Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Insonnia E Sonno Interrotto, Cerco consigli
 
Greta.
Inviato il: Martedì, 02-Mag-2017, 21:59
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 86
Utente Nr.: 18.150
Iscritto il: 01-Mag-2017



Buonasera ragazzi! Scrivo anche in questa sezione sperando di trovare qualche consiglio utile... A causa di un disturbo d'ansia generalizzato, sono mesi che soffro di insonnia (faccio fatica ad addormentarmi per la troppa tensione e non riesco a mantenere il sonno). Le notti in bianco mi portano a essere facilmemte nervosa e stressata e ciò mi impedisce anche nel gestire la mia ansia durante giorno. Ogni tanto (quando sento la necessità di dormire bene) prendo 1mg di ansiolitico ma volevo sapere se qualcuno di voi è riuscito a superare questo problema con rimedi naturali, tipo esercizi fisici, respirazione, alimentazione, erbe, ecc... o semplicemente sapere come fate a superare l'insonnia.
Grazie infinite a chi risponderà!


--------------------
" Se ti ricordi di te, diventi luce. Se ti dimentichi di te, diventi oscurità. "
- Osho -
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Mercoledì, 03-Mag-2017, 13:56
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.712
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



per il tuo disturbo di ansia generalizzato assumi qualcosa, qualche farmaco?
Partendo dal presupposto che anche per i prodotti naturali ci possono essere delle differenze fra paziente e l'altro, in erboristeria esistono diversi integratori a base di erbe, magnesio o melatonina. Secondo me sono prodotti "leggeri" per disturbi di entità lieve o comunque bassa.
Personalmente valeriana (che è quella che sento di più), passiflora, escolzia e melissa (che per me è proprio acqua fresca), magnesio e melatonina mi rilassano un po' ma di sicuro non ho risolto molto grazie a loro.
Aiutano più nell'addormentamento che nel sonno disturbato da risvegli. Però questo discorso vale per me, magari a te la valeriana ti stronca.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Greta.
Inviato il: Mercoledì, 03-Mag-2017, 20:43
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 86
Utente Nr.: 18.150
Iscritto il: 01-Mag-2017



Mah guarda, quando proprio sento la necessità di dormire prendo 1mg di ansiolitico. Ma si tratta di 1/2 volte a settimana (non voglio abusare di questi farmaci). Ho provato su consiglio della mia psicoterapeuta la melatonina, che però mi causa un senso di stordimento il giorno successivo. Ogni sera mi faccio una camomilla o una tisana rilassante ma non sono molto utili per il mio sonno disturbato 0002.gif Come ho già scritto, credo che dormire bene sia molto importante per affrontare la giornata, e nel mio caso anche per gestire meglio le crisi d'ansia che ho nel corso della giornata.
Anche tu hai il mio stesso problema? Come cerchi di risolverlo? Grazie per la risposta! PSICO smile.gif


--------------------
" Se ti ricordi di te, diventi luce. Se ti dimentichi di te, diventi oscurità. "
- Osho -
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Giovedì, 04-Mag-2017, 09:58
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.712
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



quindi per l'ansia assumi saltuariamente 1 mg di ansiolitico.
ma di solito per l'ansia generalizzata vengono prescritti altri tipi di farmaci ma deve essere lo psichiatra a prescriverli.
Tisane e camomille un pochino rilassano ma per la durata del sonno fanno veramente poco.
La melatonina ti aiuta un po' o ti svegli comunque?
Io di naturale ho provato tanti integratori alcuni più utili e altri meno ma ahimè da soli non hanno risolto molto.
Magari per te è diverso.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
Matteinoz
Inviato il: Giovedì, 04-Mag-2017, 11:33
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 161
Utente Nr.: 13.975
Iscritto il: 12-Giu-2014



Ciao,

anche io ho avuto e ciclicamente ho problemi di sonno. Devo dire che riesco ad addormentarmi ma neiu periodi peggiori mi sveglio ogni mezz'ora e nei migliori apro gli occhi prestissimo la mattina anche se sono andato a letto tardi.

Non prendo sonniferi perché mi stordiscono troppo. Ogni tanto faccio come te, prendo qualche goccia di ansiolitico e amen.

Per il resto cerco "semplicemente" di non farci caso. Quando mi sveglio presto anche in preda all'ansia provo a non pensare al giorno successivo e a quanto sarò stanco e tento di "sfruttare"il tempo in più che ho per fare qualcosa. Io, ad esempio, lavoro da casa e quindi anche alle 4 di mattina mi faccio un caffè, cerco di non pensare all'ansia, e mi metto a lavorare.

So che magari non è molto utile come consiglio ma, almeno su di me, fare in questo modo, non dargli troppo peso, non mi fa vivere troppo male il fatto di avere un sonno disturbato.
PMEmail Poster
Top
 
Greta.
Inviato il: Giovedì, 04-Mag-2017, 23:21
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 86
Utente Nr.: 18.150
Iscritto il: 01-Mag-2017



Pelle310 nel mio caso la mia psicoterapeuta dice che non servono farmaci in quanto soffro di ansia pura, anche se è dura perché passo spesso giornate intere in preda all'ansia e questo compromette molto la vita di tutti i giorni.... Comunque, Matteinoz, hai perfettamente ragione, non dovrei dare troppo peso al fatto che non dormo più come qualche mese fa PSICO cry.gif Solo che se non dormo per diversi giorni sono ancora più stressata ed è difficile affrontare l'università, le lezioni, gli esami, ecc... . Per non parlare dei danni che la mancanza di sonno porta a livello fisico (queste sono mie credenze "ossessive" che ingigantiscono ancora di più il problema thumbdown.gif)
Grazie per i suggerimenti ragazzi (Matteinoz cercherò di seguire il tuo consiglio PSICO smile.gif )... Pelle310, potresti dirmi qualche tipo di integratore? Grazie di nuovo e buona serata PSICO wink.png


--------------------
" Se ti ricordi di te, diventi luce. Se ti dimentichi di te, diventi oscurità. "
- Osho -
PMEmail Poster
Top
 
Ambra.93
Inviato il: Sabato, 13-Mag-2017, 19:14
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 28
Utente Nr.: 18.178
Iscritto il: 13-Mag-2017



Ciao Greta,
io mi ritrovo nella tua stessa situazione e infatti ho appena aperto una discussione a riguardo. La mia insonnia è cominciata per via dell'ansia pre-laurea ma non se n'è più andata via! Attualmente, come te, sono in cura da una psicoterapeuta che mi insegna tecniche di rilassamento e cerca di sminuire il problema dicendomi che non si muore di insonnia e che comunque devo semplicemente stare calma. Diciamo che non è assolutamente facile e anche tu lo sai bene...meno dormi e più vai in ansia, più vai in ansia e meno dormi...è un brutto circolo vizioso. Io poi sto anche il giorno dopo con un'angoscia perenne se non ho dormito e non ti nascondo che ho paura di non risolvere il problema. Vorrei non mi fosse mai capitato PSICO cry.gif Anche perchè ho sempre dormito anche solo 6 ore e stavo da Dio. Comunque attualmente nessun psicofarmaco e anche io assumo melatonina. Sto pensando all'agopuntura che dicono faccia bene anche in questo caso, mia nonna la fa per il mal di schiena e nel suo caso ha dato benefici. Tentar non nuoce! Psicofarmaci non me la sento proprio di prenderli. Piuttosto mi faccio un po' di respirazione diaframmatica anche quando sono a letto. A me la valeriana purtroppo non ha fatto quasi nulla, la mia mente è più potente. So quanto sia dura e quanto sia difficile non farsi prendere dai pensieri negativi in questo caso...
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0581 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]