Powered by Invision Power Board



Pagine : (5) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Il Doc, i dubbi
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:00
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



Se avete dubbi costanti ai quali cercate una risposta accendete un cero, avete un DOC da contenuto falso. Se non avete più dubbi ma sensazioni, pseudoeccitazioni come le chiamate voi per tranquillizarvi associate ad ansia immediata significa che SI, avete un DOC come risposta e reazione ossessiva ma il contenuto è REALE. Infatti il mondo scientifico non si cura mai del contenuto ma del meccanismo, perchè il contenuto può essere vero o falso sono affari vostri. Se ti preoccupi del contenuto vuol dire che non accetti quel contenuto che nel caso di assenza del DUBBIO patologico che caratterizza il doc è REALE.
Esempio: il manubrio della mia moto è storto, mi da fastidio che lo sia perchè mentre guido mi ci fisso a guardarlo e NON ACCETTO che sia storto (faccio l'esempio del doc di asimmetria). Arrivo a smettere di guidare la moto perchè mi sono ossessionato su questa cosa a tal punto che non riesco più a prenderla per questo manubrio storto. Rimane il concetto che il manubrio è REALMENTE storto quindi il contenuto è vero e ad esso ci si aggancia un atteggiamento ossessivo. i terapeuti di aiutano a prendere la moto pure se quel manubrio è storto ma rimane il fatto che tu non accetti il contenuto reale.
PMEmail Poster
Top
 
Ansia1000
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:08
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 493
Utente Nr.: 18.793
Iscritto il: 03-Feb-2018



Non credo sia cosi semplicistico come la fai tu..
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Oceano
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:12
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 430
Utente Nr.: 18.801
Iscritto il: 05-Feb-2018



Io sono costantemente alla ricerca di verità, ho il dubbio che quello che penso/immagino possa averlo fatto realmente.
Il non ricordare quanto "avrei fatto" non ha nessuna importanza, penso immediatamente a una rimozione del ricordo 0002.gif

Nei luoghi in cui penso di aver fatto qualcosa ritorno varie volte, mi metto in posa, ahahah 0002.gif , e, facendo finta di fare quello che dovrei fare, cerco di risvegliare la memoria senza riuscirci.
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:15
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Oceano @ Giovedì, 07-Giu-2018, 11:12)
Io sono costantemente alla ricerca di verità, ho il dubbio che quello che penso/immagino possa averlo fatto realmente.
Il non ricordare quanto "avrei fatto" non ha nessuna importanza, penso immediatamente a una rimozione del ricordo 0002.gif

Nei luoghi in cui penso di aver fatto qualcosa ritorno varie volte, mi metto in posa, ahahah 0002.gif , e, facendo finta di fare quello che dovrei fare, cerco di risvegliare la memoria senza riuscirci.

tranquillo..hai il classico DOC del dubbio..con un contenuto palesemnte falso che si insinua su cose che hai fatto o non fatto, mina i ricordi. Curati con l'accettazione del dubbio
PMEmail Poster
Top
 
kelly707
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:19
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 18.499
Iscritto il: 04-Set-2017



Ciao Drummer, ti leggo spesso qui sul forum, e leggo spesso questa tua opinione sul DOC o come vogliamo chiamarlo... E leggendoti mi è venuta questa curiosità, che ora mi va di chiederti: se hai capito che nel tuo caso il contenuto è vero, perché continui a scrivere in questa sezione? Vuoi far raggiungere ad altre persone la tua stessa consapevolezza? Le vuoi mettere in allarme? Le vuoi rassicurare?
Nel senso (mi attengo a ciò che dici), tu sei a posto, la risposta ce l'hai: DOC con contenuto vero.
Quindi quale valore ha per te il visitare e scrivere su questo forum, in una sezione dove tutti si ossessionano h 24, una volta che hai capito te stesso?
Leggi la mia domanda con un tono di pura e semplice curiosità nei tuoi confronti 😊
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:33
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (kelly707 @ Giovedì, 07-Giu-2018, 11:19)
Ciao Drummer, ti leggo spesso qui sul forum, e leggo spesso questa tua opinione sul DOC o come vogliamo chiamarlo... E leggendoti mi è venuta questa curiosità, che ora mi va di chiederti: se hai capito che nel tuo caso il contenuto è vero, perché continui a scrivere in questa sezione? Vuoi far raggiungere ad altre persone la tua stessa consapevolezza? Le vuoi mettere in allarme? Le vuoi rassicurare?
Nel senso (mi attengo a ciò che dici), tu sei a posto, la risposta ce l'hai: DOC con contenuto vero.
Quindi quale valore ha per te il visitare e scrivere su questo forum, in una sezione dove tutti si ossessionano h 24, una volta che hai capito te stesso?
Leggi la mia domanda con un tono di pura e semplice curiosità nei tuoi confronti 😊

quindi nel momento che ho capito cosa ho io dovrei farmi i cazzi miei e andarmene? cioè praticamente stai dicendo che questo posto è un luogo dove ognuno succhia quello che è utile per lui e poi ciao...

"Vuoi far raggiungere ad altre persone la tua stessa consapevolezza?" : si
"Le vuoi mettere in allarme? " - si sul fatto che la spiegazione in alcuni casi è più semplice di quello che leggo in molti post e preferisco dare ilmiopunto di vista quando vedo gente che secondo me sta perdendo tempo in ragionamente che anche io prima facevo.

In ultimo: ripongo una piccola speranza di essere smentito da qualcuno più epserto di me e che ha già ragionato su questi concetti..facendomi ricredere su queste convinzioni. Ma dopo anni di terapia non credo sia possibile.
PMEmail Poster
Top
 
kelly707
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:37
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 18.499
Iscritto il: 04-Set-2017



Beh, effettivamente sì.. Per lo meno, io sono sincera, la mia opinione è che si cerchino rassicurazioni che una volta avute "ciao ciao", e chiudi il forum e vai a vivere la vita che c'è oltre questa schermata blu. Tanto che mi diverte vedere gente che si adira perché non riceve risposte: è un po' un posto da tossico dipendenti, dove la droga sono le parole.
Quindi la tua è una missione sociale? Credi che con il tuo punto di vista possano poi stare meglio con se stessi?
PMEmail Poster
Top
 
kelly707
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:38
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 36
Utente Nr.: 18.499
Iscritto il: 04-Set-2017



Mi sembra che il tuo ultimo punto racchiuda l'essenza della tua missione su questa sezione del forum, no?
Che non è tanto diversa da quella che hanno gli altri PSICO smile.gif
PMEmail Poster
Top
 
Darschy
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:40
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 20.859
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



perché non inizi un percorso che scardini le tue credenze fobiche sull'omosessualità scusa?

Un percorso di accettazione dell'omosessualità, insomma.

Ti sei mai innamorato di un uomo?


--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:53
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Darschy @ Giovedì, 07-Giu-2018, 11:40)
perché non inizi un percorso che scardini le tue credenze fobiche sull'omosessualità scusa?

Un percorso di accettazione dell'omosessualità, insomma.

Ti sei mai innamorato di un uomo?

"perché non inizi un percorso che scardini le tue credenze fobiche sull'omosessualità scusa? "

perchè ho paura e non lo accetto, mi mette ansia. per me l'omosessualità è una cosa sbagliata e sono crescuto in un ambiente che l'ha sempre pensata cosi. Credo di essere in parte omofobo ma non compirei mai una violenza verso i gay


"Ti sei mai innamorato di un uomo?"

boh, non credo o forse si ma l'ho represso. posso dirti che a volte ho pensato di essere innamorato di un mio amico perchè nonostante mi abbia fatto cose spiacevoli io gli voglio bene. Ecco questo bene è una forte emozione che io non riesco ad accettare, non accetto affetto verso gli uomini e questo non fa altro che renderlo gigante e pericoloso. Generalmente non sono affettivo con nessuno ma guarda un po mi sembra di poterlo essere più con un uomo che con una donna con la quale ho sempre cercato solo sesso.
PMEmail Poster
Top
 
Darschy
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 12:56
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 20.859
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



insomma la tua paura di essere gay è basata sul nulla più completo laugh.gif



--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
 
Pavor94
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 13:05
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 425
Utente Nr.: 18.942
Iscritto il: 06-Mag-2018



Ok qua per drummer siamo tutti gay. Ok andiamo ad uomini e innamoriamoci di loro. Bah! La pseudoeccitazione caro drummer potrebbe essere una reazione ad un qualcosa che associamo ad un pericolo o in fastidio, lo dice pure la scienza, a me capita ad esempio quando ho attacchi di misofonia la pseudo eccitazione, quando mi spavento o ho una emozione che niente c'entra con il sesso. Cazzo ho provato a masturbarmi su uomoni ma mi sembra una cosa assurda, ho avuto anche io il dubbio di scambiare affetto per amore verso un amico. Ma l'amore è ben diverso, molto diverso. Potrebbe essere anche come dici tu che il doc derivi da una mancata accettazione, al momento non possiamo saperlo stando qua, il tempo ci dira tutto.


--------------------
In hoc signo vinces!
PMEmail Poster
Top
 
revange
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 13:43
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 59
Utente Nr.: 15.993
Iscritto il: 09-Set-2015




Drummer il tuo discorso è razionale, ma non significa che sia la risposta giusta ai tuoi dubbi.
Mi spiego meglio.
IL DOC , ogni forma del DOC, è paura. Sensazione di paura, spesso immotivata, che genera le ossessioni, i diversi tipi di doc, che però altro non sono che vestiti che ognuno di noi mette addosso alla sensazione di paura. Perché non possiamo accettare questa sensazione di incompletezza, di insicurezza, di angoscia, senza darle una immagine. Senza darle un senso.
Ed ognuno di noi attribuisce a quella sensazione il "vestito" che teoricamente lo spaventa di più.
Il problema quindi non è la paura di essere omossessuale, o la paura di essere violento, o la paura di essere blasfemo, o qualunque altra paura, il problema è che abbiamo una sensazione di paura indefinita che razionalmente vogliamo "visualizzare" e affrontare razionalmente.
Ed è questo l'errore più grande.
Il DOC si nutre di finta razionalità.
Più parli con te stesso, più ti testi, più cerchi di capire, e più alimento il doc.
Ogni paura può infatti essere spiegata, come anche tu fai, razionalmente, ma non significa che sia reale come il manubrio della bicicletta storto.
A Chi ha la fobia delle malattie puoi dire che le malattie non esistono ?
A chi paura di essere omossessuale puoi dire che non esiste l'omosessualità ?
A chi ha paura di essere blasfemo puoi dire che non esiste una Fede con dei dubbi ?
A chi ha paura di essere pericoloso per gli altri puoi dire che non farà mai male a nessuno neanche involontariamente ?
Con questo voglio dire che ogni paura ha un minimo fondamento sulla realtà, ma ciò non significa che l'ossessione sia giustificata.

PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 14:08
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (revange @ Giovedì, 07-Giu-2018, 12:43)
Drummer il tuo discorso è razionale, ma non significa che sia la risposta giusta ai tuoi dubbi.
Mi spiego meglio.
IL DOC , ogni forma del DOC, è paura. Sensazione di paura, spesso immotivata, che genera le ossessioni, i diversi tipi di doc, che però altro non sono che vestiti che ognuno di noi mette addosso alla sensazione di paura. Perché non possiamo accettare questa sensazione di incompletezza, di insicurezza, di angoscia, senza darle una immagine. Senza darle un senso.
Ed ognuno di noi attribuisce a quella sensazione il "vestito" che teoricamente lo spaventa di più.
Il problema quindi non è la paura di essere omossessuale, o la paura di essere violento, o la paura di essere blasfemo, o qualunque altra paura, il problema è che abbiamo una sensazione di paura indefinita che razionalmente vogliamo "visualizzare" e affrontare razionalmente.
Ed è questo l'errore più grande.
Il DOC si nutre di finta razionalità.
Più parli con te stesso, più ti testi, più cerchi di capire, e più alimento il doc.
Ogni paura può infatti essere spiegata, come anche tu fai, razionalmente, ma non significa che sia reale come il manubrio della bicicletta storto.
A Chi ha la fobia delle malattie puoi dire che le malattie non esistono ?
A chi paura di essere omossessuale puoi dire che non esiste l'omosessualità ?
A chi ha paura di essere blasfemo puoi dire che non esiste una Fede con dei dubbi ?
A chi ha paura di essere pericoloso per gli altri puoi dire che non farà mai male a nessuno neanche involontariamente ?
Con questo voglio dire che ogni paura ha un minimo fondamento sulla realtà, ma ciò non significa che l'ossessione sia giustificata.

bene, giusto ma a questo punto vedi che anche tu parli di ossessione fondata su qualcosa che può essere vero. poi citi sensazioni di "incompletezza, di insicurezza" ecco quelle purtroppo non le ho più..come non ho più DUBBI, i cari dubbi da risolvere sono spariti e immaginarmi con un uomo non mi fa più schifo come succedeva molti anni fa. Anzi sembra che io provi un'attrazione affettiva piuttosto che sessuale. Non ho pseudoeccitazioni o erezioni ma la sensazione di sentirmi più "legato" e amio agio con gli uomini piuttosto che con le donne.

L'esempio che fai quando fai la lista iniziando da "A Chi ha la fobia delle malattie puoi dire che le malattie non esistono ?" fai un parallelo corretto ma tu rimani nella cerchia dei pensieri, delle fobie ragionate, rimuginate. Se Sostituisci la paura intesa come preoccupazione legata a un pensiero osservabile e martellante con una "sensazione reale" non regge..


"Con questo voglio dire che ogni paura ha un minimo fondamento sulla realtà, ma ciò non significa che l'ossessione sia giustificata"

risposta: l'ossessione è la reazione intesa come la resistenza nell'accettare quel fondamento reale e siccome ognuno di noi resiste in modo differente è possibile che una persona rimanga incastrata per 40 anni su una cosa che non accetta ma che purtorppo è reale. L'educazione ricevuta hanno generato tanta paura e un allontanamento da qualcosa che in realtà fa parte di quella persona..
PMEmail Poster
Top
 
DRUMMER
Inviato il: Giovedì, 07-Giu-2018, 14:12
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 222
Utente Nr.: 1.162
Iscritto il: 27-Mar-2008



QUOTE (Pavor94 @ Giovedì, 07-Giu-2018, 12:05)
Ok qua per drummer siamo tutti gay. Ok andiamo ad uomini e innamoriamoci di loro. Bah! La pseudoeccitazione caro drummer potrebbe essere una reazione ad un qualcosa che associamo ad un pericolo o in fastidio, lo dice pure la scienza, a me capita ad esempio quando ho attacchi di misofonia la pseudo eccitazione, quando mi spavento o ho una emozione che niente c'entra con il sesso. Cazzo ho provato a masturbarmi su uomoni ma mi sembra una cosa assurda, ho avuto anche io il dubbio di scambiare affetto per amore verso un amico. Ma l'amore è ben diverso, molto diverso. Potrebbe essere anche come dici tu che il doc derivi da una mancata accettazione, al momento non possiamo saperlo stando qua, il tempo ci dira tutto.

tu hai avuto coraggio a masturbarti sugli uomini, io mai perchè credo di essere più sulla parte sentimentale e rifiuto quella sessuale con gli uomini. Per me il tempo è finito e sai quanto è che ho a che fare con tutto questo? Anni...
Dammi retta, trova uno bravo finchè sei ancora giovane e soprattutto se non funziona la terapia cambiala subito.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (5) [1] 2 3 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0625 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]