Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Ansia, Depressione, Sbalzi D'umore, Farmaci?
 
J[A]CK
  Inviato il: Sabato, 06-Mag-2017, 19:52
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 273
Utente Nr.: 895
Iscritto il: 21-Gen-2008



Ciao a tutti,

non sono nuovo del forum, in passato ero abbastanza attivo e scrivevo spesso dei miei disagi in ambito sociale, ho trovato in voi quel poco di conforto che mi ha aiutato e rincuorato in diverse situazioni.

In questi anni non ne ho più sentito l'esigenza, semplicemente perché circa quattro anni fa ho conosciuto una ragazza che ha stravolto tutto il mio mondo. Le cose andavano molto bene ed ho passato momenti felici ed indimenticabili ma anche tanti momenti di difficoltà e incomprensioni.

Negli ultimi tempi tra noi le cose sono peggiorate ed ora siamo legati ad un filo molto sottile. Vi risparmio tutta la storia che c'è stata tra noi, era solo un preludio per farvi capire meglio la situazione.

Da quando le cose sono iniziate ad andare male con lei, sono tornati i miei problemi d'ansia, in generale e sul lavoro. Come se non bastasse proprio in quel periodo ho dovuto necessariamente cambiare posizione lavorativa in un' altra azienda ed ho avuto tante difficoltà. Avrete presente il momento in cui dovete ricominciare tutto da capo, imparare il lavoro, conoscere i colleghi, ambientarvi... ecco, io tutta quella situazione l'ho retta per un mese (anche se avrei voluto andare via già dal secondo giorno), poi ho mollato.

Avevo un amico, il mio migliore e unico amico che conoscevo da 15 anni, dai tempi della scuola. A causa di interferenze dovute alla mia relazione la nostra amicizia è finita circa 2 anni fa ed ora sono solo.

Mi ritrovo a dover ripartire da zero.

È tornata prepotentemente l'ansia ma soprattutto i frequentissimi sbalzi d'umore che non mi permettono di avere un minimo di equilibrio. Ho anche molta difficoltà a decidere su cosa fare riguardo alla mia relazione, difficoltà che si è ampliata in qualsiasi cosa! Dalle cose più importanti a quelle più stupide. Non riesco più a decidere nulla.

Mi sento apatico, depresso, vuoto, non so che cosa voglio e cosa fare per uscire da questa situazione.

Da novembre ho ricominciato a frequentare il mio terapista. Avevo interrotto anni fa, sempre durante l'arrivo della mia ragazza.

In sostanza pensavo che lei fosse la soluzione a tutti i problemi ma la realtà si è rivelata ben diversa. Perché tutte le mie paure, ansie, fragilità non erano scomparse ma semplicemente nascoste e sono riemerse non appena c'è stato un allontanamento.

Sento che questo per me è un momento davvero delicato e pur essendo abbastanza contrario agli psicofarmaci mi chiedo forse se sia il caso di avere un piccolo aiuto.

Anni fa prendevo il Citalopram, ma durante il periodo d'assunzione mi causava disfunzioni sessuali perciò ho deciso di abbandonarlo. Subito dopo aver smesso ho avuto anche una sorta di giramenti di testa, decisamente non piacevoli, per parecchi giorni.

Insomma questi effetti collaterali mi hanno fatto dubitare di questi farmaci ma ora ci sto seriamente pensando.

L'unica arma che ho in questo momento e che sto riuscendo a mantenere è una delle mie passioni: il fitness. Mi alleno in palestra da qualche anno e pur avendo avuto periodi più o meno costanti in questo periodo, dato che sono a casa, mi ci sto dedicando quasi quotidianamente. Mi aiuta a pensare meno e in generale con l'umore, anche se non basta.

Ci sono anche quei giorni in cui non mi muovo dal letto a pensare, rimuginare e piangere.

Ho paura di essere tornato indietro, di rivivere quel brutto periodo che pensavo fosse passato.

Vivo con i miei e anche loro sono preoccupati di questa situazione.

Secondo voi un aiuto a livello di farmaci potrebbe migliorare relativamente la mia situazione? Quali sono le vostre esperienze in merito?

Grazie a tutti.
PMEmail Poster
Top
 
squalotto
Inviato il: Sabato, 06-Mag-2017, 20:38
Quote Post


Psico Amico
*


Messaggi: 595
Utente Nr.: 14.168
Iscritto il: 24-Lug-2014



Ciao.
Per i farmaci rivolgiti a un (buon) psichiatra.
Non vanno sottovalutati, soprattutto le bzd per la guida.
Farmaci che fanno passare l'ansia ci sono.
Impiegano qualche settimana a fare effetto e l'importante è non usare sostanze


--------------------
non c'e' notte che non veda il giorno
PM
Top
Adv
Adv














Top
 
DarkLight
Inviato il: Domenica, 07-Mag-2017, 00:09
Quote Post


Membro Senior
*


Messaggi: 345
Utente Nr.: 18.146
Iscritto il: 30-Apr-2017



QUOTE (squalotto @ Sabato, 06-Mag-2017, 19:38)
Ciao.
Per i farmaci rivolgiti a un (buon) psichiatra.
Non vanno sottovalutati, soprattutto le bzd per la guida.
Farmaci che fanno passare l'ansia ci sono.
Impiegano qualche settimana a fare effetto e l'importante è non usare sostanze

Buonasera a tutti PSICO smile.gif come ha ben scritto squaotto i farmaci li devono e li possono prescrivere solo gli psichiatri...e per curare i sintomi del ansia,che io ne sappia gli ansoltici la placano solo iniziamente e creano dipendenza lo so sulla mia pelle purtoppo che in pieno doc e depressione psicotica suicida ho usato lexotan e xanax che a me non facevano nulla,invece gli ANTIDEPRESSIVI curano gia dopo 20 giorni,poco meno o poco piu,io mi sono trovata molto bene ccon zoloft e zarelis,adesso essendo bipolare due e sono in ipomania prendo 15omg di uno stabilizzatore d umore ,il lamictal,zero effetti collaterali anche se adesso mi sta placando poco l ipomania,sono sempre euforica,ma io mi sento benissimo ma i miei 2 psichiatri mi hanno detto che piu e' alta e lunga l euforia piu sara' forte e lunga la depressione uindi il mese prossimo passo a 200mg...che vitaccia ho 30 anni e' ho ingerito in grosse quantita' il 95% degli psicofarmaci in commercio e fino qualche mese fa conditi di droga e alcool sono un disastro della natura,sono malata,disturbata,pazza,ma a volte mi voglio suicidare ma altre tipo ora mi amo ed amo tutti PSICO dribble.gif PSICO hug.gif PSICO pazzo.gif 0009.gif 0012.gif


--------------------
أعطني النّاي
و أنيـن النّـاي يبقـى بعد أن تفنى الذنوب
أعطــني النّـــاي و غنّ وﭐنْـس داءً و دواء
إنّمـا النّاس سطـور كتِبَت لكن بماء 
 Dimentica malattia e rimedio. Ma la gente è come righe scritte, però con l’acqua ! ! !
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.0648 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]