Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Problemi Di Amicizia, Come conoscere persone gay
 
Drekin
Inviato il: Domenica, 17-Dic-2017, 06:05
Quote Post


Membro Junior
*


Messaggi: 53
Utente Nr.: 18.576
Iscritto il: 07-Ott-2017



Salve a tutti PSICO smile.gif volevo raccontarvi la mia situazione da un mese a questa parte.Io ho 21 anni e sono una tipa che fin da piccola e anche nel periodo adolescenziale non ha mai avuto tutte queste amicizie,è capitato delle volte di uscire con delle mie compagne,mangiare a casa loro,ma senza concludere granchè.Dopo che mi sono diplomata,ho preso la patente e successivamente sono stata un anno intero dentro casa per via di una forte depressione.Senza sentirmi con nessuno e uscivo di sera con la macchina insieme a mio padre,ma per il resto nulla.Stavo al pc,giocavo con la console,le cose che facevo prima.Poi un mese fa,presa dalla disperazione scrivo a una mia ex compagna dicendole che non stavo bene,che ho avuto un certo tipo di problemi e che non uscivo da un anno,insomma mi sono sfogata con lei,poi mi disse che se mi andava potevo uscire con lei assieme a un'altra nostra ex compagna.Incomincio ad uscirci e le cose sembravano solo positive,apparivano molte interessate ed entusiaste della cosa.Mi hanno fatto comprare vestiti nuovi e dopo anche dei prodotti per il trucco e dei profumi.Fin qui nulla di male e mi andava bene,solo che questa insistenza nel farmi comprare vestiti nuovi e nel farmi anche tagliare i capelli mi ha incuriosita,infatti a una delle due le dissi:ma come mai tutte queste cose? e lei rispose che questo cambiamento di look doveva aiutarmi a stare meglio e a farmi fare amicizia.Il punto e che nell'ultima settimana quelli che potevano essere solo consigli,un aiuto a cosa poteva starmi meglio è diventato altro,sono diventate PESANTI.Sabato io ero vestita normale ero anche truccata,entro dentro la macchina e questa mia ''amica'' mi controlla da capo a piede per vedere come ero vestita,non li piaceva nulla di quello che mi ero messa e consultandosi con l'altra disse che mi ero vestita da MASCHIACCIO e che mi dovevo cambiare.Infatti mi ha riportata a casa e poi sono tornata dentro la macchina,io ammetto che avrei dovuto dirle:senti ma che stai dicendo io non mi voglio cambiare,io voglio uscire così.Ma quella volta mi è venuto di nuovo di assecondarla anche se tutto dovevo fare tranne che quello,in più dopo 10s che rientro mi disse:ma ti sei offesa? io per non fare discussioni le dissi:no,ma tra me e me pensai che non fosse il massimo del comportamento.
Non mi sono piaciute anche altre cose,tipo che una sera ero già pronta per uscire e mi dice all'improvviso non si esce più perchè l'altra amichetta non poteva venire,e poi quella che decide tutte cose esce con il suo zito e anche un loro amico ma per andare sempre nel solito locale senza chiedermi se magari volevo venirci lo stesso pure io.In più ad un'altra uscita mi hanno detto che delle loro amiche( mie ex compagne di scuola)non mi voleva e che avevano inviato solo le altre due perché avevano da risolvere alcune cose. Ma l'amica che me l'ha detto non era tanto sicura della versione che mi raccontava,anche perchè mesi fa lei mi disse che proprio una di queste mie ex compagne avrebbe avuto il piacere se fossi uscita con loro,in più sia lei che l'altra mi mandavano a salutare,quindi che senso ha?Al momento non sento di uscire più con loro,mi sento presa per il culo anche se queste cose non sembrano gravi.Ma io ho già le miei ossessiovi e non ho bisogno di ulteriori problemi.Da una parte anche se non troppo mi dispiace il fatto che non uscirò più quelle due volte a settimana,ma se devo uscire con tipe che mi prendono per il culo e sono buone solo per farmi spendere soldi e a dirmi se non rispondi o se ti comporti così ti stai A CASA,manco fosse una minaccia allora no grazieh.Uscire doveva aiutarmi a diminuire i pensieri ossessivi, ma non è stato così.A volte aumentavano,anche l'ansia in certi momenti.Ora togliendo queste uscite che avevo 1-2 settimana che dovrei fare? oltre a questo sto facendo un corso di pittura che sta dando i suoi frutti.Praticamente l'unica nota positiva.Io vorrei conoscere persone gay,soprattutto ragazze lesbiche ma non so come fare.Nel mio paese dicono che c'è ne sono tante ma io non le vedo e quelle che conosco sono tutte già fidanzate,io non voglio per forza trovarmi la ragazza.Ma almeno una possibile amica con cui avere in comune almeno la sessualità? dato che con quelle di prima non avevo manco quello... Solo che fuori paese non posso andare,l'unico modo con cui potevo spostarmi era tramite le mie ''amiche'' sceme se mi accompagnavano da qualche parte nella speranza che tutto filasse liscio come l'olio.Ma a questo punto posso scordarmelo....
Che mi consigliate? Doh!.gif
PMEmail Poster
Top
 
menhir217
Inviato il: Lunedì, 18-Dic-2017, 17:03
Quote Post


Psico Zio
***


Messaggi: 2.330
Utente Nr.: 9.928
Iscritto il: 26-Mar-2012



Io non sono una grande esperta di amicizie, quindi non posso darti molti buoni consigli. L'unica cosa che mi sento di dire è che avrei vissuto anch'io con estremo fastidio i comportamenti delle tue "amiche". Non penso che avrei sopportato a lungo qualcuno come loro. Se esci con qualcuno, sarebbe auspicabile accettarlo e non tentare di cambiarlo, per come la vedo io.


--------------------
Se pensi che riuscirai o che non riuscirai, avrai comunque ragione.

Om Shanti.
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0829 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]