Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Dubbio Che Mi Paralizza, ansia totale
 
Uomo_Distrutto
Inviato il: Mercoledì, 26-Feb-2020, 22:49
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 54
Utente Nr.: 19.174
Iscritto il: 04-Dic-2018



La mia totale avversione e non accettazione del dubbio mi sta rendendo la quotidianità un inferno paralizzandomi del tutto. Mi spiego meglio. Sono ossessionato dal fare le cose in modo perfetto e impeccabile e ogni qual volta che devo fare qualcosa mi viene sempre quel maledetto dubbio che si manifesta in una domanda ossessiva dentro la mia mente: "Come?" "Qual'è il modo perfetto per fare questa cosa?"
Tant'è che ogni qual volta che faccio qualcosa mi assilla il dubbio di aver fatto male le cose, di aver sbagliato, di non averle fatte in modo giusto come farebbe la maggioranza delle persone e quando l'ansia è molto violenta evito di fare qualsiasi cosa mi metta incertezza o dubbi per paura di incappare nel dubbio e rimango intrappolato e paralizzato in uno stato di angoscia totale. Un perfezionismo estremo che cerco di raggiungere senza mai riuscirci e che mi sta devastando completamente. Non ne posso più. Ci metto un sacco a fare le cose per paura di sbagliare e anche per scrivere questo breve post ci ho messo un sacco di tempo..
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 27-Feb-2020, 12:29
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 573
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Uomo_Distrutto @ Mercoledì, 26-Feb-2020, 21:49)
La mia totale avversione e non accettazione del dubbio mi sta rendendo la quotidianità un inferno paralizzandomi del tutto. Mi spiego meglio. Sono ossessionato dal fare le cose in modo perfetto e impeccabile e ogni qual volta che devo fare qualcosa mi viene sempre quel maledetto dubbio che si manifesta in una domanda ossessiva dentro la mia mente: "Come?" "Qual'è il modo perfetto per fare questa cosa?"
Tant'è che ogni qual volta che faccio qualcosa mi assilla il dubbio di aver fatto male le cose, di aver sbagliato, di non averle fatte in modo giusto come farebbe la maggioranza delle persone e quando l'ansia è molto violenta evito di fare qualsiasi cosa mi metta incertezza o dubbi per paura di incappare nel dubbio e rimango intrappolato e paralizzato in uno stato di angoscia totale. Un perfezionismo estremo che cerco di raggiungere senza mai riuscirci e che mi sta devastando completamente. Non ne posso più. Ci metto un sacco a fare le cose per paura di sbagliare e anche per scrivere questo breve post ci ho messo un sacco di tempo..

sei in cura? se NO, perchè non vi curate visto che avete al 100% un doc con sintomi che praticamente è sceso Gesù Cristo a dirtelo?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Uomo_Distrutto
Inviato il: Venerdì, 28-Feb-2020, 19:10
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 54
Utente Nr.: 19.174
Iscritto il: 04-Dic-2018



QUOTE (DRUMMER @ Giovedì, 27-Feb-2020, 11:29)
QUOTE (Uomo_Distrutto @ Mercoledì, 26-Feb-2020, 21:49)
La mia totale avversione e non accettazione del dubbio mi sta rendendo la quotidianità un inferno paralizzandomi del tutto. Mi spiego meglio. Sono ossessionato dal fare le cose in modo perfetto e impeccabile e ogni qual volta che devo fare qualcosa mi viene sempre quel maledetto dubbio che si manifesta in una domanda ossessiva dentro la mia mente: "Come?" "Qual'è il modo perfetto per fare questa cosa?"
Tant'è che ogni qual volta che faccio qualcosa mi assilla il dubbio di aver fatto male le cose, di aver sbagliato, di non averle fatte in modo giusto come farebbe la maggioranza delle persone e quando l'ansia è molto violenta evito di fare qualsiasi cosa mi metta incertezza o dubbi per paura di incappare nel dubbio e rimango intrappolato e paralizzato in uno stato di angoscia totale. Un perfezionismo estremo che cerco di raggiungere senza mai riuscirci e che mi sta devastando completamente. Non ne posso più. Ci metto un sacco a fare le cose per paura di sbagliare e anche per scrivere questo breve post ci ho messo un sacco di tempo..

sei in cura? se NO, perchè non vi curate visto che avete al 100% un doc con sintomi che praticamente è sceso Gesù Cristo a dirtelo?

sì, sono in cura, ma è un disturbo cronico e resistente e non è di facile risoluzione, ci combatto da 5 fottuti anni con sta merda di doc e quando appaiono nuovi sintomi non so mai come gestirli anche se alla fine l'approccio sarebbe il solito
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1217 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]