le piccole e grandi così
Probabilmente è per non crescere... ma non è facile uscire da questa trappola
PMEmail Poster
Top
 
Joaquin Sanchez
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 02:31
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.157
Utente Nr.: 7.630
Iscritto il: 23-Feb-2011



C'è da dire poi, che stiamo parlando di un ideale supremo, che possiamo definire anche speranza suprema, perchè l'amore è la cosa a cui tutti si aggrappano quando stanno male. Difficile quindi accettare una sua classificazione, sia perchè può essere figlia di un bisogno, sia perchè può essere prodotta dalla nostra immaginazione, e non esistere davvero.
PMEmail Poster
Top
 
Giosmile
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 02:44
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 678
Utente Nr.: 2.767
Iscritto il: 17-Dic-2008



Beh, è evidente che quando dici che l'amore è uno stato spirituale infinito, stai utilizzando termini assolutamente intangibili e che nulla hanno a che fare con la realtà, essendo quell'amore contestualizzato in un ambito reale e non soprannaturale come quasi quasi lo definisci. E noi stessi siamo reali, non spiriti infiniti. L'amore non è un "alone" che ci avviluppa come un "aurea" esterna che battezza improvvisamente il nostro essere ed il nostro fare prolungandoci in una dimensione eterea e incontrastabile (o incontenibile), l'amore non è una "qualità" che ereditiamo "nostro malgrado", l'amore è azione, è fare, è volere, è agire, sottoforma di volontà conscia o inconscia, ma pur sempre volontà spinta dalla consapevolezza della scelta perpetuata giorno dopo giorno. L'amore si alimenta con le nostre azioni volontarie, non con un'energia spirituale che riceviamo passivamente. E si distingue dall'innamoramento, nel senso che mentre questo discende da emozioni istintive, sempre in noi innate sui nostri gusti e compiacimenti, che ci portano a dire "toh, questo tizio o quella tizia è interessante (oppure) carina (oppure) intelligente (oppure) seducente (ecc.)" ponendo le basi per la "conoscenza dell'altro e l'interessamento successivo col fine di conquista", l'amore è la fase che prosegue quella "dell'avvenuta conquista", che basa il tutto su un progetto di costruzione e non più sulla necessità di "evidenziarsi all'altro" e quindi non certo su una predestinazione involontaria o prodigiosa. Poi ognuno di noi vive le proprie emozioni in modo diverso, per cui alle "farfalle" dell'innamoramento possono seguire stati di piena agiatezza emozionale o altre condizioni che dipendono sempre e solo dalla nostra forgiatura esperenziale e dai nostri stati d'animo, elementi che sono subordinati naturalmente al nostro essere più primordiale e dalla nostra crescita in tutti i sensi.
Limitare l'amore ad una concezione divina o prodigiosa genera la tendenza a credere che sia impossibile poter "decidere" di amare, ma piuttosto da "riceverlo, tuttavia".
La mia visione, pertanto, non è "limitata", anzi, è esattamente tanto variabile per quante sono le persone che l'attuano, secondo i propri gusti, tendenze e stati d'animo del momento. Ma lo si deve capire, per smontare la visione novellata dell'amore sentimentale che proprio descrivi tu, con la definizione di "stato spirituale".
Tanti saluti
Giosmile


--------------------
Siamo tutti costretti, per rendere sopportabile la realtà, a coltivare in noi qualche piccola pazzia.
PMEmail Poster
Top
 
Giosmile
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 03:02
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 678
Utente Nr.: 2.767
Iscritto il: 17-Dic-2008



Ah, e poi, l'amore è certamente anche tanto senso di responsabilità e impegno per il partner che si è scelti, che è sicuramente diverso dal solo dovere generale che abbiamo nel prossimo. Se non ci fosse senso di responsabilità, saremmo mossi semplicemente dall'istinto, come gli animali e come nelle fiction di basso livello, dove basta uno sguardo per scatenare tutto il necessario per diventare immediatamente attratti mortalmente dal bello di turno.
Nella vita reale il bello di turno (o come nel mio caso la bella di turno) te lo guardi e te lo apprezzi, ma poi con la ragione "riscegli" di nuovo il tuo partner, con quel senso di responsabilità che è spinto dalla volontà a mantenere il proprio stato evolutivo del rapporto di coppia, attuando prolungativamente la scelta che si è fatta.
Ed è quando si mina il rapporto nelle sue fondamenta di libertà di crescita e negli obiettivi, che viene poi a mancare quella volontà che fa decadere e vacillare la scelta, da cui può maturare la fine della relazione.
Se si è invaghiti dai soli istinti, non si è mai amato veramente, ma si è solo goduto di uno stato d'animo e da una emozione, perché non si è mai scelto davvero.
L'innamoramento è egoista, perché è puro soddisfacimento dei propri istinti e delle proprie necessità primarie (sessuali e sociali), l'amore maturo è altruista, perché si fonda sul concetto "duale" della coppia e sulla vicendevole costruzione del futuro, seppur con la propria autonomia (ove si attua la scelta).
Saluti
Giosmile


--------------------
Siamo tutti costretti, per rendere sopportabile la realtà, a coltivare in noi qualche piccola pazzia.
PMEmail Poster
Top
 
Lilliput
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 08:21
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 91
Utente Nr.: 17.153
Iscritto il: 24-Giu-2016



QUOTE (Hopespring1 @ Giovedì, 07-Lug-2016, 23:42)
QUOTE (Caipirinha @ Giovedì, 07-Lug-2016, 21:55)
Perchè TI VUOI bloccare, nessuno te lo impone, sei solo tu che ascolti la tua paura di crescere. Mi spiace sono cattiva perchè se qualcuno me lo avesse detto prima sarei cambiata prima. Non fare come me, non sprecare la tua vita...C'è gente che è stupida ma esce e affronta la vita lo stesso...Tu che sei intelligente, che CE STAI A FA A CASA?

Tu eri come me e sei riuscita a cambiare?
A fare qualcosa della tua vita?
Eri una che si sentiva sempre sbagliata per se stessa e gli altri?

Avevo 16 e mi sentivo sbagliata. Io sono sempre stata un persona riflessiva e mi infastidiva la frivolezza Della gente. Non riuscivo a passare da un ragazzo all'altro o a fare e disfare amicizie come se niente fosse come le mie compagne. Mi sentivo sempre triste e mi isolavo sempre più.

A quel punto potevo scegliere: Crogiolarmi nella tristezza o reagire e prendermi le responsabilità delle mie scelte. Non posso cambiare la mia natura ma posso scegliere con sentirmi s riguardo. Mi sento diversa? Forse lo sono e allora? Sono unica. E poi che vuol dire essere diversi?

Sei molto giovane e mi spiace dirlo non ti rendi conto che la vita scorre e gli anni che perdi a deprimerti per cose (scusami tanto) stupide e basate sul nulla non tornano indietro. E quando ti guarderai indietro e vedrà cosa hai perso allora si che piangerai.

Tu non hai mai avuto in serio problema. Una mia cara amica ha partorito una bambina morta dopo averla portata in grembo per nove mesi. Questo è. Un dolore. Questo è un vero problema. E non escludiamo le malattie, la perdita del lavoro, della casa o anche il problema di far quadrare i conti a fine mese.

Impara a goderti la vita anche nella sua banalità. Godi di um gelato quando fa caldo o di poter dormire al calduccio quando fuori nevica la domenica mattina. Gioisci e ringrazia perché sei fortunata.
PMEmail Poster
Top
 
pensierostupendo
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 09:08
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 5.128
Utente Nr.: 5.906
Iscritto il: 07-Mag-2010



E' un discorso che segue molte correnti filosofiche e per questo molto vago.
Sono daccordo che non ce una specifica precisa poiche rimane un qualcosa di estremamente soggettivo e che cambia interpretazione da persona a persona o da coppia a coppia, e meno male.
Ovvero che l'amore sia o non sia senso di responsabilita non ce scritto da nessuna parte (puo essere e non), quindi è per come lo si vuole intendere.
Di sicuro amare è voler stare insieme e fare cose insieme, cosa non si sa, ma è proprio attraverso questo singolare accordo che ci si ama.


--------------------
lo straniero



sì il paziente grazie al metodo psicoanalitico guarisce anche ma che questo suo guarire era solo un fenomeno secondario rispetto al più importante cambiamento rappresentato da una maggior consapevolezza dei propri processi di pensiero che prima lo condizionavano a sua insaputa (inconsciamente) e a cui invece la disciplina psicoanalitica avrebbe dovuto eminentemente mirare per avere successo e raggiungere i suoi veri obiettivi (Sigmund Freud)
PMEmail Poster
Top
 
Liliarias
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 09:21
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 4.718
Utente Nr.: 17.093
Iscritto il: 06-Giu-2016



Io credo che l'amore possa essere sia tutto che niente.
E' tutto quello che avete scritto, però a fasi alterne, ti amo perchè non lo so, ti amo perchè i tuoi modi di vestire sono orrendi, posso voler fare qualcosa insieme a te e posso non voler fare qualcosa insieme a te, mia mamma e mio padre non vogliono fare NIENTE insieme, mia madre sbotta subito però continua a dire che gli vuole bene e che non vivrebbe senza di lui quindi ci sono alti e bassi anche nel fare cose insieme. Io credo sia anche volontà, per esempio fare l'altra persona felice, vederla felice mi fa felice, non ci sono paragoni quando lui è felice, e la volontà sta nel farlo solo con lui. Quindi è anche scelta PSICO smile.gif però non si può volere la felicità ogni giorno.

Bisogna trovare il giusto equilibrio a tutto per descrivere l'amore. Per me il primo passo è non definirlo amore, ma qualcosa. Non so cosa sia ma se stiamo bene, cosa importa definire come ci si dovrebbe sentire?


--------------------
"È stupefacente quanto sia liberatorio essere capaci di vedere che i tuoi pensieri sono solo pensieri e che non sono te stesso o la realtà... il semplice atto di riconoscere i tuoi pensieri come pensieri può renderti libero dalla realtà distorta che essi spesso creano e genera un senso di maggior chiarezza e padronanza sulla tua vita"
PM
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 09:21
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.865
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (Giosmile @ Venerdì, 08-Lug-2016, 01:21)
QUOTE (Terra-Terra @ Giovedì, 07-Lug-2016, 22:25)
  Direi che hai preso fischi per fiaschi ,hai una visione dell'amore limitata,hai confuso l'amore con il senso di responsabilità,hai confuso l'amore con il dovere che ogni creatura dovrebbe avere verso il prossimo


non preoccuparti di terra terra, non far caso a cosa dice, non ha ancora capito in che contesto sta scrivendo e non lo capirà mai

ce lo teniamo così wub.gif


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
Meg9313
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 09:56
Quote Post


Unregistered









Hope, metti anche che tu non sappia cosa ti piace fare davvero. Bene, parti da ciò che un tempo ti piaceva, parti da quello, qualunque cosa sia. Dopodiché, se scopri dopo un mese, un anno, diec'anni, che in realtà non ti piace poi così tanto, mi spieghi dove sarebbe la tragedia? Sai quante persone non sanno bene che direzione prendere nella vita, soprattutto soprattutto a vent'anni? Sai quante volte nel corso della nostra esistenza cambiamo idea? Non devi farti bloccare da queste cose, l'incertezza è propria della giovinezza, e molte volte anche della maturità PSICO smile.gif
Top
 
Terra-Terra
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 22:01
Quote Post


deus ex machina
*******


Messaggi: 16.943
Utente Nr.: 3.988
Iscritto il: 14-Giu-2009



QUOTE (giovannalapazza @ Venerdì, 08-Lug-2016, 08:21)
QUOTE (Giosmile @ Venerdì, 08-Lug-2016, 01:21)
QUOTE (Terra-Terra @ Giovedì, 07-Lug-2016, 22:25)
  Direi che hai preso fischi per fiaschi ,hai una visione dell'amore limitata,hai confuso l'amore con il senso di responsabilità,hai confuso l'amore con il dovere che ogni creatura dovrebbe avere verso il prossimo


non preoccuparti di terra terra, non far caso a cosa dice, non ha ancora capito in che contesto sta scrivendo e non lo capirà mai

ce lo teniamo così wub.gif

blush.gif


--------------------
ἀπὸ μηχανὴς θεός
PMEmail Poster
Top
 
Terra-Terra
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 22:11
Quote Post


deus ex machina
*******


Messaggi: 16.943
Utente Nr.: 3.988
Iscritto il: 14-Giu-2009



QUOTE (Giosmile @ Mercoledì, 06-Lug-2016, 23:40)

Ed è perfettamente vero, questa è la reale dimensione dell'amore maturo!

________




i







Perdonami se puoi,ma queste parole mi mettono tanta curiosità.
Adesso volevo chiederti se puoi regalarmi una dimensione del non amore.
I livelli le dimensioni, pensavo esistessero solamente nei giochini video che regalavo a mio figlio,non ero al corrente che anche l'amore avesse le dimensioni. ohmy.gif


--------------------
ἀπὸ μηχανὴς θεός
PMEmail Poster
Top
 
Liliarias
Inviato il: Venerdì, 08-Lug-2016, 23:39
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 4.718
Utente Nr.: 17.093
Iscritto il: 06-Giu-2016



Dimensiome mentale, dove i problemi che ci creiamo e le idee che abbiamo dell'amore sono un po' sballate-non reali.


--------------------
"È stupefacente quanto sia liberatorio essere capaci di vedere che i tuoi pensieri sono solo pensieri e che non sono te stesso o la realtà... il semplice atto di riconoscere i tuoi pensieri come pensieri può renderti libero dalla realtà distorta che essi spesso creano e genera un senso di maggior chiarezza e padronanza sulla tua vita"
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) « Prima ... 2 3 [4]  Closed TopicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0639 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]