Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> La Mia Insonnia
 
FadingOutLight
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 19:27
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Salve a tutti!
Ho sempre sofferto di insonnia (risvegli precoci e sonno frammentato), ma mai come in questo incredibile periodo.
Ho avuto molta paura per la mia salute, in seguito ad una serie di sfortunate vicissitudine e malattie croniche, e devo aver accumulato tantissimo stress. Al punto che ero arrivato ad avere problemi di vista sparito non appena ho cominciato ad usare ansiolitici! Vedevo aloni intorno alle lettere e i movimenti sfogati.

In seguito ad un evento che credo di aver identificato come l'assunzione di un antibiotico (che può avere effetti neurotossici, ma dentro di me continuo a sperare di no) ho cominciato a dormire sempre di meno. 3-4 ore a notte. Fino all'impossibilità totale di chiudere occhio se non per 10-15 minuti per un totale di meno di un'ora, molto frammentata. Inutile dire che mi sono spaventato a morte e dopo la quinta notte in questo stato (dove avevo cominciato ad accusare persino tremori simili a scosse epilettiche) ho chiesto aiuto al pronto soccorso. Mi è stato prescritto Rivotril. Che ero molto riluttante a prendere ma purtroppo sembra l'unica cosa in grado di regalarmi 6-10 ore di sonno. Il mio corpo ne ha perse così tante da essere costantemente indolenzito. Tra l'altro incredibilmente ho mantenuto un livello di lucidità incredibile a dispetto delle ore perse! Non sono mai crollato. Il mio corpo è caldo, ho tremori vari e sento dolore un po ovunque.
Questa cosa mi preoccupa. Potrebbe essere un fenomeno tossico o comunque un episodio di mania? È assurdo. Prima ero depresso e avrei passato tutto il giorno rannicchiato a letto. Ora sono agitato e mi manca del tutto l'interruttore del sonno.
Lunedì mi farò visitare da uno specialista in disturbi del sonno e allo psichiatra che mi ha aiutato fino ad ora. Forse l'insonnia è solo il sintomo di esordio di qualcos'altro.


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
trasparEnzo
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 19:50
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.626
Utente Nr.: 8.879
Iscritto il: 21-Set-2011



A me pare una botta di ansia tremenda su cui ti si è incartato il cervello...


--------------------
Firma per migliorare la leggibilità.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 19:58
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.714
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



L'insonnia è nella stragrande maggioranza il campanello di allerme di qualcos'altro. Molto molto difficilmente è un disturbo a se stante.
Partendo dal presupposto che segui una corretta igiene del sonno, l'insonnia Può essere ansia, depressione, disturbo bipolare, schizofrenia, insomma è un elemento comune a moltissimi disturbi psicologici.
Il problema è capire la causa o le cause dell'insonnia e secondo me senza una psicoterapia è difficile capirlo.
Il rivotril è una benzodiazepina, ci sono altri farmaci che magari sono più mirati al disturbo che hai ma il pronto soccorso non basta. Per tamponare secondo me è meglio uno psichiatra, una volta raggiunto un minimo di equilibrio partirei con la psicoterapia.
Io soffro d'insonnia ormai da diversi anni con periodi più o meno intensi. All'inizio difficoltà ad addormentarsi poi si è evoluta in un tremendo risveglio precoce.. Non saprei dire quale dei due è peggio PSICO sad.gif
È brutto dirlo ma è piuttosto semplice cadere nella trappola dell'insonnia cronica perchè diventa un circolo vizioso (non dormi -> ti agiti e quindi non ti addormenti/riaddormenti -> il giorno dopo si ripete), per uscirne ci vuole tanta pazienza.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 20:48
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Mi sono anche spaventato a morte per quel che ho letto su quel maledetto antibiotico. Lo ammetto. Sono anche un po' ipocondriaco.
Ma comunque non riesco a liberarmene.

Martedì rivedo lo psichiatra che mi ha soccorso che visita anche privatamente. Forse è l'esordio di un disturbo bipolare e in particolare mi trovo nella fase di mania. Ho energie da vendere e assolutamente innaturali per uno che non dorme. Tanto che è il corpo a essere indolenzito, la mente è attivissima. La mancanza di sonno era più che altro snervante.
Potrebbe anche essere depressione agitata.
Concordo sulle benzodiazepine. Ho bisogno di un aiuto più a lungo termine, prima di creare un problema nel problema. Mi servono a recuperare qualche ora.

Tra l'altro sento dolori e pizzicori strani un po ovunque, specie a mani e gambe, ma credo questo sia dovuto alla mancanza di sonno. Credo di avere diverse centinaia di ore di debito. Accumulate anche da prima della crisi.

Che ne pensate? Nella mia testa continua a esserci il brutto pensiero dell'antibiotico nonostante mi imponga fermamente di ricordare che le stesse benzodiazepine possano peggiorare i dolori muscolari


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 20:58
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Come background (sono autodiagnosi, non ho mai visto uno psichiatra prima d'ora) credo di avere avuto degli episodi depressivi e di essere distimico. Fra le personalità prevale quella narcisistica/istrionica. Ho anche un che di misantropo e sono stato sociofobico.


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
trasparEnzo
Inviato il: Venerdì, 15-Apr-2016, 22:13
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.626
Utente Nr.: 8.879
Iscritto il: 21-Set-2011



QUOTE (FadingOutLight @ Venerdì, 15-Apr-2016, 19:48)
Forse è l'esordio di un disturbo bipolare e in particolare mi trovo nella fase di mania.

Non è verosimile, sei troppo lucido e troppo autoconsapevole.


--------------------
Firma per migliorare la leggibilità.
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Sabato, 16-Apr-2016, 13:58
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Ansia acuta o depressione allora.
Sono stato lucidissimo tutto il tempo, tanto che lo psichiatra che mi ha visitato al pronto soccorso non credeva assolutamente che io non dormissi da cinque notti e non bene da molto più tempo. E ho passato quelle stesse notti a documentarmi come un pazzo (anche sulla presunta tossicità da antibiotico). Senza mai un accenno di cedimento.
Era qualcosa di assurdo.

Comunque assurdamente nonostante tutto il sonno arretrato che abbia rispondo alle domande di Caduta Libera più in fretta dei concorrenti. Anche sotto benzodiazepine e dopo una giornata di lavoro. Con una sveltezza che prima dell'evento precipitante potevo solo sognare e che era tipica dei miei tempi d'oro. Che sia un effetto paradosso delle benzodiazepine? Dosaggi molto bassi tra l'altro (10 gocce di Rivotril solo la sera).

Davvero, il mio corpo ha dimenticato come ci si spegne?

Vi faccio sapere cosa mi diranno neurologo (Lunedì) e psichiatra (Martedì).


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Sabato, 16-Apr-2016, 14:14
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.714
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



So che è più facile a dirsi che a farsi, ma invece di fare cose che attivano il cervello perchè non ti ritagli un po'di tempo per rilassarti? Ascoltare musica, seguire un corso di meditazione, fare un bagno (se ce l'hai) rilassante, andare a farti fare un massaggio, sono attività che ti aiutano a frenare il flusso dei pensieri e a trovare un po'di pace. Sconsiglio di leggere che comunque è un'attività che impegna la mente.
Il tuo corpo non ha dimenticato come ci si rilassa, è più plausibile che sia la mente ad avere bisogno di una rinfrescata.
Queste cose non risolvono l'insonnia, però aiutano.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Sabato, 16-Apr-2016, 14:23
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Ti ringrazio del consiglio! Cerco di distrarmi anche perché i dolorini vaghi che sento mi fanno ancora pensare a quel maledetto antibiotico e quella rarissima possibilità.
Oggi sono uscito e sono stato al parco all'aria aperta. E ho l'iPod qui accanto.
Spero che questo possa aiutarmi.
Ho preso il Rivotril la settimana precedente per 2-3 giorni. Ma non mi ha steso come quest'altra. Non ricordavo un sonno dalle 10 alle 6 e poi dalle 6 alle 8! In pratica mi ha fatto molto più effetto a dosi più basse.
Spero sia un buon segno e che i miei livelli di ansia stiano calando.
Conto di farmi prescrivere degli antidepressivi sedanti per la terapia a lungo termine altrimenti dopo potrei essere punto e daccapo.


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
trasparEnzo
Inviato il: Martedì, 19-Apr-2016, 00:41
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.626
Utente Nr.: 8.879
Iscritto il: 21-Set-2011



La meditazione sarebbe un'ottima strada da provare. Su alcuni funziona, e non ha effetti collaterali.


--------------------
Firma per migliorare la leggibilità.
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Martedì, 19-Apr-2016, 11:03
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Per ora sto cercando di stare calmo e sereno (curiosamente le benzodiazepine mi fanno anche questo effetto, di serenità e pacatezza).
Ho anche dei conti in sospeso con una persona, a cui vorrei riavvicinarmi, che ho perduto per colpa mia. E' un tentativo che devo fare. Intendevo attendere fino al suo compleanno ma viste le circostanze penso che togliermi subito questo desiderio sia importante.

Musica rilassante a go go! Personalmente adoro Mike Oldfield! PSICO D.gif


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
FadingOutLight
Inviato il: Lunedì, 02-Mag-2016, 16:08
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 47
Utente Nr.: 16.858
Iscritto il: 08-Apr-2016



Purtroppo non va per nulla meglio... avevo cercato di scalare il Rivotril a 0.5 mg ma ho avuto insonnia di rebound terribile.
Adesso sono risalito a 1.8 mg (in termini di equivalenti in gocce) ma miro a tornare almeno a 1 mg!

Domani vedo lo psichiatra, vorrei qualcosa per dormire che non sia una benzodiazepina, magari un antidepressivo, a lievi dosi un antipsicotico... e possibilmente integrare anche con Magnesio Supremo e L-Teanina... ho bisogno di aiuto. PSICO sad.gif


--------------------
Resilienza, sempre e comunque.
PMEmail Poster
Top
 
trasparEnzo
Inviato il: Lunedì, 02-Mag-2016, 21:35
Quote Post


Membro Silver
*****


Messaggi: 9.626
Utente Nr.: 8.879
Iscritto il: 21-Set-2011



Ma scusa, eh...
Iniziare con la melatonina combinata col magnesio supremo? Si trovano diverse formulazioni in commercio.

Poi, se proprio quella non fa effetto, passare a molecole che richiedono prescrizione.


--------------------
Firma per migliorare la leggibilità.
PMEmail Poster
Top
 
Bea29
Inviato il: Mercoledì, 04-Mag-2016, 20:53
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 240
Utente Nr.: 14.772
Iscritto il: 12-Dic-2014



QUOTE (FadingOutLight @ Lunedì, 02-Mag-2016, 15:08)
Purtroppo non va per nulla meglio... avevo cercato di scalare il Rivotril a 0.5 mg ma ho avuto insonnia di rebound terribile.
Adesso sono risalito a 1.8 mg (in termini di equivalenti in gocce) ma miro a tornare almeno a 1 mg!

Domani vedo lo psichiatra, vorrei qualcosa per dormire che non sia una benzodiazepina, magari un antidepressivo, a lievi dosi un antipsicotico... e possibilmente integrare anche con Magnesio Supremo e L-Teanina... ho bisogno di aiuto. PSICO sad.gif

Ciao, magnesio supremo fa benissimo te l'assicuro! L-teanina cosa è? Perdona l'ignoranza...
PMEmail Poster
Top
 
Pelle310
Inviato il: Venerdì, 06-Mag-2016, 23:49
Quote Post


flash of lightning
***


Messaggi: 2.714
Utente Nr.: 12.701
Iscritto il: 10-Set-2013



QUOTE (Bea29 @ Mercoledì, 04-Mag-2016, 20:53)
QUOTE (FadingOutLight @ Lunedì, 02-Mag-2016, 15:08)
Purtroppo non va per nulla meglio... avevo cercato di scalare il Rivotril a 0.5 mg ma ho avuto insonnia di rebound terribile.
Adesso sono risalito a 1.8 mg (in termini di equivalenti in gocce) ma miro a tornare almeno a 1 mg!

Domani vedo lo psichiatra, vorrei qualcosa per dormire che non sia una benzodiazepina, magari un antidepressivo, a lievi dosi un antipsicotico... e possibilmente integrare anche con Magnesio Supremo e L-Teanina... ho bisogno di aiuto.  PSICO sad.gif

Ciao, magnesio supremo fa benissimo te l'assicuro! L-teanina cosa è? Perdona l'ignoranza...

L-teanina è un amminoacido contenuto in buona parte nel tè verde. È un leggero rilassante ma per una persona che soffre di insonnia importante secondo me fa poco, a quel punto meglio l'escolzia se si vuole cercare qualcosa di accettabile e naturale.
Ma è solo a titolo di esempio ovviamente.


--------------------
"Siamo tutti angeli fino a quando non passiamo dall'inferno."
"L'esperienza è il nome che gli uomini danno ai propri errori" Oscar Wilde
"Nessun maggior dolore ricordarsi del tempo felice nella miseria" Inferno Canto V Dante
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1358 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]