Powered by Invision Power Board



Pagine : (3) 1 [2] 3   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Non Permetterò, che si ripeta
 
giovannalapazza
Inviato il: Domenica, 30-Dic-2012, 19:46
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.793
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



continuate siete bravissimi


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
Maggio_38
Inviato il: Martedì, 08-Gen-2013, 16:27
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 69
Utente Nr.: 11.445
Iscritto il: 04-Gen-2013



so che magari andrò fuori tema ma per una volta vorrei scrivere qualcosa di opposto....per quello che mi riguarda i miei genitori sono e continuano ad essere magnifici. Il compito dei genitori è veramente difficile, dovrebbe essere una vocazione come lo è fare il medico, il prete, ecc....nonostante le mille difficoltà che la vita può presentare, compresa quest'ultima crisi economica, non mi hanno mai fatto mancare il loro amore per un istante. Al contrario nei loro confronti ho solo un grande rimpianto: ho incontrato la depressione a 17 anni per la prima volta, soprattutto perchè per orgoglio e per eccessiva presunzione ho pensato di poter gestire tutto da me...e invece dall'altra parte ci sarebbero state due persone pronte ad accogliere e condividere il mio dolore. Con questo voglio dire solo che a volte (non in tutti casi) possono nascere problemi perchè li riteniamo incapaci di comprenderci e per me, all'epoca fu così.


--------------------
il mio cuore morirà con me
PMEmail Poster
Top
 
Aeroplano italiano
Inviato il: Martedì, 08-Gen-2013, 23:38
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.967
Utente Nr.: 11.442
Iscritto il: 03-Gen-2013



GiovannalaCrazy,

il topic è intrigante.
Credo però che , prima di ragionare, ci sia la condizione di aver perdonato i genitori per i loro errori. Altrimenti se ne commettono di nuovi.


--------------------
Se non sei saggio, siilo :-)
PMEmail Poster
Top
 
elfi
Inviato il: Mercoledì, 09-Gen-2013, 00:09
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.044
Utente Nr.: 9.672
Iscritto il: 10-Feb-2012



QUOTE (Ishtar @ Mercoledì, 19-Dic-2012, 12:09)
L'autocritica, va bene, ma pensare che da grande per colpa mia, dovrà andare in analisi..... e' troppo da sopportare.
Io ho avuto la depressione post parto. C'è gente che si è ammazzata o ha ammazzato i figli. Come può non avere conseguenze su di lei? Quando ho dei momenti in cui non voglio stare con lei, come li giustifico? Come?

Ps: scusate, forse questo topic non è adatto a questo, lo sto inquinando.
Chiudo qua.

Non è affatto detto che una depressione post parto debba avere conseguenze negative importanti.....
non commettere l'errore di costruirti una immagine di madre troppo perfetta e volerla raggiungere...questo sì, potrebbe essere un modo per crollare (come, per esempio, tanti studenti universitari capaci ma che si prefiggono di volare così in alto che al primo esame solo buono e non favoloso crollano e si bloccano...) ed è uno dei motivi per cui molte potenziali ottime madri scelgono di non diventare madri.
Se accetti i tuoi limiti, incluso il fatto umano di avere fasi in cui non vuoi stare con lei, puoi ottimizzare i tuoi momenti con lei e questi basteranno. Piuttosto, hai persone che ti aiutano? Te lo chiedo perchè secondo me uno dei primi requisiti che deve avere una madre è quello di essere convinta che può fare un lavoro ottimale con il figlio solo se è cosciente che è opportuno usufruire di aiuti.....
Le madri che vogliono fare tutto da sole scelgono una cosa precisa: una minore qualità di ciò che si offre al figlio in cambio di un'immagine eroica di sè davanti ai propri occhi ed a quelli degli altri.....se ci si pensa bene, roba da far togliere "il titolo" di madre.....
PM
Top
 
elfi
Inviato il: Sabato, 19-Gen-2013, 15:57
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.044
Utente Nr.: 9.672
Iscritto il: 10-Feb-2012



QUOTE (Kyrie eleison @ Sabato, 19-Gen-2013, 14:18)
QUOTE (elfi @ Mercoledì, 09-Gen-2013, 00:09)
Te lo chiedo perchè secondo me uno dei primi requisiti che deve avere una madre è quello di essere convinta che può fare un lavoro ottimale con il figlio solo se è cosciente che è opportuno usufruire di aiuti.....
Le madri che vogliono fare tutto da sole scelgono una cosa precisa: una minore qualità di ciò che si offre al figlio in cambio di un'immagine eroica di sè davanti ai propri occhi ed a quelli degli altri.....se ci si pensa bene, roba da far togliere "il titolo" di madre.....

perchè la stai caricando di brutti pensieri? come ti permetti?

non hai idea di quali siano i requisiti che deve avere una madre, e non hai idea delle difficoltà e dell'eroismo che ci vogliono per sostenerle.

le madri che vogliono fare tutto da sole, forse lo scelgono perchè sanno che non possono contare su nessuno, o mille altre buone ragioni, è cattivo insinuare che chi lo fa sia una madre snaturata.

è CATTIVO.

io ho capito che hai una questione personale nei miei confronti.....
io non ho detto nulla di quello che mi attribuisci.....
il solito atteggiamento di alcuni di voi, mi farete diventare davvero presuntuoso: se uno viene attaccato solo su cose inventate, inizia a pensare di essere inattaccabile, perfetto PSICO D.gif...e soprattutto prosegue rigorosamente nel suo comportamento PSICO smile.gif
cmq se nel mio intervento Ishtar ha intravisto una mia critica nei suoi confronti, me ne scuso, preciso che non le stavo rivolgendo alcuna critica (anzi....) e posso chiarire "eventuali punti oscuri" del mio post PSICO smile.gif
PM
Top
 
elfi
Inviato il: Sabato, 19-Gen-2013, 16:47
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.044
Utente Nr.: 9.672
Iscritto il: 10-Feb-2012



QUOTE (Kyrie eleison @ Sabato, 19-Gen-2013, 15:15)
QUOTE (elfi @ Sabato, 19-Gen-2013, 15:57)
QUOTE (Kyrie eleison @ Sabato, 19-Gen-2013, 14:18)
QUOTE (elfi @ Mercoledì, 09-Gen-2013, 00:09)
Te lo chiedo perchè secondo me uno dei primi requisiti che deve avere una madre è quello di essere convinta che può fare un lavoro ottimale con il figlio solo se è cosciente che è opportuno usufruire di aiuti.....
Le madri che vogliono fare tutto da sole scelgono una cosa precisa: una minore qualità di ciò che si offre al figlio in cambio di un'immagine eroica di sè davanti ai propri occhi ed a quelli degli altri.....se ci si pensa bene, roba da far togliere "il titolo" di madre.....

perchè la stai caricando di brutti pensieri? come ti permetti?

non hai idea di quali siano i requisiti che deve avere una madre, e non hai idea delle difficoltà e dell'eroismo che ci vogliono per sostenerle.

le madri che vogliono fare tutto da sole, forse lo scelgono perchè sanno che non possono contare su nessuno, o mille altre buone ragioni, è cattivo insinuare che chi lo fa sia una madre snaturata.

è CATTIVO.

io ho capito che hai una questione personale nei miei confronti.....
io non ho detto nulla di quello che mi attribuisci.....
il solito atteggiamento di alcuni di voi, mi farete diventare davvero presuntuoso: se uno viene attaccato solo su cose inventate, inizia a pensare di essere inattaccabile, perfetto PSICO D.gif...e soprattutto prosegue rigorosamente nel suo comportamento PSICO smile.gif
cmq se nel mio intervento Ishtar ha intravisto una mia critica nei suoi confronti, me ne scuso, preciso che non le stavo rivolgendo alcuna critica (anzi....) e posso chiarire "eventuali punti oscuri" del mio post PSICO smile.gif

hai insinuato questo nei suoi confronti:

QUOTE (elfi)

roba da far togliere "il titolo" di madre.....


ad una povera madre che sta scrivendo del suo dolore.

non immagino niente di più crudele, maligno, specie in un forum come questo.


ishtar, non lo ascoltare, non farti problemi per questo veleno, è solo veleno, non c'è niente di vero in quello che scrive PSICO hug.gif

è l'ultima volta che (ti) rispondo ad un'affermazione così estranea a me.... (con la quale mi attribuisci le intenzioni che non ho)...., lo faccio brevemente perchè Ishtar non mi ha chiesto spiegazioni, dunque presumo che non abbia frainteso nonostante le tue obiezioni....dunque parlo solo per te....
il discorso, ovviamente, "sul titolo di madre", non era riferito a Ishtar: anzi, descrivevo una persona opposta a Ishtar; mentre quest'ultima si fa problemi per le fasi temporali in cui avrebbe voglia di non stare vicino al proprio figlio, l'altra è così "presa dal guadagnare punti" da ritenere che ciò che lei produce sempre per il figlio sia ottimale.....
PM
Top
 
elfi
Inviato il: Sabato, 19-Gen-2013, 16:53
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.044
Utente Nr.: 9.672
Iscritto il: 10-Feb-2012




Kyrie eleison, mi dispiace per te, ma sono un utente corretto e ci troviamo di fronte ad un'ottima amministrazione: dunque difficilmente avrai soddisfazioni PSICO D.gif PSICO lingua.gif PSICO ahah.gif


PM
Top
 
elfi
Inviato il: Lunedì, 21-Gen-2013, 15:29
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 3.044
Utente Nr.: 9.672
Iscritto il: 10-Feb-2012



QUOTE (Kyrie eleison @ Lunedì, 21-Gen-2013, 13:51)
scusate l'ot, ma data la natura di mutuo-aiuto del forum, devo rilevare una evidente contraddizione tra la realtà

QUOTE (elfi @ Mercoledì, 09-Gen-2013, 00:09)

il solito atteggiamento di alcuni di voi


e le tue percezioni della stessa

QUOTE (elfi @ Sabato, 19-Gen-2013, 16:53)
sono un utente corretto


non dico che sei scorretto, ma nel tuo interesse, devo dirti che un passo fondamentale per mitigare i nostri problemi consiste nell'avere consapevolezza del modo in cui gli altri ci vedono, perchè tutti siamo i peggiori giudici di noi stessi.

se diverse persone rilevano in te comportamenti, parole o toni discutibili, è necessario per il tuo bene che tu ne prenda atto, perchè probabilmente non ne sei consapevole.

non può essere un complotto delle toghe rosse comuniste (cit. laugh.gif ), dato che sono nuovo e non conosco nessuno degli altri altri che ti hanno mosso identiche critiche, quindi qualcosa che non va c'è, in ciò che dici, e/o come lo dici.

spero tu rifletta su questo, per il bene tuo in primis, e degli altri utenti.

spero di non averti offeso, ciao

QUOTE (Kyrie eleison @ Lunedì, 21-Gen-2013, 13:51)
scusate l'ot, ma data la natura di mutuo-aiuto del forum, devo rilevare una evidente contraddizione tra la realtà

QUOTE (elfi @ Mercoledì, 09-Gen-2013, 00:09)

il solito atteggiamento di alcuni di voi


e le tue percezioni della stessa

QUOTE (elfi @ Sabato, 19-Gen-2013, 16:53)
sono un utente corretto


non dico che sei scorretto, ma nel tuo interesse, devo dirti che un passo fondamentale per mitigare i nostri problemi consiste nell'avere consapevolezza del modo in cui gli altri ci vedono, perchè tutti siamo i peggiori giudici di noi stessi.

se diverse persone rilevano in te comportamenti, parole o toni discutibili, è necessario per il tuo bene che tu ne prenda atto, perchè probabilmente non ne sei consapevole.

non può essere un complotto delle toghe rosse comuniste (cit. laugh.gif ), dato che sono nuovo e non conosco nessuno degli altri altri che ti hanno mosso identiche critiche, quindi qualcosa che non va c'è, in ciò che dici, e/o come lo dici.

spero tu rifletta su questo, per il bene tuo in primis, e degli altri utenti.

spero di non averti offeso, ciao

alcuni di voi, pochi in verità PSICO D.gif....se uno dovesse cambiare atteggiamento ogni volta che non registra l'unanimità....
però è giusto riporsi il problema che tu poni al fine di trovare un modo che eviti fraintendimenti anche con questi pochi (senza "scontentare" i tanti che non hanno avuto nulla da ridire...), spero di riuscire in questo intento, di sicuro ci proverò
non mi sono offeso PSICO smile.gif e non ho mai pensato che fosse un complotto delle toghe rosse comuniste per più motivi:
1) non credo esistano toghe rosse comuniste, spero che non siano tutte anticomuniste (come talvolta mi viene il dubbio PSICO-green.gif );
2) uno con i miei trascorsi da Komunista (con la K!), lo spero proprio!, non dovrebbe avere nulla da temere da odierni comunisti ed anarchici

scherzi a parte, non penso mai a complotti, al massimo, alcune volte, ho pensato ad ostilità nei miei confronti a causa di posizioni "politiche" diverse circa l'amministrazione del forum.


PS: ti ricambio il consiglio: forse potresti porre le tue sensazioni nei confronti degli altri, non come realtà assolute.....altrimenti chi ti legge e non condivide le tue stesse posizioni (non mi riferisco a me) non è certo attratto e non riesce neppure ad interloquire facilmente, potresti finire con l'isolarti..... dovresti far capire che sei cosciente che ti puoi anche sbagliare, no? PSICO wink.png
(poi se sei di capacità cosi straordinarie da non sbagliare quasi mai, fatti prima conoscere un poco, dimostra prima questa tua straordinarietà e poi inseriscila nei tuoi discorsi (con eleganza, per non indispettire l'interlocutore che si sbaglia) ma ricordati di argomentare sempre....)
questa frase tra parentesi è il segnale di non voler creare fraintendimenti nel senso seguente: prima di questo post l'avrei scritta tranquillamente, adesso l'ho messa tra parentesi e l'ho scritta solo per mostrare il mio impegno a voler evitare malintesi PSICO smile.gif
PM
Top
 
Givlius92
Inviato il: Mercoledì, 23-Gen-2013, 17:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 241
Utente Nr.: 11.464
Iscritto il: 08-Gen-2013



innanzitutto io non vorrei mai 1 figlio mi repelle proprio solo l'immagine, nemmeno se ci pensassi me lo vieterei perchè sono assolutamente immaturo, non so se la situazione poi cambia dato che ho 20 anni ma io credo di no


i miei genitori hanno sbagliato innanzitutto la fase del mio allattamento, infatti non sono stato allattato e questo pur sapendo che non è colpa di mia madre si è rivolto contro di lei senza che io me ne rendessi conto (per me è un'estranea e ho problemi di affetto soprattutto a darlo)

mio padre è 1 superficiale del cazz° senza lavoro che non so cosa fa tutto il giorno..... ma quelle persone che più superficiali è difficile conoscerle non lo posso vedere e lui non puà vedere me

mi hanno affidato a 7-8 baby sitter diverse, e quindi io che non li vedevo quasi mai non sono riuscito ad avere 1 punto di riferimento fino a 10 anni
tra al'ltro stavo in un asilo di suore e 1 suora mi sgridava di continuo e mi diceva che per colpa mia tutte le babysitter volevano scappare, cosa che non era vera dato che erano loro che non so che problemi avevano (casuali)

l'unica cosa di cui si preoccupavano era farmi mangiare tutti i giorni quello che si era predisposti (questa è una gran cosa ma è l'unica)

hanno sbagliato a mandarmi in una scuola che mi ha terrorizzato letteralmente (sembrava 1 lager e sono rimasto traumatizzato per tutta l'adolescenza tanto che molti mi ritenevano muto fino a 17 anni)

comunque non erano scelte dettate dal fatto che non mi volessero bene, ma probabilmente non avevano molto esperienza
se ricomincerei la mia vita saprei bene cosa fare e cosa no soprattutto nei miei primi 15 anni e penso che pure loro farebbero di meglio ma c'è chi fa di peggio ovvero picchiare i bambini senza motivo quindi alla fine manco mi posso lamentare dei miei genitori
PMEmail Poster
Top
 
fungo velenoso
Inviato il: Martedì, 29-Gen-2013, 09:13
Quote Post


Psico Nonno
****


Messaggi: 6.695
Utente Nr.: 1.834
Iscritto il: 04-Lug-2008



QUOTE (giovannalapazza @ Martedì, 18-Dic-2012, 16:52)
mi piacerebbe aprire una discussione sugli errori che, secondo noi, hanno fatto i nostri genitori, non per criticare ma per non permettere che si ripeta, per imparare da questi errori e diventare, eventualmente, genitori migliori
(per chi vuole figli)

vediamo che ne viene fuori

cominciio io

i miei mi hanno troppo protetta, mi hanno fatta crescere in una campana di vetro, quando nn volevo fare qualcosa perchè mi vergognavo me lo concedevano, non mi hanno mai spinta ad essere atuonoma

ricordo che non mi mandarono all'asilo (per vari motivi) che alle elementari mia madre mi mandava a prendere fino a dentro la classe dai suoi alunni (era insegnante nella stessa scuola) , quando alle medie fui invitata ad andare in settimana bianca da sola, chiesi a mia madre di non mandarmi, che mi vergognavo e lei non provò nemmeno a spingermi

ed eccomi qui

bellissimo post, lascio un mess cosi poi lo trovo piu' tardi PSICO smile.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
gentileschi
Inviato il: Mercoledì, 22-Mag-2013, 23:05
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 752
Utente Nr.: 8.665
Iscritto il: 19-Ago-2011



Sono mamma, di un masch di 11 anni.
Credo di avere instaurato un bellissimo rapporto con mio figlio...
L'ho allattato fino o a tre Anni e mezzo, nonostante l'avessi svezzato...
Questo mi ha permesso di fargli sentire quella protezione e quella comunicazione necessaria per la sua crescita psicologica...
Ho sempre rispettato i suoi tempi...nel camminare, fare pipi', mangiare da solo....( molte madri sforzano i figli per farli apparire dei mostri precoci).
Quando vieto delle cose, do sempre delle spiegazioni...
Se lui mi fa domande di un certo tipo, nn mi lascio assolutamente prendere dall'imbarazzo , ma cerco sempre di dare delle spiegazioni esaurienti...
Lo stimolo a fare le cose....
Lo incoraggio sempre, spiegandogli che tutti siamo uguali e abbiamo le stesse possibilita'...
A scuola va bene, ma anche quando ha avuto dei momenti difficili che lo hanno portato a crearsi dei problemi per via del padre, gli ho sempre detto che nn e' la fine del mondo se nn si riesce a riportare sempre ottimi risultati.
Nn possiamo essere sempre i migliori, doniamo accettarci per cio' che siamo....
Mi confida molte cose, ma mi accorgo anche che ha dei suoi segreti che rispetto.
Gli insegno a cucinare, a fare, senza avere il timore di sbagliare....
Praticamente faccio tutto quello che mi e' stato impedito di gare con serenita' e fiducia....


--------------------
user posted image
Se smetti di preoccuparti per ciò che gli altri provano nei tuoi confronti e ti concentri soltanto su ciò che tu provi per loro, capirai sino in fondo chi sei veramente e scoprirai cos’è l’autentica libertà.[/SIZE][/color]


Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo.


Non sono solo ira e dolore... forza io sono di pietra pensosa, allegria di mani insieme allacciate. Infine, sono libero entro gli esseri. E tra gli esseri, come l'aria vivo, e dalla solitudine assediata esco verso il folto delle battaglie a conquistare gioie indomabili.





Comincerete a prendere in seria considerazione la follia quando per la prima volta essa vi tornerà utile per risolvere i vostri problemi da persona normale. (S.Freud)
PMEmail Poster
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Giovedì, 23-Mag-2013, 18:52
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.793
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (gentileschi @ Mercoledì, 22-Mag-2013, 22:05)
Sono mamma, di un masch di 11 anni.
Credo di avere instaurato un bellissimo rapporto con mio figlio...
L'ho allattato fino o a tre Anni e mezzo, nonostante l'avessi svezzato...
Questo mi ha permesso di fargli sentire quella protezione e quella comunicazione necessaria per la sua crescita psicologica...
Ho sempre rispettato i suoi tempi...nel camminare, fare pipi', mangiare da solo....( molte madri sforzano i figli per farli apparire dei mostri precoci).
Quando vieto delle cose, do sempre delle spiegazioni...
Se lui mi fa domande di un certo tipo, nn mi lascio assolutamente prendere dall'imbarazzo , ma cerco sempre di dare delle spiegazioni esaurienti...
Lo stimolo a fare le cose....
Lo incoraggio sempre, spiegandogli che tutti siamo uguali e abbiamo le stesse possibilita'...
A scuola va bene, ma anche quando ha avuto dei momenti difficili che lo hanno portato a crearsi dei problemi per via del padre, gli ho sempre detto che nn e' la fine del mondo se nn si riesce a riportare sempre ottimi risultati.
Nn possiamo essere sempre i migliori, doniamo accettarci per cio' che siamo....
Mi confida molte cose, ma mi accorgo anche che ha dei suoi segreti che rispetto.
Gli insegno a cucinare, a fare, senza avere il timore di sbagliare....
Praticamente faccio tutto quello che mi e' stato impedito di gare con serenita' e fiducia....

wub.gif sei fantastica

se in tanti rispondessero potremmo fare un e-book


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
gentileschi
Inviato il: Giovedì, 23-Mag-2013, 19:23
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 752
Utente Nr.: 8.665
Iscritto il: 19-Ago-2011



PSICO hug.gif




--------------------
user posted image
Se smetti di preoccuparti per ciò che gli altri provano nei tuoi confronti e ti concentri soltanto su ciò che tu provi per loro, capirai sino in fondo chi sei veramente e scoprirai cos’è l’autentica libertà.[/SIZE][/color]


Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo.


Non sono solo ira e dolore... forza io sono di pietra pensosa, allegria di mani insieme allacciate. Infine, sono libero entro gli esseri. E tra gli esseri, come l'aria vivo, e dalla solitudine assediata esco verso il folto delle battaglie a conquistare gioie indomabili.





Comincerete a prendere in seria considerazione la follia quando per la prima volta essa vi tornerà utile per risolvere i vostri problemi da persona normale. (S.Freud)
PMEmail Poster
Top
 
5-HT
Inviato il: Venerdì, 24-Mag-2013, 22:59
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 689
Utente Nr.: 12.086
Iscritto il: 14-Mag-2013



Eviterei di sostituirgli l'amore col materialismo.


--------------------
La frase sotto è vera.
La frase sopra è falsa.
ͬͤͬͦͬͬͤͬͦͬ
ͬͤͬͦͬͬͤͬͦͬ
PMEmail Poster
Top
 
gentileschi
Inviato il: Sabato, 25-Mag-2013, 20:59
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 752
Utente Nr.: 8.665
Iscritto il: 19-Ago-2011



Stai tranquillo....e' un ragazzo che nn ha pretese....per niente..si accontenta di poco!!


--------------------
user posted image
Se smetti di preoccuparti per ciò che gli altri provano nei tuoi confronti e ti concentri soltanto su ciò che tu provi per loro, capirai sino in fondo chi sei veramente e scoprirai cos’è l’autentica libertà.[/SIZE][/color]


Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo.


Non sono solo ira e dolore... forza io sono di pietra pensosa, allegria di mani insieme allacciate. Infine, sono libero entro gli esseri. E tra gli esseri, come l'aria vivo, e dalla solitudine assediata esco verso il folto delle battaglie a conquistare gioie indomabili.





Comincerete a prendere in seria considerazione la follia quando per la prima volta essa vi tornerà utile per risolvere i vostri problemi da persona normale. (S.Freud)
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (3) 1 [2] 3  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0633 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]