Powered by Invision Power Board



Pagine : (8) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Assertività, .......... parliamone!
Xyz
Inviato il: Lunedì, 15-Dic-2008, 23:37
Quote Post


Unregistered









QUOTE (cioce @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:32)
QUOTE (niclor @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:05)
QUOTE (TheLoner @ Lunedì, 15-Dic-2008, 21:54)

Come si fa a non incazzarsi mai e ad esprimere sempre le proprie opinioni pacatamente, anche quando qualcuno va a rigirare il coltello nella piaga, la tua?
E' un concetto disumano.


Quoto, straquoto

non lo so, ma non incazzarmi mi viene normale... cioè che bisogno ho di incazzarmi se riesco a comunicare? A dire la verità in questo periodo urlo solo con i gatti perchè non riesco ancora a parlare il gattesco, ma adesso che stiamo imparando a conoscerci e a comunicare finalmente anche con loro non mi arrabbio più...
perchè dovrei arrabiarmi? non ho bisogno di farlo, anzi in un confronto essere quella che non urla, che non gli va il fumo al cervello, che non inizia a tossire perchè non ha più voce, che riesce a trovare molti modi di comunicare che non siano gli insulti... ma direi che essere assertiva mi provoca una soddisfazione oltre misura... anzi devo stare attenta a non esagerare con l'assettività che in grosse dosi dà alla testa laugh.gif

rigirare il coltello nella piaga hmm.gif , ma sinceramente se uno non capisce quello che gli dico e continua volutamente imperterrito per la sua strada a quel punto non c'è da arrabiarsi... di solito mi cadono le braccia e non PSICO-nono.gif potrei mai infierire contro uno che ha già problemi di comprensione PSICO D.gif ... di solito lascio cadere il discorso.

Non so, per me è molto logico, oltre che umano, cercare di prevaricare uno che cerca di prevaricare su di te.
Legge della jungla..? In fondo siamo animali.
Top
 
Yanagi
Inviato il: Lunedì, 15-Dic-2008, 23:41
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.648
Utente Nr.: 2.419
Iscritto il: 16-Ott-2008



Io non manifesto rabbia in nessun modo,
non urlo, non insulto, al massimo rispondo un po' male.
Questo non significa che sia assertivo, e infatti non lo sono. PSICO-asd.gif
In questo credo di essere piuttosto passivo, ma mi sta bene così,
e nessuno mi dica che fa male tenersi tutto per sé. PSICO D.gif
PMEmail Poster
Top
 
cioce
Inviato il: Lunedì, 15-Dic-2008, 23:46
Quote Post


psicozia
***


Messaggi: 3.756
Utente Nr.: 59
Iscritto il: 05-Lug-2007



QUOTE (Yanagi @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:25)
QUOTE (cioce @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:16)
poi ognuno può scegliere di essere quello che vuole purchè si senta bene nei suoi panni... ma fra il frustrato-ansioso-dominante e il passivo-accondiscendente-dominato dai sensi di colpa l'assertivo non sta certo nel mezzo

E chi ha detto questo? PSICO smile.gif
Io ho detto che sta nel mezzo nel senso che non è
né oppressore nei confronti degli altri,
né passivo di fronte alle pressioni altrui.
Anche in senso molto generale, intendo.

Mi sembra la definizione stessa del tipo assertivo... dove sbaglio?

ho trovato questo punto/definizione che mi piace molto perchè è il percorso che ho fatto io e poi perchè sono sicura piacerà anche a Marco PSICO D.gif ...

I livelli dell'assertività
Si struttura in cinque livelli ognuno dei quali ne definisce un aspetto. Il primo livello è costituito dalla capacità di riconoscere le emozioni, il cui obiettivo riguarda l'autonomia emotiva e la percezione delle emozioni senza il coinvolgimento negativo legato alla presenza di altre persone (arrossire, balbettare, vergognarsi, ecc.).
Il secondo livello è costituito dalla capacità di comunicare emozioni e sentimenti, anche negativi, attraverso molteplici strumenti comunicativi, riguarda la libertà espressiva, il controllo delle reazioni motorie senza che queste siano alterate o inibite dall'ansia e dalla tensione.
Al terzo livello troviamo la consapevolezza dei propri diritti e la capacità di avere rispetto per sé e per gli altri. Ciò ha un ruolo centrale nella teoria dell'assertività in quanto la distinzione tra i comportamenti aggressivi, passivi e assertivi si fonda sui diritti e sul principio di reciprocità.
Il quarto livello è rappresentato dalla disponibilità ad apprezzare se stessi e gli altri (come dice Berne io sono ok tu sei ok.
Questo implica la stima di sé e la capacità di valorizzare gli aspetti positivi dell'esperienza con una visione funzionale e costruttiva del proprio ruolo sociale. L'ultimo livello è relativo alla capacità di auto-realizzarsi e poter decidere sui fini della propria vita. Per raggiungere tale obiettivo è necessario possedere un'immagine positiva di se stessi, fiducia e sicurezza personale. Il possedere tali caratteristiche comporta una maggiore capacità di autocontrollo, di intervento sulle situazioni e di soluzione dei problemi, un "ambiente interno" rilassante che permette di percepire le difficoltà non come occasioni negative di frustrazione, ma come ostacoli da superare abilmente.


--------------------
"Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te"


--------------------

“se c'è dubbio...... vuol dire che esiste un'alternativa e quindi una possibilità di scelta"

--------------------

“L'uomo è turbato non tanto dalle cose, ma da ciò che egli pensa sulle cose"

---------------------

Coltiviamo un cuore contento

---------------------
PMEmail Poster
Top
Xyz
Inviato il: Lunedì, 15-Dic-2008, 23:54
Quote Post


Unregistered









sì ma tutto questo apparato dell' assertività si basa su sovrastrutture sociali.
Perchè devo pensare "tu sei ok"?
Perchè è "obbligatorio" il rispetto (di una persona, di un' opinione, di un sentimento)?
Non capisco l' utile di tutto ciò... boh, forse sono anche antisociale PSICO-asd.gif
Top
 
cioce
Inviato il: Lunedì, 15-Dic-2008, 23:58
Quote Post


psicozia
***


Messaggi: 3.756
Utente Nr.: 59
Iscritto il: 05-Lug-2007



QUOTE (Yanagi @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:41)
Io non manifesto rabbia in nessun modo,
non urlo, non insulto, al massimo rispondo un po' male.
Questo non significa che sia assertivo, e infatti non lo sono. PSICO-asd.gif
In questo credo di essere piuttosto passivo, ma mi sta bene così,
e nessuno mi dica che fa male tenersi tutto per sé. PSICO D.gif

io invece ero fortemente aggressiva/isterica... e mi preferisco adesso... riesco a dosare meglio le mie risorse, nel senso che ne spreco meno in urla e non so bene come spiegarmi ma mi sento molto serena di me... e credo sia anche per il discorso su assertività e autostima..


hmm.gif non mi ricordo se ti ho ringraziato per i continui OT laugh.gif , ma credo si capisca lo stesso l'argomento PSICO wink.png


--------------------
"Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te"


--------------------

“se c'è dubbio...... vuol dire che esiste un'alternativa e quindi una possibilità di scelta"

--------------------

“L'uomo è turbato non tanto dalle cose, ma da ciò che egli pensa sulle cose"

---------------------

Coltiviamo un cuore contento

---------------------
PMEmail Poster
Top
 
cioce
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 00:01
Quote Post


psicozia
***


Messaggi: 3.756
Utente Nr.: 59
Iscritto il: 05-Lug-2007



QUOTE (TheLoner @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:54)
sì ma tutto questo apparato dell' assertività si basa su sovrastrutture sociali.
Perchè devo pensare "tu sei ok"?
Perchè è "obbligatorio" il rispetto (di una persona, di un' opinione, di un sentimento)?
Non capisco l' utile di tutto ciò... boh, forse sono anche antisociale PSICO-asd.gif

ma non saprei dirti, però io mi trovo molto bene così...
se tu ti trovi bene come sei direi che siamo tutti e due "ok" laugh.gif PSICO-kiss.gif


--------------------
"Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te"


--------------------

“se c'è dubbio...... vuol dire che esiste un'alternativa e quindi una possibilità di scelta"

--------------------

“L'uomo è turbato non tanto dalle cose, ma da ciò che egli pensa sulle cose"

---------------------

Coltiviamo un cuore contento

---------------------
PMEmail Poster
Top
Xyz
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 00:04
Quote Post


Unregistered









QUOTE (cioce @ Lunedì, 15-Dic-2008, 23:01)
QUOTE (TheLoner @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:54)
sì ma tutto questo apparato dell' assertività si basa su sovrastrutture sociali.
Perchè devo pensare "tu sei ok"?
Perchè è "obbligatorio" il rispetto (di una persona, di un' opinione, di un sentimento)?
Non capisco l' utile di tutto ciò... boh, forse sono anche antisociale  PSICO-asd.gif

ma non saprei dirti, però io mi trovo molto bene così...
se tu ti trovi bene come sei direi che siamo tutti e due "ok" laugh.gif PSICO-kiss.gif

Well, it's ok. laugh.gif
Top
 
La lunga marcia
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 00:05
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 13.974
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 01-Lug-2007



Perchè mi dovrebbe piacere?


--------------------
Una psicologia, la quale non sia in grado di spiegare il sogno, non è utilizzabile neppure per la comprensione della vita psichica normale e non può pretendere di chiamarsi scienza (Sigmund Freud).
PMEmail Poster
Top
 
cioce
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 00:24
Quote Post


psicozia
***


Messaggi: 3.756
Utente Nr.: 59
Iscritto il: 05-Lug-2007



QUOTE (La lunga marcia @ Lunedì, 15-Dic-2008, 23:05)
Perchè mi dovrebbe piacere?

dici a me?
ma era solo perchè divide in livelli l'assertività... ok non sono classi ma mi sembrava molto inquadrato e pratico, avevo l'impressione ti piacessero le cose ben catalogate PSICO wink.png

scusa la mia ironia fa un pò cilecca stasera PSICO D.gif


--------------------
"Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te"


--------------------

“se c'è dubbio...... vuol dire che esiste un'alternativa e quindi una possibilità di scelta"

--------------------

“L'uomo è turbato non tanto dalle cose, ma da ciò che egli pensa sulle cose"

---------------------

Coltiviamo un cuore contento

---------------------
PMEmail Poster
Top
 
Streghetta
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 01:05
Quote Post


Imprevedibile
******


Messaggi: 10.355
Utente Nr.: 205
Iscritto il: 11-Lug-2007



Berne è quello delle figure genitoriali vero Cioce?
L'Io bambino, genitore, adulto se non sbaglio


--------------------
A volte succede che tutto ciò che vedi negli altri è quello che tu stesso ti porti dentro.

Spesso i i giudizi sono un riflesso di ciò che reprimi o rifiuti dentro di te.
PMEmail Poster
Top
 
La lunga marcia
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 01:09
Quote Post


Membro Gold
******


Messaggi: 13.974
Utente Nr.: 16
Iscritto il: 01-Lug-2007



QUOTE (cioce @ Lunedì, 15-Dic-2008, 23:24)
QUOTE (La lunga marcia @ Lunedì, 15-Dic-2008, 23:05)
Perchè mi dovrebbe piacere?

dici a me?
ma era solo perchè divide in livelli l'assertività... ok non sono classi ma mi sembrava molto inquadrato e pratico, avevo l'impressione ti piacessero le cose ben catalogate PSICO wink.png

scusa la mia ironia fa un pò cilecca stasera PSICO D.gif

ah laugh.gif


--------------------
Una psicologia, la quale non sia in grado di spiegare il sogno, non è utilizzabile neppure per la comprensione della vita psichica normale e non può pretendere di chiamarsi scienza (Sigmund Freud).
PMEmail Poster
Top
 
niclor
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 01:14
Quote Post


Q
********


Messaggi: 32.498
Utente Nr.: 7
Iscritto il: 30-Giu-2007



QUOTE (cioce @ Lunedì, 15-Dic-2008, 22:46)

Il secondo livello è costituito dalla capacità di comunicare emozioni e sentimenti, anche negativi, attraverso molteplici strumenti comunicativi, riguarda la libertà espressiva, il controllo delle reazioni motorie senza che queste siano alterate o inibite dall'ansia e dalla tensione.


E questa capacità e volontà di comunicare emozioni e sentimenti pensi sia sempre bene accettata dagli altri ?

Io ad esempio sono molto schietta e comunico tutto, ma ti garantisco che ho trovato persone che non gradivano affatto questa cosa e mi hanno definita "quella con manie di persecuzione" quando ho fatto notare che avevo trovato un cambiamento nel rapporto


--------------------
user posted image
PM
Top
 
giovannalapazza
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 11:18
Quote Post


Amministratrice Socratica
********


Messaggi: 58.843
Utente Nr.: 38
Iscritto il: 02-Lug-2007



non avevo visto

vedo ora

ti sono tanto grata wub.gif


--------------------
See me
Se ti senti triste vai qui: http://vibrisse.tumblr.com/


Women and cats will do as they please, and men and dogs should relax and get used to the idea


visitate la nuova cartella: vincere le ossessioni
PM
Top
 
Darschy
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 12:57
Quote Post


°_°
********


Messaggi: 20.859
Utente Nr.: 77
Iscritto il: 06-Lug-2007



A me non sembra inumano o quant'altro. Non è che essere assertivi significa "essere falsi e sempre controllati". Mi pare un ottima strategia per vivere bene, basata sulla logica a discapito dell'impulsività. Una ottimizzazione delle risorse dove si cerca di scremare tutte le cose (sentimenti emozioni) "nocive" per concentrarsi su quello che ci fa stare bene. Ecco, mi pare che un comportamento cosi limiti (o metta un margine) le occasioni di infelicità mentre lasci libero l'altro opposto, quello della "felicità"


--------------------
La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza
PMEmail Poster
Top
Xyz
Inviato il: Martedì, 16-Dic-2008, 13:02
Quote Post


Unregistered









QUOTE (Darschy @ Martedì, 16-Dic-2008, 11:57)
A me non sembra inumano o quant'altro. Non è che essere assertivi significa "essere falsi e sempre controllati". Mi pare un ottima strategia per vivere bene, basata sulla logica a discapito dell'impulsività. Una ottimizzazione delle risorse dove si cerca di scremare tutte le cose (sentimenti emozioni) "nocive" per concentrarsi su quello che ci fa stare bene. Ecco, mi pare che un comportamento cosi limiti (o metta un margine) le occasioni di infelicità mentre lasci libero l'altro opposto, quello della "felicità"

Forse non mi sono spiegata. Trovo più facile essere falsa ed ipercontrollata piuttosto che avere questo modo pacato e nè carne nè pesce di esprimere opinioni e/o dissenso.
Ma poi, esprimere rabbia, anche scadendo nella violenza verbale, non fa bene? Mi sono persa qualcosa?
Questi assertivi mi parono degli automi.
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (8) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0718 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]