Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Doc Da Relazione, aiuto
 
Dukkha
Inviato il: Giovedì, 26-Apr-2018, 21:51
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 1
Utente Nr.: 18.928
Iscritto il: 26-Apr-2018



Ciao a tutti,
ho deciso di iscriveremi su questo forum per chiedere aiuto.
Sono vittima di quel tremendo dubbio: "lo amo o non lo amo" e non riesco più a vivere una vita serena.
Sono insieme al mio ragazzo da circa un anno e mezzo, conosciuti su Internet e iniziato subito una relazione seria (io quasi 38 enne e lui 40 enne). Combattiamo un problema di distanza: io vivo a Milano che amo e lui in un paesino sperduto della Val Brembana che ama.
Il compromesso per un'eventuale convivenza sarebbe Bergamo poichè a metà strada ma diciamo che cerco in tutti i modi di rimandare questo trasloco perchè a me Bergamo non piace, non la conosco e non conosco nessuno. Io farei la pendolare tutti i giorni per andare a lavoro.
Circa 4 mesi fa il mio ragazzo mi ha chiesto di iniziare a cercare delle case in affitto a Bergamo e dopo questa sua richiesta BOOOOOM!!!!
Da quel giorno non vivo più: ossessionata da mille domande, accompagnate da attacchi di panico.
Sono in terapia da una psicologa dalla quale sono andata per il un incubo che mi accompagna da circa 17 anni: la bulimia nervosa, ma in realtà l'oggetto delle nostre sedute non riguarda il mio disturbo alimentare ma la mia relazione sentimentale.
Proprio come la maggior parte di voi, ho iniziato a rivogere al sig. google le solite richieste: come capire se si ama, come capire la differenza tra amore e affetto... e poi ho trovato un articolo che spiegava il disturbo ossessivo compulsivo da relazione e mi sono ritrovata immediatamente.
Ho stampato l'articolo e l'ho portato dalla mia psicologa che NON ha un approccio cognitivo comportamentale. Le ho quindi detto io quale fosse la mia diagnosi. Lei non lo chiama "doc da relazione" (credo perchè appartiene ad un'altra scuola), non gli dà un nome, ma credo abbia capito di cosa si tratta.
Posso dire di essere davvero disperata.
Tra tutte le testimonianze relative al Doc da relazione, esiste qualcuno di voi che ha lasciato il proprio ragazzo (con grande difficoltà) e poi è stato meglio?

Io non vorrei perderlo dalla mia vita perchè, a parte qualche difetto che correggerei (anche io ho i miei), lui è un uomo speciale. Difficili da trovarne ai giorni d'oggi.
Forse ho paura di restare da sola? Sono stata single per un sacco di tempo, tantissimi uomini che mi hanno ferito profondamente e poi è arrivato LUI.
Lui che mi ama per come sono, con i miei difetti e con il mio "caratterino". Diciamo che è la mia prima relazione seria.
A volte vorrei sparire nel nulla per non dover vivere questa tortura.
Aiuto!

Potete indicarmi un buon psicologo a Milano specializzato in questo disturbo?


Grazie PSICO smile.gif


PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1384 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]