Powered by Invision Power Board



Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Programmazione Neuro Linguistica, In breve ... PNL
 
equilibristastrana85
Inviato il: Venerdì, 28-Set-2012, 21:56
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 410
Utente Nr.: 10.689
Iscritto il: 30-Lug-2012



quoto quanto detto da aperol,in effetti è un ragionamento che non fa una piega,potrebbe davvero essere un buon approccio al cambiamento,l inversione PSICO cry.gif è da provare
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Sabato, 29-Set-2012, 13:03
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



SUPERARE I PROBLEMI

La prima cosa che le persone hanno la necessità di superare sono le cattive convinzioni. Sin dalla nascita ci è stato "spiegato" come funziona il mondo e abbiamo appreso molte cose su noi stessi, su chi siamo e su ciò che dovremmo o non dovremmo fare.
E' fondamentale capire come superare le convinzioni inappropriate, inutili o addirittura dannose per noi stessi iniziando a credere in cose più giuste per noi e il nostro futuro.
La paura è una delle cose che molti hanno bisogno di superare.
Molti hanno paura di volare, altri preferiscono farsi 20 piani di scale piuttosto di prendere l'ascensore, altri hanno paura di parlare in pubblico... e oltre le paure, ci sono i brutti ricordi, come ad esempio abusi, traumi... rivivere tutto giorno dopo giorno non fa altro che rinforzare questa sensazione. Stessa cosa per le relazioni negative e per i lutti. Anche le decisioni errate o inappropriate ne fanno parte.
E' fondamentale nella propria vita prendere la direzione migliore, questo avverrà imparando a prendere delle buone decisioni.
Superare le questioni del passato, spesso, significa insegnare alle persone a svuotare la propria mente dai vari problemi, a smettere di pensarci di continuo. Significa riporli nel passato, proprio dove dovrebbero stare.



--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Sabato, 29-Set-2012, 13:33
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



NEUTRALIZZARE LE CATTIVE CONVINZIONI

Myra era una bella ragazza di 23 anni che vestiva come una con 50 anni in più di lei, nascosta da un pessimo paio d'occhiali e portava i capelli scompigliati come se avesse guidato una cabriolet a tutta velocità. Disse che il suo problema era la solitudine. In realtà, come sosteneva anche il suo terapeuta, era il credere di avere una scarsa autostima.
Alla domanda "come fai a dire che hai scarsa autostima?" rispose:
"Beh, semplicemente mi sento nervosa quando sto con gli altri."
La verità è che nessuno fa "semplicemente" qualcosa.
Proseguendo con le domande:
"Come fai a sapere quando essere nervosa? Quando scegli cosa indossare?"
Lei rispose: "No, quando me lo dice la voce nella mia testa."
Continuando con le domande:
"Quale voce? la tua voce?"
Rispose:"No"
"Quella dei tuoi genitori? O magari parenti?"
Rispose: "Non saprei, è da tanto che è li presente, non saprei identificarla."
"Cosa ti dice questa voce?"
Rispose: Che non valgo nulla, che sono brutta, che nessuno mi amerà mai"
Si potrebbe chiedere e ripercorrere per ore, forse anni per scoprire da dove arriva questa voce. Questo comunque ha poca importanza. Quando una persona cerca una guida che la aiuti a superare il problema, cerca un modo rapido per produrre quel cambiamento.
Nel caso di Myra, gli è stato detto di alzare il volume di quella voce. Aumentando il volume, si può percepire in quale punto può trovarsi, la sua sensazione di dove si trova, nello stesso tempo aumentando e diminuendo il volume, aumenta e diminuisce la sensazione sgradevole.
Poi gli fu chiesto di cambiare il tono della voce., prendendone una che solo a sentirla si identifica una persona falsa. E' sufficiente prendere una persona che a noi stessi è capitato di conoscere e solo a sentirla parlare si pensa alla falsità e furbizia che ne deriva. Le fu chiesto proprio di prendere quella voce falsa e cambiarla nella voce che sentiva. Ricollegando il discorso alle abitudini, è facile capire che in breve tempo, con insistenza, si riuscirà a trasformare la voce a cui si credeva in una voce a cui non crediamo, lasciandola pensare alle stese parole.
Il comportamento di seguire ciò che ci viene in mente, ne consegue che le stesse persone che ci circondano saranno tali, sempre se ci sono, anche lo stesso atteggiamento e il modo di vestire ne è la conseguenza di ciò che sentiamo. Sentirci belli, ci porterà a vestirci in modo gradevole, affascinante, al contrario di sentirci brutti, che porterà a vestirci in modo pessimo.
Sentirsi brutta, una nullità, era la più grande bugia.
Da qui, viene chiesto di pensare alle bugie, quelle più colossale che tutt'oggi, dopo averle identificate come tali, si va in tutte le furie.

...continua


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
equilibristastrana85
Inviato il: Sabato, 29-Set-2012, 14:42
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 410
Utente Nr.: 10.689
Iscritto il: 30-Lug-2012



scusa se mi intrometto,ma è un libro quello che stai raccontando?se si mi dai il titolo?
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Sabato, 29-Set-2012, 17:30
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



QUOTE (equilibristastrana85 @ Sabato, 29-Set-2012, 13:42)
scusa se mi intrometto,ma è un libro quello che stai raccontando?se si mi dai il titolo?

PSICO-si.gif
Vivi la vita che desideri con la PNL
Di Richard Bandler
E' il fondatore di questa metodologia.



--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Sabato, 29-Set-2012, 21:54
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



QUOTE (aperol @ Sabato, 29-Set-2012, 12:33)
NEUTRALIZZARE LE CATTIVE CONVINZIONI



...continua

Adesso fermati e pensa a qualcosa in cui non vuoi più credere. Proprio come Maya, passa in rassegna l'elenco delle submodalità di questa situazione e scopri da dove proviene la voce associata identificando l'immagine.
Prendi questa cosa di cui ti vuoi liberare e confrontala con la bugia più colossale che ti è stata raccontata. Scegli quella che tutt'oggi ti fa infuriare. Passa da una immagine all'altra, annotando le differenze, nella posizione e nelle immagini di come le identifichi. Sono immagini ferme o come dei film? Ci sei anche tu nell'immagine? Tutte le distinzioni che puoi vedere e se ne è parlato nelle submodalità.
Quando avrai identificato tutte le differenze, prendi ciò che ti vuoi sbarazzare e allontanala. Riportala di nuovo vicino a te, in modo da renderti conto della bugia solo guardandola. Ora puoi costruire la nuova convinzione. Devi immaginarti con questa nuova convinzione.
Come saresti da felice? Oppure essere una bella persona? Pensa a tutte queste cose in modo da avere una direzione. Con tutta probabilità avresti un aspetto differente, con un tono di voce diverso. Persino il portamento e il modo di camminare sarebbe tutt'altra cosa. Rendi questa nuova immagine di te irresistibile e falla tua, proprio perchè sei tu ad esserci dentro.
Il passato, cosa che spesso influisce negativamente, è finito. Non c'è più.
Questa frase è bene ripetersela più e più volte, proprio perchè è la semplice realtà. Pensare al passato non aiuta a realizzare il futuro che vorresti. Lasciare il passato alle spalle formulando pensieri per il futuro cosi allettanti da stimolarti pienamente.


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
equilibristastrana85
Inviato il: Domenica, 30-Set-2012, 14:08
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 410
Utente Nr.: 10.689
Iscritto il: 30-Lug-2012



QUOTE (aperol @ Sabato, 29-Set-2012, 16:30)
QUOTE (equilibristastrana85 @ Sabato, 29-Set-2012, 13:42)
scusa se mi intrometto,ma è un libro quello che stai raccontando?se si mi dai il titolo?

PSICO-si.gif
Vivi la vita che desideri con la PNL
Di Richard Bandler
E' il fondatore di questa metodologia.

penso proprio che lo leggerò,grazie.
PMEmail Poster
Top
 
menhir217
Inviato il: Lunedì, 01-Ott-2012, 10:51
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.330
Utente Nr.: 9.928
Iscritto il: 26-Mar-2012



Ciao Aperol, ti ringrazio per la tua risposta. Hai descritto perfettamente quelle che sono le mie dinamiche di pensiero. Purtroppo è come se la mia mente fosse impostata in modalità negativa e non c'è niente di più sbagliato. La paura mi blocca. Comunque voglio provare a seguire il tuo consiglio. Questa mattina mi sono alzata e invece che scagliare via le coperte, mi sono messa subito a rifare il letto e intanto mi sono detta che oggi sarebbe stata una giornata stupenda. Mentre formulavo il pensiero mi sono sentita il familiare nodo alla gola e l'altrettanto familiare stretta allo stomaco. Tu dici che ce la posso fare a cambiare?


--------------------
Se pensi che riuscirai o che non riuscirai, avrai comunque ragione.

Om Shanti.
PM
Top
 
aperol
Inviato il: Lunedì, 01-Ott-2012, 13:11
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



QUOTE (menhir217 @ Lunedì, 01-Ott-2012, 09:51)
Questa mattina mi sono alzata e invece che scagliare via le coperte, mi sono messa subito a rifare il letto e intanto mi sono detta che oggi sarebbe stata una giornata stupenda. Mentre formulavo il pensiero mi sono sentita il familiare nodo alla gola e l'altrettanto familiare stretta allo stomaco. Tu dici che ce la posso fare a cambiare?

Bravissima laugh.gif
Pensa che io ho iniziato un bel pò di anni fa a rifare il letto subito la mattina. A memoria avevo iniziato perchè mia mamma aveva un brutto raffreddore e per quanto posso volergli bene non mi andava che andasse lei a rifarlo starnutendo sopra PSICO bam.gif .
Dopo un pò lo facevo tranquillamente anche dopo la sua guarigione. Ora è una cosa automatica che faccio senza pensare. Persino quando l'ho scritto pensavo che tutti o quasi facessero il letto subito PSICO-green.gif (tanto per rendere l'idea di quanto può essere influenzata la mente solo con la costanza e convinzione).
Alla tua domanda ti rispondo in modo semplice:
Chiunque ce la può fare.
Ci vuole solo pazienza e soprattutto costanza. L'esempio del letto (o una qualsiasi altra cosa) era per far capire come semplici cose che non facciamo abitualmente possano diventare normale routine se seguite costantemente.
Cogli le cose belle della giornata. La nostra abitudine è di osservare sempre e solo le cose negative. Concentrati sulle cose positive. Alla sera (o anche durante la giornata) scrivi in un blocchetto SOLO le cose belle e divertenti che ti sono capitate. Piano piano ti verrà spontaneo qualche sorriso.
Anche il resto del libro che ho trascritto è interessante. PSICO wink.png


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Mercoledì, 03-Ott-2012, 22:02
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



Le paure rientrano in due categorie, le fobie e le ansie.
Le fobie avvengono quando alla vista di qualcosa si viene sopraffatti dalla paura.
L'ansia invece è un processo più lento, con un aumento progressivo della paura pensando ad eventi terribili.
Nel caso delle fobie, i passaggi per superarle sono i più semplici.
Non è l'oggetto, l'altezza, o la chiusura in luoghi piccoli come l'ascensore, bensì la tua mente. Lo sappiamo, dati che al contrario, molti non hanno alcun tipo di timore.
La domanda è: cosa fa una persona che ha tale paura? E cosa fa la persona che a pari evento è tranquilla e rilassata?
La fobia delle altezze ad esempio, è l'immagine che creiamo con la paura di cadere. Pensando ed immaginando questo, ci crea la paura.
Il segreto che si può utilizzare per molti altri motivi di paure e ansie, è l'essere arcistufi di averne.

Pensa a 5 episodi in cui hai avuto paura
Immagina di vedere un film di tutti questi episodi in successione di continuo.
Continua a rivedere il film mentalmente fino a quando non ti accorgi di quant'è ridicolo.
Mentre rivedi il film, ingrandisci e illumina maggiormente le immagini. Continua fino a quando non sarai in imbarazzo per l'accaduto.
Continua ancora... e arriverai al punto di dire "Che ridicolo!"

Un'altro modo molto semplice è questo:
Pensa al ricordo di quando stavi ridendo che matti, nel momento più vivido possibile, fino a quando la risata diventa incessante e irresistibile
A questo punto, inizia a pensare alla cosa di cui avevi paura. Mentre ridi noterai come cambia il tuo atteggiamento in quel pensiero, rendendolo molto più leggero, se non addirittura divertente.


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Giovedì, 04-Ott-2012, 12:39
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



La firma di suma è quella più diretta in assoluto.

Non sai mai quanto sei forte, finché essere forte è l’unica scelta che hai

Mi piace PSICO-si.gif


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Sabato, 06-Ott-2012, 13:16
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



QUOTE (aperol @ Domenica, 02-Set-2012, 10:21)
esercizio:
Prima di alzarmi al mattino, mi ripeto che sarà una splendida giornata, immagino cose belle fino a quando non spunta un sorriso. Poi mi alzo e inizio la giornata.

Provato da un pò di tempo... e funziona PSICO-si.gif
Magari non aspetto un sorriso, magari neanche sono molto convinto, ma penso che sia una bella giornata e mi sforzo di crederci.
Durante la giornata, ulteriori sforzi per tralasciare le parti negative e guardare solo eventi positivi, anche banali, come una telefonata di una persona che aspettavo, un aperitivo con qualcuno, un sorriso per una battuta, ecc...

E' da un pò che faccio cosi e devo ammettere che sta diventando abitudine, solo che non essendo abituato a questa nuova visione mi rimane ancora un pò d'ansia altalenante.

Devo continuare cosi PSICO armati93.gif


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
ramonaa
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2012, 21:30
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.325
Utente Nr.: 10.426
Iscritto il: 16-Giu-2012



Punto 1: lavorare sulle cattive abitudini!
Ci sto provando e già mi sento meglio, poi farò TUTTI gli esercizi.
Su internet ho trovato anche un altro libro sulla PNL oltre quello citato, è scritto da un italiano se non ricordo male. Il titolo è analogo.
Appena riesco a ritagliarmi un attimo faccio un salto alla Feltrinelli e dò un'occhiata.


--------------------
Sto ancora aspettando
PMEmail Poster
Top
 
aperol
Inviato il: Domenica, 07-Ott-2012, 22:48
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.560
Utente Nr.: 9.597
Iscritto il: 28-Gen-2012



QUOTE (ramonaa @ Domenica, 07-Ott-2012, 20:30)
Punto 1: lavorare sulle cattive abitudini!
Ci sto provando e già mi sento meglio, poi farò TUTTI gli esercizi.
Su internet ho trovato anche un altro libro sulla PNL oltre quello citato, è scritto da un italiano se non ricordo male. Il titolo è analogo.
Appena riesco a ritagliarmi un attimo faccio un salto alla Feltrinelli e dò un'occhiata.

Brava PSICO smile.gif
Mi fa piacere che funzioni in modo cosi immediato.
Se prendi il libro poi dimmi com'è, mi raccomando PSICO wink.png


--------------------
Non ricevi lezioni di vita dai successi, ma dalle sconfitte (George Clooney)
PMEmail Poster
Top
 
ramonaa
Inviato il: Martedì, 09-Ott-2012, 18:26
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.325
Utente Nr.: 10.426
Iscritto il: 16-Giu-2012



Stamattina sono stata alla Feltrinelli. Sarà che è molto grande perché dove sono stata io ha 2 piani ma tra gli scaffali di psicologia alla PNL era dedicato un intero ripiano... Mamma mia quanti libri!
Manuali grandi e piccoli, con i titoli più fantasiosi e stuzzicanti.. e qunti autori diversi Italiani o stranieri... Questa cosa mi ha confusa un po'!
Ho visto il libro da cui stai prendendo le nozioni, ha una copertina tutta rossa e gialla e c'è scritto che prendendo lo puoi fare un corpo di PNL on line su un sito.
La stessa casa editrice ne ha pubblicati altri 3-4 non tutti di questo autore qui. Il più grosso non mi sembrava male ma sfogliandolo ho notato molti esercizi, alcuni disegni e dei test e questa cosa mi ha lasciato un po' dubbiosa perché era scritto molto poco e largo e tanto era da completare dal lettore... Non so.
E poi mille manuali, grossi e piccoli... Mille!!! Ma sono tutti validi???


--------------------
Sto ancora aspettando
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0770 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]